IESON - la community anticalvizie - Pallini gialli,caduta....
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

lov89
Nuovo Membro

riporto


28 Messaggi

Salve a tutti premetto che soffro di aga ad uno stadio oramai evidentissimo (ho pochi capelli dal vertex alla fronte già a 22 anni, meglio non parlare della situazione psicologica..) e sono rassegnato, volevo domandarvi se esiste la possibilità di contrastare la formazione di questi piccoli "pallini ovoidali" (nemmeno 1mm) di sebo che si formano continuamente nella zona interessata dall'aga (sono come incastrati nei pori)... Nemmeno 1-2 ore dal lavaggio che gia' si riformano e portano prurito alla zona. QUesto fenomeno non e' accompagnato da forfora.
Preciso che non soffro di dermatiti/acne al volto, orecchie, occhi, dorso...
Grazie a tutti

zxcvb
Membro Senior



883 Messaggi

Inserito il - 22 agosto 2011 : 01:39:23 Invia a zxcvb un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Prova se riesci a risolvere con il semplice Nizoral 2 volte a settimana
Torna all'inizio della Pagina

yepes
Membro Senior



585 Messaggi

Inserito il - 22 agosto 2011 : 02:00:25 Invia a yepes un Messaggio Privato Rispondi Quotando
una visita dermatologica ha escluso dermatite seborroica?
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 27 agosto 2011 : 13:07:31 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
isotretinoina in crema x almeno 3mesi
Torna all'inizio della Pagina

lov89
Nuovo Membro

riporto



28 Messaggi

Inserito il - 11 settembre 2011 : 00:54:46 Invia a lov89 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Salve a tutti, innanzitutto volevo scusarmi per non aver più scritto qui, mi ero proprio dimenticato... Comunque in questo mese ho fatto il grande passo che sapevo prima o poi mi sarebbe toccato...mi sono rasato... Per un ragazzo che convive con un aga molto aggressiva dall'eta' di 16 anni (oggi 22) posso assicurarvi che e' qualcosa che cambia profondamente...le abitudini e purtroppo (forse) il modo di vedersi allo specchio e di accettarsi.
Evito di dilungarmi ancora sui problemi psicologici/sociali che mi ha portato con relative somatizzazioni e vorrei parlarvi del quesito esposto nel primo post.
Sono andato dal dermatologo per questa continua irritazione, seppur lieve della cute (al di sopra della fronte che si estende in direzione del vertex) e mi ha ovviamente ribadito l'aga (non e' un mago, fronte-vertex sono quasi calvo!) e mi ha diagnosticato una dermatite seborroica.
Pur non avendo desquamazioni da nessuna parte in viso o in altri posti, si tratta di dermatite seborroica. Arrossamenti (sopratutto col sudore, il caldo e lo strofinio) pruriti, lievissima desquamazione, seborrea avvilente (mi lavo i capelli, 3-4 ore e son quasi punto e da capo) e sopratutto come da titolo, queste palline di sebo solide incastrate nella cute che mi danno costantemente l'impressione di avere delle briciole sulla testa causando prurito e fastidio.
Pur facendomi capire che non e' possibile eradicare il problema alla radice, come terapia mi e' stato prescritto:

-Sebclair SF 3-4 volte a settimana
-Braderm shampoo delicato quotidianamente
-Finasteride 1mg die come al solito da continuare

Voglio porvi una domanda apparentemente banale, ma che davvero non mi ha dato risposta... E' possibile star meglio? E' possibile evitare questo problema delle "briciole" incastonate nella cute che mi affligge da anni?
Sono sempre più rassegnato e avvilito, e ora dopo essermi rasato ho la cute molto più alla luce del sole e i rossori in quella zona quasi glabra mi causano ancor più soggezione e imbarazzo.
La cura prescritta dal mio dermatologo non mi ha dato grossi risultati, potete consigliarmi qualcosa di veramente efficace? Yepes e witosten mi hanno dato un paio di consigli, potete darmi qualche parere anche su questi prodotti?
Grazie per il tempo che mi avete dedicato, ciao a tutti
Torna all'inizio della Pagina

Xappan
Nuovo Membro



11 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2012 : 16:56:27 Invia a Xappan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi scuso se riporto in vita un thread vecchio,ma visto che anche io ho lo stesso problema non ne ho voluto aprire uno nuovo.
Anche io è da diversi mesi che convivo con questo fastidioso problema che causa un prurito costante,e se mi gratto (anche lievemente) nella zona interessata mi rimangono sull'unghia dei minuscoli pallini bianchi.
Sono stato più volte da vari dermatologi che non mi hanno saputo dire con certezza da cosa dipendesse ipotizzando una possibile dermatite.
E' da anni che uso minoxidil e da un mese anche fina,ma per questo problema mi sono stati prescritti:
schampi antiforfora (perchè tra i capelli sembrano esserci un pò di pellicine bianche,ma la situazione è sempre la stessa)
locoidon e un altro gel antiinfiammatorio di cui non ricordo il nome
olio di mandorle
tutti rimedi che danno un leggero sollievo immediato ma dopo qualche minuto il prurito comincia nuovamente.

Consigli?

PS se pensate che possano essere d'aiuto le foto dei "pallini" bianchi posso provare a farle
Torna all'inizio della Pagina

luca5510
Nuovo Membro



21 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2012 : 19:01:39 Invia a luca5510 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
i Yellow spots sono presenti anche nell'alopecia areata ma penso che un dermatologo li avrebbe riconosciuti... per il problema del sebo dovresti riuscire a farti prescivere l'isotretinoina a bassi dosaggi o usare la terapia topica con retinoidi che potrebbe aiutarti, li prescrivono nell'acne spesso anche nei casi non gravi ma con una forte componente emotiva, penso che se non hai particolari problemi al fegato potresti riuscire a farteli prescrivere, in attesa di antiandrogeni topici piu' efficaci (ci sono nuovi studi ma ci vorranno ancora anni).. prima di assumerlo cmq sappi che ci sono diversi effetti collaterali (che a basso dosaggio dovrebbero essere minimi) e un'associazione con la depressione (captazione della serotonina mi pare) quindi devi esserne informato.
Cmq non lavare troppo la pelle che entri nell'effetto rebound e peggiori la situazione, eventualmente tampona solo con delle veline assorbenti, per il resto mi spiace per il tuo stato d'animo lo capisco bene, forza
Torna all'inizio della Pagina

bibidi2
Membro Senior


Regione: Campania


572 Messaggi

Inserito il - 15 agosto 2012 : 19:19:59 Invia a bibidi2 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I pallini gialli che indichi credo siano una sorta di sebo "indurito/cristallizzato" che si accumula nei pori. Anche io ne ho molti che mi provocano prurito e che riesco a togliere solo con le unghie. A volte assieme a loro vengono via anche dei capelli. Sono sempre più convinto che contribuiscano a "soffocare" il follicolo e ad aggravare l'alopecia. Infatti nei periodi in cui ho la cute più infiammata e la dermatite si acuisce, mi cadono molti più capelli. Secondo me la soluzione potrebbe essere rappresentata da qualche sostanza atta a fluidificare il sebo per evitare che si accumuli ed ostruisca i pori. Vorrei provare a questo scopo l'olio di jojoba. Altri suggerimenti?
Torna all'inizio della Pagina

mike_87
Membro Attivo


Regione: Emilia Romagna


215 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2013 : 19:51:17 Invia a mike_87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io ho risolto con shampoo Derbe igenizzante antiforfora con tea tree oil!!!Stò di gran lunga meglio,e anche io soffrivo dei problemi sopraelencati..Provate ragazzi..costa dai 9-12€ si trova in erboristerie,negozi che tengono prodotti biologici e da alcuni parrucchieri.Può darsi che ad altri non faccia il mio stesso effetto..ma fortunatamente da 4 mesi a questa parte ho risolto il 90% del problema..
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata