IESON - la community anticalvizie - Reishi molto piu potente di Serenoa
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

xenorespiro
Nuovo Membro

W il K-max

Regione: Sicilia


11 Messaggi

Dal Blog del dr. Ardigò .... da leggere.Contenuto + link di riferimento a piè pagina.

Titolo: Prostata: la Serenoa è famosa, ma il Reishi è più efficace

Nell’iperplasia prostatica benigna (BPH) si possono avere miglioramenti sia con reishi, sia con serenoa.
Il reishi ha una potenza d’azione 10 volte maggiore
Quindi, il reishi con il suo dosaggio efficace di 2 g. al giorno ha un’azione, che equivale a e 20 g. di Serenoa.

Il reishi in un mese si rende efficace
Se confrontiamo la potenza, essendo il dosaggio efficae di reishi Il tempo è un mese, per i primi risultati e poi per altri tre-cinque di media mesi per la stabilizzazione dei risultati.
L’indice di potenza nell’inibizione della 5a-reduttasi, l’IC50=10,6 per il reishi contro IC50=116 della serenoa.
Il confronto per chi vuole entrare nel dettaglio è tra il reishi (acido Ganoderico DM) e la serenoa (acido Linolenico).

Fig. 3. Liu J, Kurashiki K, Shimizu K and Kondo R. (2006)
Effetti Inhibitori di 1( reishi), 2 (reishi) e 3 serenoa)( sulla 5a-Reductase

1 (quadrato nero) reishi (acido Ganoderico DM)
2 (quadrato bianco) reishi (5a-Lanostano)
3 (triangolo nero) serenoa (acido Linolenico).

La Serenoa (Sabal serrulata) è abbastanza conosciuta
La Serenoa è conosciuta, infatti ne parlano anche i rotocalchi ed è ritenuta utile nell’iperplasia prostatica benigna (BPH) e nei disturbi connessi urinari.
Anche i medici la citano e qualche volta ne parlano. Non conoscono il reishi, anche perchè nei corsi di formazione ancora non se ne parla. E nemmeno nei giornali.

La Serenoa: meccanismo d’azione
Attraverso l’inibizione della 5a-reduttasi inibisce l’attivazione del testosterone a diidro-testosterone (DHT), come il reishi e come i farmaci.
Ma l’efficacia della Serenoa, rispetto al reishi, ha tre limiti in più:
i principi attivi sono acidi grassi acido oleico, laurico, miristico, e gli acidi linoleico, che con la digestione vengono modificati e destinati ad altri scopi dall’organismo.
(Niederpruem, Schweikert, e Zaenker, 1994; Weisser, Tunn, Behnke , e Krieg, 1996)
inibiscono la 5a-reduttasi, inibendo il testosterone, quindi tenderebbero a dare effetti estrogenici, come i farmaci chimici, ma non danno effetti estrogenici, perchè sono molto blandi.

Cordialmente
dr Walter Ardigò

Bibliografia
- Liu J, Kurashiki K, Shimizu K and Kondo R. (2006) “5a-Reductase Inhibitory Effect of Triterpenoids Isolated from Ganoderma lucidum.” Biol. Pharm. Bull., 29, 392-395.

Ecco il link: http://www.dottorardigo.it/?p=2045 buona lettura

Danilo

matteo
Mentor



1511 Messaggi

Inserito il - 15 dicembre 2011 : 21:39:56 Invia a matteo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
nessuno commenta? qualche esperto che dia un parere su questa pianta
Torna all'inizio della Pagina

prolo
Mentor


Regione: Toscana


1753 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2011 : 00:00:53 Invia a prolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ma
Torna all'inizio della Pagina

prolo
Mentor


Regione: Toscana


1753 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2011 : 00:03:28 Invia a prolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
scusate, volevo dire che il post è molto interessante, ma alla fine tutto sta nel capire il meccanismo d'azione.. che ce ne facciamo di qualcosa di più potente della serenoa? allora tanto vale prendere la fina.. il problema è se si riesce dai naturali ad ottenere qualcosa di potente ma che non dia sides..
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2011 : 08:56:57 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ne parliamo da anni del Reishi, ma non è così di facile reperibilità come lo è diventata la serenoa, peraltro servirebbe un estratto titolato in acido ganodermico e a quel punto io proverei a usarlo topicamente, perché con più potenza potrebbe dare sides come fina o peggio, anche perché gli studi specifici parlavano non tanto di azione anti-dht, ma di azione antiandrogena.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

solemare
Membro Senior


Regione: Piemonte
Città: torino


567 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2011 : 12:57:29 Invia a solemare un Messaggio Privato Rispondi Quotando
molto interessante qst argomento....ho visto diversi siti che vendono qst prodotto in varie forme...e mi sembra di aver visto anche un topico
All'età di cinquant'anni ogni uomo ha la faccia che merita

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2011 : 14:13:39 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Che sia venduto da tempo e conosciuto è indubbio, potrebbe essere più interessante il topico, ma anche qui non è il "Ganoderma"(Reishi)che fa la differenza, ma giusto alcuni attivi e derivati dell'acido ganodermico e non credo si trovi questa titolazione.

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=32135

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=45188

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=45722


Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 25 giugno 2017 : 13:15:39 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Che sia venduto da tempo e conosciuto è indubbio, potrebbe essere più interessante il topico, ma anche qui non è il "Ganoderma"(Reishi)che fa la differenza, ma giusto alcuni attivi e derivati dell'acido ganodermico e non credo si trovi questa titolazione.

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=32135

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=45188

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=45722


Ciao

MA - r l i n

Questo ha un estratto in triterpeni titolato al 20%.
https://timehealth.co.uk/product/reishi-spore-oil-20-triterpenes-5-polysaccharides/

Farò delle ricerche e se è davvero più efficace di serenoa repens, passerò a questo.
Tra l'altro sembra che per assumere più acidi ganodermici, più che puntare sull'estratto del fungo, bisogna puntare sulle spore.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 25 giugno 2017 : 23:02:02 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono le tipiche sparate di quando lanciano una sostanza: che significa 2 g d reishi equivalgono a 20 di serenoa ? Chi prende 20 g di Serenoa, e poi veramente si pensa che serenoa possa essere presa in quelle quantità e dare proporzionalmente risultati ? E poi serenoa ridotta ad acido linoleico, che assurdità !

Può essere che l'acido ganoderico giusto sia più potente, ma allora c'è fina che è sicuramente più potente (anche i sides vanno tenuti in conto quando c'è tuta questa "potenza" vera o presunta).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 25 giugno 2017 : 23:56:22 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sono le tipiche sparate di quando lanciano una sostanza: che significa 2 g d reishi equivalgono a 20 di serenoa ? Chi prende 20 g di Serenoa, e poi veramente si pensa che serenoa possa essere presa in quelle quantità e dare proporzionalmente risultati ? E poi serenoa ridotta ad acido linoleico, che assurdità !

Ma questo perché non l'hai detto subito sei anni fa? :D
Comunque, sparate a parte, che gli estratti dei funghi rossi reishi siano antiandrogeni più potenti della serenoa, ci sono degli studi a riguardo.

Marlin ha scritto:

Può essere che l'acido ganoderico giusto sia più potente, ma allora c'è fina che è sicuramente più potente (anche i sides vanno tenuti in conto quando c'è tuta questa "potenza" vera o presunta).

Infatti lo prenderò in considerazione solo se costerà meno di finasteride.
Per quanto riguarda gli effetti collaterali, è una cosa con cui bisogna convivere se si vogliono avere risultati.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 09:53:36 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sei anni fa ho parlato del Ganoderma di cui si era già parlato, forse non avevo letto bene il post iniziale. Questo non significa che l'acido ganoderico non vada bene o sia una bufala, ma solo che lì sono state fatte affermazioni roboanti e ben poco scientifiche.

Io insisto con fina topica al minimo dosaggio, se uscirà qualcosa di topico con l'acido ganoderico giusto e il giusto prezzo, lo proverò.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 16:44:35 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sei anni fa ho parlato del Ganoderma di cui si era già parlato, forse non avevo letto bene il post iniziale. Questo non significa che l'acido ganoderico non vada bene o sia una bufala, ma solo che lì sono state fatte affermazioni roboanti e ben poco scientifiche.

Io insisto con fina topica al minimo dosaggio, se uscirà qualcosa di topico con l'acido ganoderico giusto e il giusto prezzo, lo proverò.

Ciao

MA - r l i n

Credo che il giusto prezzo lo si possa avere solo importando gli estratti dalla Cina. I prezzi degli integratori in USA e UE sono poco convenienti.

Per quanto ne ho capito, gli integratori a base di funghi rossi reishi, anche chiamati ganoderma ludicum, sono standardizzati in polisaccaridi e triterpeni. Di solito i polisaccaridi hanno una percentuale più alta dei triterpeni, ma sono proprio i triterpeni che contengono l'acido ganoderico che è utile nell'inibizione del DHT.

In ogni caso, esistono altri integratori fatti con le spore del fungo invece che il fungo in sé. Le spore sono più efficaci e potenti perché contengono più triterpeni.

Se si riuscisse a trovare sul mercato cinese un integratore a base di spore di ganoderma a buon prezzo, si ha un prodotto più efficace di serenoa ed efficace quanto la finasteride a un costo conveniente.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 18:11:05 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non credo possa battere la fina, magari se lo compri in Cina e lo consumi lì sì. Comunque si trattava di un unico acido ganoderico più potente degli altri, non ricordo quale, non credo che il mix possa essere valido più di serenoa.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 18:53:51 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'acido ganoderico DM.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19289282

Negli studi si parla di ethanol e methanol extracts. Credo si tratti degli estratti alcolici.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16029938
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21651601
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 23:19:04 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, se qualcuno si degnasse di farne un topico, sarebbe da provare (se non costasse troppo).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2017 : 00:01:19 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sì, se qualcuno si degnasse di farne un topico, sarebbe da provare (se non costasse troppo).

E perché non proveresti un integratore?
Io già mi scoccio di mettere il minoxidil, figuriamoci altra roba.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Enjoy
Mentor

bip bip


Regione: Sardegna


1097 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2017 : 10:32:41 Invia a Enjoy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho integrato ganoderma o fungo dell'immortalità per un periodo bello lungo..un anno e mezzo circa, proprio sulla scia del possibile effetto antiandrogeno, ma devo dire che da mia esperienza non mi ha dato niente di chè...l'aga avanzava uguale, sicuramente meglio la fina topica se devo fare un paragone
la mia cura :
- saw palmetto 320 mg, semi zucca 2000 mg e olio di cocco 1000 mg al dì
- galenico minox 5% fina 0.01%
- Reglandin, Nivatrix, Lozione N a giorni alterni
- MSM,NAC,E400,B mineral complex
- shampoo: Solfan, shampoo 74 (g.o.l.)

®Enjoy©
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


3108 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2017 : 10:39:34 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sei almeno divenuto immortale o nemmeno quello??No perchè di sto passo se si vuole sperare di vedere una nuova cura è meglio darsi da fare von la longevità ;-)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2017 : 11:28:06 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Enjoy ha scritto:

Ho integrato ganoderma o fungo dell'immortalità per un periodo bello lungo..un anno e mezzo circa, proprio sulla scia del possibile effetto antiandrogeno, ma devo dire che da mia esperienza non mi ha dato niente di chè...l'aga avanzava uguale, sicuramente meglio la fina topica se devo fare un paragone

Mi potresti dire che marca hai usato? Grazie.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Enjoy
Mentor

bip bip


Regione: Sardegna


1097 Messaggi

Inserito il - 28 giugno 2017 : 12:08:25 Invia a Enjoy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kiske202 ha scritto:

Sei almeno divenuto immortale o nemmeno quello??No perchè di sto passo se si vuole sperare di vedere una nuova cura è meglio darsi da fare von la longevità ;-)


non credo...dovrei fare delle prove per verificarlo, ma preferisco restare con il dubbio
la mia cura :
- saw palmetto 320 mg, semi zucca 2000 mg e olio di cocco 1000 mg al dì
- galenico minox 5% fina 0.01%
- Reglandin, Nivatrix, Lozione N a giorni alterni
- MSM,NAC,E400,B mineral complex
- shampoo: Solfan, shampoo 74 (g.o.l.)

®Enjoy©
Torna all'inizio della Pagina

Enjoy
Mentor

bip bip


Regione: Sardegna


1097 Messaggi

Inserito il - 28 giugno 2017 : 12:10:44 Invia a Enjoy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Digitalone ha scritto:

Enjoy ha scritto:

Ho integrato ganoderma o fungo dell'immortalità per un periodo bello lungo..un anno e mezzo circa, proprio sulla scia del possibile effetto antiandrogeno, ma devo dire che da mia esperienza non mi ha dato niente di chè...l'aga avanzava uguale, sicuramente meglio la fina topica se devo fare un paragone

Mi potresti dire che marca hai usato? Grazie.


E' passato molto tempo e non ricordo la marca, provo a controllare se ho da qualche parte un barattolino vuoto...ti faccio sapere
la mia cura :
- saw palmetto 320 mg, semi zucca 2000 mg e olio di cocco 1000 mg al dì
- galenico minox 5% fina 0.01%
- Reglandin, Nivatrix, Lozione N a giorni alterni
- MSM,NAC,E400,B mineral complex
- shampoo: Solfan, shampoo 74 (g.o.l.)

®Enjoy©
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 28 giugno 2017 : 18:10:00 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Enjoy ha scritto:

E' passato molto tempo e non ricordo la marca, provo a controllare se ho da qualche parte un barattolino vuoto...ti faccio sapere

Grazie, sarebbe interessante conoscere la titolazione in polisaccaridi e triterpeni. Senza triterpeni non serve a nulla perché é lì che risiede l'acido ganoderico.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 29 giugno 2017 : 18:57:54 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì ok, ma ribadisco che non esiste un solo acido ganoderico e quello più potente è di un tipo solo.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Enjoy
Mentor

bip bip


Regione: Sardegna


1097 Messaggi

Inserito il - 30 giugno 2017 : 12:26:54 Invia a Enjoy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Digitalone ha scritto:

Enjoy ha scritto:

E' passato molto tempo e non ricordo la marca, provo a controllare se ho da qualche parte un barattolino vuoto...ti faccio sapere

Grazie, sarebbe interessante conoscere la titolazione in polisaccaridi e triterpeni. Senza triterpeni non serve a nulla perché é lì che risiede l'acido ganoderico.


Prendevo questo:
http://www.forzenaturali.it/reishi-400-mg-50-capsule-nature-essential.html

Ingredienti:
Reishi micelio (400 mg) e Gelatina
Modo d'uso: Come complemento nella dieta prendere tre (3) capsule al giorno, una (1) prima di ogni pasto.

Associazioni utili di altre sostanze naturali
La Vitamina C è un’utile associazione nell’assunzione dei funghi, perché aumenta sia l’assorbimento sia soprattutto l’attività dei funghi medicinali. Presentazione: 50 capsule da 400 mg.
la mia cura :
- saw palmetto 320 mg, semi zucca 2000 mg e olio di cocco 1000 mg al dì
- galenico minox 5% fina 0.01%
- Reglandin, Nivatrix, Lozione N a giorni alterni
- MSM,NAC,E400,B mineral complex
- shampoo: Solfan, shampoo 74 (g.o.l.)

®Enjoy©
Torna all'inizio della Pagina

Enjoy
Mentor

bip bip


Regione: Sardegna


1097 Messaggi

Inserito il - 30 giugno 2017 : 12:29:37 Invia a Enjoy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
composizione capsula
Reishi (Ganoderma Lucidum (Curtis) P. Karst (sporophorum)), amido di mais, agente di carica (cellulosa microcristallina), antiagglomerante (magnesio stearato e biossido di silicio.
la mia cura :
- saw palmetto 320 mg, semi zucca 2000 mg e olio di cocco 1000 mg al dì
- galenico minox 5% fina 0.01%
- Reglandin, Nivatrix, Lozione N a giorni alterni
- MSM,NAC,E400,B mineral complex
- shampoo: Solfan, shampoo 74 (g.o.l.)

®Enjoy©
Torna all'inizio della Pagina

riccardo123
Mentor


Regione: Veneto


1028 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2017 : 13:58:08 Invia a riccardo123 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io compro la polvere di reshi e lo bevo due volte al giorno sciolto in acqua. Contiene un sacco si sostante benefiche, non solo acido ganodermico.
Avevo interrotto per diversi mesi, ma credo che abbia un effetto benefico su tutto è anche un immunomodulante.
---il mantenimento non è un risultato accettabile---
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32871 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2017 : 23:27:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Infatti i capelli è una cosa che si è aggiunta alle già note proprietà del Reishi e gli acidi ganoderici sono collegati all'inibizione della 5alfa reduttasi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

skinchers
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: Napoli


5 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 01:46:40 Invia a skinchers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ciao ragazzi sarei interessato ad acquistare il reishi

mi riferisco ad enjoy e riccardo sopratutto! sapete consigliarmi tra l assunzione del fungo in polvere e quella in capsule? quale tra i 2 metodi sarebbe maggiormente benefico per i capelli????

grazie
Gianmarco
Torna all'inizio della Pagina

riccardo123
Mentor


Regione: Veneto


1028 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 14:44:18 Invia a riccardo123 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non saprei ip prendo polvere, lo compro on line biologico e non costa tanto. Lo assumo due volte al giorno a stomaco vuoto prima dei pasti. Fa schifo è amarissimo, ma fa bene a molte cose per i capelli non credo faccia molto. Magari associato ad olio di rosmarino, Vitamina D3 e K2 potrebbe essere più efficace.
---il mantenimento non è un risultato accettabile---
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 18:00:00 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
skinchers ha scritto:

ciao ragazzi sarei interessato ad acquistare il reishi

mi riferisco ad enjoy e riccardo sopratutto! sapete consigliarmi tra l assunzione del fungo in polvere e quella in capsule? quale tra i 2 metodi sarebbe maggiormente benefico per i capelli????

grazie
Gianmarco

Siccome negli studi si indica l'estratto idroalcolico, immagino che la soluzione migliore sia quella della capsule softgel. Tra l'altro ho letto che gli estratti delle spore del fungo sono molto più potenti del fungo stesso. In Europa costano molto, ma su AliExpress dalla Cina ci sono integratori di olio estratto dalle spore del reishi che sono molto convenienti. Non so se posso mettere il link qui, se sei interessato te lo mando in privato.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 18:24:28 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Trovato queste info sull'olio estratto dalle spore:

https://www.hyperionherbs.com/magic-of-reishi-revealed-triterpenes/

There are many triterpenes in reishi, the most popular being, ganoderic acids, lucidenic acids, and sterols.

Triterpenes are also balancing for the hormones, digestion, blood pressure, and circulation, as well as again, being one of the most powerful anti-inflammatories and anti-viral compounds found in nature.
In fact, triterpenes are precursors for steroids, which are nature’s anti-inflammatory. Triterpenes are the natural, effective, and completely safe alternative to traditionally prescribed steroids.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 18:31:42 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ancora.

https://www.anabolicmen.com/reishi-testosterone/

When it comes to hormones though, Reishi is known to act as a very potent antiandrogen. Although this hasn’t stopped the marketers for calling it a “natural hormone balancer”.

When it comes to the hormonal effects of G. lucidum, they aren’t as positive. When Reishi was studied alongside 19 other medicinal mushrooms for their 5-alpha reductase inhibitor activity, it was noted that out of all the fungi, it was G. lucidum that most potently suppressed 5-a reductase (and thus prevents testosterone from converting into dihydrotestosterone; the master androgen). This antiandrogenic effect is dose-dependent, and alcohol extracted Reishi seems to be more potent at blocking DHT production than water-extracts.

You’d think that if 5-a reductase is blocked, less testosterone is converted to DHT and the result would be higher serum T-levels, but this isn’t the case here. Reishi supplementation has been found to not alter testosterone levels in human subjects, even though it did so in rodents. Even worse, the antiandrogenic effect of Ganoderma lucidum extends to androgen receptors, where Reishi dose-dependently blocks the binding of testosterone and DHT. Similarly to oats and avena sativa supplements, Reishi is also a rich source of the polysaccharide ß-Glucan1, which is antiandrogenic16.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

goldrake
Membro Senior

angrytiger

Città: Nowhere


897 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 20:09:03 Invia a goldrake un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il Reishi è una delle poche fonti naturali di Germanio, utile x l'ossigenazione dei tessuti. Ho letto che è questo uno dei motivi x cui viene consigliato per la perdita di capelli.
La ditta Giorgini propone questa polvere di Germanio da applicare topicamente.
http://www.drgiorgini.it/catalog/product/view/id/4315
Tuttavia sembra sia solo per un effetto cosmetico.
The best things in life are free. The second best are very expensive.
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 06 luglio 2017 : 20:16:04 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Da quello che ho letto, ciò che davvero funziona è l'estratto alcolico (quello che in inglese viene indicato come ethanol, non conosco la traduzione corretta).

Il problema è che oltre a essere costoso, i triterpeni sono in una percentuale bassissima, di solito intorno al 5%. Bisognerebbe prenderne davvero tanti e non si conosce nemmeno la dose adatta per ridurre significativamente il DHT.

È vero inoltre che le spore sono più potenti del fungo, ma sono anche più costose da estrarre, dunque tutti quei prodotti a basso costo sono delle prese in giro.

Insomma, sono buoni, ma per l'aga sono più convenienti gli estratti in acidi grassi della serenoa repens.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

natural
Membro Attivo


Regione: Campania
Città: salerno


360 Messaggi

Inserito il - 07 luglio 2017 : 15:17:15 Invia a natural un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non cè nessuno studio che conclama l'efficacia di questa pianta vs serenoa repens
test su volontari non mi pare che ci siano
la mia cura
sistemico anti dht :
2 cps serenoa repens
1 cps omega 3
1 cps biotina
vitaminca c+msm
1 cps b-complex
1cps di multivitaminico
1 cps di magnesio + zinco
cocco + zucca


1 tazza di te verde
1 tazza di te menta piperita con ortica





shampoo

nizoral
2 volte a sett

alpecin tuning + alpecin
4 volte a sett

Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 07 luglio 2017 : 16:53:14 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
natural ha scritto:

non cè nessuno studio che conclama l'efficacia di questa pianta vs serenoa repens
test su volontari non mi pare che ci siano

È un fungo, non una pianta. In ogni caso, gli estratti hanno la più forte efficacia nel ridurre il DHT. Il problema è che la titolazione dei prodotti è bassa e dunque non conveniente rispetto ai prodotti a base di serenoa repens specifici per il benessere della prostata (e dei capelli).
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata