IESON - la community anticalvizie - propecia e gravidanza
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Openmind
Nuovo Membro


Regione: Lazio


8 Messaggi

Ciao a tutti,
Volevo raccontarvi la mia esperienza.

Prendo il propecia ormai da 6 anni (dall'età di 24 anni). Inizialmente giravo molto sul forum e avevo quelle tipiche crisi d'ansia per decidere se prenderlo o meno.

Deciso di prendere il farmaco, ho approfondito il tema sides in quanto ero spaventato. Non ho mai avuto sides che mi hanno fatto abbandonare la cura, per cui continuo ancora oggi.

Dopo un perido di assunzione di circa 6 mesi, ho fatto periodicamente alcuni spermiogrammi: confermavano che stava diminuendo la mia fertilità. Che dire, ero preoccupato, ma non erano esami "completamente negativi" e mi dicevo che il giorno che avrei deciso di avere un figlio avrei abbandonato la cura, perchè il mio medico mi ha sempre detto che se smettevo l'assunzione si sarebbe regolarizzata la situazione.

Dopo 6 anni di assunzioni giornaliere, e netto miglioramento della situazione, mia moglie è rimasta incinta, nonostante fosse un evento non programmato. Mia moglie prende la pillola, ma probabilmente è successo in un momento in cui l'assunzione è stata alterata da altri fattori.

A questo punto chiedo una cosa al dottor Gigli.
Ultimamente non ho seguito il forum, ma ci sono novità in merito al propecia?
Ovvero lo uso ininterrottamente da 6 anni, dovrei intorrompere per un periodo? posso continuare con tranquillità?

Saluti.

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 28 giugno 2012 : 18:09:10 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
vanno fatte dele pause dopo almeno 2 anni continuativi di cura parlane con il tuo medico
salti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Slarry87
Membro Attivo


Regione: Lazio
Città: Roma


185 Messaggi

Inserito il - 29 giugno 2012 : 21:38:50 Invia a Slarry87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A me mette + ansia il fatto che 6 riuscito a mettere incinta una che prendeva la pillola.. :D
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 30 giugno 2012 : 18:13:44 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Puo' succedere
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Openmind
Nuovo Membro


Regione: Lazio


8 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2012 : 12:21:11 Invia a Openmind un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dr.Paolo Gigli ha scritto:

vanno fatte dele pause dopo almeno 2 anni continuativi di cura parlane con il tuo medico
salti


che tipo di pause? per quale motivo?
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 02 luglio 2012 : 16:35:12 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
2 mesi ogni 9 di cura non si perdono risultati e si fa una sorta vdi wash out e si posono fare esami in situazione flat
saaluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Openmind
Nuovo Membro


Regione: Lazio


8 Messaggi

Inserito il - 04 luglio 2012 : 10:12:16 Invia a Openmind un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dr.Paolo Gigli ha scritto:

2 mesi ogni 9 di cura non si perdono risultati e si fa una sorta vdi wash out e si posono fare esami in situazione flat
saaluti


vdi wash ovvero?
inotlre che ti di esami? spermiogrammi?

in quei 2 mesi va effettuata altra terapia (tipo minox) o niente?
Torna all'inizio della Pagina

miriana
Nuovo Membro



5 Messaggi

Inserito il - 26 luglio 2012 : 11:33:51 Invia a miriana un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusate l'intromissione. Io mi trovo nella stessa situazione (sono alla 7 settimana e il mio compagno assume propecia 1mg da 11 anni quotidianamente) e sono un pò preoccupata (ho anche scritto un post in un' altra discussione sullo stesso tema in questo forum).

Come va la gravidanza di tua moglie? qualche ginecologo vi ha fatto problemi per il fatto che avete concepito il bimbo mentre tu usavi finasteride?
Avete chiesto qualche consulenza?
Grazie
miry
Torna all'inizio della Pagina

vittorio77
Novizio



2 Messaggi

Inserito il - 13 maggio 2013 : 14:39:01 Invia a vittorio77 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Buonpomeriggio a tutti, mi trovo anche io nella stessa situazione. Mia moglie è incinta da appena quattro settimane e uso finasteride 1 mg (prima propecia, ora spezzo io le pasticche) da un decennio più o meno. E' la prima gravidanza e siamo preoccupati, non sappiamo come procedere. Cosa ci suggerite di fare? l'amniocentesi è sufficiente o bisognerebbe fare la villocentesi? l'analisi morfologica rileverà possibili "difetti" al feto se maschio? che probabilità ci sono che un freto maschio abbia problemi di ipospadismo? Mi rivolgo al Dottor Gigli ma anche a Openmind per sapere se tua moglie poi ha avuto una gravidanza normale e l'ormai nato figlio/a sta bene.
Spero possiate tranquillizzarmi
Torna all'inizio della Pagina

robben
Membro Attivo



159 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2013 : 09:59:23 Invia a robben un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io ho interrotto la fina tre mesi prima del concepimento e ho ripreso dopo che mio figlio è nato. Avevo troppa paura che mia moglie potesse venire a contatto della polvere di proscar perché allora spezzavo la pastiglia, mentre oggi ho il galenico in compresse da 0.5 mg. Ho meno capelli ma un figlio perfettamente sano.
Torna all'inizio della Pagina

robben
Membro Attivo



159 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2013 : 10:08:15 Invia a robben un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La villocentesi ha un rischio rilevante (1/100) mentre l'amniocentesi 1/200 e si può fare tra la 16 e 18a settimana. In ogni caso valuta col tuo ginecologo con molta attenzione cosa fare. Tanto il figlio alla fine te lo prendi come viene e pensare ad un aborto al quarto mese è profondamente traumatizzante. Almeno questi sono i ragionamenti che ho fatto per me stesso non facendo ne l'una ne l'altra. Se vuoi proprio gestire con tranquillità la fase della gravidanza potresti fare l'amniocentesi e se va bene sei tranquillo, se c'è qualche patologia o difetto (fai le corna) hai il tempo per prepararti psicologicamente (e tecnicamente con la giusta letteratura) a come affronterai la tua nuova vita. Good luck
Torna all'inizio della Pagina

vittorio77
Novizio



2 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2013 : 11:50:36 Invia a vittorio77 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Bene grazie, purtroppo la tua esperienza non mi è di aiuto nel senso che le situazioni sono totalmente diverse. Sicuramente apprezzo il tuo interessamento e il tuo consiglio morale.
Torna all'inizio della Pagina

robben
Membro Attivo



159 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2013 : 19:10:57 Invia a robben un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il mio consiglio è di parlarne col tuo ginecologo.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2013 : 19:12:48 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ci dono rischi particolari slvo che la donna incinta non assuma il farmaco
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata