IESON - la community anticalvizie - Guarigione naturale spontanea da AGA? Parrebbe...
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

DanieleB
Novizio

hamilton_5_alto


2 Messaggi

Ciao a tutti, sono nuovo del forum e mi sono iscritto per cercare delle risposte.

Ho 25 anni, stadio Hamilton 5a/6 (una via di mezzo, tenendo i capelli a zero o quasi mi è difficile essere più spefico).

Ho cominciato a perdere i capelli alla tenera età di 14-15 anni (fors e prima ma non me ne sono accorto, non ricordo). Causa alopecia androgenetica, presumo, essendo anche mio padre caratterizzato da calvizie da quando aveva 20-25 anni (e ad oggi all'ultimo stadio della scala Hamilton).

Ho sempre ingoiato il rospo, senza visitare medici e impasticcarmi di medicinali. Stempiarsi a 17-18 anni non è il massimo, ovviamente, e solo negli ultimi anni sono riuscito, un pò per volta, a ridimensionare il complesso dandoci un taglio netto, rasandomi e promettendomi di sbattermene altamente.

Un paio di settimane fa però qualcosa deve essere cambiato. Cosa? Sono curioso di saperlo anch'io.

Scrutandomi la zona frontale del cranio, al centro dell'attaccatura dei capelli (dove dovrebbe essere, perlomeno) ho notato dei peletti neri appena spuntati, nuovi di zecca, dove non cresceva più nulla da tempo ed ero praticamente lucido.

Con il passare dei giorni molto lentamente ne stanno spuntando altri, tendenzialmente molto sottili, ma qualcuno più spesso e visibile degli altri.

Un altro cambiamento di cui non ho dubbi è avvenuto a livello di pelle: prima più grattavo il cuoio capelluto più tiravo su squame di pelle morta (non so come definirla altrimenti, so che avvolgeva il cranio come una seconda pelle, non veniva mai via e faceva abbastanza schifo). Neanche lavando con shampoo anti-forfora super-aggressivi e grattando da far male riuscivo a sbarazzarmi di quei fogli di pellicina bianca.

Ora è semplicemente scomparsa. Gratto gratto ma non c'è praticamente più nulla, se non qualche fiocchetto di forfora ogni tanto.

Insomma, pare che i bulbi piliferi del mio cuio capelluto si stiano lentamente riattivando. E' ancora presto per avere certe ma l'impressione è quella.

Me ne convinco ogni giorno di più, quando mi specchio e osservo la situazione, costantando che i capellini del giorno prima ci sono ancora e accanto a loro altri capellini si fanno timidamente strada.

Tutto questo, paradossalmente, nel momento in cui meno me ne fregherebbe di avere i capelli, dopo anni di disagio e senso di inadeguatezza. Misteri della vita.

Avete qualche idea di che cosa possa aver fatto scattare l'inversione di marcia?

L'unica spiegazione che mi so dare è questa: ho preso il sole in testa, mi sono scottato e spellato.

Nei giorni successivi ho notato una pelle priva di squame e la nascita di nuovi capelli abbastanza grossi (da contarsi sulle dita di 2 mani) in zone delle tempie da tempo deserte.

Potete immaginare però la meraviglia. Non posso che accogliere positivamente un eventuale ricrescita (anche parziale) dei capelli, se non altro per provare che la "malattia" per qualche strana ragione è reversibile.

Chissà magari non è/era alopecia androgenetica (anche se questo è quello che ho sempre creduto e che mi è stato detto, "è nei tuoi geni, non puoi farci niente...").

Magari è solo un abbaglio, un effetto passeggiero o un illusione. In tal caso, amen, non mi cambia la vita rimanere come sono ora, con o senza capelli.

Solo con il tempo lo saprò.

Sto anche pensando di consultare un esperto dermatologo interessato al mio caso, per sentire la sua opinione ed eventualmente con lui documentare/attestare il processo di ricrescita (ed essere un caso studio di avvenuta guarigione di qualsiasi "malattia" io avessi che si manifestava con la caduta dei capelli).

Conoscete qualcuno che possa fare al caso mio? In Veneto, possibilmente.

the invincible
Membro Senior



559 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 22:23:05 Invia a the invincible un Messaggio Privato Rispondi Quotando
una sola domanda: da quando hai postato questa cosa del miracolo, 3 anni fa, sono ricresciuti i tuoi capelli o no ?
1) I farmaci anticalvizie non hanno lo stesso risultato per tutti -2) La cura anticalvizie è una cura ESTETICA:risultati TANGIBILI sono tali solo se visibili ESTETICAMENTE -3)La calvizie è tamponare A LUNGO TERMINE:mantenimento per poco tempo NON PUO' MAI ESSERE UN RISULTATO -4) I componenti di una cura vanno detti al paziente che ha diritto di sapere:diffidate di cure segrete - 5)l'aga va curata al primo segnale, non quando si è già mezzi calvi.NB:non offendo mai nel forum e pretendo di non essere offeso MAI: chi lo fa lo segnalerò da ora in poi, regolatevi.
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1862 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 22:38:01 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Fosse adesso lo sommergeremmo di domande ed attenzioni, all'epoca non lo aveva calcolato nessuno. Non penso proprio che risponderà con un messaggio all'attivo. Ci siamo fatti sfuggire un bel caso clinico
Torna all'inizio della Pagina

the invincible
Membro Senior



559 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 22:40:40 Invia a the invincible un Messaggio Privato Rispondi Quotando
tu dici eh ?
tu dici che adesso è capellone da nw5 ?

1) I farmaci anticalvizie non hanno lo stesso risultato per tutti -2) La cura anticalvizie è una cura ESTETICA:risultati TANGIBILI sono tali solo se visibili ESTETICAMENTE -3)La calvizie è tamponare A LUNGO TERMINE:mantenimento per poco tempo NON PUO' MAI ESSERE UN RISULTATO -4) I componenti di una cura vanno detti al paziente che ha diritto di sapere:diffidate di cure segrete - 5)l'aga va curata al primo segnale, non quando si è già mezzi calvi.NB:non offendo mai nel forum e pretendo di non essere offeso MAI: chi lo fa lo segnalerò da ora in poi, regolatevi.
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1862 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 22:58:49 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non dico questo, non credo gli siano ricresciuti tutti, ma c'è qualcosa che sfugge col discorso scottature, non so se segui la discussione del ragazzo americano che dice di avere avuto ricrescita dopo le lampade, quel caso di ustione e ricrescita, insomma sotto c'è qualcosa, bisogna capirne le potenzialità e come sfruttare questi meccanismi. Difficile comunque, ci vorrebbe degli scienziati veri, non quei ridicoli che ci ritroviamo e ancora consideriamo geni
Torna all'inizio della Pagina

DanieleB
Novizio

hamilton_5_alto



2 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2015 : 10:54:34 Invia a DanieleB un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao ragazzi, mi fa sorridere rileggere questo post a distanza di anni :) Me ne ero dimenticato.

Comunque no, non sono un cappellone e non vi voglio illudere. All'epoca chissà cosa avevo visto.

Comunque, se proprio volete farvi del male e imparanoiarvi con il complesso della caduta dei capelli, anni addietro acquistai un ebook online in cui consigliavano di spremersi l'aglio in testa prima di andare a letto, incelophanandosi opportunamente il capo. Mai provato. L'unico altro rimedio consigliato che ricordo era quello di strofinare vigorosamente con una spazzola il cuoio cappelluto, anche facendosi un po' male, fino a farlo arrossare per bene. La teoria addotta era quella per cui favorendo il flusso sanguigno i capelli ricrescevano. Mah.

Rimango dell'idea che preoccuparsene è solo una gran perdita di tempo. Piuttosto che vivere nello stress e con un senso di inferiorità e inadeguatezza, meglio investire il proprio tempo e denaro andando alla radice del problema, risolvendo le cause delle proprie insicurezze.

Sto provando a ricordare, ma da quando ho scritto quel post non mi viene in mente un occasione in cui essere pelato fosse stato uno svantaggio. Forse il tempo perso a radersi.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo compagni pelati :)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2015 : 11:16:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Bentornato, sei tu l'anti-Nich

Forse c'è una risposta a quello che ti è successo nel 2012, che probabilmente allora non avremmo saputo dare. Secondo un mio amico medico con alopecia areata il sole abbassa le difese immunitarie e gli fa ricrescere un po' i capelli d'estate.

Il filone delle difese immunitarie anche per l'aga proprio in questi ultimi anni ha assunto sempre più importanza e resta uno dei più promettenti.

Ricambiamo i tuoi cortesi Auguri.

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1533 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2015 : 11:26:35 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Bentornato, sei tu l'anti-Nich




Oh, sono commosso, così mi fai arrossire


Ricambio gli auguri anch'io, buone feste Daniele "Anti-Nich"
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



523 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2015 : 15:35:34 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
scusate, eh? e a me in pieno inverno che sta succedendo??? a sto punto sarà la superlampada che ho montato nella stanza dalla quale scrivo???
non fare della tua CALvizie un CALvario!
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1862 Messaggi

Inserito il - 23 dicembre 2015 : 15:45:32 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Certo marlin, vero quello che dice il tuo amico, però c'è anche il meccanismo danno / guarigione che può portare a ricrescita. Almeno in certe condizioni. A sapere quali

Daniele, se hai tempo leggi il forum nella sezione sperimentale, vedrai che si è andati ben oltre le semplice scottatura cercando di fare scattare questi meccanismi ancora poco chiari
Torna all'inizio della Pagina

Step87
Membro Attivo

ataru


Regione: Campania
Città: Napoli


253 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2015 : 13:07:13 Invia a Step87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Bentornato, sei tu l'anti-Nich

Forse c'è una risposta a quello che ti è successo nel 2012, che probabilmente allora non avremmo saputo dare. Secondo un mio amico medico con alopecia areata il sole abbassa le difese immunitarie e gli fa ricrescere un po' i capelli d'estate.

Il filone delle difese immunitarie anche per l'aga proprio in questi ultimi anni ha assunto sempre più importanza e resta uno dei più promettenti.

Ricambiamo i tuoi cortesi Auguri.

MA - r l i n


Ciao Marlin, magari e' una domanda retorica ma se abbassare le difese immunitarie farebbe crescere i capelli questo vorrebbe dire che e' controproducente assumere vitamina C (che dovrebbe alzare le difese)?

Inoltre, quale sarebbe la teoria dietro il fatto che un abbassamento delle difese immunitarie farebbe ricrescere capelli?

Grazie
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1862 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2015 : 17:35:06 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si parla di immunosoppressori potenti, i livelli di vitamine non centrano

Annullando o limitando molto la risposta immunitaria si va ad agire sul meccanismo con cui l'organismo cerca di eliminare il follicolo (nell'aga lo miniaturizza fino a farlo scomparire)

È anche vero che forse se fossero mirati, veicolati a dovere e in giuste quantità i risultati sarebbe maggiori, perché finora non ci sono state tutte queste ricrescite con questo tipo di sostanze
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata