IESON - la community anticalvizie - consiglio per la mia situazione
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga

Regione: Sicilia


48 Messaggi

Salve a tutti,
sono un quasi nuovo utente del forum, vorrei sottoporvi la mia esperienza e i miei dubbi nella speranza di poter trovare una soluzione o comunque per condividere i dolori

Partiamo dal principio:
L'anno scorso, verso metà settembre, sono andato da un dermatologo della mia città per sottoporgli il mio problema, ossia un diradamento dei capelli sulla testa (soprattutto zona vertex e tempie) e sopratutto una frequente sensazione di dolore del cuoio capelluto al passaggio della mano tra i capelli. Il dermatologo mi consigliò di iniziare la cura con minoxidil al 5% due volte al giorno (ho comprato il minoxidil di fabbricazione industriale su internet) e l'utilizzo di un olioshampoo per il lavaggio dei capelli (usavo il vitaoil rosso). Ho iniziato dunque la terapia, e posso affermare di aver riscontrato un notevole miglioramento sia per quanto riguarda il dolore che la caduta, difatti già dopo alcuni mesi avevo notato una abbondante ricrescita fino quasi a colmare del tutto le zone diradate e un piacevole azzeramento della sensazione di dolore. Pensavo dunque di aver trovato la soluzione a tutti i miei problemi. Senonchè verso il mese di giugno di quest'anno ho cominciato a percepire una sensazione di bruciore al momento dell'applicazione del minoxidil e verso luglio ho notato anche un nuovo diradamento dei capelli. Spaventato da quanto accaduto ho dunque dapprima ridotto ad una sola applicazione il minoxidil e poi, stante il fatto che tale bruciore non diminuiva, ho sospeso l'applicazione (so bene, grave errore, tuttavia non sapevo cos'altro fare). Ho dunque progressivamente assistito alla caduta dei capelli nelle zone dove mi erano ricresciuti, ma cosa ancora più demoralizzante, ho notato che il mio cuoio capelluto ha ricominciato a dolermi, a prudermi e ad emanare calore. Ho dunque deciso di effettuare una visita da un altro dermatologo (tricologo) circa un mese fa, il quale mi ha diagnosticato una alopecia androgenetica e dermatite seborroica, prescrivendomi una cura con una lozione cortisonica per 10 gg, due shampoo, e poi la reintroduzione progressiva del minoxidil, questa volta però al 2%. Probilmente questa è una cura più che valida, tuttavia io ho temporeggiato per due motivi: la lozione cortisonica da applicare, che vorrei sinceramente evitare, e il fatto che debba reiniziare il minoxidil tradizionale (minoxidil - glicole - alcool). Infatti, uno dei miei dubbi era che il bruciore potesse essere dovuto ad una sensibilizzazione al glicole od altro componente. Negli ultimi mesi però, oltre alla questione della caduta, un'altro problema mi affligge, ovvero la dermatite seborroica, la quale mi porta spesso forte prurito, cuoio molto unto e sensazione di calore. Negli ultimi tempi ho provato diversi rimedi naturali (impacchi preshampoo, tea tree, vari shampoo delicati), tuttavia la situazione non mi è sembrata migliorare moltissimo. Da pochi giorni ho iniziato a usare il biokap anticaduta e ad accostare il gel di aloe vera nei momenti di maggiore prurito o sensazione di fastidio, che però, sebbene diminuita, non scompare.
Volevo sapere dunque da voi:
1) c'è un metodo non troppo invasivo per gestire la dermatite seborroica?
2) una alopecia può essere accentuata dalla dermatite seborroica?

Mi scuso se sono stato poco chiaro nell'esposizione e grazie mille anticipatamente a chiunque mi vorrà rispondere.

La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2012 : 18:42:33 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
intanto puoi provare un minixidil galenico sennza glicxole che puo' parzialmente risolvere i problemi causati fino ad ora
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Natura
Membro Senior



522 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2012 : 18:54:05 Invia a Natura un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non capisco..perché il secondo derma ti ha prescritto il minox al 2%?
Non si diceva che se si inizia col 5% bisogna continuare col 5?
Torna all'inizio della Pagina

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga


Regione: Sicilia


48 Messaggi

Inserito il - 29 dicembre 2012 : 11:08:08 Invia a lonely87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie per la risposta!

Comunque io sinceramente non so il perchè del cambio... so solo che sono abbastanza confuso sul da farsi...
La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.
Torna all'inizio della Pagina

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga


Regione: Sicilia


48 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2013 : 15:04:11 Invia a lonely87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusatemi... riuppo perchè vorrei qualche consiglio sul da farsi, se possibile...

Allora: ho iniziato la cura prescrittami, tuttavia con l'aloxidil sto avendo diversi fastidi. Sto notando che lascia il cuoio capelluto ed i capelli molto unti, ed inoltre, anche usando come shampoo il restivoil a cadenza giornaliera, noto la formazione di squamette bianche. Che sia intollerante al glicole? ( speriamo non al minox =( ).
A questo punto stavo pensando di poter agire in uno dei due seguenti modi:

1) farmi preparare una lozione galenica senza glicole sempre al 2%, magari con transcutol.
In merito a queste lozioni galeniche ho letto qua e là sul forum, ed avrei alcuni dubbi: innanzitutto, se ho una ricetta medica per l'aloxidil, e vado in farmacia con quella, loro possono darmi un preparato galenico, visto che la percentuale prescritta dal medico è la stessa? Inoltre, quali sono secondo voi le dosi esatte per farsi preparate una lozione del genere?

2) usare il minoxidil in schiuma.
Anche a tal proposito avrei vari dubbi. Visto che il dermatologo mi aveva prescritto il minox al 2%, dovrei acquistare una schiuma al 2%, oppure dovrei proprio abbandonare tale percentuale e ritornare al 5%? Quale schiuma tra le tante in commercio vi sentireste di consigliarmi?

Se qualcuno vuole darmi una mano vi sarei molto grato... in effetti questo problema mi sta decisamente rovinando la vita =(
La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.
Torna all'inizio della Pagina

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga


Regione: Sicilia


48 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2013 : 16:23:57 Invia a lonely87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ultima curiosità, scusate la confusione....
Secondo voi dovrei puntare direttamente su una schiuma senza glicole, oppure può andare bene anche la foligain (che tra l'altro è l'unica schiuma al 2% a quanto pare)?
Infine, se dovessi passare dalla lozione alla schiuma, secondo voi avrei una perdita di effetti, visto che, a quanto leggo, la schiuma dovrebbe avere una minore efficacia rispetto alla lozione?

Grazie bis
La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2013 : 17:03:23 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
va bene un galenico senza glicole
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

linux
Membro Junior



56 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 15:21:26 Invia a linux un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ciao, allora, se hai letto la mia discussione sai cosa uso, e per la ds in testa e in viso è quello che mi ha fatto migliori risultati-meno effetti collaterali tipo rossore e alelrgie (parlo del ceramol)
la ds fa ostruire i bulbi pifileri del capello, li assottiglia a tal punto che diventano finissimi e quindi cadono, e non ricrescono..

usa minox con poco alcol forse è quello che irrita, (io sul quello della ds laboratories 5% da quasi 5 mesi, zero problemi)

integratori ne prendi ?
Torna all'inizio della Pagina

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga


Regione: Sicilia


48 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 16:36:18 Invia a lonely87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie della risposta Linus.. =)
Allora: io sto usando degli olioshampoo per ora (bilba vitaoil azzurro e restivoil marrone). Quello suggeritomi da te non lo conosco, ma mi informerò grazie! =)

Riguardo al minoxidil, io purtroppo proprio lo spectral ho utilizzato per oltre sei mesi, ed andava una meraviglia, addiritura applicando due volte/die. Quindi se è l'alcool, o peggio il minoxidil, che mi porta questa desquamazione sono fregato. Per questo vorrei provare il minoxidil senza glicole, nella speranza che sia quello il problema. Vivo di speranze in effetti.

Come integratori ho da poco iniziato biotina e bioscalin, e da oggi vorrei aggiungere anche nipon e.

La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.
Torna all'inizio della Pagina

linux
Membro Junior



56 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 16:48:55 Invia a linux un Messaggio Privato Rispondi Quotando
lonely87 ha scritto:

Grazie della risposta Linus.. =)
Allora: io sto usando degli olioshampoo per ora (bilba vitaoil azzurro e restivoil marrone). Quello suggeritomi da te non lo conosco, ma mi informerò grazie! =)

Riguardo al minoxidil, io purtroppo proprio lo spectral ho utilizzato per oltre sei mesi, ed andava una meraviglia, addiritura applicando due volte/die. Quindi se è l'alcool, o peggio il minoxidil, che mi porta questa desquamazione sono fregato. Per questo vorrei provare il minoxidil senza glicole, nella speranza che sia quello il problema. Vivo di speranze in effetti.

Come integratori ho da poco iniziato biotina e bioscalin, e da oggi vorrei aggiungere anche nipon e.

bioscalin non fa una mazza, non l'ho mai provato ma conosco amici che hanno speso 150-200€ per 5-6 mesi di trattamento e stanno punto a capo...
la biotina si ma solo a grosso dosaggio almeno da 5000mcg, prova il saw palmetto + olio di semi di zucca (o separati come li prendo io, oppure compri la serenoa repens che li ha dentro insieme) a me hanno fatto abbastanza.
Torna all'inizio della Pagina

lonely87
Nuovo Membro

David_corruga


Regione: Sicilia


48 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 19:09:35 Invia a lonely87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
- eh, purtroppo l'avevo letto anch'io questo... ma ne avevo una scatola da consumare...e poi comunque apporta una serie di principi comunque utili credo...

- ma il saw palmetto non è la stessa cosa della serenoa repens? e a te che effetti benefici hanno apportato?
La speranza è l'ultima a morire, o la penultima, dopo i bulbi piliferi.
Torna all'inizio della Pagina

mattafix
Moderatore

dike


Regione: Toscana
Città: Livorno


3384 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 19:25:11 Invia a mattafix un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi sembra più che altro ci sia molta confusione

Se hai una dermatite provocata dalle lozioni che usi l unica è cambiare lozione, ed usare un galenico senza glicole o un industriale tipo foam o perfect hair

Se la dermatite non dipende dalla lozione può essere utilizzato lo sporanox per via orale, dermolise lozione e shampoo come oleocut

La serenoa serve ad altro
Mia cura:
-finasteride mylan/5 lun merc ven

NON SONO UN MEDICO, NON SONO CONSULENTE DI ALCUN CHIRURGO. I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI E NON RISPONDONO A REALTA'
Torna all'inizio della Pagina

linux
Membro Junior



56 Messaggi

Inserito il - 26 febbraio 2013 : 20:49:24 Invia a linux un Messaggio Privato Rispondi Quotando
lonely87 ha scritto:

- eh, purtroppo l'avevo letto anch'io questo... ma ne avevo una scatola da consumare...e poi comunque apporta una serie di principi comunque utili credo...

- ma il saw palmetto non è la stessa cosa della serenoa repens? e a te che effetti benefici hanno apportato?

si è la stessa roba ma nel serenoa c'è anche l'olio di semi di zucca

a me stanno funzionando abbastanza, ma non so dire come sarebbe andata in 5 mesi senza, solo usando il minox.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2013 : 08:05:15 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"la ds fa ostruire i bulbi pifileri del capello, li assottiglia a tal punto che diventano finissimi e quindi cadono, e non ricrescono.."
Assoilutamente falso
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

JoeH
Mentor

Molecola


Regione: Sardegna


1049 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2013 : 08:10:01 Invia a JoeH un Messaggio Privato Rispondi Quotando
linux ha scritto:

si è la stessa roba ma nel serenoa c'è anche l'olio di semi di zucca

a me stanno funzionando abbastanza, ma non so dire come sarebbe andata in 5 mesi senza, solo usando il minox.


Serenoa e saw palmetto sono la stessa cosa. L'olio di semi di zucca è un elemento in più (anti-dht) aggiunto nel Prostafactors.
Use it or lose it.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata