IESON - la community anticalvizie - Latte di cocco, visita andrologo, ecc ecc
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Master88
Membro Attivo



152 Messaggi

Buongiorno a tutti voi del forum,

Due notizie, una buona (per tutti voi) e una cattiva (per me).

Quella cattiva: sto ancora lottando per il recupero dopo i sides sessuali causati da finasteride, smessa ormai 5 mesi fa, 4 mesi fa il saw palmetto. In poche parole, sono asciutto di anti-dht da 4 mesi.

Quella buona: dieci giorni fa, in un periodo in cui le mie funzionalità sessuali erano al 75-80% in LENTISSIMA ripresa, ho pensato di assumere 20g di latte di cocco la mattina sciolto nel succo (è ottimo), tanto per tamponare un attimo la situazione capelli nell'attesa che lì sotto tornasse pian piano tutto alla normalità.
Dopo 7 giorni di assunzione, ho notato:
-Ritorno del sebo in faccia e sulla cute a livelli "fisiologici";
-Diminuzione della caduta;
-Sono spuntati capellini su hairline e tempie (lo so per certo perchè esamino spesso con una luce led e ho un capello o due sull'hairline particolarmente "spessi" che tengo come riferimento per monitorare la situazione);
-I capelli erano più lucenti e sani.

D'altro canto, la situazione nei Paesi Bassi è peggiorata sensibilmente, mi è tornata la sensazione "gommosa" che da tanto tempo non sperimentavo, segno che l'irrorazione sanguigna ne ha risentito, libido ed erezione di conseguenza. Inoltre è ricomparso un dolore al testicolo destro che non accusavo da tempo, diagnosticato dall'andrologo 2gg fa come epididimite (sono sotto antibiotico da oggi x 10gg), che si aggiunge al varicocele di 2°grado a sinistra.
Tra venti giorni ho spermiogramma (x valutare un intervento x il varicocele) e spermiocoltura x vedere se l'infezione è passata.
All'andrologo ho parlato dei sides sessuali, li ha ammessi come possibili per Propecia, negati per il saw palmetto, e riguardo all'olio di cocco, ovviamente s'è fatto una risata, ma lo sappiamo bene che non sono molto informati sui naturali in questo senso, specie i dottori "vecchia scuola". Mi ha prescritto inoltre levitra (che botta all'autostima quando me l'ha detto) per "dare una sveglia alle arterie impigrite e aiutare a sbloccarti psicologicamente", ma non so se lo userò mai, credo che lo comprerò e lo metterò in tasca quando esco, tanto per darmi un po' di sicurezza in più.

Chiudo assicurandovi che il latte di cocco mi ha dato risultati migliori è più rapidi del saw palmetto, pur essendo un alimento, utilizzatelo e non fatevi impressionare dagli effetti negativi che ha avuto su di me, perchè come avete potuto leggere, la mia situazione di base non è esattamente "IDEALE".

Inoltre, sollevo un argomento importante: in base alla mia esperienza, l'assunzione di anti-dht con sospensioni causa sides, ipersensibilizza l'organismo agli anti-dht nel medio periodo. La prima volta che ho interrotto, ho recuperato in 5giorni, la seconda in un paio di settimane, la terza in più di un mese non sono tornato al 100%, e adesso la quarta, dopo 4 mesi sono ancora in ballo. Seguendo questa logica, maledico la dottoressa che al primo appuntamento mi ha prescritto propecia invece di qualcosa di naturale.

Buona giornata a tutti!

Kris
Mentor

kris



4763 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 13:42:49 Invia a Kris un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao! Io da domani smetto fina e continuo con il latte di cocco in vista dell'operazione al varicocele di marzo :)

Comunque noto che una percentuale altissima di chi ha aga ha anche il varicocele, avevo aperto un post in passato.. Chissà se esiste una correlazione parallela e non una causa/effetto...

Ciao!
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 13:56:52 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>Dopo 7 giorni di assunzione, ho notato:

>>D'altro canto, la situazione nei Paesi Bassi è peggiorata sensibilmente, mi è tornata la sensazione "gommosa" che da tanto tempo non sperimentavo, segno che l'irrorazione sanguigna ne ha risentito, libido ed erezione di conseguenza.

>>All'andrologo ho parlato dei sides sessuali, li ha ammessi come possibili per Propecia, negati per il saw palmetto, e riguardo all'olio di cocco, ovviamente s'è fatto una risata, ma lo sappiamo bene che non sono molto informati sui naturali in questo senso, specie i dottori "vecchia scuola".

Sono delle grandi paranoie quelle che ti fai:
1) i capelli non possono migliorare in 7 giorni quindi ti fai influenzare da impressioni soggettiv
2) l'olio di cocco è usato come alimento da milioni di persone in tutto il mondo e non è mai stata descritta impotenza da olio di cocco.
3) dimostri di avere poca fiducia nelle conoscenze e nella pratica clinica del medico che ti segue.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

ilkraken
Mentor

The Kraken



1482 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 15:34:47 Invia a ilkraken un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Riguardo ai presunti sides derivati dall'assunzione di acidi grassi in funzione antiDHT (cocco, serenoa ecc ecc) sul sito del gol, nella descrizione della lozione Nivatrix Forte ho trovato queste informazioni:
"La ragione dell'induzione della crescita del pelo nei topi, non è del tutto chiara, ma viene attribuita in particolar modo all'acido alfa-linolenico, elaidico e stearico, e all'alto contenuto in acidi grassi. Il blocco sull'enzima avviene per via non ormonale ,come nel caso della finasteride, ma mediante la modificazione della matrice lipidica della membrana cellulare."

Si riferisce alla Boehmeria Nipononivea ma il ruolo svolto dagli acidi grassi come quelli del cocco dovrebbe essere simile.
Se queste fonti sono attendibili (e secondo me il GOL lo è) questo significherebbe che anche con tutto il cocco e la serenoa del mondo l'ipotesi di avere sides sessuali è impossibile con questo tipo di sostanze????
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 16:14:01 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non sono fonti dirette del GOL, ma è lo studio di base sulla nipononivea che diceva queste cose. Peraltro l'uso topico della nipo deriva sempre da quello studio, ma nello stesso si diceva che l'effetto poteva non essere dovuto agli acidi grassi e che avrebbe dovuto essere indagato meglio. Sicuramente con tutti gli acidi grassi si contribuisce alla formazione della matrice lipidica della membrana cellulare, ma, ci eravamo detti, forse l'azione "non ormonale" deriva più dalla composizione del reticolo endoplasmatico (che potrebbe bloccare l'enzima 5AR prima della sua introduzione nel citosol dove si lega al T per divenire DHT).

Se questa azione ipotizzata fosse vera potrebbe rappresentare una valida spiegazione per l'assenza dei sides, ma l'ipotesi potrebbe anche essere falsa o solo parzialmente vera e quindi una possibilità di sides ci sarebbe comunque (senza contare che uno dei motivi per cui i sides sono più rari con i naturali sarebbe semplicemente che sono più deboli inibitori dell'enzima rispetto ai farmaci).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Natura
Membro Senior



522 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 18:43:11 Invia a Natura un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Kris ha scritto:

Ciao! Io da domani smetto fina e continuo con il latte di cocco in vista dell'operazione al varicocele di marzo :)

Comunque noto che una percentuale altissima di chi ha aga ha anche il varicocele, avevo aperto un post in passato.. Chissà se esiste una correlazione parallela e non una causa/effetto...

Ciao!


o chi assume fina ha una percentuale altissima
di varicocele...ecco la vedrei meglio così io.
Torna all'inizio della Pagina

Pierre83
Mentor

pierre83


Regione: Puglia
Città: Molfetta


2471 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 20:56:06 Invia a Pierre83 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel ha scritto:

>>Dopo 7 giorni di assunzione, ho notato:

>>D'altro canto, la situazione nei Paesi Bassi è peggiorata sensibilmente, mi è tornata la sensazione "gommosa" che da tanto tempo non sperimentavo, segno che l'irrorazione sanguigna ne ha risentito, libido ed erezione di conseguenza.

>>All'andrologo ho parlato dei sides sessuali, li ha ammessi come possibili per Propecia, negati per il saw palmetto, e riguardo all'olio di cocco, ovviamente s'è fatto una risata, ma lo sappiamo bene che non sono molto informati sui naturali in questo senso, specie i dottori "vecchia scuola".

Sono delle grandi paranoie quelle che ti fai:
1) i capelli non possono migliorare in 7 giorni quindi ti fai influenzare da impressioni soggettiv
2) l'olio di cocco è usato come alimento da milioni di persone in tutto il mondo e non è mai stata descritta impotenza da olio di cocco.
3) dimostri di avere poca fiducia nelle conoscenze e nella pratica clinica del medico che ti segue.



assolutissimamente d'accordo, sides sessuali con alimenti dopo sette giorni, ma per favore.
ho più freddo adesso di quando tanti anni fa la neve bianca mi gelò la giacca a vento
Torna all'inizio della Pagina

prolo
Mentor


Regione: Toscana


1699 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 21:29:56 Invia a prolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Assolutamente si, Master88 se sei sensibile con l'olio di cocco hai sides, io in 3 giorni avevo difficoltà erettive.Indubitabile. Nessun effetto nocebo. Mai infatti avrei pensato di avere sides con questo prodotto.
Chiaro che se tu non avessi mai preso finasteride i tempi sarebbero stati probabilmente più lunghi per accusare sides; quello che a molti sfugge è che la fina se da sides, getta un'"ancora" un qualcosa che ci riattiva più velocemente i sides assumendo sostanze affini.

Alimento o non alimento, non cambia niente. Dà gli stessi sides del palmetto ovviamente perchè contiene gli stessi acidi grassi.

Poi la cosa più importante, pensaci, è che tu li hai avvertiti i sides, è assurdo che qualcuno possa contestare le tue sensazioni. E' il rovesciamento della scienza...
Torna all'inizio della Pagina

LomaXino
Membro Attivo

kmax


Regione: Puglia


399 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 22:02:51 Invia a LomaXino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pierre83 ha scritto:
sides sessuali con alimenti dopo sette giorni, ma per favore.


Dopo una diecina di giorni dalla prima assunzione di serenoa, qualcosa in me :) e' cambiato.. nessuna suggestione perche' c'ho riso persino sopra, stentavo a crederlo, certo non era niente di che, ma bene bene non stavo. Pero' fregandomene ho continuato ed e' tornato tutto alla normalita' e anche meglio. Alla fine ho pensato che forse inizialmente serve un assestamento. Credo sia comunque tutto soggettivo.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2013 : 22:34:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh ma si tenga conto anche che la produzione di oromoni ha dei cicli non solo circadiani, ma anche stagionali e probabilmente anche su periodi inferiori. Quindi è normale avere "alti e bassi" anche non assumendo niente.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Sanbimu
Nuovo Membro



31 Messaggi

Inserito il - 20 maggio 2013 : 13:10:47 Invia a Sanbimu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quando inizialmente presi la finasteride dopo un mese iniziarono i dolori a testicoli oltre che fastidi generali alle parti basse. Andai avanti per un altro mese ed i fastidi continuavano ed aumentavano di frequanza.
Interruppi la terapia e in due giorni i fastidi calarono fino a scomparire del tutto. Dopo circa un mesetto senza anti-DHT iniziai con la serenoa repens, bene neanche una settimana e di nuovo i dolori ai testicoli come prima. Mi sono trovato ad interrompere ed il dolore ci mise un po' di più (una settimana) per andarsene. Sono rimasto un altro po' di tempo, oltre un mese e mezzo, senza anti-DHT per poi tornare a prendere la serenoa ed adesso sono 4-5 mesi senza alcun fastidio particolare, tranne forse qualche rarissima sensazione al limite però con la suggestione psicologica.

Forse essendo la fina una bella botta quando passi a qualcosa di più blando come la serenoa repens, se nel tuo organismo c'è ancora un disequilibrio o comunque non è stato smistato completamnete il farmaco, allora basta anche la serenoa repens ad "uccidere" quelle poche speranze del tuo organismo di far rinvigorire il suo DHT in circolo. Del resto anche lo spauracchio del dottor Rando parlava di uno steady-state, oltre il quale basta anche una minima dose di finasteride per mantenere il farmacoin circolo.

Quanto al varicocele è una mia impressione ma credo che gli anti-DHT più che causarlo (mi sembra un po' stupida come cosa), accentiuno la sintomatologia dello stesso.
Del resto il varicocele è diffusissimo, è solo che è sintomatologia è quasi nulla e se non fai la visita urologica te ne accorgi di averlo solo se ti causa sterilità provando ad avere un figlio.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata