IESON - la community anticalvizie - Articolo nuova cura
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

sandokan70
Membro Attivo

Angelo

Regione: Campania
Città: Napoli


270 Messaggi

Ho trovato per puro caso un'articolo su una nuova cura contro l'AGA, ancora in fase embrionale. Cosa nè pensate?
http://www.capelli-salute-cura-calvizie-capelli-cura.com/Nuove-Cure-Caduta-Capelli-Calvizie.html

Inizio cura con:
Spectral UHP e kirkland foam (Minox 5%) 02/01/2013;
Finasteride 1mg (Mattino);
Multivitaminico 1 cps
the verde

nicolas
Membro Senior



754 Messaggi

Inserito il - 31 marzo 2013 : 11:47:01 Invia a nicolas un Messaggio Privato Rispondi Quotando
È vecchia questa notizia...
Torna all'inizio della Pagina

Turop88
Membro Senior

charlie


Regione: Umbria


843 Messaggi

Inserito il - 31 marzo 2013 : 12:12:01 Invia a Turop88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Parlano dell'astressina. Notizia vecchia. La sostanza si è rivelata poi in efficace. Esiste già un prodotto in commercio a base di astressina: lo Spectral F7.
Torna all'inizio della Pagina

the invincible
Membro Senior



559 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2013 : 13:34:24 Invia a the invincible un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ma siete sicuri ? può essere mai che dicono che fa effetto per mesi e mesi ingerendola poche volte e che la ricrescita è totale...ed era tutto infondato ?
1) I farmaci anticalvizie non hanno lo stesso risultato per tutti -2) La cura anticalvizie è una cura ESTETICA:risultati TANGIBILI sono tali solo se visibili ESTETICAMENTE -3)La calvizie è tamponare A LUNGO TERMINE:mantenimento per poco tempo NON PUO' MAI ESSERE UN RISULTATO -4) I componenti di una cura vanno detti al paziente che ha diritto di sapere:diffidate di cure segrete - 5)l'aga va curata al primo segnale, non quando si è già mezzi calvi.NB:non offendo mai nel forum e pretendo di non essere offeso MAI: chi lo fa lo segnalerò da ora in poi, regolatevi.
Torna all'inizio della Pagina

Turop88
Membro Senior

charlie


Regione: Umbria


843 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2013 : 20:11:53 Invia a Turop88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sicuri, sicuri. A me personalmente non aveva mai convinto già prima che uscisse lo Spectral F7.
Intanto lo studio è sempre sui soliti topi. Per carità, non che gli studi siano tutti inattendibili, anzi....però un test su esseri umani non ha rivali.
Seconda cosa ancora più importante lo studio trattava la perdita del pelo dei topi sottoposti a forti condizioni di stress. L'alopecia androgenetica è ben altra cosa.

è come privare totalmente dei topi di biotina, ferro, magnesio, zinco...ecc...e osservare che gli cadono tutti i peli gli cadono. Successivamente gli si da la biotina, il ferro, il magnesio, lo zinco, ecc...ed osservare che i peli gli ricrescono per poi dire "la cura per la calvizie è un'integrazione a base di biotina, ferro, ecc....".

MA QUANDO MAI! NON HA SENSO. Al limite hai provato che la carenza di quelle sostanze fa perdere i capelli. Ragionamento analogo per l'astressina (questo è come la vedo io).
Torna all'inizio della Pagina

the invincible
Membro Senior



559 Messaggi

Inserito il - 02 aprile 2013 : 00:02:36 Invia a the invincible un Messaggio Privato Rispondi Quotando
eh ma allora l'articolo, che parlava dei capelli e non del pelo dei topi, era falso...
1) I farmaci anticalvizie non hanno lo stesso risultato per tutti -2) La cura anticalvizie è una cura ESTETICA:risultati TANGIBILI sono tali solo se visibili ESTETICAMENTE -3)La calvizie è tamponare A LUNGO TERMINE:mantenimento per poco tempo NON PUO' MAI ESSERE UN RISULTATO -4) I componenti di una cura vanno detti al paziente che ha diritto di sapere:diffidate di cure segrete - 5)l'aga va curata al primo segnale, non quando si è già mezzi calvi.NB:non offendo mai nel forum e pretendo di non essere offeso MAI: chi lo fa lo segnalerò da ora in poi, regolatevi.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata