IESON - la community anticalvizie - Renella
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

70sara
Novizio



1 Messaggi

Ciao a tutti,
spero di non aver sbagliato sezione.
Sono Sara ed ho poco più di 40 anni e purtroppo soffro di renella e sabbia renale. Il mio medico e gli specialisti che mi hanno visitato mi hanno detto che la renella è simile alla calcolosi renale ma i calcoli nel mio caso sono molto più piccoli. Hanno detto che è un fastidio di piccolo conto ma talvolta sento delle fitte dolorose.
In giro per il web http://www.calcolirenali.com/renella/ ho visto che sia il finocchio e la gramigna posso essere utili per combattere la renella.
Come bisogna usarli? Qualcuno di voi li utilizza con successo? Qualcuno di voi soffre di renella e utilizza qualche rimedio naturale?
Grazie a tutti coloro che mi daranno delle utili info.

pccion
Mentor



1238 Messaggi

Inserito il - 16 giugno 2013 : 02:09:44 Invia a pccion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Soffro di microlitiasi bilaterale.

Se sono di ossalato di calcio.. Devi rendere le urine alcaline, quindi devi bere molto e integrare citrati di potassio e magnesio. In commercio c'è un integratore apposito, si chiama lithos.
Va bene Cmq anche una banale citrosodina, ma occhio a non esagerare perché contiene saccarosio.

Sappi che solo i calcoli di struvite possono essere sciolti. Ne consegue che la cura migliore é quella idropinica (almeno 3lt di acqua al giorno) e cerca di limitare alimenti ad alto contenuto di ossalati come spinaci e pomodori e formaggi, soprattutto freschi.

Per il resto.. La microlitiasi é una patologia molto lieve e abbastanza comune, per la renella starei proprio sereno. Non vi é rischio di idronefrosi in caso di colica.

Sta quindi serena e fa una volta l'anno ecografie addominali per tenerli sotto controllo..
In bocca al lupo

P. S. Se la tua renella riguarda un rene solo significa che per lunghi anni hai assunto pochi liquidi. Se é bilaterale come la mia é necessario uno studio metabolico e il dosaggio degli ormoni paratiroidei e un urocoltura delle 24 ore.
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



962 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2013 : 10:56:19 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pccion posso chiederti come mai se la renella si presenta in un solo rene potrebbe essere dovuto al'assunzione di pochi liquidi? Molto interessante ma non riesco a capirne il perchè.
Torna all'inizio della Pagina

pccion
Mentor



1238 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2013 : 11:43:53 Invia a pccion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
la renella bilaterale è tipicamente causata da disfunzione paratiroidee, o da ipercalciuria, o da sindromi da malassorbimento, difatti colpisce entrambi i "filtri" (reni).

quando si ha della semplice renella, sabbiolina, monolaterale, tipicamente si parla solo di urine troppo concentrate, per lo più acide, che fanno precipitare gli ossalati di calcio e formano appunto calcoli.

bere moltissimo e rendere le urine alcaline è la strada migliore. almeno 2 litri d'acqua al giorno(3 d'estate) e integratori di citrati di potassio (lithos, ma anche la citrosodina).

comprati gli stick della uriscan per controllare il ph delle urine, verifica che non sia mai sotto il 6.

un abbraccio
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2013 : 13:48:35 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Unica cosa da segnalare, la citrosodina, ovviamente, contiene sodio, bicarbonato di sodio e non potassio, quindi va benissimo per alcalinizzare, ma, oltre ad essere addizionata con saccarosio, come ha detto giustamente pccion, può influire sulla pressione, fatto da considerare soprattutto se si è ipertesi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

pccion
Mentor



1238 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2013 : 14:29:19 Invia a pccion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
grande marlin, sempre preciso.

purtroppo mi sono fatto una cultura in materia..mio malgrado..

Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



962 Messaggi

Inserito il - 04 ottobre 2013 : 02:09:52 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ok grazie,
personalmente non ho questo problema ma in famiglia qualcuno ne ha sofferto,così vorrei tenerlo sott'occhio. In più se non sbaglio in mtc il rene è collegato ai denti,all'udito e ai capelli.....
In passato ho controllato per qualche giorno il Ph delle urine e ho notato che eliminando tè nero e soprattutto caffè,le urine acide si verificano con meno frequenza. In più aumentando i vegetali e aggiungendo una buona centrifuga al giorno riuscivo a controllare il ph. Dovrei farlo più spesso.
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



962 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2013 : 01:42:07 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Posso chiedervi una curiosità visto che in questo post abbiamo parlato molto dei reni?

Spesso mi capita di leggere che una determinata pianta è consigliata in caso di disturbi renali. Prendiamo come esempio il prezzemolo. Tra le controindicazioni poi leggo che il prezzemolo a causa degli ossalati che potrebbero cristallizzare,può portare problemi di salute.
http://www.arnoldehret.it/succo-di-prezzemolo
Non è una contraddizione?

Anche nel caso di alcuni minerali,primo su tutti il magnesio... Viene consigliato per prevenire la formazione di calcoli ma viene sconsigliato in caso di insufficienza renale.
http://www.innatia.it/c-componenti-nutrizionali/a-cloruro-di-magnesio-proprieta-e-controindicazioni-3068.html
Ok,in questo caso sono litiasi renale ed insufficienza renale sono patologie diverse,ma su alcuni siti si raccomanda l'assunzione di magnesio per la funzionalità renale ma allo stesso tempo viene controindicata per chi ha patologie renali in genere.

Qual'è la giusta via di mezzo?
Torna all'inizio della Pagina

pccion
Mentor



1238 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2013 : 02:26:11 Invia a pccion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
in caso di insufficienza renali devi prestare molta più attenzione a cosa mangi o bevi..(anche ai farmaci), in quanto alcune sostanze vengono filtrate e quindi espulse proprio a livello uro/renale.

va da se che un rene "danneggiato" non svolgerà al meglio il suo compito di filtraggio, lasciando quindi in circolo tali sostanze.

in caso di renella, tipicamente questi è formata da cristalli di ossalato, quindi è bene limitare tutti i cibi che contengono ossalati di calcio, tra cui anche il prezzemolo.

il magnesio è utile in quanto limita l'assorbimento del calcio, ma anche i citrati di potassio lo sono.

ricorda solo che le calcolosi non sono solo ossaliche: Ossalato di calcio,Fosfato di calcio,Ossalato e fosfato, Acido urico, Misti, Fosfato ammonio-magnesiaco, Cistina, struvite.
Si prescrive di solito una dieta a base di cibi contenenti bicarbonato per sciogliere i cristalli di acido urico, e ricca di citrati quali inibitori della cristallizzazione.

come vedi quindi la casistica è ampia e la cosa migliore da fare in caso di coliche è rivolgersi oltre che al proprio medico, ad una buona equipe uro/nefrologica per un corretto studio metabolico ed una dieta/terapia appropriata, non è possibile generalizzare.

scusa i termini poco tecnici, ma 1 non sono un dottore, 2 ho cercato di essere il più semplice possibile
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata