IESON - la community anticalvizie - Efflvuio? Consigli
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

jackburton
Nuovo Membro


Regione: Lazio
Città: roma


24 Messaggi

Buongiorno a tutti. Sono nuovo del forum che seguo comunque da qualche tempo. Sono un ragazo di 33 anni appena compiuti e sono circa 3, 4 mesi che ho iniziato a perdere molti capelli, soprattutto durante il lavaggio. Me ne rimangono tra le dita una quarantina occhio e croce durante lo shampoo, senza contare quelli che perdo durante il risciacquo e poi durante la giornata. Ne trovo pochi sul cuscino la mattina. La perdita è concentrata sulla sommità del capo, proprio sopra la fronte in particolare, per salire di qualche centimetro ma senza (ancora) arivare alla sommità del capo. In tre, quattro mesi avrò perso il 30-40% dei capelli nella zona superiore della testa. I capelli che cadono sembrano normali, anche se hanno tutti un pallino binaco delle stesso spessore del capello più o meno. All'inizio nonostante la perdita non notavo un significativo diradamento che però oggi è molto marcato. Sotto il sole si vede benissimo la testa, quasi non avessi capelli. Molto preoccupato dalla situazione sono stato da un dermatologo che conosco da anni ma non un esperto in capelli, il quale mi ha chiesto della mia famiglia (nonno paterno pelato, mio padre capellone, nonno materno con capelli, non fittissimi, ma non pelato, zii e zie con capelli, sia materni che paterni). Mi ha osservato per qualche minuto, passando una mano tra i capelli e tirando leggermente. Mi ha prescritto delle analisi, alcune specifiche e altre no visto che era più di un anno che non facevo alcuna analsi: azotemia, Glicemia, VES, Emocromo, Sidermia, FT3, FT4, TSH, ATA, colesterolo e HD2, tricoglicemia e urine), tutte risultate nella norma. Ha quindi escluso una alopecie androgenetica con rischio calvizie o altre malattie del cuoi capelluto e mi ha prescritto una terapia per 45 giorni con successiva visita: neo tricodin frizione una volta al giorno, shampoo Kerium anticaduta, konoderm quale integratore alimentare. Dopo 20 giorni esatti di cura non vedo alcun miglioramento. I capelli continuano a cadere e, cosa preoccupante, non ne vedo ricrescere.
Se consideriamo, per capirci, che i primi capelli caduti da quando ho notato tale situazione rislgono a circa 3, 4 mesi, credo che ormai non ricresceranno più. Il mio problema è che, invece di fidarmi del dermatologo, sono molto ansioso e non vedendo un reale miglioramento ho paura che la cura non funzioni e che il mio problema sia riconducibile ad una alopecia androgenetica. A questo punto volevo sapere se è il caso di rivolgermi anche ad un altro dermatologo per un ulteriore consulto visto che, leggendo su internet, mi sembra che la cura sia piuttosto blanda ed i sintomi più riconducibili proprio all'alopecia e non ad altro (tipo effluvio, visto che dura da troppo tempo e i capelli che cadono alla trazione sono pochissimi).
Avete avuto esperienze simili? Avete risolto magari proprio parlando con un dermatologo specializzato? Grazie a tutti quelli che vorranno aiutarmi.

nicolas
Membro Senior



754 Messaggi

Inserito il - 16 giugno 2013 : 02:48:30 Invia a nicolas un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Benvenuto!innanzitutto scrivi nella sezione
"Ai nuovi:come scegliere la terapia adatta" qui ti risponderà il dott.Gigli esperto in capelli!!
Ovviamente una visita da un derma esperto puó aiutarti e rassicurarti!
Torna all'inizio della Pagina

jackburton
Nuovo Membro


Regione: Lazio
Città: roma


24 Messaggi

Inserito il - 16 giugno 2013 : 07:20:33 Invia a jackburton un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Fatto. Ti ringrazio molto.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata