IESON - la community anticalvizie - Inizio terapia - consigli, suggerimenti
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Salve a tutti, sono un nuovo utente del forum.
E' da un pò che vi seguo, ma solo ora mi sono deciso ad iscrivermi.

Ho 25 anni e soffro di una forma di AGA che per ora sembra essersi palesata in forma relativamente lieve sul frontale e tempie ed una progressiva miniaturizzazione dei capelli sulla nuca, ma senza stempiature evidenti, avendo molti capelli.
Ho letto molti vostri post su relative terapie farmacologiche che per ora vorrei evitare di intraprendere.

Non avendo praticamente mai preso nulla, vorrei cominciare a mantenere la situazione con il decantato mix latte di cocco e semi di zucca(che tra l'altro contengono rame di cui sono un pò carente date le ultime analisi) avvicinandovi anche due compresse al giorno (sono troppo poche?) di epilobio parviflorum della Erbavita, che pare sortiscano buoni effetti anche sul sebo (mi sbaglio?). Soffro anche di un leggero prurito e forfora che vorrei appianare con delle applicazioni serali, prima di andare a letto di Aloe Vera, che male non può di certo fare.

Per voi può essere un buon approccio iniziale? Ripeto, a me interessa solo un mantenimento della situazione, magari con un lieve irrobustimento generale (ma senza ovviamente aspettarmi miracoli)
Dovrei accompagnare con altro?

Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere

P.S.
Soffro da tempo di un leggero effluvio, che immagino essersi cronicizzato. Il dermatologo mi ha prescritto Olux schiuma per TRE mesi tutte le sere. Ritenendola una terapia un pò eccessiva alla fine del secondo mese ho cominciato a diluire le dosi in modo graduale.

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2013 : 13:33:00 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io mi concentrerei sui semi di zucca in quantità generose, cioè almeno 30 grammi al giorno. Questi semi, oltre alle proprietà anti dht, sono un alimento pregno di nutrienti per i capelli. Ad esempio oltre al rame c'è zinco, magnesio, selenio, manganese, lignani, vit.E nei diversi isomeri, omega 3 etc.. al massimo della biodisponibilità.

Io prendo anche le OPC. Queste, tra le tante cose che fanno, stimolano la fase anagen e contribuiscono a scongiurare il pericolo che il follicolo, con la fase telogen di effluvio o di aga, prenda la via dell'inattivazione e quindi si atrofizzi.

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2013 : 14:31:47 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Latte di cocco e semi di zucca, l'epilobio non è solo per il sebo, ma se cominci potrebbe essere già qualcosa in più di non necessario.

Piuttosto, romero, io continuo a trovare studi sugli anti-dht naturali che prendono la riboflavina (Vit. B2) come riferimento più potente, qui ne abbiamo già parlato, ma non abbiamo approfondito, non mi risulta nemmeno che molti abbiano affrontato questa sperimentazione (però è anche vero che mezzo mondo integra con questa vitamina, anche a dosi elevate....)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2013 : 20:44:59 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io la B2 la prendevo a dosi elevate (25mg) in un B complex americano, ma non mi sono accorto che abbia avuto qualche effetto. Forse servirebbero ben altre dosi, diciamo dai 100 mg in su , anche se poi bisogna vedere se a lungo termine tutta quella roba risulti innocua.
Ma poi cosa vuoi, di anti dht naturali ce ne sono abbastanza e mi sembra che nessuno spicchi sugli altri per particolare efficacia. Naturalmente ci si guarderà sempre in giro(la ricerca del Sacro Graal) ma la mia impressione è che ci sia poco da scoprire: se vuoi la potenza devi ripiegare su finasteride...
Comunque se fossi un giovane di 20-30 anni affetto da aga, prima di pensare di agire in modo "rozzo" attuando la distruzione della 5AR, cercherei di agire sul probabile scompenso ormonale, con annessi e connessi. Il discorso è molto ampio.
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2013 : 20:32:10 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Innanzitutto grazie per i contributi.

Due cose non mi sono molto chiare.

Latte di cocco e semi di zucca, l'epilobio non è solo per il sebo, ma se cominci potrebbe essere già qualcosa in più di non necessario.


Intendi dire che l'epilobio lo potrei anche evitare, se già inserisco nella mia dieta gli altri due elementi?

Per il discorso degli OPC mi trovi molto interessato, perché, soffrendo da un pò di questo effluvio, vorrei proprio evitare questo problema. Esistono degli integratori appositi? Li posso reperire in farmacia oppure in erboristeria?

Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2013 : 20:57:22 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Faccio anche un'altra domanda. Ho visto che molti di voi utilizzano questi complessi vitaminici del gruppo B. Appurato che non ho una carenza di B12 (non ho idea riguardo agli altri) potrebbe essere utile cominciare ad assumere questi integratori?

Ho visto che molti utilizzano anche un integratore che si chiama K-max, che include all'interno anche gli OPC, sovracitati. Appurando dalle testimonianze che sembra essere un prodotto valido, potrebbe essere utile per i casi di effluvio, sempre per quel motivo?
Noto che specialmente nella parte alta del capo i capelli si stanno lentamente miniaturizzando.

Scusate se mi dilungo in maniera eccessiva, ma essendo la mia una situazione ancora non troppo critica, anche se sta lentamente degenerando, vorrei un attimino inquadrarmi all'interno di una terapia il più possibile completa.
Se mi mettessi a discutere con il mio dermatologo probabilmente mi farebbe fare gli shampoo con il cortisone e mino :)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2013 : 09:29:44 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Romero, ho trovato testimonianze in rete sulla b2, ma a dosi ancora più elevate ossia 1 g (grammo ! ) al giorno. Ovvio quindi che pochissimi abbiano potuto o voluto seguire questa cura. Il problema e pare anche la "salvezza", è che la b2 in eccesso viene eliminata dal corpo, ma credo si possa anche forzare un po' la situazione perché il tizio assumeva 250 mg per 4 volte al giorno.

Per me i naturali sono ottimi, mi ritrovo in pieno nello studio recente di comparazione tra fina e serenoa, e penso anche che non si sia usata la migliore serenoa....sono contento di non aver ceduto a fina visto che la differenza non è così risolutiva.

Sì credo che per cominciare si debba stare su latte o olio di cocco e semi di zucca e quindi non correre subito a provare altre cose come l'epilobio, poi se ci sono carenze si dovrebbe provvedere, se non si vuole comprare all'estero io trovo ottimali i prodotti Long Life che peraltro hanno integratori specifici per le più importanti singole vitamine B.

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2013 : 10:15:13 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Va bene, allora per ora lascerò un attimo da parte l'epilobio e mi concentrerò principalmente su questi due elementi.

Che dosi mi consigliereste?
Un cucchiaino da caffe di latte di cocco e 30g di semi di zucca (immagino si intenda già sgusciati) possono andare bene?
Che poi a quanti corrispondono per l'esattezza questi 30 grammi? Una decina o poco più?

Avrei anche altre due domande.

1_Riguardo agli OPC cosa mi consigliate di fare? Mi ha abbastanza incuriosito il fatto dell'atrofizzamento dei bulbi nei casi di effluvio cronico, cosa che ovviamente mi spaventa non poco. Tenete conto che con il caldo tendo ad avere fenomeni di battito accelerato, quindi essendo un vasodilatatore non vorrei fosse un pochino nocivo vista la situazione.

2_L'applicazione di Aloe Vera la sera prima di andare a dormire potrebbe dare giovamento al cuoio capelluto e ridurre parzialmente l'effluvio?
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2013 : 21:12:18 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin, se tu sei contento di non aver ceduto a fina, io non sono mai caduto, nemmeno per un nanosecondo, in tentazione... Comunque sono argomenti ritriti.

Per la B2 io ho trovato su Immortalhair una vecchia testimonianza di un tizio che prendeva circa 1 grammo. Sarà lo stesso? Da quel che si capisce, lui parla sì di ottimi risultati, ma sempre in un discorso di mantenimento ("no receding hairline or thinning"). Poi però non si è saputo più niente. Boh, magari qualcuno la provi e abbia la cortesia di venire a relazionare :D

Daniele- 30 grammi di semi sono circa 3 cucchiai
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2013 : 22:12:19 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il tizio che ho trovato io era su un altro forum e ha usato il verbo "boost" per descrivere cosa era successo ai suoi capelli con questa integrazione.

Dani, per gli Opc aspetta un po' ad assumerli, ossia quando fará meno caldo.

Dall'aloe non sspettarti miracoli e un optional.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2013 : 11:58:20 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>> non mi risulta nemmeno che molti abbiano affrontato questa sperimentazione

ne prendo 25 mg ogni giorno da anni col B complex 50 long life (lo divido a metà). Il punto è che è un inibitore reversibile, quindi quando la concentrazione cala l'inibizione si interrompe.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2013 : 12:53:17 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Daniele- 30 grammi di semi sono circa 3 cucchiai


Grazie mille Romero. Comunque mi chiamo Danilo, piacere.

Per gli OPC direi che aspetterò fino ad autunno inoltrato allora.

Per la questione dell'Aloe Vera ci sono marche che consigliate? Ho sentito che alcuni prediligono la ESI piuttosto che quella della Naturando.
Anche il gel arricchito con vitamina E potrebbe portare maggiori benefici, oppure è solo un coadiuvante troppo minimo perché ne si avvertano benefici?

Soffro di una leggera dermatite che mi porta un pochino di prurito. Il mio dermatologo mi ha consigliato di alternate Nizoral con il Biokap che già utilizzo. L'Aloe Vera pensavo di utilizzarlo come un post shampoo, visto che questo prodotto è un pochino aggressivo.

Un ultimissima domanda (spero :D). Ho visto che esistono anche le pastiglie di Aloe Vera, ma ho sentito, che più che apportare benefici al cuoio capelluto sono utilizzati per migliorare la situazione gastrointestinale. E' corretto?

Grazie ancora per la disponibilità.

P.S. interessante la questione riguardante la B2, potrei integrarla in qualche modo nella mia dieta, anche se immagino che servano concentrazioni più alte perché ne si possano avvertire i benefici.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2013 : 23:04:35 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
25 mg al giorno sono un'inezia per questa funzione anti-dht, il problema è appunto che le dosi eccessive vengono eliminate e che per avere nel sangue il giusto dosaggio anti-dht dell'IC50 le dosi devono essere elevate, quindi la b2 resta solo sulla carta, ossia in vitro, il più potente anti-dht naturale, serve giusto per classificare gli altri alle sue spalle.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 21 agosto 2013 : 13:11:41 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
25 mg come 250 mg raggiungono una concentrazione plasmatica non così diversa di ordine millimolare. (fina invece agisce a concentrazioni 1000 volte minori). Occorrerebbe una infusione costante di vitamina, il che è infattibile.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 21 agosto 2013 : 21:50:56 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Abbiamo detto sopra che il tizio faceva 4 assunzioni di 250 mg...

La b2 ha le concentrazioni per l'Ic50 più vicine a quelle di fina tra tutti i naturali il problema é l'assorbimento.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2013 : 11:28:31 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Riprendo un attimo in mano il 3d per aggiornare.
Sto assumendo da due settimane i citati 30 gr di semi di zucca e il due cucchiai di latte di cocco (65% - purtroppo non ho trovato ancora quello che consigliate).

Ho cominciato ad assumere del lievito di birra (5 capsule da 500 mg al giorno) per integrare un pò di vitamina B e cominciato ad assumere un pò di fermenti lattici che, a quanto ho capito favoriscono, tra le varie cose, un miglior assorbimento delle vitamine del gruppo B.

Ritornando al discorso degli OPC, vorrei chiedervi un parere.
La tintura madre di biancospino potrebbe andare bene?
Oltre alle sue proprietà che prima mi citavate, sono interessato soprattutto alla sua azione rilassante sul miocardio (soffro di leggere aritmie) e la sua blanda azione sedativa e rilassante sul sistema nervoso.

Grazie a chiunque volesse contribuire.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2013 : 13:25:21 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La tintura madre di biancospino serve appunto quegli scopi prevalentemente cardiologici che hai citato sopra, per le OPC che pure dovrebbe contenere, credo ci siano integrazioni più consistenti (ma che io non seguo, personalmente mangio cibi che ne contengono, ma certi integratori d'importazioni penso ne contengano di più).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2013 : 19:10:55 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se posso, quali sono gli alimenti che prediligi a questo scopo?
So che l'uva rossa ne contiene, ma essendo un frutto stagionale mi orienterei su qualcosa che è sempre presente.
Posso anche bermi una bottiglia di vino rosso al giorno, ma immagino che possa causare altre problematiche :D
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2013 : 21:51:00 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I frullati di fragola e mirtillo e lampone e mora confezionati e nei reparti refrigerati li trovo tutto l'anno, a questi aggiungo i succhi con frutti rossi o il succo d'uva anche conservati e a volte il succo di cranberry, poi spesso mangio i mirtilli, di recente poi ho aggiunto i semi di goji perché li ho trovati a un prezzo davvero ottimo (2,9 euro/ettto), comunque punto molto su frutte e verdure rosse, violacee, arancioni, attualmente ho in casa l'uva clinton/fragolino che è davvero un concentrato di tannini, purtroppo ha un forte effetto lassativo... Ah, poi non posso fare a meno di prendere cioccolato con fave di cacao (ormai è una dipendenza) e mangio noci e mandorle (che a mio avviso sulla pellicina ne hanno a iosa), comunque puoi leggere qui:

http://en.wikipedia.org/wiki/Proanthocyanidin

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2013 : 23:34:02 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Interessante, non sapevo che le mandorle ne contenessero così tanti.
Domani vedo di recarmi in qualche negozio equo e solidale e faccio scorta di nettare di mirtillo e cacao.

Comunque facendo un attimo un riassunto della mia situazione:
_30 grammi di semi di zucca
_un cucchiaio e mezzo di latte di cocco (65% di cocco, 25% acqua)
_5 capsule da 500mg l'una di lievito di birra
_1 capsula di rosa canina (180% RDA vitamina C)
_OPC: mandorle, cacao e nettare di mirtillo (qualcuno ha detto brufoli?)
_1/2 volta al giorno thé verde
_ogni 2 giorni applicazione di aloe vera gel

Può andare? Non vorrei aver esagerato in qualcosa.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 03 settembre 2013 : 08:58:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me hai esagerato in tutto... Peraltro se questi cibi non piacciono, se non entrano o entrano molto forzatamente nella dieta quotidiana, non sarebbe bene nemmeno cominciare.

Di semi di zucca ne basta una manciata o due, di latte di cocco un cucchiaino o due, ok il the verde, ma deve piacere altrimenti è una tortura, mentre per le OPC non le ho suggerite io, ma quando le prendevo (se ricordo 200 mg) ovviamente non ho avuto ricrescita, quindi non aspettarsi miracoli (ma questo non toglie che mi piacciano i cibi che le contengono).

L'aloe vera gel non serve a molto, se non come antinfiammatorio dopo che hai passato il minox, magari con glicole.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 03 settembre 2013 : 10:54:59 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cavolo allora direi che posso anche ridurre un pochino le dosi.
Comunque non faccio alcuno sforzo, considerano che frutta secca ne ho sempre mangiata, il cocco è un alimento che mi piace a priori ed il the verde lo bevo a colazione e durante la giornata regolarmente (sicuramente in ottica di una possibile terapia lo farei ancora più regolarmente).
Mi ero rifatto a quanto mi aveva consigliato romero (30gr di semi di zucca) ma immagino che intendesse l'assunzione esclusiva di questo alimento.
Ovviamente come mio solito ho voluto strafare.

L'aloe vera invece la utilizzo perché lenisce abbastanza un fastidioso prurito (sopportabile ed accentuato dallo stress) che ho in testa da qualche tempo.

Un'altra domanda (vi sto tempestando e di questo sono mortificato) e poi spero di aver concluso: il lievito di birra a queste dosi può accentuare il prurito sul cuoio capelluto, ma specialmente aumentare la produzione di sebo (invece che diminuirla?
Noto che il viso è molto più "unto" di prima. Non avrebbe dovuto fare l'effetto opposto?

Diciamo che quello che più mi interessa dalle naturali è ovviamente un buon mantenimento della situazione ed un benessere generale dello scalpo, nulla di più.

Grazie ancora per le risposte
Torna all'inizio della Pagina

n/a
deleted

William Hurt



245 Messaggi

Inserito il - 03 settembre 2013 : 11:36:48 Invia a n/a un Messaggio Privato Rispondi Quotando
perdi tempo e soldi con quella integrazione perchè semplicemente non fa niente ai capelli.

il b complex a dosaggi importanti ha come unico effetto secondo me quello di aumentare il ritmo di crescita di capelli ed unghie.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata