IESON - la community anticalvizie - alopecia e rischio cardiovascolare
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Pur con tutti i limiti delle meta-analisi, direi che questa recente, giapponese, sia comunque di interesse.

Sono stati ricavati 6 studi dai quali si evince in maniera netta la correlazione tra alopecia e rischio cardiovascolare.

Scendendo nel particolare, da 3 studi durante i quali quasi 40.000 uomini di età sotto i 55-60 sono stati seguiti per 11 anni, risulta una aumentata probabilità del 44% di sviluppare affezioni alle coronarie.

In altri 3 studi le probabilità si sono viste aumentare in generale del 70% e dell'84% nei soggetti più giovani.

Da notare che il rischio è soprattutto di coloro affetti da alopecia nel vertex, mentre è poco significativo un arretramento dell'hairline.


Quindi un miglioramento dello stato cardiovascolare (adeguata attività fisica, alimentazione non sbilanciata, miglioramento dell'insulino resistenza, astinenza dal fumo, controllo dell'omocisteina, uso di integratori che favoriscono la circolazione e il metabolismo del glucosio etc) dovrebbe di riflesso migliorare anche la capigliatura in molti soggetti...


http://www.sciencedaily.com/releases/2013/04/130403200156.htm

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 08:41:14 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ne avevamo parlato qui:

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=58502

Non so se la cosa possa funzionare nei due sensi, anche se è consigliabile uno stile di vita che contrasti questa eventuale predisposizione. Non ricordo di qualcuno che cambiando stile di vita sia tornato con tutti i capelli, ma probabilmente si può rallentare il processo e magari si può anche ottenere mantenimento.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

noel830
Moderatore

noel


Regione: Lombardia


1342 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 09:08:27 Invia a noel830 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
collegandomi a questo post,
probabilmente è una mia suggestione o magari è legato semplicemente a fattori d'età,

pensando agli sportivi ad alto livello agonistico praticamente nessuno soffre di alopecia
(quanti calciatori diradati vi vengono in mente tra le centinaia della serie A e B ?
mentre se mi faccio un giro in un centro commerciale almeno 1 su tre degli uomini tra i 20 e i 30 presenta qualche segno di alopecia)
se mai insorge dopo che hanno terminata l'attività agonistica ,
voi cosa ne pensate ?
Noel
Torna all'inizio della Pagina

noel830
Moderatore

noel


Regione: Lombardia


1342 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 09:28:30 Invia a noel830 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
[url=http://postimg.org/image/7t5d6gx8t/][/url]
Noel
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 10:56:07 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono statistiche "a occhio" di cui pure abbiamo parlato...però prendi un campione sbagliato perché i calciatori professionisti ci mettono poco a fare trapianti e spesso si fanno pure parrucchini (solo uno della Bundesliga lo dichiara, ma Cesare Ragazzi dice di avere molti altri clienti nel nostro campionato...).

Vecchio motivo di dibattito che di solito degenera in un insieme di nominativi di vari personaggi più o meno noti citati dai vari utenti per dimostrare una tesi o l'altra.

Io resto convinto che se anche c'è un legame tra aga e malattie del cuore al massimo chi ha aga deve stare più attento al cuore, ma non che curando l'aga si curi anche il cuore (del resto è quello che viene detto nello studio in questione "prevenzione", non certo "trovata la cura dell'aga...mettere dei bei by pass...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

noel830
Moderatore

noel


Regione: Lombardia


1342 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 11:06:09 Invia a noel830 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
d'accordo con te,
la mia era giusto una considerazione guardando qualche partita ,

certo mi è difficile credere il discorso di protesi,
hanno tutti capelli molto naturali
Noel
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 11:43:23 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non è questione di by-pass ma semmai dello stato circolatorio parzialmente compromesso all'interno del quale le coronarie possono dare le prime avvisaglie..

Non ho tempo di trovare lo studio, ma sarai al corrente anche tu che è stato rilevato nello scalpo una diminuzione di 2,6 volte del flusso ematico nei giovani affetti da AGA. E proprio là dove l'infiammazione data dal DHT richiederebbe semmai un segno opposto.

Negli uomini affetti da AGA e sotto i 35, insulino resistenza, dislipidemia, ipertensione risultano essere più frequenti

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11030300


Non c'entra con l'aga, ma nella claudicazione intermittente, che è data da insufficiente circolazione nelle gambe per parziale ostruzione dell'aorta o dell'iliaca, si osserva talvolta una caduta dei peli...

Una cura per la claudicazione intermittente che mira a promuovere l'angiogenesi, e cioè pentoxifillina + vit E, si è visto che può determinare come "side" la ricrescita di capelli...

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 12:26:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il by pass era una battuta...per estremizzare.

A me piacerebbe che ci fossero malattie e sindromi che con le cure o senza portassero a ricrescita dei capelli negli agati, ma scarseggiano, ovvero alla fine c'è sempre la solita ipertrofia prostatica benigna e tumore alla prostata che porta a qualche ricrescita con l'uso dei farmaci anti-dht in alcuni soggetti e siamo sempre lì...per le questioni cardiaco-circolatorie c'è invece il caso minoxidil e quindi siamo pure sempre lì...non ho notizia di ricrescite con cambiamenti negli stili di vita.

La strada che indichi è nota, ma finisce per portare...alla GF (vedi sezione qui sotto, verso il fondo...).

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 20:47:12 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La GF mi sembra un'altra cosa. Non migliora l'apparato circolatorio. Io l'ho pure praticata in passato, per curiosità, e con una costanza per me inusitata, ma non porta a niente.
Invece ho letto di gente che ha cambiato radicalmente abitudini e ha visto non solo ricrescita, ma anche graduale scomparsa della canizie.
La ricrescita è comunque una cosa molto difficile anche con fina. Con fina+minox va già un pochino meglio e guarda caso quest'ultimo nasce come vasodilatatore.
Nella ricrescita si ha a che fare anche con uno scalpo già fibrotico, oltre alla probabile atrofia dei capillari e ridotta circolazione periferica.
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2957 Messaggi

Inserito il - 05 settembre 2013 : 21:26:40 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
romero ha scritto:

La GF mi sembra un'altra cosa. Non migliora l'apparato circolatorio. Io l'ho pure praticata in passato, per curiosità, e con una costanza per me inusitata, ma non porta a niente.
Invece ho letto di gente che ha cambiato radicalmente abitudini e ha visto non solo ricrescita, ma anche graduale scomparsa della canizie.
La ricrescita è comunque una cosa molto difficile anche con fina. Con fina+minox va già un pochino meglio e guarda caso quest'ultimo nasce come vasodilatatore.
Nella ricrescita si ha a che fare anche con uno scalpo già fibrotico, oltre alla probabile atrofia dei capillari e ridotta circolazione periferica.


quindi per avere ricrescita il tuo consiglio quale sarebbe?
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

giannix
Membro Attivo



147 Messaggi

Inserito il - 06 settembre 2013 : 09:16:21 Invia a giannix un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"Ha cambiato radicalmente abitudini e ha visto non solo ricrescita". Cosa intendi esattamente per "cambiare abitudini"?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 06 settembre 2013 : 09:44:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ho presente questi casi di ricrescita e di scomparsa della canizie con cambiamenti di stile di vita, tuttavia sopra non ho detto che non serva a nulla cambiare stile di vita, ma al contrario, che probabilmente può favorire il mantenimento e il prolungamento della situazione esistente, che non è poi molto meno di quanto appunto possano dare nella media i farmaci anti-aga (magari chi usa dette cure e cambia stile di vita ottiene davvero di più...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 07 settembre 2013 : 07:38:05 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

... che probabilmente può favorire il mantenimento e il prolungamento della situazione esistente, che non è poi molto meno di quanto appunto possano dare nella media i farmaci anti-aga (magari chi usa dette cure e cambia stile di vita ottiene davvero di più...).

Ciao

MA - r l i n


E' quello che penso anch'io
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 07 settembre 2013 : 08:30:09 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kakaroth86 ha scritto:

romero ha scritto:

La GF mi sembra un'altra cosa. Non migliora l'apparato circolatorio. Io l'ho pure praticata in passato, per curiosità, e con una costanza per me inusitata, ma non porta a niente.
Invece ho letto di gente che ha cambiato radicalmente abitudini e ha visto non solo ricrescita, ma anche graduale scomparsa della canizie.
La ricrescita è comunque una cosa molto difficile anche con fina. Con fina+minox va già un pochino meglio e guarda caso quest'ultimo nasce come vasodilatatore.
Nella ricrescita si ha a che fare anche con uno scalpo già fibrotico, oltre alla probabile atrofia dei capillari e ridotta circolazione periferica.


quindi per avere ricrescita il tuo consiglio quale sarebbe?



Il mio consiglio per la ricrescita? Purtroppo finora non ho ottenuto ricrescita e quindi sarebbe un pò strano che dessi consigli.
Pensando a voce alta, forse sarebbe da provare la vit E topica per promuovere l'angiogenesi e adottare uno stile di vita di cui si parlava sopra, con particolare enfasi sul taglio dei carboidrati e un'adeguata attività sportiva per cercare di mantenere efficiente il fattore di crescita igf-1. Poi i soliti naturali anti-dht. Non sarebbe malaccio poi recitare qualche preghiera
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata