IESON - la community anticalvizie - equivalenze cocco
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Ciao a tutti, sono l' utente di aga lieve e mantenimento (il post in percorsi rapidi) e pensavo di cercare di mantenere la situazione con olio di cocco più semi di zucca. Volevo chiedervi, per arrivare alla quantutà di olio di cocco necessaria (considerato che non ho trovato un buon olio/latte) quanto cocco grattuggiato devo mangiare??
Vanno bene 4 cucchiai di semi di zucca con guscio come quantità odovrei aumentare?

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 13 settembre 2013 : 12:03:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma il cocco grattugiato finisce presto per stancare, non so se ti conviene usarlo. Comunque un cucchiaio di farina di cocco e uno di semi di zucca dovrebbero bastare.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 13 settembre 2013 : 15:51:24 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Un cucchiaio soltanto? Anche di aemi di zucca? Pensavo ne servissero 30g per contrastare l'aga
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 13 settembre 2013 : 16:13:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi risulta che la polpa di cocco contenga per un terzo i grassi utili, quindi una volta che hai preso un terzo di cucchiaio hai una dose ben più ricca di quella di un integratore e purtroppo andando oltre non si ottiene di più...

Per i semi di zucca si era calcolato che bastava molto poco per eguagliare gli integratori, se ricordo bene un grammo che si raggiungerebbe con una decina di semi, quindi anche qui con un cucchiaio abbondi e purtroppo esagerando non ottieni di più. Se però gli alimenti piacciono, come nel mio caso, non è che prendendone di più si peggiorino le cose (almeno entro certi limiti che sono piuttosto ampi).

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 13 settembre 2013 : 20:52:43 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io adoro i semi di zucca, quindi non mi pesava mangiarne quattro cucchiai... Il problema erano le calorie... Problema risolto. Io ero rimasto a quando scrivevate 30g per questo chiedevo' grazie mille della notizia! Nel frattempo ho perso un pomeriggio cercando di fare l'olio di cocco in casa (il fruttivendolo lo vende a 50c per noce... Vediamo che succede domani dopo che il latte avrÀ fermentato, se va bene quando lo rifaccio posto una guida!)

comunque marlin potrei avere un parere sulla mia situazione? Cosa mi consigli di fare considerando che uso minox piu' semi piu' olio di cocco cosa altro dovrei aggiungere secondo te? Grazie per le risposte di prima!
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 13 settembre 2013 : 23:08:42 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ricordo di aver mai scritto 30 g di semi di zucca, ricordo che da un calcolo fatto con Prolo venivano fuori 8 semi di zucca come sufficienti...

Il problema delle calorie con questi alimenti non esiste, non sono qualcosa in più rispetto ai pasti, ma fanno parte degli stessi, quindi basta mangiare meno gli altri alimenti a partire da quelli più calorici.

Non mi pare ci sia altro da aggiungere a questa tua terapia, se ti dovesse piacere anche qualche the o tisana puoi puntare su un buon the (anche nero) o la solita tisana lampone ed echinacea (magari non zuccherati, al limite usa la stevia che ha zero calorie).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 14 settembre 2013 : 11:59:45 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
oggi ho provato l'olio di cocco fatto in casa... In realta' non sono sicuro di aver preso l'olio. Ho seguito il procedimento per fare quello a freddo extra vergine... (dove si scarta la parte simile a cagliata che affiora e galleggia) pero' nei procedimenti a caldo era cuocendo la cagliata che si otteneva l'olio. Io l'ho cotta e si comportava come burro... Boh quando finiro' questo passero' al cocco grattuggiato, tanto lo adoro! Grazie mille dei consigli Mago Marlin. Provero' a prendere anche te' verde e mese dopo mese, foto dopo foto vediamo che accade
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 14 settembre 2013 : 13:51:59 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
cerrutigino ha scritto:

io adoro i semi di zucca, quindi non mi pesava mangiarne quattro cucchiai... Il problema erano le calorie... Problema risolto. Io ero rimasto a quando scrivevate 30g


Dei 30 grammi avevo scritto io. E' vero che basterebbero pochi semi in funzione anti dht, ma credo che nessuno stia lì a centellinare in modo così ridicolo, trattandosi di un alimento. E allora quanto se ne prende? Sensatamente, a mio modesto parere, se non si hanno problemi di linea, una quantità tale da assumere tutti i nutrienti di cui questi semi son capaci, in misura non trascurabile (altrimenti che senso ha non assumere la quantità minima?). I 30 grammi mi sembravano una quantità ragionevole:

http://www.whfoods.com/genpage.php?tname=foodspice&dbid=82


Già che ci sono, non credo sia mai passato questo studio dove viene dimostrata tutta la potenza di questi semi:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21545273

2 (due) grammi di olio riescono ad aumentare il colesterolo HDL del 16% e ridurre la pressione diastolica del 7%

Se c'è un nesso, come si presume, tra circolazione e aga...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 14 settembre 2013 : 22:26:12 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non so cosa hai combinato col cocco, comunque se ti piace la polpa credo che il modo migliore per gustarla sia trovare nei biologici le "patatine" di cocco, a me non stuccano come farina o polpa fresca.

30g di semi di zucca sono per "amatori", io a volte ne prendo diverse manciate, ma non so se arrivo a questa quantità. Se prendi un sacchetto "classico" da 250 g ti dura una settimana, ok, si può fare se piacciono da matti, ma a me dura molto di più, quindi ne mangio di meno...

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 10:49:00 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Col cocco credo sia andata bene... Ci risulta che l'olio sia un liquido grigiastro puzzolente? Se è cosí è andata bene :D

Comunque io prendo due cucchiai e mezzo o tre di semi da sgusciare al mattino e poi tra un pasto e l'altro una decina di semi se ho attacchi di fame

I semi e l'olio di cocco, aga a parte, fanno davvero taaanto taanto bene all'organismo in genere ho visto e i costi rispetto a integratori e co sono ridicoli.

A proposito, 400gr di olio di cocco quanti cucchiaini sono?
Torna all'inizio della Pagina

Thommy
Membro Attivo


Regione: Emilia Romagna
Città: REGGIO EMILIA


217 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 13:46:17 Invia a Thommy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao ragazzi dove è quale marca comprate di semi di zucca
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 14:54:18 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io li prendo al mercato 6€ al kg
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 16:24:59 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non mi risulta che puzzi l'olio di cocco...è piuttosto inodore e quasi insapore, però posso capire che tu non lo hai raffinato, comunque si fa in fretta a capire se è olio, perché unge, se non unge non è grasso, qualsiasi cosa tu abbia fatto.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

cerrutigino
Nuovo Membro


Regione: Sicilia
Città: Ragusa


12 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 21:08:48 Invia a cerrutigino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ho seguito l'unica guida che all'ultimo passaggio diceva di fare l'esatto opposto di cio' che andava fatto. Ho bevuto quella che fra qualche giorno sarebbe diventata aceto di cocco... Domani vado a comprare il cocco frantumato in un negozio etnico. Ma siete certi che contenga le sostanze benefiche che contiene l'olio? Perche' leggo ovunque che il cocco contiene potassio vitamine ecc ma gli acidi grassi saltano fuori solo quando si parla di olio. Non e' che si formano durante i processi di creazione dell'olio??
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2013 : 22:19:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No, fidati, se prendi la farina di cocco leggi la tabella nutrizionale, vedrai che non solo sono indicati i grassi, ma probabilmente anche i grassi saturi (quasi tutti) ebbene questi sono quelli che servono a noi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

BillyFarang
Mentor

Billy


Regione: Sardegna
Città: cagliari


1073 Messaggi

Inserito il - 18 settembre 2013 : 16:58:53 Invia a BillyFarang un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Aggiorno anche questa pagina : ero a comprare il latte di cocco in brick, dopo mi sono recato a cercare i semi di zucca. Fruga fruga, ho trovato la farina di cocco, 250 gr 1.49 euro, contro i 2.79 euro del latte.
Marlin pensavo che potrebbe essere una buona idea mischiare la farina di cocco col latte o con lo yogurt che prendo al mattimo. Sarebbe un bel risparmio e credo che la farina di cocco si conservi pure meglio,.
Che ne pensi?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 18 settembre 2013 : 17:22:03 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, se ti piace e non ti stanca alla lunga, non penso che ci siano problemi a farlo.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 23 settembre 2013 : 20:06:49 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'olio di cocco l'ho provato con grande soddisfazione come lozione pre-shampoo. Capelli più morbidi e forti. Si potrebbe pensare che se funziona così bene a livello topico,vale proprio la pena di provarlo anche come integratore(come sto già facendo),o sono due cose distinte fra loro?
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 23 settembre 2013 : 21:28:19 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A livello topico ha un effetto cosmetico, per altro riconosciuto da una lunga tradizione. Non vi sono invece nessi con l'eventuale azione farmacologica.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Pierre83
Mentor

pierre83


Regione: Puglia
Città: Molfetta


2471 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 05:20:51 Invia a Pierre83 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
cerrutigino ha scritto:

ho seguito l'unica guida che all'ultimo passaggio diceva di fare l'esatto opposto di cio' che andava fatto. Ho bevuto quella che fra qualche giorno sarebbe diventata aceto di cocco... Domani vado a comprare il cocco frantumato in un negozio etnico. Ma siete certi che contenga le sostanze benefiche che contiene l'olio? Perche' leggo ovunque che il cocco contiene potassio vitamine ecc ma gli acidi grassi saltano fuori solo quando si parla di olio. Non e' che si formano durante i processi di creazione dell'olio??


puoi semplicemente comprare l'olio di cocco dello shop che è alimentare, eccellente rapporto qualità prezzo.
ho più freddo adesso di quando tanti anni fa la neve bianca mi gelò la giacca a vento
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 09:03:34 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'olio è fatto di acidi grassi (sotto forma di trigliceridi)...non è che "saltano fuori", l'olio è notoriamente un grasso...

Proprio per usufruire delle altre sostanze benefiche del cocco è meglio trovare il latte di cocco, che ha sia una parte grassa che una parte acquosa con le restanti sostanze.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 11:39:29 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
l'olio è fatto di triacilgliceroli o trigliceridi (ESTERI di acidi grassi) non di acidi grassi. La differenza non è da poco perché gli acidi grassi isolati non avrebbero una consistenza liquida ma salina quindi solida. Gli acidi grassi sono per legge vincolati a non eccedere una data % negli oli commestibili.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

judoboy
Membro Junior


Regione: Sicilia
Città: Palermo


75 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 11:59:59 Invia a judoboy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

L'olio è fatto di acidi grassi (sotto forma di trigliceridi)...non è che "saltano fuori", l'olio è notoriamente un grasso...

Proprio per usufruire delle altre sostanze benefiche del cocco è meglio trovare il latte di cocco, che ha sia una parte grassa che una parte acquosa con le restanti sostanze.

Ciao

MA - r l i n

Salve Marlin, dunque tu consigli l'utilizzo del latte di cocco piuttosto che dell'olio?
Io mi riferisco in merito ad una migliore azione antidht...oltre che per le altre proprietà e benefici.
saluti
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 14:23:43 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Julien, ritengo che quanto scritto sopra da te sia una precisazione capziosa per dire sostanzialmente la stessa cosa, i gliceridi sono formati da glicerina+acidi grassi di solito nei grassi naturali abbondano i tri-gliceridi (rispetto ai di-gliceridi e ai mono-gliceridi e infine rispetto agli acidi grassi liberi)...quello che interessa qui è l'assunzione di questi acidi grassi che in questo caso avviene appunto perlopiù tramite i trigliceridi (saranno poi le lipasi a renderli acidi grassi liberi).

(Quanto alla solidità degli stessi acidi grassi questa dipende anche dal grado di saturazione e da altre condizioni, in particolare dalla temperatura..., ovvero non è la glicerina che fa la differenza tra stato solido o liquido di un grasso).

Preferisco il latte di cocco per varie ragioni, ma soprattutto perché si trova più facilmente e perché è più buono, di sicuro con le dovute (minime) quantità può apportare tutti gli acidi grassi che occorrono per l'azione anti-dht che questi possono dare.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

robertoxxxx
Nuovo Membro


Regione: Sardegna
Città: cagliari


17 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 19:12:22 Invia a robertoxxxx un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao marlin io uso olio di cocco più semi di zucca da quasi 3 mesi,olio rispetto al latte a qualcosa in meno come sostanze utili per i capelli o è solo una questione di gusto e reperibilità, io uso olio xche dura di più ,e comunque mi piace grazie
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2013 : 23:13:51 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Va bene pure l'olio, anche se si può dire che a parità di grassi introitati (di olio ne basta meno) nel latte potrebbero esserci anche altre sostanze utili.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pierre83
Mentor

pierre83


Regione: Puglia
Città: Molfetta


2471 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2013 : 04:52:02 Invia a Pierre83 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
purtroppo questo benedetto latte non è facile da trovare.
ho più freddo adesso di quando tanti anni fa la neve bianca mi gelò la giacca a vento
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2013 : 13:56:47 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
marlin so che non si puo creare un topico con un grado tale di acidita da liberare dai trigliceridi gli acidi grassi benefici contro l'aga,ma credo che l'aggiunta di un acido debole come citrico o acetico all'olio di cocco potrebbe determinare la liberazione dai trigliceridi di qualke molecola di acido grasso..mi dirai che perke' cio possa avvenire e per rompere un dato legame e' necessaria la presenza di acidi dotati di una certa forza(peraltro non desiderabile sullo scalpo),ma credo che qualche molecola la si potrebbe liberare con gli acidi deboli.
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2013 : 17:18:49 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>ma credo che l'aggiunta di un acido debole come citrico o acetico all'olio di cocco potrebbe determinare la liberazione dai trigliceridi di qualke molecola di acido grasso.

non c'é dubbio... l'unica cosa è sputare in gran quantità: la lipasi presente nella saliva demolirà parzialmente alcuni triacilgliceroli.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2013 : 17:20:11 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.my-personaltrainer.it/salute/lipasi.html
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2013 : 17:21:13 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
cmq i diabetici hanno livelli molto elevati di FFA nel sangue e non mi pare che gli ricrescano i capelli.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2013 : 22:15:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma lui parlava di un topico...

...vedi alla voce Revivogen o Crinagen...sono acidi grassi usati topicamente (non c'è il laurico e il miristico però) e molti non li trovano efficaci, del resto anche fina topica pare non dare i risultati di quella sistemica (forse perché nei topici l'azione anti-dht è "puntuale" e non continuativa come nei sistemici diffusi nel flusso ematico).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2013 : 14:13:21 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
in ogni caso nei diabetici ci sarebbe cmq il problema della formazione degli ages per via della glicazione che vanificherebbe il tutto...per il topico bisognerebbe inventarb un sistema a rilascio graduale e scherzi a parte non credo sia poi impossibile visto che si potrebbe creare una base di trigliceridi che rilascia seppur piccole ma costanti quantita' di acidi grassi liberi.
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2013 : 16:44:53 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>in ogni caso nei diabetici ci sarebbe cmq il problema della formazione degli ages per via della glicazione che vanificherebbe il tutto.

Se avessero un effetto reale non credo... Gli AGEs sono contenuti se il diabete è trattato con farmaci adeguati e con una dieta adeguata: i picchi iperglicemici vengono evitati e conseguentemente la glicazione (Infatti la glicazione non enzimatica è concentrazione dipendente).
I FFA invece sono più difficili da evitare per via della perdita di sensibilità dell'insulina, Le cellule riescono a usare poco il glucosio e per compensare utilizzano molti acidi grassi che vengono mobilizzati in massa dalle riserve adipose a partire dai triacilgliceroli. Ecco perché la sindrome metabolica si accompagna alla dislipidemia.
Ora quando si fanno notare queste cose Marlin sbuca fuori e sostiene che "il topico non è equivalente al sistemico" (a proposito fina topica sembra funzionare, troverai anche sulle pagine SITRI una memoria di Marliani che la equipara al progesterone) per qualche strana congiuntura astrale, oppure per qualche postulato ad hoc, valido solo in questo forum.
In chiosa finale adduce sempre il mito (falso) del maggiolino che secondo la aerodinamica non dovrebbe volare eppure vola. Cmq lo vada a raccontare al di fuori di qui e vediamo chi gli crede. Io non ci credo.

Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

crack
Mentor

avodart



2044 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2013 : 21:45:58 Invia a crack un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ho capito: mi equipari il topico al farmaco assunto per os?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2013 : 22:53:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Julien, non ho capito nulla...(a parte che ce l'hai con me...)

Fina topica funziona ? Se lo diceva Marliani nelle pagine della SITRI significa che funziona da mo', bene...ma perché nessuno l'ha usata con successo allora ? Io stesso l'avrei usata così (è abbastanza alternativa come cura...)

Io ero rimasto al fatto che mi davi ragione sull'azione anti-dht topica (di qualsiasi anti-dht a partire da fina...) quando affermo che potrebbe essere "puntuale", ossia momentanea, e non continuativa...(ricordo bene che mi davi ragione perché è quasi un'eccezione...). Ovviamente era un'ipotesi per provare a capire perché gli anti-dht topici non funzionano altrettanto bene rispetto ai sistemici, ma questo significa solamente che tu devi aver cambiato idea...magari nottetempo

(Il maggiolino in questo contesto mi pare proprio c'entri come i cavoli a merenda...cosa funzionerebbe a discapito della teoria ? Questo non si capisce, prova a riformulare le frasi in modo comprensibile ai più...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pierre83
Mentor

pierre83


Regione: Puglia
Città: Molfetta


2471 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2013 : 05:25:11 Invia a Pierre83 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
si vabbè ora pur di denigrare l'olio di cocco a livello sistemico lo esaltiamo come topico, cosa assurda se si confronta l'efficacia della finasteride sistemica con quella topica. siamo alla frutta.
ho più freddo adesso di quando tanti anni fa la neve bianca mi gelò la giacca a vento
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2013 : 16:23:45 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
al fine di prolungare il timing della fina topica si tiro fuori mi par si kiamasse finagel ma non diede risultati..ma a livello follicolare nessuno sa se la fina per agire non abbia bisogno di esser convertita in qualcos'altro..ecco perke ad esempio flutamide topica non funziona e orale si e proprio perke la fluta e' attiva come 2idrossiflutamide e cio avviene mi par nel fegato
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2013 : 16:25:36 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
poi mi vien da dire:proviamoli no sti acidi grassi liberi a livello topico..a maggior ragione che son in forma salina magari hanno una buona solubilita' in idroalcolica..potremmo provare con acidi grassi singoli o in miscela sinergica
Torna all'inizio della Pagina

witosten
Mentor


Regione: Puglia


2749 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2013 : 16:54:38 Invia a witosten un Messaggio Privato Rispondi Quotando
magari misceliamo degli oli o dei grassi con del PANCREX e la cosa si puo fare seppur rudimentalmente..tentar non nuoce
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2013 : 18:14:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi spiace, ma è del tutto fuorviante l'indicazione che i grassi siano in "forma salina" e ancor più il fatto che dei lipidi siano idrosolubili...

Mi pare di aver già corretto questa cosa anche dicendo che esistono (e non da oggi) prodotti come Revivogen e Crinagen che hanno questi acidi grassi liberi come attivi principali.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata