IESON - la community anticalvizie - Pallore del volto,esperienze,rimedi,considerazioni
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Ciao,
da tanti anni mi porto appresso il "problema" del pallore del viso. Uso creme autoabbronzanti ma a forza di usarle mi è rimasta una piccola macchia sul naso così ne devo fare un uso davvero sporadico.
Mi chiedevo però se tra le vostre esperienze c'è qualcuno che ha posto rimedio o ha attenuato il pallore,magari "involontariamente" a seguito di una particolare cura o integrazione alimentare.
Vorrei affrontare la cosa alla radice,ma i medici mi dicono solo di controllare il ferro,faccio le analisi e risulta nella norma.
Quali potrebbero essere le cause? In famiglia non siamo scuri di carnagione,ma il mio pallore e le mie occhiaie sono molto evidenti,secondo me c'è uno squilibrio.Non è solo un pallore,il viso a mio parere sembra un po' "congestionato",non so se mi spiego. Possibile che i medici non mostrano attenzione a questo segnale del corpo,che è però evidente perchè tanta gente mi chiede....."ma come mai sei così bianco?"

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 12 ottobre 2013 : 21:20:34 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io mi "coloro" attualmente, con acqua di cocco, seguita da aceto di mele con acido ascorbico, magnesio e bicarbonato di potassio, cui segue il Vitatonic o la lozione N (più spesso questa), infine metto una crema, il tutto in rapida successione appena si asciuga un preparato metto l'altro. La sera mi limito al primo e all'ultima, ma comunque di giorno pare che l'aceto di mele con tutto il resto e le lozioni di cui sopra diano un bel colorito perché me lo dicono tutti e io sono pallidino di partenza.

Per le occhiaie pare funzionino le sostanze astringenti infatti un vecchio "trucco" Holliwoodiano sarebbe quello di mettersi la "preparazione H" (per le emorroidi..) sulle occhiaie, ma questo, ho provato, non funziona, forse perché la preparazione in questione qui da noi non è quella USA...fatto sta che mi pare la cosa vada meglio con il cloruro di alluminio che è appunto un gel astringente efficace contro i gonfiori causati da vari animali, dalle meduse alle semplici zanzare.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 13 ottobre 2013 : 00:30:03 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Vitatonic e lozione N sono però per i capelli o sbaglio? Mi incuriosiva questa preparazione aceto+le tre sostanze. in quali quantità le sciogli nell'aceto e a quale scopo, aiutare la circolazione?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 13 ottobre 2013 : 00:42:41 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'acido ascorbico si può mettere sino al 20%, da quando ci sono anche gli altri due, l'ho ridotto al circa il 10%.

Sì in quelle lozioni ci sono cose utili per l'assorbimento dei topici (Vitatonic) e per il rinnovamento di pelle e annessi (Lozione N).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 01:13:39 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quindi la lozione a base di aceto + le sostanze la usi sia sul viso che sul cuoio capelluto?
Cercavo sul web dove reperire le 3 sostanze e ho trovato alcune discussioni su altri forum,nelle quali alcuni utenti sostenevano che l'acido ascorbico gli ha schiarito alcune macchie sul viso. Ma loro usano sciogliere il cebion nell'acqua. L'aceto di mele come base è una tua scelta? Forse per questo a te la lozione aiuta a migliorare il tuo colorito,anzichè schiarirlo?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 09:54:10 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No solo sul viso. Sui capelli uso altro.

L'acido ascorbico in barattolo lo trovi agevolmente in rete (e dall'Italia), idem per il bicarbonato di potassi, mentre il magnesio supremo lo trovi in qualsiasi farmacia o erboristeria.

Uno studio recente parla di assorbimento cutaneo della vit.C se diluita sino al 20% in acido. Ho scelto l'aceto di mele perché contiene anche altro rispetto all'acido acetico. Non mi proponevo di schiarire il viso, ma il risultato più che altro è che lo "accende", ho usato il tutto anche come "abbronzante" evitando le scottature, ma ottenendo un bel colore. Ovviamente se riesci a prendere un po' di sole sul viso questo effetto aumenta, ma basta davvero poco, tipo una mezz'ora.

Tieni conto che non puntavo ad abbronzarmi, avrei usato altro, ma ho notato questo effetto, per abbronzarsi, anche per finta, esistono altre cose.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 12:28:04 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Certo certo,a me basterebbe quello,dare un po' di rossore ,di colorito sano al viso. Cose prettamente cosmetiche non hanno mai funzionato molto su di me,forse perchè tendo a sudare su viso. A volte ho visto che le prime volte che si usa un qualsiasi olio il colorito si accende appena dopo le prime applicazioni,poi a mano a mano questo effetto scompare.

Mi incuriosiva il fatto che sul web quella lozione l' avevo trovata come peeling naturale,non capivo se era l'aceto a stimolare un po' di più la circolazione. Comunque lo proverò. Già il fatto del potenziale assorbimento della vit C non è affatto male.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 13:51:14 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"Peeling naturale" aceto e vit. C ? Per me resta il modo per far penetrare la vit.C, comunque a proposito di peeling, da sabato uso come crema (perché alla fine ho sempre messo anche una crema di vario tipo) un "callifugo" con acido salicilico, tartarico, citrico etc. e questo effettivamente dovrebbe fare effetto peeling (ma nel mio caso cerco l'effetto anti-age...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 14:14:04 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si in un forum leggevo di un utente che ammoniva:"attenzione ragazze,la Vit C fa peeling chimico"...però bisognerebbe leggere tutte le pagine di discussione per capire il contesto...
Quindi adesso con il callifugo salicilico simuli un po' l'effetto delle maschere a base di aspirina che sono anch'esse di moda? é un momento particolare,si cominciano ad usare parafarmaci su viso e capelli,penso anche al voltaren sulle tempie,la preparazione h come mi dicevi tu sulle occhiaie,ho sentito in farmacia una signora che chiedeva un prodotto vaginale, "Perilei pausa", per usarla sul viso...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 15:33:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E quale sarebbe il problema del peeling chimico ? Secondo me solo che poi magari ti scotti al sole, ma a me è avvenuto proprio il contrario....

Sì, non ho preso l'aspirina perché si parla come anti-age di salicilico e non di acetil-salicilico e un motivo ci sarà...

Non è un momento particolare, è da sempre che si trovano rimedi "alternativi" e poi da quando c'è la rete non ne parliamo...

Il Voltaren è legato allo studio sulla PGD2/CRTH2 anche se forse ci sono arrivati inizialmente per superficialità....

Adesso ho visto pure la "moda" del Perilei, ma non c'è da scandalizzarsi, come ho detto a mia figlia piccola, che ha storto il naso per l'uso di un callifugo in faccia, non si tratta di crema già utilizzata..., ma nuova di zecca...e quindi asettica tanto quanto e forse anche di più, delle altre cosucce molto più costose che tutti si mettono in faccia...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 22:00:03 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Del peeling mi preoccupava la quotidianità ,lo vedevo come fare una maschera esfoliante ogni giorno,ma devo provare la cosa per capire,infondo tante linee cosmetiche si basano sulla vitC e non ci preoccupiamo di nulla...

Già è vero,me l'hai già fatta notare la differenza tra acido salicilico e acetil-salicilico...devo studiare

Chissà se sono "mode" che nascono dai consumatori o dalle case produttrici,forse pensando che tanti prodotti (minox e propecia?) sono nati in seguito a pseudo-errori...

Si anche io non avrei problemi ad usare prodotti in modo diverso rispetto all'uso originario,è che inizialmente lascerei agli altri l'ebrezza della scoperta,non si sa mai
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 23:10:24 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sinora, per quanto conta la mia testimonianza, nulla da dichiarare di negativo sulla vit.C in aceto di mele, solo complimenti dei conoscenti che vogliono conoscere il segreto...

La applico da più di un anno, ossia dall'estate scorsa (all'inizio due volte al giorno...poi non più la sera perché macchia un po' le lenzuola a lungo andare...).

Non credo che nascano dalle case produttrici queste "mode". Per il caso della Perlei ho visto che, al contrario, hanno diffidato dall'uso per la faccia (anche perché i farmacisti loro clienti volevano vendere cose ben più sofisticate e costose a questo scopo...).

Lascia pure a quelli come me l'ebrezza di sperimentare...che per me è impagabile (diciamo che i risultati passano anche in secondo piano...)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2013 : 00:11:55 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:



Lascia pure a quelli come me l'ebrezza di sperimentare...che per me è impagabile (diciamo che i risultati passano anche in secondo piano...)

Ciao

MA - r l i n


Ma tu hai una preparazione che ti permette di sperimentare con grande sicurezza,beato te. Io una volta ho confuso due contagocce...per sbaglio mi sono messo il minoxidil nel naso(almeno 6 ml....)....non ti posso spiegare a parole che esperienza è stata....
Comunque domani se faccio in tempo prenderò il cebion in gocce,almeno avrò un metodo facile per dosare il 20% e per vedere che effetto fa il prodotto sul mio viso ;-)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2013 : 08:59:43 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ho presente la composizione esatta del Cebion , ma sicuramente finisci per mettere dentro anche molti inutili eccipienti rispetto alla sola vit.C.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2013 : 00:13:50 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Alla fine ho preso l'acido ascorbico puro e l'ho miscelato con aceto di vino(avevo solo quello per provare),un cucchiaino di polvere e 9 di liquido.
Come primo tentativo sono soddisfatto,comprerò domani l'aceto di mele,ma la lozione mi ha dato effettivamente un po' di aiuto nel colorito. Per poco tempo ma credo che facendolo spesso sarà sempre meglio. Dopo di questa ho passato un po' di crema idratante.
Alcune domande:

- l'effetto di "accensione" del colorito è dato dalla vit C o anche gli altri elementi sono utili alla cosa?
- questa lozione va preparata di volta in volta o si può preparare una piccola quantità e tenerla in un contagocce scuro?
- ho preso anche l'acqua di cocco. va necessariamente fatta bollire per "condensarne" i principi attivi (se si per quanti minuti?) o la posso aprire e conservarla fuori dal frigo ugualmente?

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2013 : 18:47:42 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh intanto se vedi il colore dell'aceto di mele dovrebbe essere un po' più forte di quello di vino e può contribuire maggiormente. Io la preparo sui 200 ml per volta e dura alcuni mesi, comunque non uso un recipiente scuro, ma chiaro che però sta chiuso al buio di uno scaffale.

Non è necessario fare bollire l'acqua di cocco, se lo fai diventa molto appiccicosa, ma qualcosa succede perché io aggiungendola all'acqua normale ho notato che finisce per creare una specie di evaporazione che in pratica la tiene sotto pressione, per me è una cosa positiva, tuttavia ho deciso di usare questa formulazione solo al mattino perché è appunto sempre un po' appiccicosa (si attenua un po' con la vit.C e ancor più con Lozione N e creme...)., mentre la sera uso l'acqua di cocco normale così almeno evito di macchiare lenzuola o cuscino...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

lonelywolf881
Nuovo Membro


Regione: Toscana
Città: firenze


40 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2013 : 17:07:52 Invia a lonelywolf881 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
anch'io sono pallido, se non mi abbronzo, non vedo il problema
lasciate ogni speranza o voi che diradate
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2013 : 21:27:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il problema potrebbe essere quello di avere il colorito di un cadavere...(anche quando non è più Halloween)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2013 : 01:00:13 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
lonelywolf881 ha scritto:

anch'io sono pallido, se non mi abbronzo, non vedo il problema



Non è un "problemone" e mi fa piacere che anche tu la pensi così,però sai è da una vita che in ogni posto in cui mi trovo(scuola,lavoro,palestra) mi fanno tutti la stessa domanda :" ma perchè sei così pallido?"...
Noto che quando sono un po' abbronzato tutto cambia,forse io sono il primo a risentirne,però mi cambiano tutti i rapporti,cambia la mia sicurezza personale,ci guadagno da ogni punto di vista. Non è un problema,ma è il mio punto debole,più dei capelli sinceramente.
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2013 : 01:07:03 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Il problema potrebbe essere quello di avere il colorito di un cadavere...(anche quando non è più Halloween)


A proposito....
Da qualche giorno la Vit. C topica non mi fa più nessun effetto...mentre i primi giorni mi aiutava un po'...
Ora rimango pallido e mi trovo solo qualche piccola bollicina superficiale...
Eppure cerco di utilizzare sempre il prodotto appena miscelato con l'aceto di mele e uso solo cucchiani di legno...a te Marlin è mai capitato?
Sarà forse che i primi giorni utilizzavo l'aceto di vino e forse l'alcool era superiore? Che pizza,sul web leggo di un sacco di persone che hanno migliorato il colorito con la Vit. C,proprio a me non funziona....
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 19 novembre 2013 : 09:08:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io metto prima l'acqua di cocco e vedo che subito si ravviva, poi la vit.C in aceto di mele (ma da un po' anche con bicarbonato di potassio e magnesio), quindi la lozione N (la cosa è nata così: avevo puntato sul Vitatonic che è utile per la penetrazione degli attivi, essendo la formulazione della vit.C piuttosto acquosa, poi dal GOL mi hanno detto che se c'era un uso di questo tipo delle loro lozioni questo veniva effettuato da una signora con la lozione N...). Infine le creme, che potrebbero stabilizzare e comunque portano gli attivi precedenti più in profondità.

L'aceto di vino non è che contenga alcool è acqua e acido acetico, se pensi che abbia più effetto usa quello.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 20 novembre 2013 : 20:21:31 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie come sempre per le tue risposte.

L'acqua di cocco la sto usando tutti i giorni,mi dura da più di tre settimane senza metterla in frigo,fantastico. Mi sembra però che l'effetto della Vit.C su di me sia maggiore se l'applico in momenti diversi rispetto all'acqua di cocco.
Ieri ho provato a miscelare l'acido ascorbico in un po' di aloe gel e devo dire che la situazione mi sembrava migliorata rispetto a quando ho utilizzato l'aceto di mele(forse una questione di Ph?). Poi ho messo una crema idratante e ho avuto una piacevole sensazione di calore sul viso per qualche ora, senza avere gli occhi un po' rossi come quando ho usato l'aceto di vino. Continuerò ad usare l'acqua di cocco,l'aloe gel + acido ascorbico e la crema idratante per qualche settimana prima di tirare le somme.

Avevo pensato di acquistare il DHA e di scioglierlo nell'aloe gel ma credo che alla lunga l'uso della Vit.C possa essermi di maggiore aiuto visto che non si tratta solo di qualcosa di estetico ma mi sembra aiuti la circolazione del sangue.

Comunque ho notato che il sonno influisce abbastanza come anche la digestione. Quando digerisco a fatica (mi accade per esempio quando in una cena abbondante mangio tra le altre cose i latticini,vino.etc..) il mio viso sembra particolarmente bianco. Chissà inoltre se quanto dicono i macrobiotici sia vero,cioè che più si mangiano latticini e più la pelle tende a diventare bianca....se penso alle popolazioni che fanno un grande uso di latte(Olandesi,Tedeschi...) la cosa sembra corrispondere...cosa ne pensi?

Ultima cosa,questa Lozione N...la applichi solo sui capelli,giusto?
Torna all'inizio della Pagina

grigna
Membro Senior

dreadman


Regione: Piemonte


956 Messaggi

Inserito il - 10 maggio 2014 : 20:07:00 Invia a grigna un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Riprendo questo vecchio post per parlare di autoabbronzanti, ai quali l'utente accennava in apertura. Li uso da molti anni. Ultimamente mi sono venute alcune macchie sulla fronte, che non so se ricondurre all'uso di un prodotto in particolare. Ho chiesto molto in giro per forum e letto pareri di medici ed esperti. Pare che un autobbronzante non abbia il potere di macchiare la pelle, ma solo colorarla..
A questo punto non so se è l'età che avanza (33), o se realmente questi prodotti possano danneggiare la pelle.
Cosa ne pensate?
Mi faccio i dread?
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



954 Messaggi

Inserito il - 10 maggio 2014 : 20:14:56 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Anche io li uso da qualche anno e ho l'impressione di avere una leggerissima macchia sul naso. Nel dubbio da qualche mese infatti ogni sera detergo il viso in profondità,cosa che non facevo correttamente prima e cerco di usare spesso aloe gel e crema idratante.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata