IESON - la community anticalvizie - effluvi femminili, cure alternative
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Zamira
Novizio


Regione: Lombardia
Città: Milano


2 Messaggi

Ciao a tutti.
Vi scrivo nella speranza che qualche ragazza, ahimé con i miei stessi problemi, o anche qualcun'altro (che cerca di guarire con cure alternative), possa darmi qualche suggerimento
Ho 33 anni e soffro di perdita di capelli da più di due anni (gli ultimi 4 mesi hanno visto un intensificarsi della caduta che mai prima era capitato).
Mi muovo incerta e spaventata, raccogliendo informazioni sparse e senza mai bene imparare a dare i nomi corretti a quello che mi sta accadendo. E' una reazione stupida ed insensata, perdonate vi prego se dunque non riesco ad essere precisa.
Quando ho iniziato a perdere i capelli, 2 anni fa, non ho fatto nulla per curarmi (ti racconti che è stress, che sarà un momento, senti parole di sdrammatizzazione e bom, il tempo passa)
A luglio di quest'anno, quando la caduta è precipitata in modo davvero impressionante, ho fatto una visita a Torino dal Dr. Gigli il quale ha detto che non si sentiva di poter parlare di alopecia androgenetica ma di diversi effluvi uno in seguito all'altro. Gli dissi che io e mio marito stavamo cercando un figlio da tempo e che da lì a poco avremmo intrapreso il cammino per l'inseminazione artificiale (ad oggi, ci vorrà ancora molto tempo). Mi spiegò che le cure da fare erano incompatibili con il mio desiderio di maternità e mi prescrisse ciò che poteva darmi (loicodon e capsures) Gli ho poi inviato le mie analisi (ferratina, B12 e simili) e via mail mi disse che era tutto a posto. Non ho mai preso né il Loicodon lozione né Capsures dopo aver letto su internet alcuni disagi che potevano dare.
Ho incominciato a farmi impacchi di Maka (http://www.centroaloe.it/informazioni/bhringraj.php) continuando a vedere i miei capelli scolare via.
Analizzandomi, ho ricostruito che il peggioramento degli ultimi mesi è avvenuto dopo che ho interrotto la pillola Diane (prescrittami dalla ginecologa per solo 2 mesi con il fine di 'resettare' le mie ovaie e regolarizzare il ciclo). Durante i 2 mesi della pillola ho perso meno capelli e anche nei 2 mesi successivi (ero regolare e finalmente ovulavo) Poi sono tornata irregolare, ho smesso di ovulare e i capelli sono fluiti via e tutt'ora lo fanno.
Dopo aver letto questo articolo http://www.agopuntura.org/html/mandorla/rivista/numeri/Dicembre_2000/alopecia.htm , (di cui ho visto che già ne avete parlato) ho preso ad andare da un agopuntore a Milano. Dubito stia servendo a qcs, in ogni modo, per ora, continuo. Il Dottore mi ha prescritto una cura fitoterapica con queste erbe cinesi, che prendo tutti i giorni, due volte al giorno, da un mese:
he shou wu, 40g
dang gui, 20g
huang qi, 20g
chuan xiong, 20g
mai dong, 10g
So solo che la prima erba dovrebbe essere quella che viene chiamata La Testa Nera del Sig Wu e dovrebbe appunto favorire la ricrescita dei capelli.
Per una cura topica mi ha detto di mettere il minoxidil al 3%, ma io non vorrei.
Così dalla farmacia Legnani mi sono fatta fare una lozione alle Peonia Rossa al 2%. La sto mettendo da un settimana e non saprei dirvi se funziona o meno, ma dubito.
I miei capelli stanno diventando anche più chiari, a guardarli.
Non so cosa fare.
Ho cercato sul forum, ho trovato questo: http://www.calvizie.net/documento.asp?args=1.1.1026
il post è datato 2008, e così mi chiedevo se, magici che siete, avete creato un altro integratore oppure posso prendere proprio questo.
Cosa potrei aggiungere?
Ha senso che mangi i semi di zucca o è meglio per le calvizie maschili? Quanto olio di cocco prendete al giorno?
Scusate per la lunghezza del post e per le domande.
Un saluto a tutti.
Z.

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31260 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 15:46:04 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io sarei stato sulla cura prescritta da Gigli che è quella corretta contro gli effluvi ed è l'unica che non hai fatto...

La Diane certamente è utile per i capelli, ma smetterla porta a peggiorare.

Le erbe cinesi sono la versione orientale delle cure che Gigli non ti ha prescritto perché cerchi un figlio, non sono così potenti come dei farmaci, ma vanno in quella direzione.

La Peonia topica è un approccio meno diretto, ma anche questo più per androgenetica che per degli effluvi (anche se forse Gigli ti ha trovato aga, ma ha evitato di curartela come tale per la questione di cui sopra...).

L'olio di cocco e i semi di zucca in quanto alimenti li puoi sempre prendere, però anche questi sono per l'androgenetica più che per gli effluvi. Per questi ci sono vari rimedi, a partire però da quelli indicati da Gigli.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Zamira
Novizio


Regione: Lombardia
Città: Milano


2 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 16:18:13 Invia a Zamira un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie mille Marlin.
Ho fatto resistenza al Locoidon per via del cortisone e del timore di entrare in un circolo di dipendenza che poi si è obbligati ad interrompere perché non fa più bene applicare la lozione e dopo si fa fatica a trovare alternative valide. (non è un problema la dipendenza in sè -pur di non diventare come un pomodoro pelato mi metto tutto quello che mi devo mettere fino al mio ultimo respiro)
Invece, non sono riuscita a capire per cosa stia aga.
Posso chiederti qualche altro consiglio su cosa potrei mangiare o su che integratori, eventualmente, potrei prendere? (capisco che non stiamo parlando di soluzioni ma di aiuti)
Grazie ancora.
Z.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31260 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2013 : 17:14:01 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma il locoidon è un cortisonico davvero blando, a effetti collaterali pressoché nulli e da poco dipendenza, infatti viene usato anche negli effluvi stagionali per periodi necessariamente limitati.

L'aga è la sigla inglese per "AndroGenetic Alopecia" e nei forum specialistici come questo viene usata comunemente per fare prima (anche rispetto a scrivere "calvizie comune" che poi andrebbe differenziata in maschile o femminile...)

Per me vale la pena mangiare solo quello che si gradisce almeno un minimo. Ma per il tuo problema gli integratori che vengono più nominati sono appunto il capsures oppure quelli a base di estratti mirtillo o di ribes nero in varie forme, dal'estratto, all'olio, al gemmoderivato.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata