IESON - la community anticalvizie - affrontare Post trapianto
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

La cosa che mi spaventa di più del trapianto é la gestione dei 3 4 mesi dove si deve rimanere rasati, con i segni del trapianto in testa, visibile da tutti o quasi.. e non si puo' nemmeno mascherare la cosa con toppik almeno per diverse settimane..
Forse l'unica al momento disponibile é la tecnica strip della HDC senza rasare.. Purtroppo la strip non mi piace molto per via della cicatrice a vita che lascia.. e se un giorni ci si volesse rasare a zero.. beh con la strip non sarebbe possibile

Roger Rabbit
Mentor

piou



1089 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 12:13:28 Invia a Roger Rabbit un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao vorrei rassicurarti in parte per la nuca da dove vengono fatti i prelievi.
Se non lo sapevi l'hdc, fa anche fue non rasando completamente tutta la nuca ma solo appunto la parte dove dovrà prelevale le unità follicolari. C'era una discussione con foto ma non la trovo.
Quindi la parte rasata poi verrà coperta dai capelli lunghi che non sono stati rasati.
Per la strip, se è fatta bene, si può coprire con una tricopigmentazione.
Ma qui dovresti vedere le foto degli interventi su strip per farti un idea.

Per la parte superiore che è più visibile ... spavante anche a me
--
ATTENZIONE RICAPIL RAPIDO CANCELLA I MESSAGGI http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=54820
--
Torna all'inizio della Pagina

nicolas
Membro Senior



754 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 12:32:34 Invia a nicolas un Messaggio Privato Rispondi Quotando

non solo l hdc può non rasare..altre cliniche a costi maggiori potrebbero..ma il fatto è :da quanto ho capito e che si lavora meglio rasando,riguardo al post ci sono persone che dopo un paio di settimane ritornano a lavoro non venendo "scoperti"..
sinceramente se dovessi pensare ad un trapianto questo sarebbe il mio ultimo pensiero e non vorrei affidarmi ad una clinica per questo motivo..le difficoltà del post sono ben altre ancora più spaventose..quali?la buona riuscita e una donor non molto provata che sia strip o fue..
opterei per un taglio molto molto corto nel pre..prenderei giorni di ferie e userei a a palla msm penso che in 2 settimane si potrebbe essere decenti..considerando rossore ecc..e poi esiste il famigerato cappellino..
Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 13:45:03 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh l'HDC sarebbe un buon compromesso tra un'ottima clinica e il non rasare... msm cosa sarebbe? Bisognerebbe prendere almeno due mesi di ferie.. allora sarebbe tutto più facile :)
Torna all'inizio della Pagina

furio
Membro Senior


Regione: Lazio


672 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 14:26:09 Invia a furio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusate ma vedendo alcune foto di Feriduni, pare che gia' dopo una settimana la donor è a posto.Parlo ovviamente con tecnica fue.A 2 settimane non si nota niente.Dalle immagini dove è indicato il periodo postoperatorio ,ammesso che siano affidabili,sembra cosi.
Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 16:15:41 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La soluzione puo essere il toppik.. ma comunque bisogna aspettare qulche settimana... purtroppo feriduni fa dei buoni lavori sopratutto quando non é troppo grande la parte da coprire... per calvizie elevate HDC é melio.. e.. ahimé anche la tecnica strip :(
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 22 ottobre 2013 : 17:06:12 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Avevo aperto una discussione simile mesi fa... il problema più che altro è il rossore post-trapianto... per alcuni dura 2 settimane mentre per altri dura anche 3/4 mesi.
Come si può mascherare la cosa?
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2013 : 10:47:03 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma io avevo chiesto a feriduni ma mi dissero che deve per forza rasare.. la soluzione potrebbe essere auella di -spendendo di piu- fare tre o quattro piccoli interventi con impatto minore..
il problema dela fue é sempre il solito se l'area da coprire é troppo elevata viene difficile attraverso FUE
Torna all'inizio della Pagina

nox23
Membro Junior

jim


Regione: Lazio
Città: roma


96 Messaggi

Inserito il - 31 ottobre 2013 : 20:27:03 Invia a nox23 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
1. Rasatura dell’area ricevente prima di una Follicular Unit Extraction
Ci sono molteplici fattori tecnici che entrano in gioco nel momento in cui si vanno a creare i siti riceventi
e ad a piazzare le unità folliculari corrispondenti. Tra questi:
Nel momento in cui le aree diradate sono rasate il “processo di miniaturizzazione” può essere
apprezzato a pieno. Con l’uso di lenti magnificatrici si noterà come alcune unità follicolari siano
assenti (e come ci siano ampi spazi tra i rimanenti follicoli) e come alcune unità follicolari ed
accanto ai capelli miniaturizzati per ricreare densità. Questo processo può essere effetuato in
maniera uniforme di modo che se i capelli pre esistenti dovessero cadere in futuro a causa
dell’avanzare della calvizie il trapianto di capelli apparirebbe comunque ragionevolmente naturale.
Se l’area ricevente non viene rasata il chirurgo deve separare i capelli molte volte per poter
visualizzare gli spazi vuoti e per provare a riempirli nel migliore dei modi. Questo non è un metodo
esatto e produce risultati alterni. I capelli fuoriescono dalla scalpo in un angolo esatto. L’unico modo per replicare esattamente tale
angolo è rasare l’area ricevente (in maniera simile i dottori devono rasare l’area donante per
estrarre la losanga in un trapianto con technica strip).
La transection dei capelli esistenti al di sotto della superficie della pelle è possibile se le incisioni
non sono fatte esattamente in maniera parallela ai follicoli circostanti. Spesso vediamo questo
effetto “alone” in pazienti che hanno avuto precedenti interventi non soddisfacenti.
Nel momento in cui si vanno ad innestare le unità follicolari i tecnici possono identificare facilmente
i siti riceventi ed assicurarsi che tutti i siti siano riempiti con un’unità folliculare. Tutto il processo
può svolgersi senza che vi sia nessun trauma per i capelli pre essistenti.
Quando i capelli sono rasati non si richiede manipolazione dei capelli pre essistenti. Quando i
capelli non sono rasati devono essere pettinati e spostati (centinaia di volte) sia dal chirurgo che
effetua le incisioni sia dai tecnici che devono piazzare le unità follicolari nelle incisioni. Questo
continuo trauma causato dal pettinare i capelli pre esistenti può portare ad uno “shock” degli stessi
ovvero ad una caduta dei capelli indigeni. Questi capelli che cadono nelle prime 2 o 3 settimane
impiegheranno 2 o 3 mesi per fare il loro ritorno. Quando invece i capelli sono rasati inizieranno a
ricrescere fin dal primo giorno e continueranno a crescere. Un taglio corto ad 1cm dopo 10 giorni dall’ intervento molto spesso conferisce al paziente un aspetto gradevole e permette di
pareggiare la lunghezza dei capelli in area ricevente.
Tutti questi fattori sono poco importante se si sta cercando di innestare 200 o 300 unità follicolari tuttavia
se il paziente desidera ottenere il miglior risultato possibile la differenza tra rasare e non rasare l’area
ricevente è come fra il giorno e la notte.
Torna all'inizio della Pagina

pegasus
Membro Senior

propecia 3


Regione: Puglia


612 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2013 : 08:38:29 Invia a pegasus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ottima spiegazione!
vincenzo santonastaso
Torna all'inizio della Pagina

Jankee
Membro Attivo



120 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2013 : 17:46:23 Invia a Jankee un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Volevo fare una domanda a Nox:
Il dott. Feriduni cosa pensa della tricopigmentazione? Sarebbe possibile eseguirla prima di un trapianto? La tecnica pemetterebbe di avere una maggiore copertura nel post
Torna all'inizio della Pagina

nox23
Membro Junior

jim


Regione: Lazio
Città: roma


96 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2013 : 17:59:54 Invia a nox23 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si il Dott.Feriduni ha operato pazienti tricopigmentati poichè utilizza le lenti magnificatori per l'Ht
Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 02 novembre 2013 : 18:57:04 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si ottima spiegazione.. rimango dell'idea che bisognerebbe prendersi un mese di ferie o giù di li... poi andare di toppik, ma sarebbe possibile fare 3 o 4 (anche 5) interventi da 500 graft senza rasare (capsico che i costi sarebbero più alti)?
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2013 : 12:03:56 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io credo che dipenda se le 500 grafts vengono innestate sempre nella stessa area o se ti sposti su aree diverse.

Insomma, se hai bisogno di 1.000 grafts sul vertex, e le ottieni con 2 interventi da 500 grafts ciascuno, stressi gli indigeni due volte e li esponi per due volte al rischio di shock loss.
Se invece metti 500 grafts su vertex e 500 sul mid, allora si tratta semplicemente di coprire più gradualmente tutta la testa, procedendo per aree. In questo caso non vedo differenze.

Comunque, dovessi fare l'intervento, i primi mesi sono la preoccupazione minore....si può sopravvivere rasati per 2 o 3 mesi. Quello di cui dovremmo preoccuparci è altro: i capelli trapiantati cadranno? Gli indigeni subiranno la stessa fine? Se cadessero tutti e tra 10 anni mi trovassi completamente pelato, le cicatrici lasciate dall'intervento con FUE sarebbero visibili? E in caso affermativo, che citrici sarebbero? Le classiche cicatrici rosso-marroncino, delle macchie biancastre o che altro?
Le domande che ci dovremmo porre sono queste, problemi che ci potremmo portare dietro tutta la vita e che nessuna crema o lozione o altro intervento potrà eliminare, non se avremo un pò di rossore in testa per 60 giorni!!!
Torna all'inizio della Pagina

Jankee
Membro Attivo



120 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2013 : 19:27:23 Invia a Jankee un Messaggio Privato Rispondi Quotando
mi sembrano domande molto sensate, tu che risposte ti sei dato? Per quanto mi riguarda io risponderei così (la mia è, ovviamente, solo un'opinione, dettata da quello che leggo sui forum): In rari casi i capelli trapiantati possono cadere, come ad esempio se gli innesti non vengono prelevati in zona safe oppure se quei capelli erano destinati a cadere per aga, o comunque per cause diverse; gli indigeni probabilmente continueranno a cadere, a ritmo più lento con l'avanzare dell'età; le cicatrici FUE appaiono come cicoletti bianchi, certo antiestetici ma con i quali potrei convivere a capelli rasati integrando magari con una trico. Quindi, che fare? Trap o non trap?
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 21 novembre 2013 : 22:55:16 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cicoletti bianchi...hai detto niente!! Chi ti guarda penserà che hai la vitiligine!! E a 60 anni pensi di andare ancora dall'estetista a farti fare la tricopigmentazione con cadenza semestrale, magari accompagnato dai nipotini?
Tutti mostrano gli strabilianti risultati dei trapianti dopo 1 anno, capelli folti e tutti felici, ma tra 20 anni? Che ne se sarà di quelle chiome leonine e dei sorrisi a 32 denti?

Non mi sono dato alcuna risposta al momento perchè non è una cosa che farò tra 1 mese o tra 6 mesi.
Il trapianto mi tenta, riavere una buona densità e una hairline regolare e più bassa è il mio sogno, ma se devo diventare comunque pelato, meglio diventarlo con una testa perfetta, senza chiazze chiare, scure, rosse, marroni che mi accompagneranno fino alla fine dei miei giorni.
Senza contare che dopo aver speso una cifra che oscilla (a seconda del medico e dell'ampiezza della zona da trattare) tra i 5 e gli 8 mila euro (il prezzo di una auto usata!!!!), vorrei dei risultati definitivi...invece mi sembra che il trapianto sia tutt'altro che definitivo. Sposti soltanto il problema di una decina di anni: ti offre all'improvviso la densità di capelli che avevi tanto tempo fa, ma sono comunque capelli destinati a cadere. In pratica sei punto e a capo, quindi via con:

-finasteride
-minoxidil
-antiandrogeni
-integratori di sali minerali
-shampo anticaduta

...anzi per certi versi sei messo peggio di prima, perchè oggi hai tanti bei capelli e campi felice, ma il giorno che li perderai tutti (e prima o poi, finasteride o non finasteride, accadrà!!), non esporrai al pubblico una pelata come se ne vedono mille in giro, ma una pelata con cicatrici!!
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 22 novembre 2013 : 09:12:53 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Le cosiddette "cicatrici" da trapianto FUE, SE eseguite da un chirurgo competente sono praticamente nulle.
Considera poi che la FUE non è possibile per tutti quindi se un chirurgo è serio te la sconsiglierà nel caso tu non sia un candidato ideale.

Non è un caso infatti che questa tipologia di trapianto abbia il vantaggio di permetterti di portare un look rasato (cosa che con la STRIP non è possibile invece)... chiaro che un trapianto non è in ogni caso una passeggiata o una cosa da prendere alla leggera ma per piacere non facciamo degli allarmismi inutili.

+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2013 : 12:04:11 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se vuoi leggere gli allarmismi inutili, puoi passare in questa sezione del forum
http://www.ieson.com/forum.asp?FORUM_ID=11



Io non potrei fare allarmismo sul trapianto, sarebbe un contro-senso visto che penso di farlo e mi sto documentando.
Il senso generale del mio discorso è: non preoccupatevi dei primi mesi, un pò di arrossamento passa in fretta e con un cappellino si maschera facilmente. Preoccupatevi piuttosto di cosa sarà di voi tra 10 o tra 30 anni.
Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2013 : 09:36:08 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Credi Tisch che prorpio per quello sia necessario affidarsi ai top.. Purtroppo la FUE é meno incisiva della strip... sopratutto su aree elevate da trattare (come la mia :( ) Ma él'unica soluzione se vuoi essere sicuro che un giorno nella peggiore delle ipotesi puoi sempre rasarti
Torna all'inizio della Pagina

cantigalli
Membro Senior


Regione: Estero


642 Messaggi

Inserito il - 26 novembre 2013 : 16:51:48 Invia a cantigalli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E comunque io sono utilizzatore di toppik.. e credo che dopo un trapianto.. piaccia o no sia necessario continuarlo ad usare (magari meno)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata