IESON - la community anticalvizie - per il dottor gigli
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

stressato88
Membro Attivo


Regione: Puglia
Città: bari


239 Messaggi

allora dottore, vorrei gentilmente poter analizzare con lei la composizione della mia pillola....formata da
0,001 g finasteride
0,002 g biotina
0,1 g amido pregelatinizzato

i miei dubbi riguardano l'associazione tra biotina e finasteride e la presenza di amido
vorrei sapere se i 2 farmaci non presentano attività antagonista e quindi possono "convivere"
l'uso di amido pregelatinizzato si rende necessario per rendere la capsula insolubile dai succhi gastrici dello stomaco per farla arrivare nel duodeno? dove dovrebbe arrivare per poter liberare correttamente il principio attivo? il fegato non potrebbe neutralizzarla completamente? come mai non si utilizza finasteride per via endovenosa?a rigor di logica potrebbe bypassare tutti i controlli di esofago stomaco e intestino....
la ringrazio in anticipo per le risposte

stressato88
Membro Attivo


Regione: Puglia
Città: bari


239 Messaggi

Inserito il - 19 dicembre 2013 : 21:28:31 Invia a stressato88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
????
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 08:25:45 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non vedo problemi
Be' farsi una endovenosa tutti i giorni e' ua cisa molto pratica..
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

stressato88
Membro Attivo


Regione: Puglia
Città: bari


239 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 11:35:38 Invia a stressato88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
personalmente non avrei problemi dato che sono un allievo infermiere. ma suppongo che anc"" eeeaaahe gli altri sapendo che potrebbero avere migliori benefici non si farebbero trop pi problemi
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31304 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 12:04:22 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non credo proprio
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

account_01
Membro Senior

chuck norris guru



927 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 14:59:59 Invia a account_01 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
se ci fossero maggiori benefici e minor sides sicuramente, per quanto mi riguarda.
"Il vero potere non ha bisogno di tracotanza, barba lunga, vocione che abbaia. Il vero potere ti strozza con nastri di seta, garbo, intelligenza."
Torna all'inizio della Pagina

stressato88
Membro Attivo


Regione: Puglia
Città: bari


239 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 15:32:06 Invia a stressato88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
aumenterebbero i benefici, ma probabilmente anche i sides
Torna all'inizio della Pagina

stupidman99
Nuovo Membro


Regione: Estero
Città: marte


38 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 16:22:15 Invia a stupidman99 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di stressato88

allora dottore, vorrei gentilmente poter analizzare con lei la composizione della mia pillola....formata da
0,001 g finasteride
0,002 g biotina
0,1 g amido pregelatinizzato

i miei dubbi riguardano l'associazione tra biotina e finasteride e la presenza di amido
vorrei sapere se i 2 farmaci non presentano attività antagonista e quindi possono "convivere"
l'uso di amido pregelatinizzato si rende necessario per rendere la capsula insolubile dai succhi gastrici dello stomaco per farla arrivare nel duodeno? dove dovrebbe arrivare per poter liberare correttamente il principio attivo? il fegato non potrebbe neutralizzarla completamente? come mai non si utilizza finasteride per via endovenosa?a rigor di logica potrebbe bypassare tutti i controlli di esofago stomaco e intestino....
la ringrazio in anticipo per le risposte


scusami , ma stai alludendo al fatto che con l'endovena il farmaco non sarebbe assorbito tramite il duodeno , ma arriverebbe direttamente alla via ematica????? quindi non ci sarebbe una prima metabolizzazione a livello del fegato e questo comporterebbe una maggiore efficacia in quanto il principio attivo, arriverebbe nei vari distretti intatto, senza nessun frazionamento????? ( farmacocinetica) è così?????
Torna all'inizio della Pagina

stressato88
Membro Attivo


Regione: Puglia
Città: bari


239 Messaggi

Inserito il - 20 dicembre 2013 : 17:04:34 Invia a stressato88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
esatto
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata