IESON - la community anticalvizie - Pellet di luppolo
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Traendo spunto e informazione (che prima non sapevo) da questa discussione
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=60984
che i "pellet" di luppolo sono molto estrogenici
mi chiedo se sia fattibile prenderli per contravvenire al testosterone
ma chi prende duta, e io la prendo, cosa può aspettarsi dalla contemporanea assunzione di "pellet" di luppolo?
da quel poco che ho capito testosterone ed estrogeni sono in una qualche relazione...
cosa aspettarsi quindi dai "pellet" di luppolo?

http://fitoterapia.pharmaelite.it/humulus-lupulus-luppolo/

in questo link http://www.mindfully.org/Pesticide/2002/Potency-Phyto-Synthetic2002.htm
Marlin segnala che la genisteina da soia sia più estrogenica...

purtuttavia qui:
http://transtravfashion.blogspot.it/2012/03/fitoestrogeni.html

coloro che cambiano sesso (transessuali),
per gli effetti di rinfoltimento capigliatura ed effetti sul testosterone... reputerebbero di affidarsi al pellet di luppolo...
e questa categoria di utilizzatori credo che cerchi specificamente gli effetti, e non parlano di soia...

per l'acquisto di pellet di luppolo si trovano siti in cui
vengono venduti per fare la birra

sempre al link sopra parlano di alcuni grammi al giorno con effetti,
riportano, sorprendenti...
sarà la cura di soppressione testosterone concomitante che probabilmente esaspera l'effetto...
oppure è una cosa praticabile con effetti visibili o importanti?
qualcuno assume pellet di luppolo?...

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 18 febbraio 2014 : 09:11:49 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Guarda il problema è che non riesco più a trovare uno studio in cui sono stati esaminate tutte le maggiori e più comuni specie vegetali e che mostrava come tra soia e luppolo non ci fosse paragone (l'ho postato anche qui, ma vai a trovare la discussione...).

Tieni conto poi che c'è differenza sul legame coi recettori degli estrogeni che sono almeno due: ER-alfa e ER-beta. E questo complica le cose per quanto riguarda i capelli.

Tieni conto pure che i trans non sono di solito dei "ricercatori", ma si affidano come persone comuni alle tradizioni popolari per queste cure e le tradizioni popolari europee non hanno mai avuto la soia come termine di paragone.

Su queste info raccolte in diversi anni, ho impostato le più recenti preparazioni artigianali e quindi ho indagato a lungo, dovresti quindi fidarti, ma comunque non è che se punti sul luppolo sbagli. Posso solo dirti che attualmente si punta sugli isoflavoni che sono presenti in quantità non solo nella soia, ma anche nel trifoglio rosso.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 18 febbraio 2014 : 20:37:00 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di zeba



sempre al link sopra parlano di alcuni grammi al giorno con effetti,
riportano, sorprendenti...
sarà la cura di soppressione testosterone concomitante che probabilmente esaspera l'effetto...
oppure è una cosa praticabile con effetti visibili o importanti?
qualcuno assume pellet di luppolo?...


Dì la verità, dopo aver visto le curve del tizio/a, ottenute con luppolo + serenoa, vuoi "transizionare" anche tu
Hai capito i naturali...
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 18 febbraio 2014 : 20:40:41 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
romero perchè pensi che ho visto le curve...
quando, invece, più che vedere i capelli, ho letto che ha avuto un rinfoltimento?
eh? che ne pensi?
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 18 febbraio 2014 : 21:31:29 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Che penso? Che se non non ti piace metter su culo e tette, non è una strada percorribile
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 18 febbraio 2014 : 23:04:23 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ah bè allora per te sono vietati anche duta e finasteride e serenoa, perchè fanno le "tette"...
e fanno diventare più imberbi, posto che il punto a cui si è arrivati lo renda possibile
ma certo per fermare un pò il testosterone e/o il dht (e/o perchè ancora non ho capito bene...) in eccesso li si assume...
o forse per te diventare calvo ti è indifferente completamente oppure hai metodi che non trattano testosterone e affini...

tu che metodi prevedi di seguire per avere un pò di capelli o arrestare quantomeno la caduta?

inoltre non credo che con questi pellet di luppolo uno diventi come un transessuale!

nota: Grazie Marlin per la risposta...
credo che mi butterò su questi pellet...
Torna all'inizio della Pagina

zen
Membro Junior



82 Messaggi

Inserito il - 19 febbraio 2014 : 05:23:46 Invia a zen un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A proposito dei fitoestrogeni per uso topico il dott Gigli anni fa disse "C'è un razionale per il loro uso certamente, in particolar modo per il luppolo"

Io eviterei l'uso di fitoestrogeni per via sistemica in particolar modo a chi usa fina o duta,
per il fatto che avendo un effetto diretto sul testosterone i sides sarebbero maggiori anche se la conversione in dht sarebbe minore.

Per uso topico si può usare l'oleolito, l'estratto fluido, l'estratto glicolico, l'estratto glicerico la tintura madre l'olio essenziale.
In genere tutti quando provano una pianta vanno sulla tintura madre non sapendo che è molto blanda in quanto la quasi totalità del composto
è acqua e alcool. Questa è una tintura madre: http://www.fitomedical.com/macerati_pianta_fresca/51
Questo è un estratto fluido da piante secche 1:1 che è molto più concentrato: http://www.fitomedical.com/estratti_fluidi/193
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 19 febbraio 2014 : 09:31:04 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La pianta fresca è utilizzata in particolare dalla scuola erboristica francese e da quella tedesca, la scuola italiana predilige la pianta secca e anche questo fa le differenze di concentrazione degli attivi. Però l'eccessiva concentrazione degli attivi non sempre rende queste preparazioni adatte all'utilizzo come lozioni per capelli.

Un buon compromesso che mi è più congeniale potrebbe essere l'estrazione fatta in casa dai pellet di luppolo...

Non avevo comunque realizzato che si volessero "ingollare" questi pellet e che la cura prevedesse ben 7 g di luppolo al giorno, ma appunto come dicevo sopra serve parecchio luppolo per pareggiare i fitoestrogeni della soia (o del trifoglio rosso).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 20 febbraio 2014 : 04:13:48 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
per zen: grazie per le chiarificazioni
anche se rientrano nelle strane relazioni tra testosterone, "sides", e concomitanza di sostanze che
pur avendo lo stesso fine alla fine provocano risultati assurdi...
alla fine io mi sono fatto l'idea che non bisogna concorrere troppo con le sostanze
altrimenti, come in realtà succede(rebbe), si ottiene un cumulo di effetti negativi
e paradossalmente un cumulo di sostanze benefiche provoca lo stesso sfacelo...
scusate ma io la vedo, per ora, così...

insomma si dovrebbero mettere di lato questi pellet di luppolo se si sta usando duta...

quanto al luppolo per uso topico
ho comprato nel 2009 questo prodotto (insieme ad altri basicizzanti)
della OVIMED (tedesca)
http://www.ovimed.com/produkte/basischeshaaraktivkonzentrat.php

in realtà l'ho comprato per fare incetta di prodotti ma non ho seguito un uso costante e continuo
le poche volte che l'ho messo mi è sembrato (...) avere il cuio capelluto più tonico
(adesso è ancora di lato ma temo di usarlo perchè forse scaduto)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 20 febbraio 2014 : 09:07:36 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma mi pare che questo prodotto sia a base di lupino, non di luppolo...

Bestandteile: Aqua, Alcohol Denat, Glycerin, Hydrolyzed Lupine Protein, Phenoxyethanol*, Methylparaben, Butylparaben, Ethylparaben, Isobutylparaben, Propylparaben, Butylphenyl Methylpropional, Eugenol, Hexyl Cinnamal (* zur Konservierung des proteinhaltigen Extraktes)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 20 febbraio 2014 : 12:47:37 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
sono sempre stato convinto che LUPINO e LUPPOLO fossero la stessa cosa
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 20 febbraio 2014 : 13:01:42 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non sono affatto la stessa cosa. il lupino è una leguminosa da cui si ottengono prezione proteine vegetali ad alto valore nutritivo (simile alla soia), il luppolo è una pianta infestante che produce dei fiori che vengono poi seccati e utilizzati per aromatizzare la birra.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 20 febbraio 2014 : 14:08:40 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Son proprio due cose molto differenti. Pensa che il lupino, ricco di arginina, servirebbe tra le altre cose a sostenere le funzioni sessuali (in particolare l'erezione), cosa improbabile se fosse ricco di fitoestrogeni come il luppolo...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2014 : 15:49:32 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
grazie per le risposte.


qualcuno sa dove comprare dei buoni pellet di luppolo?

ci sono tanti siti che li vendono per fare la birra...
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2014 : 17:27:18 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ed inoltre ci sono diverse denominazioni di luppolo...
alcuni più costosi altri meno...

in cosa differiscano lo può sapere chi ha pratica di fare la birra..
a cui si dovrebbe aggiungere l'esperienza di chi li usa o userebbe per i capelli...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 27 febbraio 2014 : 18:31:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me sui capelli la maggior parte utilizza lozioni col luppolo (io per esempio lo trovo nella Lozione N).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2014 : 05:24:52 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non bisognerebbe disdegnare l'azione sistemica dei pellet di luppolo...
soprattutto perchè dovrebbe essere più incisiva di quella "topica"...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2014 : 09:10:24 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per l'azione sistemica dei pellet di luppolo vai pure avanti tu...

Personalmente mi concedo raramente una birra per tenere la linea... e quindi temo un'integrazione di questo tipo.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 21:20:45 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
vado avanti io...
comunque mi servirebbero i consigli di qualcuno che abbia pratica di fare la birra...
in quanto nei vari shop ci sono diverse denominazioni di luppolo

e non è minimamente chiaro in cosa differiscano e in cosa consistano questi diversi tipi di luppolo
qui si parla di 100 tipi di luppolo http://www.castlemalting.com/CastleMaltingHops.asp?Language=Italian

ohibò
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 21:24:30 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/luppoli.html
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 21:59:32 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non posso aiutarti...

Comunque quello che tu cerchi nei pellet di luppolo, non è quello che cerca chi si produce la birra da sé, prendi i meno problematici e costosi e inizia a fare le tue prove, se vuoi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 23:07:32 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie.

Comunque non credo di potere fare una scelta opportuna in quanto i luppoli sono un centinaio
si differiscono per alfa acidi e non so quante altre caratteristiche tra cui, o insieme,
trovare quello più utile per i capelli è più di fare un'ambata tra 100 numeri.
Insomma ne provo uno a caso, penso di sceglierne uno con una percentuale di alfa acido media
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 23:21:56 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Puoi prendere quelli con alfa acidi elevati, perché questi sono comunque utili come anti-age.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 23:35:42 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
scusa l'ignoranza, ma lì parlano di acido alfa, è lo stesso dell' alfa-acido...?
presumo siano diversi dagli "alfa idrossiacidi della frutta"...
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 01 marzo 2014 : 23:36:42 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
oltre al fatto che gli alfa idrossiacidi della frutta sono per uso esterno
forse perchè più concentrati...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 02 marzo 2014 : 22:23:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono gli acidi delle piante...gli stessi della frutta.

Certo l'uso esterno è quello standard in dermatologia, ma la frutta si mangia pure e la birra si beve...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 02 marzo 2014 : 22:30:17 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin, grazie.

Quindi vedo che c'è un tipo di luppolo che ha l'alfa acido al 23%
a me sembra, trattandosi di acidi particolarmente benefici,
trattarsi di una percentuale molto alta...
il che se hanno una proprietà anti-age è tutto benefico
almeno come a me sembra...
anche se non me lo sarei aspettato dal luppolo
ma si tratterà di una varietà non comune a pensarla...
ordinerò il più alto che trovo in alfa acidi...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 02 marzo 2014 : 22:44:16 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Guarda, la "radiografia" del luppolo è questa:

http://sun.ars-grin.gov:8080/npgspub/xsql/duke/plantdisp.xsql?taxon=480

...credo che l'alfa-humulene sia l'acido più presente e ha quest proprietà:

http://sun.ars-grin.gov:8080/npgspub/xsql/duke/chemdisp.xsql?chemical=ALPHA-HUMULENE

antitumurale e profumeria...immagino che per la birra puntino sulla seconda qualità, ma noi non scartiamo nemmeno la prima...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2014 : 03:47:22 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin il sito delle "analisi" è provvidenziale, mai visto prima, davvero necessario... grazie ancora...

... così avendo dipanato un pò e consultando questo sito:
http://www.castlemalting.com/CastleMaltingHops.asp?Language=Italian#Hop42

ho trovato che qui http://www.beerewine.it/materie-prime/luppoli.html?limit=all

hanno disponibile un luppolo con acidi alfa al 15-18%

il BIO PACIFIC GEM
http://www.beerewine.it/materie-prime/luppoli/luppolo-bio-pacific-gem-1-kg-in-pellets.html

già che ci sono voglio comprare del malto secco d'orzo
http://www.beerewine.it/materie-prime/estratti-di-malto-secco/estratto-light-brown-1-kg.html

approfitterei ancora di questo thread sperando, magari, che qualcuno esperto in pratica di produzione birra passi di qui... Grazie!

per chiedere sull'opportunità di un suo uso alimentare...
cioè se sia usabile come l'orzo, cioè come bevanda a colazione o per dolcificare
il malto a me dà importanti benefici, credo legata all'attività enzimatica e di digestione facilitata...

ho letto qui (anche se il sito non è specifico per informazioni, direi)
http://italian.foodadditivesingredients.com/china-malt_extract_dried_and_liquid_gb_t_20883_sweet_natural_food_flavor_enhancer-295328.html
"La produzione ha la vitamina ricca E, la vitamina B, l'acido folico e minerali quali il Ca, il Cu, il Fe, il mg, il mn, la p, K ed il materiale puro dello Zn ecc e la fibra di pianta ricca, lo zucchero della solubilità, carboidrato. Può migliorare la funzione dell'intestino dello stomaco, stomaco di forza e la milza, elimina la gomma, ispira l'energia. Nel frattempo, può migliorare il gusto dell'alimento, espelle sapore di produzione e tipo di odore del trasportatore di stagnola.

Il suo ampiamente usato in preparazione a base di latte infantile dell'alimento di ingrandimento, bevanda solida di ingrandimento del latte, latte della prima colazione, tutti i tipi di alimento di cottura quale il biscotto, latte malted, caffè, farina di mais, pepita dell'estratto di malto, matrice del cioccolato del cappotto, schiocco di soda dell'estratto di malto, bibita, medicina, substrato ecc. di biologia."


mentre qui (pur non essendo io un anziano):
http://www.naturasalus.it/alimentazione-naturale-proprieta-nutrizionali-del-malto-d-orzo.php

"Estratto di Malto ed Attività Enzimatica:l'estratto apporta una importante attività diastasica

(#945; e #946;-amilasi). Nell'estratto di malto è mantenuta l'attività enzimatica (amilasi) che normalmente è presente nel seme della pianta e che serve per demolire l'amido presente nel seme stesso.

L'attività enzimatica favorisce la demolizione dell'amido nell'intestino tenue , riducendo la quota che arriva indigerita nell'intestino crasso e quindi minimizzando il rischio di fermentazioni ; in particolare nel caso degli anziani che hanno una deficiente produzione di enzimi digestivi."


ho pensato di prendere http://www.beerewine.it/materie-prime/estratti-di-malto-secco/estratto-light-brown-1-kg.html

che è il LIGHT BROWN, cioè con tostatura moderata, presumo NON sia bruciato, come altri, il che sarebbe inutile, credo.

Insomma in DUE PAROLE:

l'estratto di malto secco d'orzo è buono per uso alimentare o è previsto solo nelle fermentazioni per la produzione di birra?
credo e spero di no...
Una risposta da chi ne sa qualcosa.... ancora Grazie, in anticipo!


Un consiglio per favore, grazie.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2014 : 09:17:59 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Secondo me qui trovi più consumatori di birra che produttori...

Pare sia una bevanda benefica, ma sicuramente non lo è per la linea, io ne bevo poca, raramente, proprio ieri ne ho bevuto una lattina e poi mi sono ritrovato gonfio come non mai.

Anche l'orzo contiene cose utili per i capelli, in particolare le proantocianidine B3 che sono poco presenti in altre piante:

http://books.google.it/books?id=TOau8Yq1aBIC&pg=PA113&lpg=PA113&dq=proantocianidine+B3+capelli&source=bl&ots=YMJ4UwyI8W&sig=B9yBYLbLITjvnAa6Kcda1iD9ITE&hl=it&sa=X&ei=QzoUU5KfJOe_ygOatIKwAQ&ved=0CE8Q6AEwBA#v=onepage&q=proantocianidine%20B3%20capelli&f=false

L'unico problema con l'orzo riguarda la presenza del glutine e quindi è sconsigliato ai celiaci e anche ai "para-celiaci" (chi pur non essendolo, dichiara qualche problemino con gli alimenti che contengono glutine).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2014 : 11:40:19 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ma che c'entra il malto col luppolo? quello che contiene i fitoestrogeni è fondamentalmente il luppolo.
il malto è costituito soprattutto di maltosio (un disaccaride composto da 2 molecole di glucosio).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2014 : 12:28:07 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qui andiamo a tutta birra....quindi dopo il luppolo e logico pensare al malto...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 03 marzo 2014 : 22:42:56 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
poichè sto facendo un ordine e hanno disponibile l'estratto di malto
insieme al luppolo, che è pertinenza di chi fa la birra,
salvo l'aspetto degli alfa acidi...
non mi sembra che sia improbabile che chi faccia la birra sappia se quell'estratto di malto
si possa anche usare direttamente...
è solo una parentesi, non ci saranno altre divagazioni, scusate e grazie
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 14 marzo 2014 : 14:21:47 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
mi sono arrivati i pellets Bio Pacific Gem Alfaacido 16,3%

5-6 grammi al giorno dicono... uno l'ho preso penso sia meno di un grammo...
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 14 marzo 2014 : 22:40:59 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
dunque ho letto qui
http://fitoterapia.pharmaelite.it/humulus-lupulus-luppolo/

DATI TOSSICOLOGICI: Uno studio nel ratto ha valutato la tossicità della frazione polifenolica estratta dalle foglie del luppolo dopo 14, 30 e 90 giorni e la sua eventuale mutagenicità. I test di tossicità in acuto e in cronico sono risultati completamente negativi e la DL50 era superiore a 2 g/kg. I test di mutagenicità mostravano una debole azione mutagena solo alla dose di 5000 mug/piastra. Lo studio indica che la frazione polifenolica del luppolo ha una buona sicurezza di uso sia in acuto sia in cronico (22).

Lo xantoumolo è il più abbondante flavonoide prenilato del luppolo e può avere azione antitumorale. In questo studio è stato indagato l’effetto antigenotossico dello xantoumolo in cellule di epatoma umano HepG2. Si è visto che lo xantoumolo non era né citotossico né genotossico a concentrazioni inferiori a 10 muM, mentre a concentrazioni pari o inferiori a 0,01 muM svolgeva azione protettiva contro i procarcinogeni benzopirene e 2-amino-3-metilimidazo[4,5-f]crinolina. In cellule esposte sia allo xantoumolo sia al tert butil idroperossido, un donatore di ROS, lo xantoumolo non aveva effetti protettivi contro il danno ossidativo e neppure azione scavenger contro i radicali 1,1-difenil-2-picrilidrazilici. D’altro canto le cellule pretrattate con lo xantoumolo mostravano meno danni al DNA, indicando che la sua azione protettiva era mediata attraverso l’induzione dei meccanismi di difesa cellulare contro lo stress ossidativo. Siccome lo xantoumolo è un inibitore del citocromo P450 e un induttore della NAD(P)H chinone reduttasi, è possibile che questa sostanza agisca inibendo l’attivazione dei procarcinogeni e/o stimolando l’azione degli enzimi detossicanti, confermando la sua azione antigenotossica (23).



poichè qui http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=60537&whichpage=2

si era parlato della sezione 19A del citocromo P450 come trasformatore del testosterone in estrogeni

e quanto ho riportato sopra indica che le suddette sostanze del luppolo inibiscono il P450= che di per sè metabolizzerebbe sostanze tossiche
mentre inibendolo da parte dello Xantoumolo si stimolano enzimi disintossicanti
la cosa per me diventa da non raccapezzarsi più...

eppure il luppolo in pellets per le sostanze presenti apporta fitoestrogeni...

dove va il bilancio?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 15 marzo 2014 : 21:59:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dove "va il bilancio" ce lo devi dire tu...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 16 marzo 2014 : 13:51:28 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin, veramente quello che ho letto e ho riportato è fonte di dubbi, più che l'assunzione del luppolo e sostanze annesse

da un lato si dice che il citocromo P450 è una famiglia che opera, anche, per detossificare dai farmaci
http://it.wikipedia.org/wiki/Citocromo_P450
e il luppolo lo INIBISCE
non si capisce se il luppolo inibisca tutto intero il CYP450 e quindi anche in particolare la sezione 19A
che come hai detto tu è l'aromatasi che trasforma il testosterone in estrogeni

ma se da un lato inibirrebbe, il luppolo (e sostanze annesse) la trasformazione del testosterone in estrogeni...
e d'altro lato il luppolo apporta estrogeni...
ecco perchè mi domando dove sia il bilancio...

la questione diventa ancora più paradossale quando leggo
"xantoumolo è un inibitore del citocromo P450 e un induttore della NAD(P)H chinone reduttasi,
è possibile che questa sostanza agisca inibendo l’attivazione dei procarcinogeni e/o stimolando l’azione degli enzimi detossicanti"

insomma lo xantoumolo, sostanza attiva nel luppolo, inibisce il CYP450 e quindi ne consegue anche l'aromatasi?
e stimola l'azione degli enzimi detossicanti?
quali presumo che non siano della famiglia del CYP450...

immagino che la questione sia roba da fisiologia profonda...
o forse non ho capito bene io...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 16 marzo 2014 : 22:10:06 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma va detto che le piante spesso, per non dire sempre, hanno attivi con attività opposte tra loro (sono ben bilanciate...), quindi è normale che anche il luppolo contenga attivi che agiscano in direzioni diverse, ovviamente dipende quale azione alla fine prevalga, ma questo tipo di integrazione coi pellet di luppolo per me è nuova, quindi non ti posso dire che effetti finali possa sortire.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 17 marzo 2014 : 00:42:10 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
va bene, grazie
intanto preciso che i pellets che sto prendendo pesano ognuno poco meno di 500mg
li sto prendendo 2,5 alla volta per i 3 pasti e anche da soli tipo con un pò d'acqua
il luppolo che sto prendendo sa tipo frutta speziata...
amaro ma anche un pò acido, appunto...

presumo, e spero, che gli alfa-acidi, a parte l'azione cercata, siano più concentrati che nella frutta ordinaria...
Torna all'inizio della Pagina

zeba
Membro Attivo



272 Messaggi

Inserito il - 17 marzo 2014 : 00:48:50 Invia a zeba un Messaggio Privato Rispondi Quotando
nella tradizione il luppolo, ho letto, veniva dato agli adolescenti per mitigare il comportamento sessuale,
io sto notando una mitigazione dell'impulso sessuale
ma potrebbe dipendere dalla dutasteride che assumo... 1cp ogni due giorni...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31291 Messaggi

Inserito il - 17 marzo 2014 : 08:56:21 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nel luppolo dovrebbe appunto prevalere l'effetto estrogenico. Tradizionalmente le raccoglitrici di luppolo del Nord Europa(che non se quanto e se ne mangiassero) finivano per avere le mestruazioni nello stesso periodo.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata