IESON - la community anticalvizie - Domande sulla genetica trasmessa.
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

dicred
Nuovo Membro



6 Messaggi

Salve a tutti, allora... riflettevo sul discorso genetico e perdita dei capelli.
Mio padre: a 65 anni ha ancora i capelli. Sono abbastanza sottili e si vedono diverse righe ma fondamentalmente nessun buco. Da notare che nella sua famiglia sono tutti capelloni anche a 60 anni e passa, tipo attaccature frontali da ventenni. Mio nonno paterno ha 102 anni e tutti i capelli in testa. Attaccatura con leggera m! Incredibile!
Mia madre: ha detto che mio nonno (che non ho mai conosciuto) aveva i capelli in testa. Di più non mi ha saputo dire.
Mio fratello: è nato da un precedente matrimonio ed il padre a 50 anni era quasi completamente calvo. Lui, alla soglia dei 50 non ha segni evidenti di calvizie.
Io ho 37 anni ed ho iniziato a notare un assottigliamento del capelli. Ho sempre avuto la fronte un pò alta.
Il dermatologo mi ha detto che in parte si tratta di aga ed in buona parte caduta e debolezza del capello derivante dallo stress.
Ora mi chiedo, ma quest'aga... da chi l'avrò ereditata?
Sono 6 mesi sotto osservazione ed al momento il medico non si è sentito di darmi farmaci "importanti".
Dovevamo curare una dermatite seborroica e sembra che ci siamo riusciti. Prendo integratori vari e mi fa usare una lozione fortificante chiamata Viscrin. Nel mese di Aprile ho notato dei miglioramenti, negli ultimi tempi sembra che i capelli siano tornati più sottili... forse anche perchè si sono allungati.
Non so proprio cosa pensare.
Aggiungo anche che la caduta interessa prevalentemente i capelli, diciamo così, lunghi. Noto che alcuni sono ancora doppi mentre altri sottili. Tramite analisi ho notato che più della metà del vertex ha cambiato la struttura del capello, in pratica in quella zona i capelli sono più sottili. Nella restante parte del vertex i capelli sono ancora abbastanza spessi.
A volte perdo anche capelli tipo vellus o molto corti ma sono ancora una minima parte rispetto a quelli che perdo lunghi.
Sulla nuca e sui lati invece la densità è maggiore. Resta comunque il fatto che anche in quelle zone li sento più sottili.
So che tagliarli non serve a nulla. Tuttavia quando li ho tagliati, notavo una caduta inferiore. Sul cuscino lascio mediamente 5 capelli al giorno. La caduta sotto la doccia è diminuita ma comunque se vogliamo fare una media, una trentina di capelli al giorno li perdo. Il medico mi ha detto che sul vertex è più delicato e serve più tempo ma ripeto che non si è sentito di darmi farmaci "seri".

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31279 Messaggi

Inserito il - 09 maggio 2014 : 15:56:46 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Inutile scervellarsi sull'ereditarietà, una volta che c'è aga importa solo contrastarla in modo efficace.

Piuttosto se il medico è cauto coi farmaci è perché magari pensa che possa anche non essere aga, ma effluvio magari cronico causato forse da stress.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Raviolo
Membro Senior

Grr



621 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2014 : 00:02:43 Invia a Raviolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La calvizie può saltare diverse generazioni...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31279 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2014 : 11:43:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E comunque i latini dicevano "mater semper certa, pater numquam..."

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

dicred
Nuovo Membro



6 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2014 : 15:44:56 Invia a dicred un Messaggio Privato Rispondi Quotando

Beh... per il discorso padre... non dovrebbero esserci dubbi.
Forse ho preso da mia nonna. Dicono pure che le somiglio.
Lei con l'avanzare dell'età ha avuto i capelli sempre più sottili con diradamento.
Da giovane doppi come le corde...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31279 Messaggi

Inserito il - 11 maggio 2014 : 22:50:59 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nonna paterna quindi...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

dicred
Nuovo Membro



6 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2014 : 01:50:47 Invia a dicred un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No, materna.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31279 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2014 : 09:12:37 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Eh, allora siamo daccapo ("mater semper certa..."), scusa eh...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

behappy
Membro Attivo



117 Messaggi

Inserito il - 12 maggio 2014 : 11:58:18 Invia a behappy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
30 capelli al giorno sono pochissimi e poi a 37 anni credo sia normale qualche problemino tricologico, comunque esiste nel caso dell'aga un buon compromesso tra il nulla ed i farmaci si chiama saw palmetto, esperienze d non ne ho però potresti parlarne con il doc che ti tiene in cura.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata