IESON - la community anticalvizie - Informazioni sulla protesi, come iniziare?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

fuster
Membro Junior



53 Messaggi

Salve, ho 18 anni e sono affetto da alopecia androgenetica, sono in cura con finasteride da 10 mesi, non ho riscontrato effetti collaterali significativi per adesso ma penso spesso ad essi e mi sto rompendo un po' le scatole di stare con questo peso!

Ho sempre tenuto alla mia apparenza, tutt'oggi, ho sempre avuto una grossa autostima di me stesso e la perdita della chioma potrebbe danneggiarla di parecchio.
L'alternativa ai farmaci sono le protesi per quanto ne so, per questo pongo le domande:

-Io non sono calvo, ho solo un modesto diradamento frontale, se un giorno decidessi l'opzione protesi, posso rasare tutto nonostante io non sia calvo e indossare la protesi?
-La protesi resiste al vento forte, pioggia e ai vari agenti atmosferici?
-Per quanto riguarda il sudore? Resiste bene?
-Per quanto riguarda andare al mare e immergersi in acqua salata, ci sono problemi?
-Il sole causa problemi?

Grazie a coloro che risponderanno, è un'opzione che sto valutando in alternativa a queste cure che preoccupano.

Maria_Laura_08
Membro Attivo


Regione: Molise
Città: Cerro al Volturno


165 Messaggi

Inserito il - 26 maggio 2014 : 15:48:31 Invia a Maria_Laura_08 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho utilizzato la protesi e come te, prima di ordinarla ho fatto mille domande e letto tante esperienze.
1- Non c'è bisogno di rasarsi tutta la testa se il problema è circoscritto. Esistono anche le mini protesi: solo per il frontale, solo per la chierica etc.
2- se ancorata per bene con tapes o colla apposita (o con entrambi) non si smuove nemmeno se tira la bora. Io ci facevo la doccia ed avevo una protesi quasi totale di capelli lunghi.
3- Se si è dei grandi sudatori, la manutenzione è più ravvicinata rispetto ad una persona 'normale'. Solitamente la si può tenere su anche 2 settimane anche senza fare ritocchini (soprattutto nel frontale) ma, secondo la mia esperienza, uno che suda tanto deve controllare il frontale con più frequenza.
4- Nessun problema nemmeno per il mare. L'importante è tenere sempre in conto che, anche se la protesi è fatta di capelli veri, essi sono comunque privi di radici = morti quindi la salsedine ed il troppo sole possono rovinarli prematuramente. Bisogna trattare i capelli con molta cura, usando shampo-balsamo-maschera appositi anche in vacanza.

Per qualsiasi altra curiosità, chiedi liberamente.
Poiché la religione si è dimostrata straordinariamente criminale nell'unico campo in cui l'autorità morale ed
etica dovrebbe essere considerata universale e assoluta, penso che abbiamo il diritto di trarre almeno tre
conclusioni provvisorie. La prima è che la religione e le chiese sono artefatti umani. La seconda è che l'etica e
la moralità sono del tutto indipendenti dalla fede, e non possono derivarne. La terza è che la religione — a
causa della pretesa a una speciale dispensa divina per le sue pratiche e le sue credenze — è non so amorale,
ma immorale. (Christopher Hitchens - Dio non è grande: Come la religione avvelena ogni cosa p. 51)
Torna all'inizio della Pagina

fuster
Membro Junior



53 Messaggi

Inserito il - 26 maggio 2014 : 18:33:40 Invia a fuster un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Maria Laura.

Se smetterò con la finasteride non so l'alopecia dove andrà a finire, credo mi rendera calvo come tutti i miei zii materni, per cui se un giorno deciderei di indossarla senza aspettare che l'alopecia si mangi tutto, cosa mi è consigliato fare?

Il mio intento è non farmi mai vedere calvo.
Torna all'inizio della Pagina

Maria_Laura_08
Membro Attivo


Regione: Molise
Città: Cerro al Volturno


165 Messaggi

Inserito il - 27 giugno 2014 : 15:00:33 Invia a Maria_Laura_08 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
fuster ha scritto:

Grazie Maria Laura.

Se smetterò con la finasteride non so l'alopecia dove andrà a finire, credo mi rendera calvo come tutti i miei zii materni, per cui se un giorno deciderei di indossarla senza aspettare che l'alopecia si mangi tutto, cosa mi è consigliato fare?

Il mio intento è non farmi mai vedere calvo.

Mi scuso per la tardiva riposta. Secondo me, fin quando la situazione è ancora buona, puoi provare con le fibre di keratina tipo il toppik o simili. Credo possa essere il metodo meno indolore prima di arrivare alla mini rasatura e alla protesi.
Ti dico quello che ho fatto io dopo aver chiesto.
1- ho rasato la parte che volevo protesizzare postando anche la foto e dopo mi hanno fatto notare che era meglio prendere misurazioni diverse perché la mia alopecia era troppo avanzata. La mia opinione è che, se ricrescono i capelli rasati sotto la protesi, meglio anticipare la manutenzione in modo da poter poi rirasare i capellini ricresciuti e riancorare il tutto.
2- ho fatto il calco come mi hanno suggerito ed ho tagliato una ciocchetta di capelli da mandare insieme al calco in modo che, la fabbrica che produce le protesi trovasse un colore simile al mio (mi è arrivato anche più bello);
3- compilazione del modulo con il tipo di materiale scelto, densità di capelli (se una protesi è semi-totale o totale, meglio tenere in considerazione diverse densità, esempio nel frontale è inutile fare una super densità di 130, a meno che non si voglia un ciuffo alla Elvis);
4- inviato il modulo ed è arrivata la mail del totale da pagare tramite paypal, spese di spedizione incluse senza rogne alla dogana.
5- I prodotti x la manutenzione li presi su un sito esterno ed a posteriori so di aver sbagliato. Shampi-balsami e maschere si trovano anche in commercio, non serve spendere soldi per prodotti specifici.

La politica del forum vieta di pubblicizzare nomi di aziende che producono protesi quindi, se sei interessato, mandami un messaggio privato. Di mio conto posso solo dirti che la mia esperienza è stata positiva. Mi sono stati subito restituiti i soldi quando sbagliai a mandare la somma esatta per la protesi e soprattutto ho chiesto tante cose prima di arrivare a decidere.
Poiché la religione si è dimostrata straordinariamente criminale nell'unico campo in cui l'autorità morale ed
etica dovrebbe essere considerata universale e assoluta, penso che abbiamo il diritto di trarre almeno tre
conclusioni provvisorie. La prima è che la religione e le chiese sono artefatti umani. La seconda è che l'etica e
la moralità sono del tutto indipendenti dalla fede, e non possono derivarne. La terza è che la religione — a
causa della pretesa a una speciale dispensa divina per le sue pratiche e le sue credenze — è non so amorale,
ma immorale. (Christopher Hitchens - Dio non è grande: Come la religione avvelena ogni cosa p. 51)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata