IESON - la community anticalvizie - Il futuro? l'infoltimento non chirurgico
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

redblackdevil
Membro Attivo


Regione: Liguria


140 Messaggi

Ciao amici, lancio questa provocazione che per me è un'assoluta certezza. Ad oggi, ed in particolare in futuro, l'unico modo per riavere i capelli è e sarà l'infoltimento non chirurgico.

Era la fine degli anni '80 quando, da ragazzino, sentivo in tv che mancavano pochi mesi se non giorni ( !!!) alla fine della calvizie. Sono passati quasi 30 anni e la situazione, paradossalmente, è peggiorata alla grande. Oggi, rispetto a qualche anno, il problema si è accentuato. E riguarda anche tantissime ragazze e donne. Se per un uomo la perdita di capelli è dura da accettare, per una donna è un vero e proprio dramma.

Una cura non arriverà mai e poi mai. Questa è l'unica cosa certa. Poi, uno può fantasticare quanto vuole. Ma parliamo di sogni.


Se oggi ti rechi da un medico per provare a risolvere il problema, ti propone due strade:

1) Un dermatologo che ti prescrive dei farmaci che appartengono ad aree che non sono di sua competenza (!!) . Uno, in particolare, che va ad alterarli gli equilibri ormonali (ripeto, ormonali). Mi fermo qui perchè non voglio scatenare polemiche. Ognuno è libero di assumere ciò che vuole e di prendersi tutti i rischi del caso.

2) Un autotrapianto di capelli che, ad oggi, è una praticamente totalmente ridicola perchè:

a) Pre, durante e post intervento bisogna comunque assumere farmaci. A quel punto mi chiedo: perchè non assumerli prima, magari già quando si è neonati, sbriciolando la finasteride nel biberon, in modo da risparmiarsi l'intervento?

b) Non dà alcuna garanzia di risultato certo e soddisfacente

c) Lascia una cicatrice di 25 centimetri (o comunque tanti puntini) dietro la nuca che pregiudica rasature e tagli cortissimi

d) Si entra in un circolo vizioso: un intervento non basta mai. Si rischia di passare anni tra sale operatorie, cicatrici e speranze di ricrescita. Roba da uscirci pazzo.

Si parla, poi, ti grandi soluzioni futuro (sempre tra 5-10 anni....) che poi, inevitabilmente, svaniscono come neve al sole. Secondo me si tratta di voci, assolutamente prive di fondamento, messe in circolo dalle case farmaceutiche per "costringere" le persone ad assumere i farmaci in commercio per "tamponare". In attesa di qualcosa che non arriverà mai.

Poi, ci sono le bufale commercializzate tipo prp (e pratiche simili) tirate fuori con il solo scopo di far arricchire la già molto ricca classe dei dermatologi e di depauperare le tasche dei poveri disperati.


Come già accennato, ad oggi, l'unico modo per riavere i capelli è rappresentato dall'infoltimento non chirurgico. Se si lavorasse di più in questa direzione, migliorando quello che esiste, si arriverebbe alla fine del problema. Potremmo metterci tutti una bella X sopra, mandando a quel paese medici, case farmaceutiche e chirurghi.

Tempo fa, su mediciitalia, lessi l'intervento di un medico che parlava di sistemi per capelli osteointegrati. Inseriti nella scatola cranica in modo simile agli impianti dentali. Manutenzioni azzerate e "ricambio" di capelli una volta all'anno. Non sono riuscito a trovare ulteriori notizie a riguardo. Qualcuno ne sa di più? Ecco, quella sarebbe la soluzione definitiva. O quasi.

Poi ci sono le nanotecnologie. Perchè non sfruttarle per creare, magari, degli infoltimenti a ciocche singole?

Un'altra grande soluzione potrebbe essere rappresentata dai capelli artificiali impiantati direttamente nel cuoio capelluto. Esistono, ma sembra che diano dei problemi e costano cifre spropositate.


Mi chiedo: perchè non impegnarsi per cercare di migliorare tutte queste soluzioni, già esistenti, che risolvono TOTALMENTE il problema? In fin dei conti, la perdita di capelli è un problema estetico. Non medico.


Cosa ne pensate a riguardo? Voi conoscete altre soluzioni nuove, non chirurgiche?

Un saluto!

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 12 luglio 2014 : 21:29:57 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Guarda... certi tuoi ragionamenti hanno anche un senso... ma dire che il futuro per sconfiggere l'aga è l'infoltimento chirurgico mi pare eccessivo.

Il trapianto, le parrucche e questo in fin dei conti sono tutte tecniche che "nascondono" il problema senza però risolverlo direttamente.
Se non altro le cure per via orale e topica fanno mantenere in testa capelli tuoi al 100% senza doverne mettere di finti o doverli prelevare da altre zone del tuo scalpo.

Purtroppo la questione è vero che come dici te è assai difficile da risolvere ma ripeto... io non punterei sull'infoltimento chirurgico.

Anche questa tecnica non mi pare che sia il massimo dal punto di vista estetico e tempo fa (parlo di qualche anno fa) lessi che c'era pure la possibilità di avere un'infezione (e siccome va fatta con cadenza annuale immagino che anche qui ci saranno varie cicatrici a seguito dei ripetuti interventi)... senza contare la possibilità di rigetto da parte del tuo corpo.
Per non parlare di quanto potrebbe venirti a costare economicamente alla lunga.
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

redblackdevil
Membro Attivo


Regione: Liguria


140 Messaggi

Inserito il - 12 luglio 2014 : 21:39:51 Invia a redblackdevil un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sisi, assolutamente! Io dico, semplicemente: la base già c'è. Perchè non svilupparla e creare qualcosa di nuovo e, perchè no, rivoluzionario? Migliorare fissaggi e magari eliminare le manutenzioni.

Ho visto che sono state sviluppate protesi senza collanti. E' già un passo avanti. Ma si potrebbe fare molto di più.

Sarò pessimista ma continuo a credere che la medicina non risolverà nulla in questo ambito.

Il trapianto chirurgico, invece, avrà un senso solo quando sarà possibile trapiantare capelli senza limiti (grazie alla clonazione o a qualcosa di simile). Ma anche in questo caso, ci credo poco.

I capelli artificiali, senza quei problemi di rigetto e di costi, sarebbero davvero un'ottima soluzione. O alternativa.

Nel settore estetico, quindi NON medico chirurgico, non ci sono nè case farmaceutiche nè associazioni di settore nè lobbies. Sarebbe davvero MOLTO più facile, per chiunque, arrivare ad una soluzione definitiva (o quasi).
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2659 Messaggi

Inserito il - 12 luglio 2014 : 22:52:24 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se l'aga è in fase evolutiva e aggressiva,puoi pure andare di duta endovena che non la fermi.Quanti casi esistono di gente sfortunata che ha aga aggressiva e nonostante le cure lasciano la chioma sul pavimento in 1-2 anni?La maggior parte dei buoni risponditori alle cure altro non sono che persone predisposte a perdere i capelli in modo lento ma inesorabile.Ovviamente di solito alle prime avvisaglie ci si inizia a curare ma la verità dove sta?Se va male hai aga aggressiva,se bene peggiorerai un poco alla volta con o senza cure,ma...se non ti curi dirai ecco sono peggiorato per questo,se ti curi e peggiori katzzz ho aga aggressiva,se mantieni è merito del farmaco, ma la certezza chi te la da?
Da una protesi con lo sbattimento-dispendio che comporta il minimo che ci si dovrebbe aspettare è l'insgamabilità,idem per il trapianto e purtroppo in entrambe i casi siamo indietro...
Torna all'inizio della Pagina

mattafix
Moderatore

dike


Regione: Toscana
Città: Livorno


3383 Messaggi

Inserito il - 13 luglio 2014 : 02:18:52 Invia a mattafix un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma perchè devi affermare che la finasteride non è di competenzea del dermatologo quando gli studi negli anni settanta furono fatti per i capelli?
Perchè devi dire che altera gli equilibri ormonali quando non è vero?
Prima di scrivere informatevi, qui non è questione di scatenare polemiche ma di dire cose non vere...se le cose non le sapete non scrivete o informatevi seriamente e poi scrivete
Mia cura:
-finasteride mylan/5 lun merc ven

NON SONO UN MEDICO, NON SONO CONSULENTE DI ALCUN CHIRURGO. I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI E NON RISPONDONO A REALTA'
Torna all'inizio della Pagina

luigi1974
Membro Attivo

toppik



379 Messaggi

Inserito il - 13 luglio 2014 : 11:02:42 Invia a luigi1974 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Purtroppo la penso anche io come redblackdevil se in 30 anni ancora non hanno trovato nulla e se ancora ad oggi gli unici due medicinali che si continua ad usare per rallentare (non per sconfiggere) l'AGA sono sempre propecia (con i suoi problemi che reca col passare del tempo) e minoxidil mi vien da piangere, purtroppo chi più lentamente chi più rapidamente i capelli purtroppo li perderà :-(
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3059 Messaggi

Inserito il - 13 luglio 2014 : 11:10:01 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Triste da ammettere ma l'unica soluzione ad oggi per avere una folta chioma nella maggioranza dei casi è proprio la protesi
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 13 luglio 2014 : 20:49:27 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"I capelli artificiali, senza quei problemi di rigetto e di costi, sarebbero davvero un'ottima soluzione. O alternativa."

Il problema è proprio quel "senza" della tua frase che praticamente è un SE gigantesco.
Non credo che si possano eliminare i problemi di rigetto per quanto riguarda i capelli artificiali visto che fa parte del nostro corpo eliminare qualcosa che non "riconosce" come suo.
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1057 Messaggi

Inserito il - 14 luglio 2014 : 12:43:36 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...spesso il corpo rigetta anche i capelli propri...
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 14 luglio 2014 : 13:52:44 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
manuchao ha scritto:

...spesso il corpo rigetta anche i capelli propri...


... e figurati con quelli non nostri quindi ;) .
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

Pronto
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: napoli


15 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2014 : 18:37:37 Invia a Pronto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Credo che anche questa soluzione sia utopia però i denti li impiantano e non vengono rigettati e anche protesi articolari vengono impiantate senza problemi per non parlare di bypass e pacemaker e sicuramente ci saranno altri esempi che non conosco. Cmq sono Tutti corpi estranei, solo per i capelli non esiste nulla , forse perché è "solo" un problema estetico
Torna all'inizio della Pagina

reflex5
Membro Senior

pic 1



687 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2014 : 19:39:54 Invia a reflex5 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dai raga, avere dei capelli in testa che non allungano mai , non saranno mai uguali a quelli veri.
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2956 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2014 : 15:10:23 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
reflex5 ha scritto:

Dai raga, avere dei capelli in testa che non allungano mai , non saranno mai uguali a quelli veri.


appunto... è come avere dei fili di plastica in testa in pratica :)
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3059 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2014 : 15:33:37 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si ma se continuano con questo ritmo sarà il futuro seriamente, a meno che uno non speri nella reincarnazione.
Torna all'inizio della Pagina

antony108
Nuovo Membro

peter


Regione: Sicilia


11 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2014 : 13:15:27 Invia a antony108 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nel lontano 1984 in una trasmissione televisiva scientifica, vidi una dottoressa e ricercatrice americana che presentava al mondo i risultati delle sue ricerche e affermava di avere trovato la soluzione alla caduta dei capelli, spiegando scientificamente i progressi della sua ricerca ed assicurando che nel giro di 5 o al massimo dieci anni avrebbe risolto il problema. Dopo 30 anni non si è saputo più nulla di questa ricerca, la dottoressa è scomparsa e il problema è rimasto; in compenso abbiamo arricchito medici, chirurghi e sopratutto aziende che producono prodotti per i capelli. Onestamente credo che non ci sia alcuna intenzione a trovare la soluzione al problema; fin quando (e ciò non finirà mai) ci saranno persone che acquisteranno (io compreso) prodotti che mediamente costano minimo dai 30 a 50 euro mensili non ci sarà alcun motivo di risolvere il problema. Concordo quindi con redblackdevil, l'unica speranza, prima di morire calvi, credo sia l'impianto di capelli artificiali.
antony108
Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1057 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2014 : 20:09:29 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
....beh giusto il discorso dei denti solo che li credo usino titanio o materiali particolari che non credo possano essere usati sul cuoio capelluto....altrimenti avremo fatto...cmq ottimo punto di riflessione
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata