IESON - la community anticalvizie - parere esperti
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Salve, allego il link delle foto della mia situazione. Ho postato la mia "storia" nei dettagli nell'area "schede personali".
Prima di chiedere un altro oneroso consulto, vorrei dei consigli da chiunque fosse così gentile da intervenire.

Grazie

https://imageshack.com/i/ez1e1c34j

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 13:19:09 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non sono un esperto, ma per me hai assolutamente nulla, come ci sei finito qui?
Età?
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 13:26:44 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
34 anni. Sono finito qua perché ho perso tanto (poco a livello di attaccatura ma molto a livello di densità) in pochissimo tempo. Dopo aver iniziato una terapia a gennaio, nell'ultimo mese ho subito un'altro diradamento nell'area del frontoparietale sx. Io lo considero un principio di AGA, seppur non molto evidente allo stato attuale. Sarei felicissimo di rimanere così.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31315 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 14:44:52 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
dalle foto niente di pastologico,comunque solo una dermoscopia del vertex e del mid puo' dirimere
saluiti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 15:16:00 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Dottore. Dermoscopia effettuata 6 mesi fa (istituto ortodermico, dott.ssa Bisholla): no miniaturizzazione vertex, diametri minori tempia sx. Non diagnosticata AGA. Cura: galenico estrogeni (no minoxidil) e serenoil ht.
Dopo 6 mesi: situazione invariata, aumento del progesterone da 0,5 a 0,8 nel galenico per vedere se migliora il diametro della tempia sx. Serenoil ht servirebbe nel caso fosse un'iniziale forma di AGA (per ora non diagnosticata), indistinguibile da un arretramento frontoparietale fisiologico in questo stadio (più o meno le parole della Dottoressa)
Personalmente nell'ultimo mese noto un forte diradamento sulla tempia sx e la cosa che mi fa paura (non dormo) è la rapidità dell'evoluzione. Si nota una grossa differenza di densità (si vede la cute).
Domanda nata da una mia deduzione logica da inesperto: se serenoil ht inibisce la trasformazione di testosterone in dht, seppure in modo blando, non potrebbe essere che il testo in eccesso vada ad influire negativamente sul frontale? Prendendo come assunto la teoria che vede l'area frontoparietale più soggetta alla nefasta azione del testo.

Grazie per le risposte.
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 18:11:22 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' una questione sulla quale molti hanno dubbi.
A parere di molti sul frontale e tempie il DHT agisce in maniera più precoce rispetto al resto della testa, per cui sono le prime parti ad andarsene con un aga a pattern classico. La finasteride in alcuni fortunati casi è risultata utile in quella zona, quindi i conti non tornano riguardo alla storia del testosterone. La serenoa agendo, seppur in forma più blanda, in modo analogo, non dovrebbe peggiorare.

Riguardo al peggioramento dell'ultimo mese, può anche trattarsi di una caduta stagionale.

Danilo
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 23 luglio 2014 : 20:05:12 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie della risposta Danilo. Una caduta stagionale potrebbe effettivamente mostrare in modo più accentuato le aree dove i capelli sono già di meno e/o più sottili (per frontoparietale o aga inizale che sia). Però ne perdo veramente pochi terminali. Se hai tempo e voglia ho postato la mia scheda nella sezione dell schede personali. 4/5 capellini durante l'asciugatura dei capelli ci capitano in mezzo. Non so se è normale. Per quello vorrei intervenire in tempo. Tra l'altro se, nonostante la serenoa, ho notato peggioramenti i casi sono due: o all'improvviso mi si sta presentando un AGA molto rapida sulle tempie (non so quanto è statisticamente probabile un'aggressività tale tra i 33 e 34 anni, considerata la mia situazione) e quindi la serenoa è troppo blanda, oppure gli anti dht non possono niente, almeno nel mio caso, in quella zona. Parlo da un punto di vista logico e da non esperto. Poi lo so che esistono tutti i casi possibili e immaginabili.
Torna all'inizio della Pagina

Proxy
Amministratore della Community

Proxy


Regione: Veneto
Città: Verona


17963 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2014 : 09:59:18 Invia a Proxy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mah,come ti hanno gia' detto anche la dottoressa,secondo me si tratta solo di stempia fisiologica.
Sull'evoluzione,non so darti una risposta,di certo se messo ancora benisssimo!!
La cosa importante e' che tutto il resto sia apposto,se perdi pochi capelli al giorno(e non hai miniaturizzatu),non ci dovrebbero essere altri problemi latenti.
Proxy®

Per approfondimenti leggete www.calvizie.net
La mia cura:http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=8613
Ricordate di leggere la Netiquette del forum:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59542
NON SONO UN MEDICO,I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI
ACQUISTARE FARMACI ONLINE E' REATO ATTENZIONE
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2014 : 12:55:41 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho fusti più piccoli sulla tempia sx. Per quello va tenuto sotto controllo. Io personalmente vedo dei miniaturizzati sulle tempie. Per l'attaccatura invece avrò perso mezzo cm in dieci anni al vertice dei triangoli parietali. Ho paura che antiandrogeni topici a giorni alterni e serenoa non siano abbastanza per invertire o per lo meno bloccare il processo. Grazie per la risposta.
Torna all'inizio della Pagina

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2014 : 09:22:32 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per la zona frontooparietale la serenoa può nulla o quasi. Diciamo che nella maggior parte dei casi è bene rassegnarsi ad un buon mantenimento del resto della testa. Cosa non da poco oltretutto.

Danilo
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2014 : 17:44:50 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Infatti credo che la serenoa me l'abbia prescritta casomai si trattasse di un AGA agli albori. Una sorta di piccolo scudo contro un'eventuale insorgenza nel vertex. A detta sua, nella mia situazione, senza miniaturizzazione del vertex (che per ora non è presente) è indistinguibile una fisiologica da un'aga iniziale. Per il frontale prendo una lozione con alfa estradiolo (0,05) progesterone (0,8)idrocortisone butinato (0,08) ciclosilicone pentamero (16). 1,5 cl a giorni alterni. Mi sembra un po' poco. Non so che risultati possa dare. Dopo sei mesi praticamente nessuno, anzi, direi un lieve peggioramento.
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 29 agosto 2014 : 19:38:52 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao a tutti, spero abbiate passato un sereno periodo di vacanza. Causa insicurezza, ho eseguito un'altra visita dermatologica presso un dermatologo esperto in tricologia di Roma (abbastanza affermato, chi vuole conoscerne il nome mi scriva in privato), a sole due settimane di distanza dal controllo precedente presso l'istituto che mi sta seguendo (nella mia scheda il nome). A parte il costo (proibitivo) la visita mi è sembrata seria, nonostante alcune perplessità e contraddizioni rispetto all'altro parere ricevuto. Questo il resoconto. Appena esposto il mio problema il derma mi guarda e mi dice che, così a prima vista, mi avrebbe mandato via subito. Ovviamente era una battuta dovuta ai capelli lunghi. Racconto ciò che mi è stato detto nell'altro istituto, e riporto la cura con antiandrogeni topici e serenoa. Il derma si mette le mani nei capelli (ne ha un sacco, senza stempiatura fisiologica, mortacci sua) esclamando che non riesce a capire cosa combinano i suoi colleghi. Secondo lui le lozioni con antiandrogeni sono completamente inutili perché non arriva niente al bulbo. Poi mi ha detto che l'alopecia (con accento rigorosamente sulla I) "o c'è o non c'è" e che non esiste nessuna frontoparietale fisiologica. L'arretramento e la diminuzione dei capelli in assenza di aga sono da imputare al passare degli anni. A me questa sembra una contraddizione, nel senso che, a quanto ho capito, la fisiologica, o come la chiamano nei forum esteri "mature hairline", è proprio dovuta ai cambiamenti fisiologici dovuti all'età che avanza. Cmq, mi fa la dermoscopia (tricoscopia, a detta sua). Referto: nessun segno di AGA o di miniaturizzazione nel mid e nel vertex. Secondo lui sulle tempie i capelli che io considero miniaturizzati sono anagen in crescita. Ha concluso dicendo che non vuole vedermi più e che mai più dovrò andare in vita mia da un dermatologo per questo tipo di problema.
Ora, se da una parte mi ha rassicurato, dall'altra è evidente che la mia situazione sta peggiorando, con capelli sempre più sottili sulle tempie e moltissimi vellus (si vedono in controluce, di colore biondo e sottilissimi) nella stessa zona. Non credo sia ricrescita, quanto piuttosto involuzione, poichè questi vellus spuntano tra i capelli "normali", ben oltre la mia attaccatura naturale, proprio nella zona delle tempie (parietale). In pratica, a questo punto non so che fare. Vedo le tempie sempre più scoperte. I due pareri hanno in comune una non diagnosticata AGA. Ma il mio parere continua ad essere diverso. A quanto ne so non esiste un'altra patologia che miniaturizza i capelli nella zona parietale. Cosa mi consigliate? Una cosa che condivido con l'ultimo controllo è che , almeno nel mio caso, serenoa e antiandrogeni non hanno migliorato, né tantomeno stabilizzato. Come può un eventuale AGA (autodiagnosticata) lenta, accelerare così bruscamente a quest'età? Che prodotti posso integrare? Pensavo al nuovo reglandin. Help
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 29 agosto 2014 : 19:42:55 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cmq, a conti fatti, dalla prima visita di gennaio ad oggi, tra costo visite e lozioni e serenoa ho speso circa 700 euro. Mi sembra un po' esagerato. A sto punto conviene prendere proscar diviso in 4, che è più efficace di tutte le pseudocure e spendo pochissimo. Oppure attendere la fina topica con un buon veicolante.
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 11 settembre 2014 : 19:05:20 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
X Marlin: il Reglandin nella mia situazione (diradamento molto rapido tempie), potrebbe essere utile?
Torna all'inizio della Pagina

nicolas
Membro Senior



754 Messaggi

Inserito il - 11 settembre 2014 : 23:52:10 Invia a nicolas un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Capisco le tue perplessità..ma anche cercando non si nota..goditi i tuoi capelli che sono bellissimi!e non spendere più un soldo e soprattutto non automedicarti..ricordati che siamo Nel Cambio di stagione..
Torna all'inizio della Pagina

alexlabrie
Nuovo Membro

Città: roma


32 Messaggi

Inserito il - 12 settembre 2014 : 18:49:52 Invia a alexlabrie un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Nicolas. Ti assicuro che fino a un paio di anni fa erano decisamente meglio. Probabilmente perché erano molto più spessi. Ad ogni modo non mi automedico, dal momento che sono seguito dal centro ortodermico e ho sentito anche altri pareri. I consigli e i pareri che cerco sul forum per cercare qualcosa che migliori (mi correggo, stabilizzi) la situazione attuale, ovviamente andranno discussi con un medico. Semplicemente ragiono in questo modo: l'aga può soltanto essere rallentata (di molto nei più fortunati, fino a farla sembrare bloccata), perciò prima si interviene e maggiore sarà il numero di capelli che riusciamo a tenerci in testa per il maggior tempo possibile. Perciò mi chiedo: perché si aspetta che l'aga si "manifesti" in modo palese per intervenire? Ho spulciato il forum in lungo e in largo in questi mesi estivi. A momenti ricevo un master in tricologia honoris causa. Il traguardo massimo a cui si può ambire è il mantenimento. Mi sembra sensato perciò cercare di mantenere una situazione più vicino possibile a quella che consideravo ideale fino a un anno e mezzo fa. Mi piacerebbe anche essere utile testando e sottoponendo i risultati in merito all'utilizzo del Reglandin e della lampada led. Magari nei casi simili al mio (magari) potrebbero risultare più di un semplice coadiuvante.
Grazie per l'intervento e i complimenti sui capelli, almeno mi tiro un po' su.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata