IESON - la community anticalvizie - Consigli generali
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

marco.l
Novizio


Regione: Lazio
Città: Roma


2 Messaggi

Salve a tutti,

ho 27 anni e vivo a Roma.

Vi racconto brevemente la mia storia: verso i 18 anni mia madre ha cominciato a cercare di farmi notare che stavo iniziando a perdere i capelli, all'epoca lisci, forti e numerosi!!! Per qualche anno mi è sembrato esagerasse, sì, qualcosa la notavo anche io, ma per molto tempo mi sono limitato a tagli strategici per poi passare a fascette o cappelli per nascondere la stempiatura. Verso i 21-22 anni ho cominciato a rasarmi praticamente a zero e ho smesso di pensarci. Da un paio d'anni a questa parte, però, ho ricominciato a preoccuparmi e a cercare una soluzione.

Vi allego qualche immagine:





In passato, per qualche tempo, ho usato qualche prodotto tipo Crescina, ma ho sempre pensato fossero bufale molto costose o comunque poco utili e quindi piano piano ho smesso. In seguito mi è stato consigliato il Minoxidil, che però ad oggi non ho ancora mai provato in quanto richiede prescrizione.

Un anno fa ho provato la strada della protesi. Sono stato guidato più che altro da curiosità. Oggi posso dire che il risultato estetico è veramente clamoroso, in una mattinata sono tornato la persona che ero una volta. I primi giorni senti qualcosa di estraneo ma poi ti abitui.

Cosa non ha funzionato? Beh, superato l'entusiasmo iniziale cominciano alcuni problemi concreti tipo il fatto di andare in giro a mostrarsi nuovamente e misteriosamente capelluti, o la consapevolezza di essere dipendente da qualcosa che non fa parte del tuo corpo, dandoti l'idea di aver trovato un rimedio più che una vera soluzione. Poi anche l'aspetto economico ha un suo peso.

Oltretutto come vedete dalle foto ho comunque una buona quantità di capelli anche nelle zone diradate, quindi la protesi è una soluzione forse eccessiva per me, senza contare il fastidio dei capelli in ricrescita sotto di essa.

All'inizio della mia storia ho sempre pensato che nella peggiore delle ipotesi avrei potuto ricorrere a un trapianto, ma poi con il tempo ho smesso di considerare questa opzione, salvo ricominciare a pensarci in questo ultimo periodo.

In particolare vorrei cominciare a fare sul serio e andare da un medico ad effettuare una visita preliminare per poi sentire come mi propone di affrontare la faccenda.

Parallelamente mi sto muovendo personalmente e fra le mie iniziative c'è appunto l'iscrizione su questo forum. Vorrei sentire qualche consiglio da persone che hanno affrontato problemi simili, magari anche alla luce delle informazioni che ho ho fornito e alle foto.

Ad esempio, vista la mia diradatura, consigliate un trapianto? O può bastare una terapia con minoxidil e/o qualcos'altro?

Nel caso di trapianto, secondo voi di quante unità follicolari approssimativamente mi consigliereste? Ho visto che questo parametro è fondamentale nel determinare il costo dell'operazione, ma non ho idea di come stimarlo.

Considerando che abito a Roma, ci sono posti che mi consigliate? O Sconsigliate? Cosa pensate di soluzioni tipo http://www.clinicautotrapianto.it/?

Vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte!

Dani88
Membro Attivo


Regione: Liguria
Città: Genova


273 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2014 : 15:26:03 Invia a Dani88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per il trapianto forse è meglio che aspetti i 30, senza considerare che comunque per un annetto ti consiglierebbero di assumere finasteride.
Diciamo che non hai fatto molto bene ad attendere fino ad ora per curarti. L'AGA prima la si prende meglio è. La tua sembrerebbe aver fatto una rapida evoluzione. Diciamo che se andassi da un qualsiasi dermatologo esperto ti prescriverebbe per prima cosa Minoxidil e Finasteride per salvare il salvabile, ma tutto dipende a cosa aspiri. Sicuramente non avrai mai i tuoi capelli da 16enne, né con le cure, né con il trapianto, ma sicuramente qualcosa che si avvicina alla lontana.
Le protesti sono sempre un'arma a doppio taglio, proprio per il motivo che hai citato te e soprattutto per il costo esagerato.
Alcuni nel tuo caso possono consigliare la tricopigmentazione, che con un taglio rasato e fatto da professionisti, può sicuramente portare ad un risultato, ma è comunque una soluzione fittizia e molti non si accontentano di ciò.
Devi decidere te che strada seguire.

Danilo
Torna all'inizio della Pagina

marco.l
Novizio


Regione: Lazio
Città: Roma


2 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2014 : 14:30:27 Invia a marco.l un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie, Danilo.

Come mai consigli di aspettare i 30?
Torna all'inizio della Pagina

daniele80
Mentor


Regione: Lombardia


1385 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2014 : 15:35:15 Invia a daniele80 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Penso che le cure oramai non possano essere una soluzione, soprattutto per la zona frontale che è sempre la più difficile da curare. Il trapianto potrebbe essere la soluzione sempre se fatto da chirurghi di un certo calibro e comunque necessiterebbe di una cura a base di finasteride e minoxidil.
Il Minox potresti iniziare ad usarlo cmq perchè NON necessita di presrizione, mentre per la fina (che cmq è la parte preponderante della cura) hai la necessità di attendere la visita col derma.
- Età 36
- Diradamento
- Inizio terapia LLLT (casco noel 300 diodi) Settembre 2014. Sospensione Dicembre 2015 per mancanza risultati
- Terapia con finasteride e minox da settembre 2013
Torna all'inizio della Pagina

jamesflipper
Mentor

Actor


Regione: Veneto


3243 Messaggi

Inserito il - 20 agosto 2014 : 16:04:43 Invia a jamesflipper un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quoto

Nel tuo caso farei affidamento sul trapianto, e non sulle cure che, come ti diceva daniele80, comunque ti verrano prescritte più per una funzione prepadeutica al trapianto che altro.

Per quanto riguarda il numero di UF da trapiantare di certo non saremo noi del forum a potertelo dire, ma il chirugo al quale deciderai di affidarti; comunque, facendo il conto della nonna, a grandi linee sarai intorno alle 4000 e non sei tu che stimi il costo del trapianto (che fai, i conti senza l'oste? ) bensì, ancora una volta, il chirugo al quale ti affiderai.

Un consiglio dove andare? Io sono stato da Feriduni in Belgio, ma se vuoi rimanere in Italia l'unico al quale mi affiderei è Piero Tesauro; in tutti gli altri casi eviterei di farmi un autotrapianto. Ricordati che la testa è una, una volta fatta la ca...ta non si torna indietro! Per questo mi sento di consigliarti caldamente di affidardi solo ed esclusivamente ad un TOP, viceversa evita.
No fina no party
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata