IESON - la community anticalvizie - vivere all'estero-sondaggio
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

kiske202
Mentor

kiske

Regione: Lombardia
Città: varese


2662 Messaggi

Per farla breve-quasi tutti i miei conoscenti sono espatriati (Australia,Inghilterra,Germania,Spagna e Svizzera),ce ne fosse uno pentito che tornerebbe indietro...I parenti della mia ragazza sono anni che ci invitano a raggiungerli in Canada,e il ns. beneamato bel paese sappiamo
tutti come in che condizioni è.Chiedo a chi ha già avuto/vuole avere esperienze in merito,come vi siete organizzati?Tornereste indietro?

zen
Membro Junior



82 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2014 : 21:53:08 Invia a zen un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qualsiasi posto è ormai meglio di qui.
Se hai la possibilità prova, tanto puoi sempre tornare indietro, ma secondo me non ritorni.
Torna all'inizio della Pagina

Proxy
Amministratore della Community

Proxy


Regione: Veneto
Città: Verona


17963 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2014 : 22:40:55 Invia a Proxy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Purtroppo attualmente qui c'e' veramente poco,specie per i giovani.
Chi ha un lavoro fisso puo' ritenersi fortunato,ma deve sperare che il lavoro resti.
Quindi se non hai un posto fisso,non hai problemi familiari,provaci e anche secondo me non torni indietro.
Chi dice che piangersi addosso non serve,dovrebbe vivere come fanno le persone senza lavoro e con il futuro incerto
Proxy®

Per approfondimenti leggete www.calvizie.net
La mia cura:http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=8613
Ricordate di leggere la Netiquette del forum:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59542
NON SONO UN MEDICO,I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI
ACQUISTARE FARMACI ONLINE E' REATO ATTENZIONE
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



956 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2014 : 23:05:57 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io quasi dieci anni fa andai a vivere a Londra e non esserci rimasto è il rimpianto più grosso che ho. E' vero che potrei sempre ritornarci ma credo che avrei fatto molte più cose lì. Chiaramente non ho la controprova,ma ho la sensazione che presi la decisione sbagliata.
Se fossi in te Kiske farei in modo di accettare l'invito dei parenti della tua ragazza ed andrei lì. Innanzitutto perchè è il Canada,poi perchè non andresti all'arrembaggio ma sareste aiutati nel primo periodo d'ambientamento e poi anche perchè non devi scegliere tra il viaggio e la relazione,puoi vivere tutte queste cose insieme.In bocca al lupo per tutto.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2014 : 23:12:17 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh, allora l'ultimo che esce si ricordi di spegnere la luce...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Danmailand
Membro Junior


Regione: Lombardia
Città: Milano


84 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 14:12:11 Invia a Danmailand un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ormai vivo in Austria da 10 anni ma l´anno prossimo rientro a Milano
Io e la mia compagna abbiamo deciso cosi´, troveremo qualcosa....lavoro si o no qui la vita non é briosa come in Italia c´e´poco da fare
Torna all'inizio della Pagina

brusasu
Nuovo Membro



38 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 15:04:58 Invia a brusasu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se hai la possibilità di andare in Canada, avendo l'appoggio dei genitori della tua ragazza vai, prova e valuta dopo un periodo più o meno lungo. Hai una grande fortuna ad avere questa offerta.

Io sono anni che pianifico di partire all'estero, ma ho sempre qualcosa che mi ferma tra le citate, famiglia, impegni vari ecc.

Se hai meno di 30 anni è una occasione d'oro, non perchè dopo i 30 non puoi farlo, ma sicuramente io avrei uno spirito diverso di avventura.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2662 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 23:55:10 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Danmailand mi lasci basito.Tutti quelli che conoscono partirebbero proprio per l'Australia.Posso chiederti come mai vorresti tornare quì?Sò per certo che lì gli stipendi sono ottimi (a parità di mansione svolta),si vive tranquilli e le case (singole) se prese in periferia,costano si e no come un bilocale da noi...
Torna all'inizio della Pagina

icedolphin
Membro Attivo



182 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2014 : 08:36:11 Invia a icedolphin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Danmailand ha scritto Austria dove vivo anch'io.
La cosa che mi manca tantissimo è il mare.

Danmailand dove abiti? Io sto in Gastein.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2662 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2014 : 18:54:40 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ooops,ora i conti tornano (talmente tante volte mi nominano l'Australia che la vedo ovunque...)
Torna all'inizio della Pagina

Danmailand
Membro Junior


Regione: Lombardia
Città: Milano


84 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 09:31:56 Invia a Danmailand un Messaggio Privato Rispondi Quotando
@icedolphin

Io vivo a Vienna, essendo di Milano non sono cresciuto al mare pero´mi mancano altre cose, anche se un paese con sbocchi sul mare ha tutta un´altra atmosfera e ti do ragione:
la spontaneitá della gente, la cortesia, il modo di essere degli italiani in genere.

Ad ogni modo ho sposato una ragazza del posto e sono molto integrato ma,di comune accordo, io e mia moglie abbiamo deciso di trasferirci a Milano....non vedo l´ora.

@Kiske202:
I prezzi delle case, almeno qui a Vienna non sono assolutamente bassi, da dieci anni a questa parte secondo me, le cose stanno peggiorando. La vita non é piu´conveniente come prima, il lavoro magari fai un po´meno fatica a trovarlo ma dipende sempre da Cosa hai studiato, se hai la erza media avrai la stessa difficolatá che hai in italia, se sei laureato generalmento no ma DEVI parlare tedesco altrimenti c´é poco da fare.

Come puoi leggere nella mia risposta ad icedolphin, pian pian mi sto ricredendo, ovvero, a Cosa mi serve avere un buon lavoretto ed un appatamento decente se poi i vicini di casa non ti salutano neppure?

Chiaramente non sono tutti cosi´ma qui la gioia di vivere lascia parecchio a desiderare, saranno anche civili ma non hanno Interesse nei confronti degli altri. Con questo non voglio ciritcare niente e nessuno, sono stato bene qui ma purtroppo questo é quanto, ci si deve abituare alla loro chiusura ed alla loro mancanza di spontaneitá.

Questo é comunque un paese praticamente del tutto alpino, il clima é quello che é ed io, che non soffro il freddo e non amo particolarmente i climi caldi, ne risento comunque perche´ influisce molto sulla psiche delle persone.

Vi assicuro che a lungo andare tende a diventare faticoso
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



956 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 13:21:59 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
è interessante questa discussione. io sono stato troppo poco all'estero per poter giudicare però capisco che ci si deve trovare bene in un posto per viverci a lungo. In qualche modo bisogna un po' amare le persone e il posto altrimenti si fa fatica. Ho un mio amico che vive in Germania da 10 anni e a lui piace proprio il modo di pensare e di vivere dei tedeschi,è un po' come se avesse trovato la sua giusta dimensione che invece non trovava in Puglia e a Milano poi.
Immagino che in Canada ci sia una realtà multietnica più radicata e sviluppata che in Europa e questo non può che agevolare l'inserimento degli stranieri. Anche la stampa influisce molto sul pensiero delle persone e da quanto mi sembra di capire in Canada i media sono tra i migliori in circolazione.
@Kiske,hai già guardato i documentari di Michael Moore? Ricordo che in Sicko veniva mostrata la differenza tra il vivere negli Usa e in Canada. potrebbe essere molto interessante per te.
Torna all'inizio della Pagina

reflex5
Membro Senior

pic 1



687 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 14:06:56 Invia a reflex5 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Forse se vivessi all'estero non mi preoccuperei dei capelli, la si lavora e si kucca di piu
Torna all'inizio della Pagina

lunatic.asylum
Nuovo Membro


Regione: Lombardia


46 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 18:43:58 Invia a lunatic.asylum un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ragazzi all'estero è troppo generico... dipende dove...
Io amo il mare e il clima mite... per cui Spagna o Australia andrebbero bene ma paesi del nord europa mai...Inoltre le persone sono più fredde li, da quello che mi dicono..

Di certo in Italia al momento aumentano i disoccupati e chi ha un lavoro deve correre parecchio...
Ansia, stress, depressione, paura del futuro...si...

Forse ci serve per capire di più il perché tanta genere abbandona la famiglia ed il proprio paese per venire qui...anche se i nostri problemi non sono paragonabili a quelli di paesi dove ci sono guerre o mancano totalmente i diritti...

Torna all'inizio della Pagina

reflex5
Membro Senior

pic 1



687 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 18:49:44 Invia a reflex5 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il nord europa va pure bene, si lavora bene hai piu diritti, e fa piu freddo quindi metti un bel capello di lana e dei capelli tene freghi.
Torna all'inizio della Pagina

lunatic.asylum
Nuovo Membro


Regione: Lombardia


46 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 20:03:39 Invia a lunatic.asylum un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ahahaha beh questo si ahahah
Torna all'inizio della Pagina

lunatic.asylum
Nuovo Membro


Regione: Lombardia


46 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 20:07:54 Invia a lunatic.asylum un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pensa che a Yakutsk se vai in giro d'inverno senza cappello rischi di morire !!! per cui in effetti almeno per 8-9 mesi all'anno saremmo apposto
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 23:09:56 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, questo conferma la mia ipotesi: l'aga si è diffusa tra gli europei più che altrove al tempo delle glaciazioni e poi nel clima nordico e continentale, questo perché tutti portavano un copricapo sempre e non si vedeva se erano calvi o meno...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata