IESON - la community anticalvizie - Interruzione serenoa?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Goron
Nuovo Membro



33 Messaggi

Ciao, vorrei da voi un parere, ne approfitto per scrivere dei risultati ottenuti col prostafactors.

Ho quasi 30 anni, situazione capelli direi molto soddisfacente ma da mantenere con cura, uso una lozione di minoxidil 5% e anti-androgeni da 6-7 anni con risultati ottimi.

Durante e dopo un periodo di stress lavorativo intenso durato mesi e dovuto a continue date di consegna sul lavoro (troppe ore di lavoro e poche di sonno), ho avuto una caduta insolita.
Ho notato un diradamento generalizzato nella zona sopra la testa sotto la luce intensa, in particolare sul vertex dove il leggero diradamento che c'era da anni è diventato una zona visibile, il frontale non dà problemi.
Come suggerito dal mio dermatologo ho integrato con la serenoa (prostafactors), utilizzato per 4 mesi senza nessun side e nessuna caduta indotta.

Sui risultati ottenuti sono molto indeciso: adesso sotto la luce intensa i capelli sembrano più densi nella zona sopra la testa, di sicuro il diradamento nel vertex c'è ancora, ma se rimane così non è un problema estetico.
Fare un paragone tra Giugno, in cui ero nel pieno dello stress ed ora che è Ottobre (il mese della caduta fisiologica) non ha nemmeno senso.



Considerando che gli eventuali risultati che potevano esserci li ho avuti, vorrei interrompere a tempo indeterminato per ristabilire la condizione di normalità della prostata e magari evitare un possibile effetto di assuefazione dell'organismo al principio attivo.
Dall'altro lato voglio vedere se senza stress, the verde ogni giorno da mesi, jogging abituale che prima non facevo e la fine dell'autunno ottengo mantenimento, sempre continuando col minox.

Pensate che posso interrompere l'assunzione di serenoa da un giorno all'altro senza avere caduta indotta o si va per gradi?
L'altro problema è che il prostafactors costa troppo, quindi avevo preso del burro di cocco: ha senso finire di usare quello prima di interrompere? grazie!

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 17:39:25 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me ti sei ripreso da un effluvio da stress e la serenoa avresti anche potuto non prenderla, io finirei comunque la confezione e pure il burro di cocco e poi quest'ultimo ti dovesse piacere puoi sempre prenderlo come alimento per prevenire peggioramenti.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pierre83
Mentor

pierre83


Regione: Puglia
Città: Molfetta


2471 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 20:18:54 Invia a Pierre83 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io non interromperei la serenoa
ho più freddo adesso di quando tanti anni fa la neve bianca mi gelò la giacca a vento
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 21:13:25 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io andrei avanti con cocco + semi di zucca,minima spesa e una terapia anti dht la stai facendo nutrendoti.
Posso chiederti la composizione del tuo minox?
Torna all'inizio della Pagina

Goron
Nuovo Membro



33 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 21:41:31 Invia a Goron un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Volevo interromperla per capire se ha davvero effetto su di me e se il peggioramento che ho avuto era dovuto proprio allo stress intenso e non a qualche altra cosa, magari riprendere tra vari mesi se noto cambiamenti negativi.
Un piccolo side sulla serenoa lo avevo: presa a stomaco vuoto non era digeribile, dopo aver mangiato non c'è nessun problema.

A me il burro di cocco lascia perplesso: dovrebbe funzionare perchè ha i giusti acidi grassi ma non ci sono studi come sulla serenoa. Avevo già dei dubbi sull'utilizzare il prostafactors piuttosto che qualche altro concorrente più completo. Potrei finire la serenoa ed andare avanti col burro di cocco, i semi di zucca mi sembrano scomodi (che dose? li mangio così? fanno davvero qualcosa?).

La composizione è minox 5%, progesterone 1.5, melatonina 1.5, glicole propilenico 20, acqua ed alcool.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2014 : 23:17:56 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il burro di cocco dovrebbe essere l'olio sotto i 20 C°, comunque non ci sono tanti studi (uno ce n'é), ma di fatto i grassi sono gli stessi evidenziati come attivi negli studi sulla serenoa, del resto si tratta di due tipi di palma...

I semi di zucca decorticati e al naturale sono comodissimi, ci sono gli studi (vedi l'ultimo sull'olio di cui il seme è ovviamente pieno) e ne bastano pochi, una manciata. Inoltre sono buoni...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata