IESON - la community anticalvizie - Consiglio su oli per lozione fai da te
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

Ash
Membro Senior

Ashe Corven

Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Salve a tutti!
Vorrei cimentarmi nel fare una lozione fai da te con gli oli essenziali ma ho bisogno di consigli dai più esperti!
non mi aspetto che la lozione in questioni faccia i miracoli ma che mantenga sano lo scalpo.
La lozione deve comprendere un olio essenziale antinfiammatorio, uno antidht e uno stimolante della crescita quindi un massimo di 3 oli!
quali mi consigliereste fra tutti questi?

Lavanda
Mente Piperita
Tea Tree
Rosmarino
Legno di cedro
Arnica
Mirra
Basilico
Salvia
Camomilla
Limone
Timo

Se ne avete altri da consigliare scriveteli!

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 10:54:33 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Bel post!
Secondo me le combinazioni potrebbero essere tante e si potrebbero integrare gli o.e. di cui abbiamo parlato recentemente (Nigella,Cyperus,Chamaercyparis..etc) ma rimanendo tra queste essenze che hai elencato tu mi sembra di aver capito che la menta possa essere un anti dht e il tea tree un buon antinfiammatorio.
Lo stimolante della crescita è quello un po' più tosto da individuare,credo che salvia e rosmarino possano lavorare un po' in questo senso...

Aspettiamo comunque Marlin
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 12:31:33 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ottimo post! Volevo fare la stessa identica cosa, ma un po' per pigrizia e un po' per esitazione su quale veicolante usare (alcool o olio vegetale)non mi sono mai deciso (al momento utilizzo 2-3 gocce di rosmarino con lo shampoo). La scelta di quali oli essenziali usare non è scontata in quanto sembrano tutti validi per un motivo o per l'altro. Più che altro, secondo voi, si possono mischiare più essenze tranquillamente o ci sono accoppiate che è meglio evitare?

queste tabelle potrebbero essere utili:

http://www.fitomedical.com/nozionibase/qualita_cosmetiche_oli_essenziali.pdf

http://www.fitomedical.com/nozionibase/oli_essenziali_che_richiedono_cautele.pdf
Torna all'inizio della Pagina

haga
Mentor

riporto

Città: Perugia


2840 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 13:19:34 Invia a haga un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh l´antiinfiamatorio per eccellenza.. e l´olio di nigella sativa....
quindi metterei:

nigella sativa
rosmarino
menta
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 14:46:14 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La menta perché è di moda..., la nigella perché ha uno studio recente alle spalle e il chamaecyparis per la 3° condizione (stimolare la crescita), ma sarei più tentato dal cyperus.

Non so se si trova quello di bardana, ma ieri ho appunto messo uno studio su un attivo di questa pianta.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 15:40:37 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

La menta perché è di moda..., la nigella perché ha uno studio recente alle spalle e il chamaecyparis per la 3° condizione (stimolare la crescita), ma sarei più tentato dal cyperus.

Non so se si trova quello di bardana, ma ieri ho appunto messo uno studio su un attivo di questa pianta.



Sono andato subito a leggerlo :-) http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1245
Visto che la bardana è una pianta molto usata come rimedio popolare per la caduta dei capelli,pensi che nell'o.e. (semmai fosse reperibile) ci possa essere qualche attivo più interessante che ha portato a quegli studi o basterebbe utilizzare una TM come base per la nostra lozione?
Torna all'inizio della Pagina

giuliosak
Membro Attivo


Regione: Lombardia


321 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 17:49:20 Invia a giuliosak un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perchè non si prende mai in considerazione l' o.e. di aloe vera come antinfiammatorio?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2014 : 18:03:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perché l'aloe funziona come gel a questo scopo ossia anche il gel stesso delle foglie agisce come lenitivo, mentre un olio essenziale porterebbe principi attivi al contrario piuttosto irritanti come gli antrachinoni.

Al momento mi risulta che le parti della bardana più ricche di arctina siano i semi (ne conterrebbero il 3%), mentre l'o.e. della pianta non credo sia di facile reperibilità.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 07:30:41 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ehehe non per fare il "tirchio" ma la lozione in questione dovrebbe avere un costo contenuto quindi diciamo "low cost" la nigella la trovo un po troppo cara per 1 solo ml
Dite che come antiinfiammatorio sia valido il classico tea tree?
o ne conoscete un'altro simile ma che non sia caro come la nigella?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 09:10:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì ma la nigella è così potente che quel ml basta e avanza per 100 ml, è questione di scelte, perché anche gli altri olii per 10 ml costano più di 10 euro.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 12:49:12 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si bhè è vero non hai tutti i torti marlin!
Ma la nigella sativa oltre ad essere un potente antinfiammatorio ha altre proprietà sui capelli?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 14:26:07 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non hai letto lo studio (con foto) ?

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=28.1.1194

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

haga
Mentor

riporto

Città: Perugia


2840 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 14:46:26 Invia a haga un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusa Marlin, ma le foto dove sono?
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 15:59:09 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Invece Marlin,riprendendo il discorso aperto da Koz,ci sono accoppiate di o.e. che sarebbe meglio evitare?
Ad esempio,menta e tea tree li vedo bene insieme perchè sembrano raffreddare...sarebbe utile associare ad uno di essi un'essenza come la cannella che scalda,oppure sarebbe controprucente?
è insomma una visione troppo "orientale" della preparazione di una lozione o anche tu ci fai caso?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 17:25:50 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Le foto sono nello studio completo (in inglese, ma tanto, per vedere le foto...) che trovi in basso nella pagina linkato come primo degli "approfondimenti".

No, non faccio caso al "caldo" o "freddo", ma comunque nella tradizione cinese con queste "sensazioni" sono giunti a conclusioni chimicamente e biologicamente interessanti in tempi in cui non esistevano molti altri strumenti di analisi.

Per i capelli bisogna essere molto concreti e chiedersi "cosa voglio ottenere ?", "qual'è il mio problema ?" e puntare su principi che promettono di poter andare nella direzione desiderata senza considerare se danno sensazioni di caldo oppure di freddo o non danno alcuna sensazione.

La menta sarebbe utile perché pare antiandrogena, il tea tree è antimicrobico e potrebbe essere estrogenico, la cannella mimerebbe l'insulina (ma si sappia che è stata sperimentata sui capelli a sufficienza e difficilmente può "soprendere"..) e così via (il chamaechyparis dovrebbe essere un "minox" naturale, invece il cyperus un altro antiandrogeno, magari migliore, magari peggiore della menta o forse uguale...)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 18:52:16 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho letto un po' l'articolo completo.. il gruppo NS ha mostrato incremento del numero di capelli e aumento dello spessore (ci sono le tabelle e foto). A questo punto non deve mancare in un'ipotetica lozione.

Riguardo alle possibili accoppiate intendevo dire se le sostanze chimiche di diversi oli possono entrare in "conflitto" interagendo tra loro formando "nuovi composti" che possono annullare i potenziali benefici di uno o dell'altro o se addirittura possono essere "dannosi". Insomma, bisogna tener conto di qualcosa nella miscelazione di diversi oli o si ha carta bianca?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2014 : 23:06:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Direi "carta bianca", tuttavia questa ipotesi si può remotamente verificare quanti più attivi inseriamo, ma non credo che a questo livello sia un problema, perché con quello che costano questi olii difficilmente se ne metteranno più di tre.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2014 : 00:48:02 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:


(il chamaechyparis dovrebbe essere un "minox" naturale, ...)




Sarebbe questo? http://www.amazon.co.uk/Hinoki-Essential-Oil-100%25-Pure/dp/B00HU5YSOM/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1413585846&sr=8-1&keywords=hinoki+oil


interessante...
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2014 : 06:25:04 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Con tutti sti oli viene solo l'imbarazzo della scelta

Che dite potrebbe essere uan buona combinazione menta,nigella e rosmarino?
Torna all'inizio della Pagina

er
Membro Attivo


Regione: Umbria


206 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2014 : 21:00:45 Invia a er un Messaggio Privato Rispondi Quotando
C'è uno specialista dell'uso degli oli essenziali, il dottor Cardini che collabora con la ditta REVIVRE aiutandoli nella preparazione di specifici prodotti.
Ho fatto una visita da lui e uso tutti prodotti
fatti con oli essenziali. Nessun miracolo ma ho mantenimento e nessun side, non è poco.Ho inserito da circa 15gg terapia laser e oltre al mantenimento ho capelli più voluminosi. Ho abbandonato fina e minox per i troppi side e perché non mi convincono i protocolli medici.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2014 : 23:21:19 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il rosmarino è meglio come estratto delle foglie che come olio essenziale. L'Hinoki è appunto il Chamae...

Al momento a me piacerebbe unire menta, chamae/hinoki e cyperus (perché la nigella ce l'ho nel Reglandin e pure il rosmarino).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 01:26:32 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
er ha scritto:

C'è uno specialista dell'uso degli oli essenziali, il dottor Cardini che collabora con la ditta REVIVRE aiutandoli nella preparazione di specifici prodotti.
Ho fatto una visita da lui e uso tutti prodotti
fatti con oli essenziali. Nessun miracolo ma ho mantenimento e nessun side, non è poco.Ho inserito da circa 15gg terapia laser e oltre al mantenimento ho capelli più voluminosi. Ho abbandonato fina e minox per i troppi side e perché non mi convincono i protocolli medici.


interessante. visto che siamo in tema oli essenziali,perchè non ci parli della metodica di questo medico? ho trovato il suo sito ma sarebbe utile sapere qualche notizia in più. da quanto tempo usi gli oli essenziali? le lozioni sono su base alcolica,giusto? generalmente quanti oli essenziali associa per ogni lozione?
Torna all'inizio della Pagina

JoeBlakk
Membro Attivo



342 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 10:16:44 Invia a JoeBlakk un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nella pagina Metodologia, Carlini cita gli oli essenziali più utili ai fini del trattamento dell'aga:

<<...l'azione "migliorativa del microcircolo" e quella "estrogeno-simile" possa essere molto utile nel trattamento dell'Alopecia Androgenetica, e di altre forme di caduta dei capelli.>>

- Proprietà ESTROGENO-SIMILI (O.E. di Luppolo, Salvia, Finocchio);
- Proprietà MIGLIORATIVE DEL MICROCIRCOLO SANGUIGNO E LINFATICO (O.E. di Rosmarino, Limone).

A me interesserebbe più il primo, però il dubbio è sempre la potenza dell'azione, perché anche il 17 alfa estradiolo pare essere utile, ma alla percentuale molto bassa dei prodotti disponibili fa gran poco (perché non si decidono a farlo a % maggiori, 0,05% , 0,1% ???? .... )

Anche Marlin cercava una salvia particolare con effetti estrogeno-simili, ma non credo l'abbia trovata...
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 10:45:51 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JoeBlakk ha scritto:

Nella pagina Metodologia, Carlini cita gli oli essenziali più utili ai fini del trattamento dell'aga:


si interessante quella pagina,ma non credo usi solo quegli oli. facendo parte del sitri conoscerà senz'altro la nigella sativa..

"si sottolinea la sempre maggiore necessità di coniugare le metodiche Farmacologiche più usate in questa disciplina con trattamenti a base di principi attivi di origine vegetale (Fitoterapia)"

mi piace questo approccio. chissà se ,in casi diversi dall'utente ER(che giustamente preferisce solo i metodi naturali),il dott. Cardini fa fare preparazioni con minox+o.e. oppure due lozioni separate.
Torna all'inizio della Pagina

er
Membro Attivo


Regione: Umbria


206 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 11:08:28 Invia a er un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Conosce non solo oli essenziali e comunque li predilige su tutto il resto anche se in qualche occasione usa altro.
E' piacevole fare la visita con lui perchè per circa 45 minuti ti mette in chiaro tutto quello che riguarda i capelli e il loro benessere con tranquillità e grande conoscenza. Reputo dopo 35 anni di cure l'unico medico che mi ha insegnato diverse cose in primis come lavare la cute e non i capelli perchè è da li che questi nascono e soprattutto come proteggerli perchè il sole li danneggia e non poco.
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



959 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 11:31:05 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
er ha scritto:

Conosce non solo oli essenziali e comunque li predilige su tutto il resto anche se in qualche occasione usa altro.
E' piacevole fare la visita con lui perchè per circa 45 minuti ti mette in chiaro tutto quello che riguarda i capelli e il loro benessere con tranquillità e grande conoscenza. Reputo dopo 35 anni di cure l'unico medico che mi ha insegnato diverse cose in primis come lavare la cute e non i capelli perchè è da li che questi nascono e soprattutto come proteggerli perchè il sole li danneggia e non poco.


ciao ER,
come ti consiglia di lavare la cute?
come ti fa usare gli o.e.? prepari da solo delle lozioni o le fai fare in farmacia?
quanti oli usa e quali predilige fra quelli citati nella pagina metodologia del suo sito?
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 13:10:33 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ma se invece di una idroalcolica facessi una "olioalcolica"?
Mi spiego meglio: l'altro giotno per prova ho messo in un bicchiere un cucchiaio di oliva d'oliva con uno di alcool puro e l'ho poi messo su una zona del braccio e il risultato è stato che in meno di un minuto la pelle ha assorbito tutto olio compreso cosa che senza l'alcolo non sarebbe accaduta!
Qundi visto che secondo me mettere la idroalcolica a goccie su tutta la testa e troppo rognoso e ne verrebbe sprecata molta perchè tante goccie andrebbero solo sui capelli si potrebbe usare al posto dell'acqua un olio vegetale+alcool+oli essenziali?anche perchè con l'olio forse risulterebbe piu facile metterlo su tutta la testa!
ovviamente sapendo che dovrò lavarmi i capelli tutti i giorni
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 16:48:37 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Oggi mi sono riletto più attentamente lo studio completo in inglese sull' o.e. di nigella sativa ed è molto ben fatto.

Our data demon- strated NS efficacy by an improvement of hair density and hair thickness after 3 months of treatment (T3). In particular, 70% of patients showed an improvement, with increase in hair growth, while 30% of patients showed no change and none showed TE worsening. In the placebo group, 50% of patients showed worsening of clinical condition, 20% showed no change and developed chronic TE after 6 months and only 20% showed a partial im- provement.


Voi che ne pensate dei dati sull'incremento della densità e dello spessore? Sono i soliti dati da prendere con le pinze?

Lo studio è fatto sul telogen effluvio ma essendoci una componente infiammatoria (giusto?) anche nell'androgenetica si dovrebbero avere anche in questa benefici, no? molto utile anche in casi di dermatite seborroica! E comunque utilissima nei casi in cui dove sono presenti sia androgenetica sia telogen effluvio (acuto o cronico).

Nonostante questi sorprendenti benefici non mi pare che se ne parli molto o sbaglio? Qualcuno che la usa o l'ha usata per un po' c'è?

Nello studio è stata usata una formulazione contenente 0,5% o.e. nigella, 3% glicerina, 0,4% o.e. lavanda e 60% di alcool.
La lavanda ha molte proprietà quindi io la metterei in un'ipotetica lozione.
Torna all'inizio della Pagina

ossafosfoetano
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: milano


303 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 16:51:18 Invia a ossafosfoetano un Messaggio Privato Rispondi Quotando
be tieni conto che proprio a quella percentuale è presente nel reglandin, insieme ad altri componenti anti pgd2 e pro pge2.
ciao
Torna all'inizio della Pagina

er
Membro Attivo


Regione: Umbria


206 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 22:28:13 Invia a er un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I lavaggi iniziano mettendo lo shampoo a cute asciutta massaggiando alcuni minuti, solo dopo si aggiunge acqua perché altrimenti si fa schiuma e i principi attivi vanno dappertutto tranne che sulla cute e visto che ci rimangono per pochi minuti non avrebbero nessun effetto se non quello estetico

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 22:39:04 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sull'olio ho già risposto nell'altra discussione...quello di emu dovrebbe essere l'ideale per l'assorbimento.

Le salvie che cercavo erano la milthiorriza e la sclarea, ma anche la salvia normale è estrogenica e io l'ho usata senza grandi cambiamenti sui capelli, ovviamente gli estrogeni veri hanno un'altra potenza.

Il dott. in questione credo ci ricordarmelo, era intervenuto anni fa a un congresso della Sitri proprio sugli olii essenziali, gli avevo scritto una mail, ma la risposta non mi è mai arrivata.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 20 ottobre 2014 : 18:53:52 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ossafosfoetano ha scritto:

be tieni conto che proprio a quella percentuale è presente nel reglandin, insieme ad altri componenti anti pgd2 e pro pge2.
ciao


Si però mi sembra un pò costosetto. Sarebbe piaciuto avere testimonianze da chi ha provato l'o.e. di nigella cosi come nello studio per sapere se effettivamente abbia riscontrato ciò che si dice nello studio.

Con il reglandin che benefici avete riscontrato ?
Torna all'inizio della Pagina

giuliosak
Membro Attivo


Regione: Lombardia


321 Messaggi

Inserito il - 23 ottobre 2014 : 12:12:25 Invia a giuliosak un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per contrastare il sebo che o.e. è meglio usare? mi hanno consigliato menta, limone e lavanda.
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2014 : 21:47:54 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ma se faccio macerare in alcool puro qualche rametto di rosmarino può andare bene al posto dell'olio essenziale?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 01 novembre 2014 : 22:07:30 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Menta, limone e lavanda contro il sebo ? Ci può stare.

Puoi fare macerare le foglie di rosmarino, magari polverizzate con il macinacaffè (lo studio più recente riguarda appunto l'estratto delle foglie).

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 02 novembre 2014 : 01:11:53 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
quanta percentuale di foglie consigli di mettere a macerare?
una settimana di macerazione può bastare?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 02 novembre 2014 : 21:47:41 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La percentuale è sempre la stessa: al massimo 1/4 della bottiglia coperta di idroalcoolica (meglio 1/5).

Tradizionalmente si tiene per 3 settimane, ma puoi accontentarti di 1 settimana, magari agitando spesso.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

giuliosak
Membro Attivo


Regione: Lombardia


321 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2014 : 12:17:05 Invia a giuliosak un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perchè è meglio non superare il 3% di o.e. in una lozione?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2014 : 14:04:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perché le essenze in alte percentuali sono irritanti per nulla eudermiche.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 09 novembre 2014 : 11:05:47 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qualcuno di voi a mai provate a far macerare la soia in alcool? è fattibile come cosa?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31287 Messaggi

Inserito il - 09 novembre 2014 : 22:04:16 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io l'ho fatto diverse volte, ma per concentrare gli isoflavoni la trattavo prima con degli acidi (da ultimo con l'aceto), non è la più facile delle idroalcooliche da fare.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata