IESON - la community anticalvizie - androgenetica o altro?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

wlan
Novizio



2 Messaggi

Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum, spero di scrivere nella sezione giusta in caso contrario segnalatemelo e provvederò.
Volevo un parare sulla mia situazione da persone più esperte di me in fatto di capelli.
Allora a 17 anni ero pieno di capelli ne perdevo 10 circa al lavaggio, però improvvisamente un giorno ho cominciato a perderne circa 250 al dì per un anno circa, mi sono leggermente diradato ma poco dopo sono ricresciuti, tuttavia da allora la mia caduta si è attestata sempre sui 30 al giorno. A partire dai venti però è arrivata a 70 ed è cominciato un diradamento progressivo che ha coinvolto tutta la parte superiore della testa, sono andato da diversi dermatologi non specializzati in capelli che mi hanno sempre liquidato frettolosamente dandomi dei dermocosmetici. Ora ho quasi ventisette anni, la mia caduta continua, e così il diradamento anche se ci sono periodi di recupero (comunque troppo brevi). Sostanzialmente, sono diradato su tutta la parte superiore della testa anche se non si direbbe a vedermi, ma rispetto ad un tempo ne avrò la metà o meno di capelli. Le tempie sono intatte e tutta la linea frontale (forse la tempia sinistra è diventata più profonda di 3 millimetri , la destra è perfetta). Sono andato da un tricologo esperto che ha trovato piccola percentuale di miniaturizzati su tutta la parte sopra della testa ed anche sopra le orecchie e sulla nuca anche se in misura minore. Mi ha diagnosticato un'androgenetica lieve con incidenze da stress.
Da parte paterna tutti calvi già a 25 anni. Nonno materno ha 82 anni un po' stempiato (ci metterei la firma per diventare come lui).
Per carattere sono sempre stressato e dormo poco, fumo e bevo parecchio caffè.
Ho notato che mi cadono per lo più capelli normali in termini di lunghezza e spessore, qualcuno lunghezza normale ma leggermente più sottile ed uno/due vellus ogni 20 capelli circa. Scordavo, spesso ho il cuoio capelluto leggermente arrossato invece che bianco e dei capelli che mi cadono, una discreta percentuale ha la punta più sottile della radice. Non ho capelli grassi ne forfora.
Appena il mio cellulare deciderà di funzionare posterò delle foto.
volevo chiedervi se secondo voi potrebbe trattarsi di androgenetica.
Ringrazio chiunque vorrà dare il suo parere.
Buona giornata.

haga
Mentor

riporto

Città: Perugia


2840 Messaggi

Inserito il - 18 ottobre 2014 : 11:45:06 Invia a haga un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao, sinceramente da quello che dici, potrebbe essere un effluvio cronicizzato, dovuto sia al tuo continuo stato di stress sia ad eventuali carenze.
Come prima cosa farei esami dle sangue per valutare se hai carenze:
Ferritina
magnesemia
zinchemia
rame
vit d3
acido folico
vit b12
e pure gli esami per controllare lo stato della tua tiroide..

cmq posta foto.
Torna all'inizio della Pagina

wlan
Novizio



2 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2014 : 18:10:41 Invia a wlan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ti ringrazio per la pronta risposta, farò al più presto le analisi, intanto ho caricato e foto, vi copio il link spero funzioni tutto.
https://imageshack.com/i/ey3pBk1Fj
https://imageshack.com/i/ipbFOzC7j
https://imageshack.com/i/iqRk9DjOj

haga ha scritto:

Ciao, sinceramente da quello che dici, potrebbe essere un effluvio cronicizzato, dovuto sia al tuo continuo stato di stress sia ad eventuali carenze.
Come prima cosa farei esami dle sangue per valutare se hai carenze:
Ferritina
magnesemia
zinchemia
rame
vit d3
acido folico
vit b12
e pure gli esami per controllare lo stato della tua tiroide..

cmq posta foto.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata