IESON - la community anticalvizie - Considerazione personale
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

sandriñho
Membro Attivo

jim

Regione: Calabria


237 Messaggi

Siamo troppo quelli che frequentano e scrivono sul sito , non l unico che ha a che fare con la calvizia, e aggiungiamoci tutti coloro i quali (fino a qualche tempo fa anche io) che leggono e osservano senza prendere parte al sito e quindi al forum ! E siamo tanti quelli che hanno una calvizia precoce iniziata da giovanissimi ! Permettetemi di fare un appunto : l Italia registra tantissimi pelati o semi pelati ! Ora sono 2 le cose : o siamo degli sxxxxti tremendi o i piatti che ci hanno sempre contraddistinto (vedasi spaghetti pasta pizza e chi più ne ha più ne metta ) hanno contribuito in qualche modo ad aggravare la nostra situazione ! Si perché negli altri paesi non c é questa diffusione così grossa dell alopecia , pensiamo anche all oriente(Cina Giappone) dove non presentano in gran numero la nostra problematica , oppure ai paesi musulmani( hanno capelli a partire da sopra gli occhi ! ) ...anche vedendo foto di mio nonno al tempo della guerra e si parla di anni orsono la maggior parte dei commilitoni erano stra pieni di capelli compreso lui stesso ( e all epoca le abitudini alimentari erano molto diverse dalle nostre ) ...sarà il caso di ripensare in Toto a quello che abbonda anche in negativo sulle nostre tavole ?? Calvi , semi calvi , siamo tanti !se continuiamo così tra cent anni avremo alopecia anche sulle sopracciglia e sulla barba e anche li dovremo applicare minoxidil a tavoletta! Dimenticavo....buone feste a tutti !

Obrero79
Membro Senior



521 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 17:24:55 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
il cibo era sicuramente più genuino! a cominciare dalla sempre più massiccia aggiunta di glutine e lieviti sempre meno naturali!
buone feste
non fare della tua CALvizie un CALvario!
Torna all'inizio della Pagina

Pogba16
Membro Senior

propecia 4


Regione: Lombardia
Città: Milano


818 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 18:41:20 Invia a Pogba16 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono d'accordo con te io per ora ho ridotto la pasta vedremo ...
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2649 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 19:43:27 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Americani,tedeschi,francesi,ci battono alla grande sia in quanto a calvizie che ad altri tipi di patologie.Io da vegetariano che mangia ormai da anni solamente farine e cereali integrali,non ho riscontrato alcunchè in campo capelli.Unico appunto sino a una decina di anni fa,quando mi concedevo una pizza non riscontravo problemi,oggi ogni volta pruriti e quant'altro...Chissà che porcherie di ingredienti ci mettono,per far concorrenza (o semplicemente non chiudere bottega), a pizzerie cinesi e via dicendo,le quali ti fan cenare con 8-12 euro
Torna all'inizio della Pagina

C_0_
Membro Senior



785 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 20:02:49 Invia a C_0_ un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Secondo me c'entra ben poco
Torna all'inizio della Pagina

Pogba16
Membro Senior

propecia 4


Regione: Lombardia
Città: Milano


818 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 20:42:22 Invia a Pogba16 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Kiske fidati che i francesi parlo ovviamente di quelli bianchi sono meno colpiti dall aga di noi
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2649 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 20:53:55 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Avranno meno remore a protesizzarsi (già nei tempi che furono,ora poi tra french e swiss lace hai voglia)A parte gli scherzi non son stato a contarli,ma è certo che nemmeno loro sono esenti dall'aga (e mangiano pure peggio)
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



521 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 21:15:54 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kiske202 ha scritto:

Avranno meno remore a protesizzarsi


tutto il mondo è paese!

non fare della tua CALvizie un CALvario!
Torna all'inizio della Pagina

Andreact95
Mentor

jhgjg

Città: Catania


1668 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 21:27:07 Invia a Andreact95 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Più che alimentazione.. l'inquinamento?
Topico:
- Minoxidil 5% (spectral DNC)
- RU58841 1ml
- Castor oil + Aloe vera 99%
- Dermaroller
- Voltaren 3 volte al giorno, solo sulle tempie
- Locoidon 1-2 volte a settimana / Betametasone ogni 10-15 giorni, solo se la cute è arrossata

Sistemico:
- Longlife Prostafactor (saw palmetto)
- Now EGCg (Thè verde)
- 3gr Omega 3
- 2g di MSM
- 1-2g vitamina C
- Curcumina + Bioperine

Tisane e infusi: Lampone & echinacea, ortica, frutti di bosco, mirtillo, menta.

Shampoo:
x2 Triconac, x3 Restivoil, x2 Nizoral
Torna all'inizio della Pagina

bb
Membro Attivo



405 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 21:41:06 Invia a bb un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Andreact95 ha scritto:

Più che alimentazione..

siamo ciò che mangiamo.
la riflessione di sandrinho è più che legittima.
da quando ho eliminato latticini, legumi e cereali, ho notato un notevole miglioramento di pelle e annessi. tra gli altri benefici.
certo, i capelli non sono ricresciuti, ma qualche mese non può certo incidere su abitudini millenarie.
Torna all'inizio della Pagina

sandriñho
Membro Attivo

jim


Regione: Calabria


237 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2014 : 23:36:36 Invia a sandriñho un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Siamo ció che mangiamo (grazie a bb per avermi ricordato una celebre frase studiata al liceo ) ...feuerbach non poteva che vederci meglio !
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2649 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 00:07:10 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...ovvero porcheria,dato che quella ci rifilano (non c'è regime alimentare o accortezza che tenga)
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31303 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 00:13:37 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quoto kiske
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Nico Problem
Membro Attivo


Regione: Umbria


342 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 04:17:58 Invia a Nico Problem un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'unica considerazione da fare?... è il giorno di Natale a mezzanotte ed il dott. Gigli anche oggi è qui con noi a lottare con questo schifo di aga. Nessuno più di lui ci tiene a trovare una soluzione. Un medico con passione, un dottore come si deve, ostinato e presente. Grazie a gente come lei vinceremo la battaglia.
Torna all'inizio della Pagina

daniele80
Mentor


Regione: Lombardia


1385 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 04:19:44 Invia a daniele80 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Straquoto!
- Età 36
- Diradamento
- Inizio terapia LLLT (casco noel 300 diodi) Settembre 2014. Sospensione Dicembre 2015 per mancanza risultati
- Terapia con finasteride e minox da settembre 2013
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31303 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 08:40:01 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Auguri a tutti
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

C_0_
Membro Senior



785 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 11:27:57 Invia a C_0_ un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non vinceremo proprio niente invece. Con la calvizie girano un sacco di soldi, figurati se c'è l'interesse a trovare una cura definitiva e se anche qualcuno la trovasse lo metterebbero a tacere.
Torna all'inizio della Pagina

Step87
Membro Attivo

ataru


Regione: Campania
Città: Napoli


253 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 12:16:04 Invia a Step87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sicuramente l'alimentazione influisce sui soggetti predisposti all'aga. In generale l'alimentazione italiana è una delle peggiori in europa per i troppo carboidrati e zuccheri che introduciamo con la dieta. Per non parlare dell'abitudine di mangiare primo e secondo piatto e poi dato che siamo ovviamente pieni non cè spazio per frutta e verdura.
Torna all'inizio della Pagina

sandriñho
Membro Attivo

jim


Regione: Calabria


237 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 13:07:09 Invia a sandriñho un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Esatto c_o_ ! Gia il fatto Che le cure "funzionano" finche is usano (e si spendono un sacco di soldoni) quindi siano un palliativo e non curative la dice lunga...se qualcosa ci fosse non certo uscirebbe sul mercato perché a perdere sarebbero ...non mi esprimo.
Step87 hai centrato quello che era il mio pensiero , poi che sia vero o meno , quoto o non quoto , sta di fatto che l aga ce la teniamo , ahimè . Auguri a tutti !
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 16:25:08 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Anche io sono convinto che l'alimentazione in qualche modo c'entri. Ci sarà un motivo per cui popolazioni come gli asiatici, i sudamericani, gli indiani di America, gli eschimesi e anche gli africani (mi pare di avere letto che hanno possibilità 4 volte inferiore di perdere i capelli rispetto agli europei)non sono afflitti dal problema della calvizie se non in minima parte?
Gli asiatici sono grandi consumatori di soia e derivati e tè verde da sempre, gli eschimesi grandi consumatori di pesce, tutti alimenti che recentemente è stato scoperto far bene ai capelli tanto che ad oggi si usano a questo scopo. Durante l'evoluzione "qualcosa" deve aver permesso a questi popoli di non essere sensibili (o molto meno) al DHT quindi deve esserci qualcosa nello loro stile di vita che li abbia aiutati in tal senso. Sarà un pura casualità che proprio i popoli più avanzati siano i più colpiti? Vuoi per lo stile di vita che conduciamo (sempre frenetici, di corsa, stressati dagli incombenti ritmi che la società ci impone) vuoi che quello che mangiamo di naturale abbia ben poco ormai, (basta pensare a tutti i prodotti industriali che abbiamo sulle nostre tavole con tanto di conservanti, additivi, pesticidi e chi più ne ha più ne metta) un'alimentazione ricca di zuccheri, grassi saturi e poca verdura e frutta. Come ha ben detto qualcuno sopra siamo ciò che mangiamo, il nostro organismo svolge tutte le sue funzioni biologiche (quindi anche l'equilibrio degli ormoni) a partire dall'energia che diamo attraverso l'alimentazione. Quanti di noi possono dire veramente di seguire un alimentazione impeccabile?
L'altra volta stavo bevendo un succo di frutta e ho guardato la tabella nutrizionale: gli zuccheri fornivano il 27% del fabbisogno giornaliero! e chi si limita a berne uno solo? A volte ne bevevo un paio di bicchieri durante il giorno! Aggiungiamo gli zuccheri che si prendono durante colazione e merenda tramite le porcate di merendine, snack, cioccolatini, (anche qui vi limitate ad uno?) e lo zucchero che usiamo per zuccherare le bevande (tè, caffè ecc...) oppure alle bevande gassate ovviamente piene di zuccheri. Non è finita. E gli zuccheri complessi (carboidrati) di pasta e pane? Non penso che bisogna essere degli scienziati per capire che nella nostra alimentazione ci sono troppi zuccheri. E questo riguarda solo gli zuccheri.

A proposito di alimentazione ricca in carboidrati:
I carboidrati provocano un aumento glicemico; interviene l'insulina per riportare i valori nella norma (la sua funzione è di stoccare il glucosio come riserve); eccessi di insulina inibirebbero le shbg (proteina che trasporta gli ormoni sessuali nel sangue); meno shbg più testosterone libero; di conseguenza più testosterone in grado di convertirsi in dht.
Questa cosa l'avevo letta in un interessante discussione qui su Ieson di qualche anno fa, peccato non si sia approfondito l'argomento

Insomma ci sarà un motivo a monte per cui i caucasici sono colpiti dall'aga? Perché i nostri recettori sono sensibili all'azione del DHT? Cosa ha permesso alle popolazioni che ho scritto sopra di avere recettori non sensibili?
Torna all'inizio della Pagina

Pogba16
Membro Senior

propecia 4


Regione: Lombardia
Città: Milano


818 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 17:38:26 Invia a Pogba16 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quoto c o anzi sono convinto che già esista
Torna all'inizio della Pagina

sandriñho
Membro Attivo

jim


Regione: Calabria


237 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 17:46:49 Invia a sandriñho un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao koz davvero bella risposta che hai dato al mio post, ricca di conoscenza ! Metterei una mano sul fuoco dicendoti che sei un nutrizionista o comunque interessato nel campo dell alimentazione. In effetti ci deve essere qualcosa che ha reso noi "caucasici " più vulnerabili al dht , e la risposta più plausibile sembra l alimentazione , come anche da te detto ( l impiego di alimenti the verde ecc per migliorare la salute del capello)...grazie del tuo contributo !
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 18:56:13 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao sandrinho, grazie a te per aver aperto questo argomento. No, non sono un nutrizionista, anzi la mia alimentazione non è delle migliori, quindi questi tipi di argomenti mi interessano. Sono confuso come tutti su questi argomenti perché si può leggere tutto il contrario di tutto. Però una spiegazione di fondo deve esserci! Se abbiamo tutti la stessa origine, significa che ad un certo punto nella scala dell'evoluzione i caucasici in particolare devono essere andati incontro a modificazioni genetiche (sensibilità dei recettori)che hanno fatto si che i capelli non servano più. Il corpo non fa niente senza un motivo! se ha deciso che i capelli non sono indispensabili deve esserci qualche motivo. Però è anche vero che anche tra i caucasici non tutti hanno i recettori sensibili quindi non può essere un evento comune a tutti ma qualcosa di individuale, non so se mi sono riuscito a spiegare.. sono cose cosi estremamente complesse che è difficile pure argomentarle a maggior ragione se non ci si intende (come il sottoscritto). Però partiamo da un fatto evidente: alcuni popoli non sono colpiti dall'aga quindi gli uomini di scienza dovrebbero indagare il perché. Ormai è risaputo che il dht è il maggior responsabile ma bisogna far luce sul perché alcuni individui/popoli hanno recettori sensibili e altri no. In altre discussioni simili sempre all'interno del forum alcuni dicevano che la perdita dei capelli nella parte superiore potesse avvenire per sintetizzare più vitamina D o qualcosa del genere, ora non ricordo bene.. se fosse cosi non dovrebbe essere uguale per tutti? Certo tutte teorie ma qualche motivo deve pur esserci.. Aspettiamo che gente più preparata e informata voglia dire la sua ad un argomento che credo incuriosisca tutti quanti.
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



521 Messaggi

Inserito il - 25 dicembre 2014 : 20:55:20 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
per dirla ironicamente...se non fosse per i capelli che fanno la differenza, gli asiatici sembrerebberò tutti uguali!
non fare della tua CALvizie un CALvario!
Torna all'inizio della Pagina

sandriñho
Membro Attivo

jim


Regione: Calabria


237 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 09:48:28 Invia a sandriñho un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata