IESON - la community anticalvizie - Dubbio finasteride
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

filippo5
Membro Junior


Regione: Puglia


86 Messaggi

Ciao a tutti sono ormai 3 mesi che assumo 1 mg di finasteride al giorno(1/4 di finastid per la precisone). Leggendo un po' sul forum le varie discussioni sto iniziando ad andare nel pallone ed a preoccuparmi non poco degli effetti collaterali ho solo 18 anni ....il derma mi aveva avvisato però disse che i siedes accadono su una percentuale bassa e che il più delle volte non è neanche un siedes ma un auto convincimento e che sospendendo sarebbe tornato tutto come prima...aiuto sono terrorizzato ....
Vorrei avere spiegazioni più approfondite in merito. C è qualche test che si può fare per riscontrare qualche siedes perché da solo non saprei proprio valutare. Grazie aspetto una vostra risposta

daniele80
Mentor


Regione: Lombardia


1401 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 09:51:58 Invia a daniele80 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"Leggendo un po' sul forum"...ma tu sides ne hai o no?
Leggi il bugiardino e guarda le vere statistiche...la percentuale di chi ha sides è bassissima. Nel forum qusta percentuale sembra alta perchè chi ha problemi col principio attivo lo scrive, chi non ne ha non apre di certo una discussione.
Se stai andando in paranoia su questo argomento spegni assolutamente il pc o smetti di assumere fina.
- Età 36
- Diradamento
- Inizio terapia LLLT (casco noel 300 diodi) Settembre 2014. Sospensione Dicembre 2015 per mancanza risultati
- Terapia con finasteride e minox da settembre 2013
Torna all'inizio della Pagina

sandriñho
Membro Attivo

jim


Regione: Calabria


237 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 09:52:26 Invia a sandriñho un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I sides a volte sono il frutto della suggestione poiché se si frequenta un sito dove le domande più ricorrenti hanno a che fare con i rischi dell assunzione della finasteride , la mente elaborerà inconsciamente un meccanismo per far venire tutti i sides presunti ! Il mio consiglio é : proseguì sereno per almeno 1 anno e poi valuterai assieme al dottore che ti segue se proseguire o meno nella cura .
Torna all'inizio della Pagina

lorenzo2803
Membro Attivo


Regione: Campania
Città: Salerno


161 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 10:25:54 Invia a lorenzo2803 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Daje filippo! :) magari avessi il coraggio come ce l'hai avuto tu! (ne ho 19 anni) Ad oggi funzionano solo i big 3, tutto il resto (tranne la lllt) è fuffa!
Ecco la mia cura:

- Minoxidil 5%
- Lampada LED (dal 15/05/14)
- Saw Palmetto (dal 05/11/14)
- Alimenti (semi di zucca)
Torna all'inizio della Pagina

filippo5
Membro Junior


Regione: Puglia


86 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 13:35:46 Invia a filippo5 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie per le risposte ora mi sento più tranquillo...
Continuerò la cura e poi più tardi valuteró...
Lorenzo io ho scelto di fare la cura perché volevo trovare a tutti i costi una soluzione devo dire che dopo 3 mesi la situazione si è stabilizzata e la caduta è davvero diminuita notevolmente...
La mia cura 1/4 finastid al giorno in più la sera 2 ml di minoxidil che applico sulle tempie e un Po più dietro.. Spero che almeno per un Po di tempo la situazione rimani così e che i sides presunti di cui parlano non si presentino...
Torna all'inizio della Pagina

Ms.Candy
Membro Attivo

drinkarella


Regione: Sicilia
Città: Trapani (prov)


262 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2014 : 20:36:11 Invia a Ms.Candy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
sandriñho ha scritto:

I sides a volte sono il frutto della suggestione poiché se si frequenta un sito dove le domande più ricorrenti hanno a che fare con i rischi dell assunzione della finasteride , la mente elaborerà inconsciamente un meccanismo per far venire tutti i sides presunti ! Il mio consiglio é : proseguì sereno per almeno 1 anno e poi valuterai assieme al dottore che ti segue se proseguire o meno nella cura .

Quoto: non avevo detto di sentirmi depressa nella mia presentazione? Mi è bastato del tempo (tanto) per elaborare una grande delusione (che ancora mi fa rabbia, eh) uscire un pò di più, pensare a me...e ora sto molto meglio.
Ho iniziato finasteride nel momento sbagliato. So che ci sono dei possibili sides e personalmente mi preoccupano alcuni (non certo la ridotta libido) quindi non penso prenderò finasteride a vita..la uso come piccolo boost per la mia terapia ormonale transgender.


Lorenzo io ho scelto di fare la cura perché volevo trovare a tutti i costi una soluzione devo dire che dopo 3 mesi la situazione si è stabilizzata e la caduta è davvero diminuita notevolmente...

E allora se stai anche vedendo risultati continua tranquillo e ottimista..! Nel caso dovessero presentarsi sides non fare come tanti che smettono di colpo, magari anziché in 4 dividi la pillola in 5 e la inizia prendere al giorni alterni (diminuendo ulteriormente fino a smetterla eventualmente..se dovesse essere questa la tua decisione). Questa è solo la mia opinione, cioè che certi farmaci non andrebbero interrotti senza prima una riduzione graduale. Liberi di accettare o meno il consiglio :)
A woman has but two loves in life: the one who broke her heart and the one she spends the rest of her life with.
Torna all'inizio della Pagina

morange
SOSPESO UTENTE IRRISPETTOSO



27 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2014 : 02:21:05 Invia a morange un Messaggio Privato Rispondi Quotando
filippo5 ti consiglio di stare tranquillo.
i sides che possono persistere dopo che si smette succedono solo a una piccola percentuale predisposta geneticamente
ad oggi non c'è modo di sapere se e chi potrebbe svilupparli.
se ti vengono fai come consiglia Ms. Candy.

Torna all'inizio della Pagina

Comeon
Membro Attivo



221 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2014 : 04:35:25 Invia a Comeon un Messaggio Privato Rispondi Quotando
morange ha scritto:

filippo5 ti consiglio di stare tranquillo.
i sides che possono persistere dopo che si smette succedono solo a una piccola percentuale predisposta geneticamente
ad oggi non c'è modo di sapere se e chi potrebbe svilupparli.
se ti vengono fai come consiglia Ms. Candy.



Quanto mi piacerebbe fosse quantificata.
Torna all'inizio della Pagina

Proxy
Amministratore della Community

Proxy


Regione: Veneto
Città: Verona


17968 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2014 : 09:26:05 Invia a Proxy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' impossibile quantificarla,sai bene che e' tutto soggettivo,c'e'chi e' sensibile e chi no.
Come avvieme per qualsiasi medicinale e non
Proxy®

Per approfondimenti leggete www.calvizie.net
La mia cura:http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=8613
Ricordate di leggere la Netiquette del forum:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59542
NON SONO UN MEDICO,I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI
ACQUISTARE FARMACI ONLINE E' REATO ATTENZIONE
Torna all'inizio della Pagina

Comeon
Membro Attivo



221 Messaggi

Inserito il - 29 dicembre 2014 : 04:14:26 Invia a Comeon un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Proxy ha scritto:

E' impossibile quantificarla,sai bene che e' tutto soggettivo,c'e'chi e' sensibile e chi no.
Come avvieme per qualsiasi medicinale e non


Beh, è impossibile quantificarla perché purtroppo gli studi empirici su finasteride—almeno a mia conoscenza, contento di essere eventualmente smentito—sono svolti su base campionaria piuttosto ridotta.

Se avessimo a disposizione uno studio che sia al contempo fatto su >10.000 individui e su orizzonti temporali pluridecennali (chesso, trent'anni), potremmo avere tutti le idee un poco più chiare, sopratutto circa questi nuovi dubbi che sono sorti riguardo a possibili danni di lungo periodo non tanto sulla sfera sessuale (posso vivere felice anche senza erezioni spontanee mattutine), ma piuttosto sulla sfera neurologica (che poi è la mia preoccupazione maggiore).

Esempio: chi mi dice che un uso prolungato di finasteride non possa raddoppiare le probabilità (che rimarrebbero comunque basse e difficilmente individuabili in studi compiuti su base campionaria ridotta e su orizzonti temporali annuali) di contrarre in età senile (anche a moltissimi anni dalla sospensione dell'uso del farmaco), una malattia neurodegenerativa grave ma rara come quelle che tristemente conosciamo tutti.

D'accordissimo sul fatto dell'essere una cosa soggettiva, come per ogni medicinale. Il punto è che non avendo mai assunto il farmaco non mi permette di sapere a priori se sono un individuo sensibile o meno. Per questo avere uno studio fatto su moltissimi individui mi permetterebbe una valutazione rischio beneficio più consapevole (proprio perché saprei a priori a cosa e in che probabilità vado incontro) per affrontare una scelta farmacologica evitabile perché finalizzata ad aggiustare un difetto estetico e non una malattia vera e propria... In soldoni, il beneficio mi è noto (tenermi i capelli in testa, e per me sarebbe un gran beneficio), il costo meno.

Spero di essere stato costruttivo, nella mia ignoranza di non addetto ai lavori. Ogni contributo, osservazione, critica e ben accetta.

Torna all'inizio della Pagina

Cavelo
Membro Attivo


Regione: Lombardia


214 Messaggi

Inserito il - 29 dicembre 2014 : 18:06:24 Invia a Cavelo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Comeon ha scritto:

morange ha scritto:

filippo5 ti consiglio di stare tranquillo.
i sides che possono persistere dopo che si smette succedono solo a una piccola percentuale predisposta geneticamente
ad oggi non c'è modo di sapere se e chi potrebbe svilupparli.
se ti vengono fai come consiglia Ms. Candy.



Quanto mi piacerebbe fosse quantificata.


Sul bugiardino dice tra l'1% e il 10% per calo libido e lo 0,1% sxxxxa più liquido, il mio però è in portoghese, quello italiano non l'ho mai letto
Cavelo
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata