IESON - la community anticalvizie - Stimolazione gh ENDOGENO
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Piccola premessa: si parla di gh endogeno (prodotto naturalmente dal corpo) e non gh esogeno che è PERICOLOSISSIMO e ILLEGALE quindi chi vorrà intervenire lo faccia relativamente al primo.

Dopo aver letto la prima frase su questa pagina http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/capelli-ormoni.html che dice che ormoni sessuali e GH (ormone della crescita) regolano pesantemente la crescita dei nostri capelli, giusto per curiosità, ultimamente ho cercato altre informazioni generali su questo ormone. In realtà non è che abbia trovato molto in merito (mi sono limitato alle prime pagine di ricerca) ma comunque sono cose interessanti.
In estrema sintesi, il gh, è una proteina (ormone) prodotta dall'ipofisi su stimolazione del ghrf, sostanza prodotta dall'ipotalamo.
Tra le molte funzioni che svolge (riduzione grasso corporeo, aumento massa muscolare ecc...) ho letto anche ricrescita dei capelli.
Si legge che l'attività fisica intensa (con produzione di acido lattico) ma anche quella aerobica e l'ipoglicemia/digiuno siano dei potenti fattori di stimolazione del gh. Ma anche il sonno e alimenti proteici lo sono. Tra l'atro svolge azioni anche indirettamente tramite l'IGF-1 (mi pare utile per i capelli) come la sintesi proteica, miglioramento sintesi DNA e RNA. Questo ormone è massimo durante la pubertà e adolescenza dopo i 30 anni inizia a diminuire del 14% ogni dieci anni(coincidenza?).
Avevo aperto un post (calciatori e capelli)dove mi chiedevo perché ci la stragrande maggioranza dei giocatori non avesse problemi di capelli (almeno apparentemente) e mi avevate risposto che molti si curano o camuffano ecc.. (sarò testardo ma le risposte non mi hanno convinto molto).. Può essere che il gh sia una spiegazione? in fin dei conti si allenano intensamente per 20 anni e inoltre curano l'alimentazione..
E poi un altro argomento che mi ha sempre incuriosito è l'alimentazione, che come si sa, soprattutto quella occidentale è troppo sbilanciata a favore di carboidrati e si abusa di zuccheri.. e guarda caso si legge che proprio l'iperglicemia sia un fattore di inibizione del gh mentre ipoglicemia e le proteine sono fattori di stimolazione.
Scusate se ho mischiato vari argomenti e se il discorso non è proprio lineare ma sto scrivendo un po' di fretta.
Mi piacerebbe esaminare con calma e approfondire, assieme a voi (soprattutto con i più preparati e esperti) questo argomento.

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 13:48:52 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, ma i calciatori sono sospettati di usare GH esogeno...

Comunque alla fine si parla di GH, ma questo è utile solo come precursore dell'IGF-1 per i capelli. Tutti gli ormoni invecchiando diminuiscono...

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 14:21:01 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Speravo in una replica un po' più articolata :D
Se regola la produzione di IGF-1 è positivo. Su Wikipedia "growth hormone" nell'elenco degli inibitori del gh figura anche il DHT.
Possono essere collegate le due cose? Si sa che dopo l'adolescenza il gh inizia a diminuire mentre il dht è massimo (infatti i danni inizia a farli dopo i 20 anni giusto?..
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 14:41:28 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'Igf-1 sierico più è basso nel range di normalità meglio è in termini di spettanza di vita (una lunghissima coltre di studi mostra ciò). Una delle cose che lo fa salire sono le proteine del siero del latte.
Un livello più alto di IGF-1 sierico è un fattore che si associa a un grado di calvizie al vertice più severo. Per quanto non sono riuscito a capire se una carenza di IGF-1 a livello locale potrebbe essere il risultato o la conseguenza del processo androgenetico, comunque il trend è opposto in periferia, quindi < IGF-1 a livello epidermico correla con > grado di alopecia.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 16:03:22 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel quando dici che un livello più alto di IGF-1 è un fattore che si associa ad un grado di calvizie più severo al vertice potrebbe essere dovuto al fatto che proprio livelli alti di IGF-1 sono un fattore di inibizione del gh? Mi sembra di avere letto anche questo in un pdf sul gh di qualche universitá che ho letto in internet..
La parte sul livello locale o periferico non mi è chiara..
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 17:12:31 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Comunque l'IGF-1 è stato usato anche topicamente e non ha provocato ulteriore calvizie, del resto è parente dell'insulina che era contenuta con altre cose nel mitico Pilliel che pareva funzionare (peccato che poi sono stati obbligati ha cambiare formulazione).

Di solito l'IGF-1 negli studi sui capelli ha un ruolo positivo, per trovare un ruolo negativo si deve usare il lanternino...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 18:47:01 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.anagen.net/gh.htm

http://www.ultimate-italia.com/articoli/pag/ormonegiovinezza.php

Se scrivono tra le altre cose, "ricrescita capelli" ci sarà un motivo, non penso che lo dicano tanto per dire.

Forse le cose sono collegate.. guarda caso l'androgenetica inizia a svilupparsi dopo l'adolescenza proprio quando il gh diminuisce.. il gh ha un ruolo (indirettamente tramite l'IGF-1) nella sintesi proteica (i capelli non sono per la maggior parte proteine?).. iperglicemia è un forte fattore inibitore del gh (nella dieta occidentale si sa che si mangiano molti carboidrati e si abusa di zuccheri semplici).. boh sicuramente tutte coincidenze però da profano qualche dubbio mi viene.. per quello che chiedevo il vostro aiuto per far luce su questi aspetti..
Torna all'inizio della Pagina

kakaroth86
Mentor


Regione: Veneto


2957 Messaggi

Inserito il - 15 gennaio 2015 : 19:31:57 Invia a kakaroth86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
3d molto interessante :)
+--- Terapia Attuale ---+

* Finasteride (0,5 mg al giorno dal 15/01/2015)
* Minoxidil 5% + Antiandrogeni topici (7 gg la settimana dal 20/04/11)


Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 00:38:02 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24184140
BMI correla con IGF-1 e GH.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10025745
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10827403
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 09:09:00 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono vecchi articoli (quelli postati da koz), li ricordo agli albori del forum, ma la strada GH non si è poi rivelata molto produttiva (in USA ovviamente sul GH hanno fatto esperienza molto pratica...), oltre a essere impraticabile.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 12:36:12 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
1 Studio:

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità l'IMC (BMI), o indice di massa corporea, è raggruppabile in 4 categorie:

- sottopeso (IMC al di sotto di 19)
- medio (IMC compreso tra 19 e 24)
- sovrappeso (IMC compreso tra 25 e 30)
- obesità (IMC al di sopra di 30)

Per higher body mass index presumo ci si riferisca a sovrappeso e obesità. Penso (per quello che ho letto) che sia logico in quanto se il gh fosse alto ci sarebbe perdita di grasso e incremento massa magra cosi come si può leggere riguardo al gh. Gli obesi producono meno gh. http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/obesita-ormoni.html

Per l'IGF-1 che aumenterebbe, ((nel secondo studio dicono che (for each 59 ng/mL increase in IGF-1, the odds of having vertex baldness doubled ))come dicevo in qualche post sopra, alti livelli di IGF-1 sono un fattore di inibizione del gh, quindi il gh diminuisce e di conseguenza i suoi effetti.. quindi come qualsiasi cosa deve avere un suo equilibrio (entrare in range ottimali) perché la carenza provoca problemi di accrescimento mentre l'eccesso il problema opposto, gigantismo o acromegalia..
Lo studio dice quindi che alti livelli di IGF-1 aumentano l'aga mentre Marlin sopra diceva che "Di solito l'IGF-1 negli studi sui capelli ha un ruolo positivo, per trovare un ruolo negativo si deve usare il lanternino" quindi le cose iniziano ad essere abbastanza confuse probabilmente data la complessità della cosa. Se poi alti livelli di IGF-1 aumentano la calvizie allora dovremmo avere problemi di capelli già nella pubertà/adolescenza quando gh e IGF-1 sono ai livelli massimi.. E poi questo si scontra con tutto quello che si legge a riguardo di gh e IGF-1.. Per lo stesso motivo quindi sportivi e quelli che evitano l'iperglicemia dovrebbero avere più problemi di capelli.. boh il contrario di tutto..

Marlin: si può essere benissimo che siano articoli vecchi (non ho visto le date, ho linkato alcuni a caso) ma ce ne sono altri che dicono le stesse identiche cose. Non si tratta di essere vecchi o no, ma se sono veri o meno (e tutti dicono le stesse cose quindi presumo siano veri). La domanda è: se è vero che attività fisica e ipoglicemia stimolano il gh ed è vero che questo assieme all'IGF-1 (che viene regolato dal gh) svolge molte funzioni positive (altrimenti perché lo chiamano ormone della giovinezza?)tra le quali migliora/aumenta la sintesi proteica (i capelli sono proteine)e tu stesso dici che ha un ruolo positivo nei capelli perché allora dici che la strada del gh non si è rivelata produttiva e addirittura impraticabile (attività fisica, alimentazione che evita iperglicemia sono impraticabili?)? Guardati i grafici dei picchi di gh durante l'attività fisica o durante l'ipoglicemia rispetto di gh a livelli normali..

http://www.med.unipg.it/ccl/Materiale%20Didattico/Fisiologia%20(Pessia)/Il%20Sistema%20Endocrino.pdf
Questo pdf parla un pò di tutti gli ormoni. A pag.11 inizia il gh.
Bisognerebbe capire anche il cortisolo perché sembra svolgere l'esatto opposto del gh. Aumenta durante lo sforso fisico e durante l'ipoglicemia/digiuno ed ho letto che può causare irsutismo e alopecia..



Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 14:55:16 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dico che questo dibattito c'è già stato una decina di anni fa, quindi si scopre l'acqua calda, solo che nel frattempo si è raffreddata...

Non importa come chiamino l'ormone per fare pubblicità è cattiva divulgazione scientifica, il cortisolo è per esempio chiamato "ormone dello stress" e identificato con lo stress stesso, peccato che invece lo si usi per evitare effluvi e curare l'aga con l'altro nome di idrocortisone (locoidon).

Una cosa che per me è più importante per i capelli e che riguarda anche (ma non solo il GH) è la ghiandola timica che ha un involuzione notevole con il passare degli anni. E' importante sopratutto alla luce delle ultime scoperte riguardanti capelli e sistema immunitario, proprio studiando queste cose ho potuto di recente constatare che il GH è poco affidabile a questo scopo e altre sostanze potrebbero fare meglio:

http://www.anti-agingfirewalls.com/2014/09/08/prospectus-for-reversing-age-related-immune-senescence/

"Another option discussed above would be to administer hGH. This has been shown to effectively regenerate the thymus in AIDS patients. However even hGH administration would not last if the issue of sex hormones was not addressed. For this reason another option would be to do chemical down-regulation of sex hormones, such as the use of Luprolide. Unfortunately, luprolide decreases IGF-1, so this may have an antagonistic effect on the treatment of thymic involution with hGH."

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 16:37:44 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin però non hai risposto alla mia domanda. Hai detto che l'IGF-1 ha un ruolo positivo nei capelli. Se attività fisica e ipoglicemia sono forti stimoli alla secrezione di gh e di conseguenza dell'IGF-1 perché non dovrebbero essere utili?

Il cortisolo è chiamato ormone dello stress proprio perché è rilasciato in condizioni di stress psico-fisico. Se leggi i suoi effetti vedrai che sono opposti a quelli del gh. Aumenta la glicemia (funzione principale) per far funzionare gli organi vitali (e i capelli non lo sono), è un ormone catabolizzante inibisce la sintesi di DNA, RNA, proteine e GH ecc...

Lo stress genera cortisolo, che è responsabile di effluvi http://www.sitri.it/stress2/stress.html però poi lo si usa per curarli.. non so voi, ma io più leggo e più sono confuso. Dire curare l'aga è una grossa affermazione altrimenti useremmo tutti idrocortisone e saremmo apposto ma cosi non è. Lo si usa forse per il ruolo di antinfiammatorio data la sua azione anti immunitaria?
Poi per quel poco che so i prodotti a base di cortisone si usano per un tempo limitato perché fanno assottigliare la pelle.

http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/glucocorticoidi.html
http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/ormoni/cortisolo.html tra le spiacevoli conseguenze del ipercortisolismo c'è anche alopecia.. boh!

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 16 gennaio 2015 : 16:54:52 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì certo l'attività fisica e il controllo della glicemia sono senz'altro utili, al di là della questione GH-IGF-1.

Conosco bene la questione del cortisolo, è una difesa dallo stress, essendo appunto antinfiammatorio, qui lo usano in parecchi topicamente, ma come tutte le cure di una certa validità, non risolve per tutti, il GH risolve ancora meno.

Fanno assottigliare la pelle i cortisonici più potenti sopratutto gli alogenati, l'idrocortisone è il più debole.

Tutti gli eccessi sono negativi, non c'è da meravigliarsi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

golden.bough
Membro Attivo



227 Messaggi

Inserito il - 18 gennaio 2015 : 14:16:33 Invia a golden.bough un Messaggio Privato Rispondi Quotando
nel bugiardino della bioarginina (mi pare di ricordare) c'è scritto che facilita il rilascio del gh
credo che anche l'assunzione di glutammina sia coinvolta nella promozione della produzione di gh endogeno

per quanto riguarda l'esercizio fisico (peraltro un certo tipo di esercizio) è vero che la produzione di gh subisce un impennata, ma soltanto all'inizio, poiché il fisico, abituandosi a quel tipo di sforzo, non ha più bisogno di quantitativi aggiuntivi di gh per affrontare uno sforzo che già conosce.
Tuttavia, presumo, è possibile arginare il ritorno ai valori normali adottando un'opportuna strategia d'allenamento che sia in grado di ingannare l'organismo obbligandolo a produrre maggiore quantità di gh
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 20 gennaio 2015 : 12:22:29 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si arginina e lisina dovrebbero stimolare il gh. Per l'attività fisica hai ragione, nel senso che chi pratica già sport ha un aumento minore rispetto a chi non fa sport regolarmente.

Ovviamente quando parlo di cortisolo mi riferisco ad eccessi non a valori corretti. Una volta era utile perché era quello che ci permetteva di reagire a certi pericoli (predatori) mentre oggi non abbiamo di questi problemi quindi rimane in circolo (gli eccessi) determinando problemi di varia natura. Basta vedere nella vita reale quanto siamo stressati per cose importanti e cose molto meno importanti (lavoro, problemi famigliari, liti, ansia, nervosismo, irritabilità, incomprensioni ecc...)ma che tutti fanno rilasciare cortisolo perché in quel momento il nostro benessere psico-fisico è alterato. Altro esempio lampante è proprio l'aga stessa che stressa moltissimo a livello psicologico. A questo aggiungiamo l'alimentazione dove è risaputo che l'ipoglicemia (al contrario del gh) provoca un aumento del cortisolo cosi come gli zuccheri indirettamente. Insomma qualcosa non da trascurare. il gh in pratica fa l'opposto del cortisolo e quest'ultimo (eccessi) se non sbaglio inibisce il gh. Il gh è stimolato con intensa attività fisica, ipoglicemia e proteine il cortisolo esattamente l'opposto, aumenta con l'attività fisica, ipoglicemia, e pasti proteici. Il primo compie anabolismo e il secondo catabolismo. Sono sempre più convinto che l'alimentazione non è poi cosi marginale.. non è solo benzina per muovere il corpo.. è il substrato per tutte le funzioni e i meccanismi biologici del corpo umano.

Leggete qui: http://www.jhgc.com.sg/theory/igf-1/index.html è uno dei primi risultati che mi è uscito scrivendo IGF-1 hair loss. Guardate alche i grafici:

IGF-1 < DHT ---> Hair loss in progress

IGF-1 > DHT ---> Hair Growth/Hair Restoration

Anche su Wikipedia alla voce Growth Hormone si legge che il DHT inibisce il gh. Secondo me fin quando c'è il giusto equilibrio tra i vari ormoni interessati non c'è caduta mentre quando quelli con effetto negativo aumentano iniziano i problemi. Ha senso?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 20 gennaio 2015 : 14:04:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non è che adesso il cortisolo non serva più perché non ci sono più i predatori o che rimane in circolo, mentre prima veniva smaltito, il cortisolo è la reazione di difesa allo stress e quindi non è l'ormone dello stress, ma l'ormone che difende dalle conseguenze dello stress e quindi dalle infiammazioni.

Il Gh non è tutto rose e fiori è implicato nella crescita anche dei tumori e non solo dei tessuti sani. Così come gli altri ormoni anabolizzanti.
Certamente se parliamo di capelli con aga serve qualcosa che li anabolizzi, ma anche qualcosa che combatta le infiammazioni come il cortisolo o simili.

Ciao

MA - r l i n


NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 20 gennaio 2015 : 15:58:13 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin con tutto il rispetto però ho l'impressione che a volte divaghi :D

Non ho detto che il cortisolo non serve! Ha i suoi benefici fin che è nelle quantità giuste.

Il cortisolo serve a far fronte ad un momento di stress. Quello dei predatori invece è un ottimo esempio. Grazie al cortisolo le energie (afflusso di sangue ecc...) sono usate per gli organi fondamentali in quel preciso istante, di certo non per la digestione o per i capelli. Nel caso dei predatori fa si che tu possa reagire alla velocità della luce (sapere cosa fare) e in quel caso scappare e non soccombere. Quindi in quel momento ti salva.. cessato il problema e lo stress che ne deriva il livello torna alla normalità. Al giorno di oggi quando sei stressato per il lavoro o per una lite o qualsiasi altra cosa, che fai? ti metti a scappar via? No, te ne resti li senza far nulla, anzi a rimuginare sull'accaduto, magari anche per molto altro tempo.. cosi lo stress invece di rientrare continua ad accumularsi (eccessi) e fai più male che bene.. Leggi cosa fa il cortisolo quando in eccesso (c'è una sfilza di problemi).
E' chiamato ormone dello stress non perché è lo stress lui stesso ma come hai ben detto tu perché difende dallo stress; senza esso soccomberemmo invece grazie ad esso possiamo risolvere lo stress (riusciamo a decidere cosa fare). Chiamalo come vuoi, ma lo stress (qualsiasi esso sia)stimola il cortisolo!
E' utile nelle infiammazioni perché abbassa la risposta immunitaria ma quest'ultima proprio perché bassa può causare altre patologie.
Quindi fin quando è nelle dosi fisiologiche ottimali (come del resto tutti gli altri ormoni)svolge il suo lavoro ma quando in eccesso, ed oggi di stress ne abbiamo da vendere, iniziano i problemi.. Penso che sia logico il discorso.. Comunque è spiegato bene in un articolo che ho linkato sopra, oppure scrivete cortisolo in internet e leggetevi un po' al riguardo. E' sufficiente stare fermi in coda nel traffico per farci perdere la pazienza quindi immagina cose più importanti. Quindi penso che al giorno non sia improbabile che ci siano degli eccessi di questo ormone dato tutto lo stress con cui viviamo.

Mai hai letto l'ultimo articolo che ho postato sull'igf-1? e il dht che lo inibisce? Vorrei il tuo parere tecnico in merito :D

Lo so che il gh non è tutto rose e fiori ma fin quando è stimolato dal corpo stesso non penso ci siano problemi. E' il corpo che lo regola quindi sa se stimolare o inibire.. ho sempre parlato di gh ENDOGENO tramite una giusta alimentazione e attività fisica quindi non capisco la storia tumori.. se ti becchi un tumore perché fai attività fisica o perché cerchi di limitare gli zuccheri è sxxxx e basta.

A volte non capisco questo forum! Quando si parla di mettere intrugli cinesi o altre cose strane in testa, senza nessuna evidenza, solo perché qualche utente nel mondo dice di aver notato una ricrescita, tirate fuori tecnicismi mostruosi quando si parla di ormoni che tutti abbiamo in corpo la discussione va sempre scemando.

Dunque tutte le cose che leggo sono pure coincidenze?

Durante la pubertà/adolescenza il gh e di conseguenza l'igf-1 (visto che è regolato dal primo) sono ai massimi livelli e i capelli non cadono.. dopo i 20 anni il gh dimunisce (del 14% ogni decade mi sembrava di aver letto)e iniziano i problemi di capelli. Coincidenza?
Se non erro anche il testosterone (come tutti gli ormoni) diminuisce con l'età però il DHT i danni inizia a farli proprio dopo i 20 anni e peggiora continuamente (fino alla pelata). Non sono un medico ne tanto meno uno che studia queste cose però semplicemente leggendo qua e la per informarmi e soddisfare la mia curiosità iniziano a venire dei dubbi. Come nel disegnino nell'ultimo link che ho messo (quello sull'igf-1)anche io ho pensato la stessa cosa (prima di vedere quell'articolo), ossia che non essendo gli ormoni più in equilibrio, il dht può esplicare maggior danni in quanto prevale. Il dht è il responsabile dell'involuzione (perché se non ricordo male a valle del processo interviene nel DNA/RNA bloccando la sintesi delle proteine o qualcosa del genere, non ricordo precisamente)mentre l'igf-1 ha attività nella sintesi proteica (ruolo anabolico).. Da ignorante quale sono in questi argomenti penso: DHT distrugge (involuzione) e gh/igf-1 creano (sintesi proteine). Bene, è risaputo che è il dht il responsabile ma nel corpo gli ormoni interagiscono tra di loro, si inibiscono o stimolano l'un l'altro quindi bisogna capire il tutto nella sua complessità.. Di fatti con gli anti dht non si risolve completamente la cosa.

Altra cosa: Eccesso Insulina --> meno shbg --> più testosterone libero --> più dht Altro caso dove l'alimentazione può intervenire sugli ormoni.
Altra cosa: il fatto che i paesi occidentali (dove si abusa di carboidrati e zuccheri) siano i più colpiti dall'aga. Magari tra centinaia di anni anche gli altri paesi inizieranno ad avere anche loro problemi di capelli a seguito dell'industrializzazione.

Naturalmente con questi interventi non voglio fare polemica! L'argomento lo trovo interessante e ci sono coincidenze/dubbi a cui mi è difficile credere.

Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 20 gennaio 2015 : 16:05:02 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Magari alla fine tutto quello che ho scritto saranno cavolate pazzesche però almeno cerco di capire (nel limite del possibile delle mie conoscenze e delle informazioni che leggo).

Marlin, nell'ultimo articolo ma anche in altri se scrivi IGF-1 hair loss si parla di capsaicina e isoflavoni di soia nell'aumentare l'IGF-1.. ne avete già parlato?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 20 gennaio 2015 : 17:01:07 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ne abbiamo parlato eccome, perché sono cose di un po' di tempo fa. Comunque tieni conto che anche il chetone del lampone ha questo effetto sull'IGF-1 e anche per questo motivo tra le varie tisane quella che è più mirata ai capelli sarebbe la "Lampone ed Echinacea" della Twinings o analoga fatta in casa, mischiando tisane con lampone ed echinacea.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 11:51:23 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>Lo stress genera cortisolo, che è responsabile di effluvi http://www.sitri.it/stress2/stress.html però poi lo si usa per curarli.. non so voi, ma io più leggo e più sono confuso.

lo stress genera anche nel breve termine un incremento dell'attivazione sistema immunitario, solo dopo, quando cronicizza, prevale l'immunosoppressione. Se così non fosse non si capirebbe perché lo stress peggiora tutte le malattie autoimmuni (psoriasi, afte orali).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 11:53:09 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
inoltre, in merito alla dipendenza tra GH e capelli, non mi pare che sia così fondamentale. I soggetti resistenti all'azione del GH non presentano grossi problemi di calvizie, anzi...
http://www.the-incredible-shrinking-man.net/?p=3894
nella foto il tipo affetto da nanismo di Laron è il padre dalla ragazza alla sua sinistra.
Il disordine è autosomico recessivo ed è circoscritto a una piccola popolazione dell'America Latina. Lungi dall'avere una senescenza precoce i soggetti colpiti non presentano diabete e cancro e vantano una aspettativa di vita più lunga rispetto alla popolazione "sana".
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 12:21:34 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Julien capisco ciò che scrivi.. però è difficile districarsi in questa giungla di informazioni perché se ne trovano di contrastanti.

http://www.jhgc.com.sg/theory/igf-1/index.html Avevo postato questo link qualche commento più sopra.. l'ho trovato cercando in internet, ovviamente non ho le conoscenze per dire se è attendibile o meno però mi sembra logico.. guarda il disegno grafico..

IGF-1 < DHT ---> Hair loss in progress

IGF-1 > DHT ---> Hair Growth/Hair Restoration

Nel caso che hai linkato sul nanismo però bisognerebbe conoscere una cosa: I recettori sono sensibili agli androgeni? o meglio è predisposto geneticamente per avere aga?
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 12:38:54 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ok, però stai facendo confusione fra l'IGF-1 prodotto a livello centrale (soprattutto dal fegato) e immesso nel sangue a seguito della stimolazione del GH (segnale endocrino), e l'IGF-1 prodotto a livello locale in piccolissime quantità (segnale autocrino-paracrino).
La sindrome di Laron prova che l'IGF-1 a livello sistemico non sia un fattore ormonale cruciale per il mantenimento dei capelli. Peraltro i bambini hanno bassi livelli di IGF-1 ma non sono calvi.
E' altresì possibile che il DHT riduca la produzione di IGF-1 locale (segnale autocrino-paracrino), ma non mi risulta che questa sia la teoria più accreditata riguardo al ruolo negativo esercitato da tale ormone. Altri meccanismi sarebbero coinvolti, il più accreditato e studiato dal massimo dermatologo mondiale (George Cotsarelis) mi pare coinvolga il metabolismo dei prostanoidi (PGD2/PGE2) i quali avrebbero un effetto di promozione di differenziamento dalle staminali alle cellule progenitrici.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 14:33:55 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sul legame tra DHT e IGF-1 ci sarebbe comunque questo studio:

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1118

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2015 : 12:25:20 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin l'articolo che hai postato è lo stesso di quello che ho postato io, infatti il ricercatore/dottore è lo stesso, Okajima.

Ok ma quello endocrino, tramite il sangue, non arriva anche ai capelli? Lo studio sopra si riferisce all'IGF-1 locale?

Stimolare i nervi sensoriali cosa significa nella pratica?

Per la sindrome di Laron ti chiedo nuovamente se bisogna prima accertarsi se tali individui siano predisposti geneticamente ad avere aga... perché se i loro recettori non sono sensibili agli androgeni in quanto non è previsto nei loro geni che debbano perdere i capelli, possono avere pure l'igf-1 sotto le scarpe ma i capelli non li perdono, non è cosi?

Cmq come ho detto prima è difficile capirci qualcosa: all'inizio hai postato degli studi che dicevano che alti livelli di igf-1 erano correlati ad un peggioramento del vertice, altri studi invece dicono che l'igf-1 ha un ruolo positivo nell'accrescimento del capello.

Dove sta la verità?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2015 : 14:00:11 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'articolo che ho postato l'ho tradotto e inserito io, ai tempi, nella home...

E' possibile che l'IGF-1 porti alla senescenza delle staminali del follicolo, quindi che l'azione nell'immediato sia diversa da quella nel lungo periodo e quindi quella sui giovani diversa da quella sui meno giovani.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2015 : 23:12:38 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>possono avere pure l'igf-1 sotto le scarpe ma i capelli non li perdono, non è così?

Non mi pare che sia così. A rigore di logica se l'IGF-1 fosse il mediatore attraverso cui il DHT agisce sul follicoli impedendone la crescita, avere o meno un'azione ormonale AR mediata o non avere l'IGF-1 sarebbe la stessa cosa. Paradossalmente sarebbe pure peggio non avere IGF-1, perché sarebbe un effetto più diretto.
In altri casi la mancanza di anche solo una proteina essenziale per la crescita dei capelli si associa a calvizie come ad esempio l'assenza ereditaria del recettore per la vitamina D (VDR) oppure alcune mutazioni inattivanti altri geni (Sonic Hedgehog receptor ecc..) e molto altro ancora.
L'IGF-1 ha sicuramente un ruolo ma non appare essere essenziale.
resta inoltre aperta l'ipotesi della senescenza dato che questa è innescata proprio dal percorso mTOR, stimolato soprattutto dal alcuni fattori di crescita come IGF-1.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 15:42:52 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>> A rigore di logica se l'IGF-1 fosse il mediatore attraverso cui il DHT agisce sul follicoli impedendone la crescita, avere o meno un'azione ormonale AR mediata o non avere l'IGF-1 sarebbe la stessa cosa.

Non mi è chiaro questo passaggio.. cosa intendi?

Cmq questo mio post è partito tutto da una frase che ho letto nel link in cima che diceva che ormoni sessuali e GH regolano pesantemente la crescita dei capelli.. Quindi ho voluto cercare un po' di informazioni giusto per curiosità.. e leggendo qua e là un po' di coincidenze sospette (sospette per me che non ho alcuna conoscenza a riguardo) come quella che dopo i 20 anni l'ormone della crescita cala (anche di molto) e si riduce di un certa % ogni decade mentre proprio il DHT inizia a fare i danni proprio dopo la maggiore età, quindi da ignorante in materia quale sono ho pensato subito che in qualche modo ci fosse un certo equilibrio tra i due. E l'ultimo studio che ho postato diceva la stessa cosa. Detto questo, è logico che ci saranno molti altri fattori che entrano in gioco che interagiscono tra di loro complicando estremamente le cose.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 16:17:15 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Giriamo la cosa...mi sai dire di un ormone che non cali con l'età ? Si potrebbe dire la stessa cosa per tutti gli altri ormoni sessuali, figurati per un ormone legato alla crescita...

...anche la vit.D3 cala con l'età (e qualcuno la considera un ormone).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 18:50:57 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Appunto tutti gli ormoni calano con l'età. Come mai il dht, calando il testosterone negli anni, invece fa più danni con l'avanzare degli anni?
Il dht penso ci sia pure nell'adolescenza (non credo che si crei solo dopo) eppure i danni avvengono solo dopo molti anni.. altrimenti saremmo palle da biliardo già a 18 anni quando se non erro il testosterone è maggiore quindi si potrebbe formare più dht.. ma nell'adolescenza i livelli di gh sono massimi quindi mi viene da pensare che fin che c'è un certo equilibrio i capelli non cadono.. da un lato un ormone anabolico che interviene/promuove la sintesi proteica dall'altro un ormone catabolita che é responsabile dell'involuzione.. io sono arrivato a tale ipotesi cercando di arrivarci con la logica.. ma in medicina magari non é tutta logica.. È solo la mia idea che mi sono fatto leggendo qualcosina a riguardo nulla di piu.
Non é mia intenzione insistere che il gh/igf-1 sia la soluzione perchè non ne so niente, ho solo espresso dei dubbi.. che tutto sommato non mi sembrano poi cosi fantasiosi.. volevo solo parlarne con voi che siete più esperti di me.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2667 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 19:29:38 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
In effetti il ragionamento che invecchiando l'aga dovrebbe teoricamente rallentare non fa una piega,dato che tutto quanto si "quieta"dht incluso,eppure nei predisposti geneticamente sono dolori a prescindere....L'unico punto a sfavore dei capelli che sono certo non giova invecchiando è certamente un minor microcircolo a livello del cuoio capelluto...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 21:55:49 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' un ragionamento che qui è stato fatto molte volte e non tiene conto dell'azione prolungata di un ormone come il DHT, della componente genetica, della sensibilità e della senescenza. La genetica è quella che fa in modo che le cose si realizzino a tempo debito, ossia per lo stesso motivo un bambino con il Gh non si trasforma in un adulto in una settimana. La sensibilità a un ormone è pure dovuta a meccanismi più raffinati della semplice relazione diretta tra quantità di un ormone e suoi maggiori e minori effetti, sopratutto se questo ormone è un metabolita che necessita di un enzima per passare da T a DHT e questo enzima può avere sia maggiore espressione che concentrazione col tempo (di fatto pare che il DHT resti piuttosto costante dall'adolescenza alla vecchiaia). Infine la senescenza è cumulativa, si invecchia di fatto e si peggiora nell'aspetto proprio sotto l'azione di questi ormoni, non per niente abbiamo detto sopra che hanno un ruolo nella giovinezza, ma nella vecchiaia portano a senescenza, in pratica stimolano le staminali dei tessuti (effetto giovinezza) e finiscono per esaurirle (effetto senescenza).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1866 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2015 : 18:15:01 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.hindawi.com/journals/bmri/2012/498051/
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2015 : 23:24:31 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Con la placenta umana come integratore la vedo dura qui da noi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1866 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2015 : 11:39:48 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Lo so

' The placental extract should be fractionated to determine which components are responsible for which effects ' questo è un buono spunto, però poi non credo che l'abbiano fatto

Certo che la presenza di estrione, estradiolo e progesterone da da pensare, però non sono stati segnalati effetti feminizzanti eppure metà del campione era maschio, magari li hanno omessi, oppure erano a bassissimi dosaggio

Comunque le CD34+ sono considerate come riparatrici dei tessuti e degli organi e antinfiammatorie, ricorderai sicuramente quelli studio dove erano state usate tipo prp, mentre invece l'FGF1 (a livelli locale non si sa) non è aumentato di molto (lo considerano trascurabile) nei soggetti dell'esperimento
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1866 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2015 : 12:30:17 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.google.it/patents/EP1140149B1?cl=en

Ecco qualcosa più inerente al titolo della discussione
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 25 febbraio 2015 : 13:46:51 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.businesswire.com/news/home/20150224005342/en/Follicept%E2%84%A2-Hair-Growth-Gel-Set-Launch-2015#.VO0QdMuIXqB
"Follicept™ is considered a cosmetic, delivering extremely small yet effective doses of IGF-1, which naturally blocks the effects of testosterone on hair follicles. This creates a positive feedback loop, so a single dose of IGF-1 will remain active for many hair follicle life cycles. It avoids the “shedding” observed with Rogaine®, a common complaint of its users."
In pratica è un cosmetico in gel contenente IGF-1 in piccolissima quantità, che dovrebbe bloccare leffetto del testosterone (?) sui follicoli e sarebbe efficace a lungo con poche applicazioni.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 25 febbraio 2015 : 14:37:54 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non so se l'IGF-1 blocchi il T, questa mi pare una cosa un po' azzardata, comunque non sarebbe il primo preparato con IGF-1 anche se non si è ben capito se quelli usati fin qui (da Rinaldi p.es) abbiano funzionato almeno un po'. L'insulina (che appunto è molto simile) del primo Pilliel pareva fare qualcosa, ma era anche accompagnata da tiroxina e Gh.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata