IESON - la community anticalvizie - Cellule DP "equivalenti"?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25607935
Studio fresco fresco in cui affermano di aver ottenuto delle cellule simili a quelle della papilla dermica, utilizzando staminali embrionali indotte in cellule della cresta neurale. Trapiantando queste "dp-like cells" su topi nudi e immunodeficienti hanno ottenuto la crescita di nuovi capelli robusti, e anche l'analisi dei marcatori genetici sembra mostrare che queste cellule possiedono le caratteristiche di quelle "indigene". Perciò se ho capito bene, è un bel passo avanti.
Qualcuno più esperto può fare chiarezza? (specie se ho scritto qualche stronzata )

S7E841
Mentor

avodart


Regione: Lazio
Città: Roma


1049 Messaggi

Inserito il - 22 gennaio 2015 : 19:10:52 Invia a S7E841 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Molto interessante il tutto... Ma stanno sempre sui topi e sulle parole però... Un passo avanti mai ?!?
2.5 mg fina
Avodart
Lozione antiandrogeni
Al massimo,sto pareggiando...
Fottuta genetica...
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 22 gennaio 2015 : 19:17:49 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì però si tratterebbe di capelli umani e non peli di topo
Torna all'inizio della Pagina

S7E841
Mentor

avodart


Regione: Lazio
Città: Roma


1049 Messaggi

Inserito il - 22 gennaio 2015 : 20:18:34 Invia a S7E841 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Questo nn L avevo letto sinceramente..poi col traduttore di google è un impresa...come può una notizia così passare sotto traccia ?!?
2.5 mg fina
Avodart
Lozione antiandrogeni
Al massimo,sto pareggiando...
Fottuta genetica...
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1864 Messaggi

Inserito il - 22 gennaio 2015 : 21:26:52 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nei topi immunodepressi sono diventati terminali anche dei vellus trapiantati da scalpo agato
Torna all'inizio della Pagina

S7E841
Mentor

avodart


Regione: Lazio
Città: Roma


1049 Messaggi

Inserito il - 22 gennaio 2015 : 23:01:23 Invia a S7E841 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ecco vedi che alla fine non abbiamo alcuna speranza... Come sempre....
2.5 mg fina
Avodart
Lozione antiandrogeni
Al massimo,sto pareggiando...
Fottuta genetica...
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 09:42:57 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
laurenzio ha scritto:

Nei topi immunodepressi sono diventati terminali anche dei vellus trapiantati da scalpo agato

Non è questo il punto, qui non hanno trapiantato follicoli già esistenti ma cellule DP create in laboratorio. Lo scopo è dimostrare che con questo metodo le cellule ottenute possiedono la tricogenicità di quelle originali.
Non so se il fatto dell'immunodeficienza sia così rilevante in questo caso, ma recuperare un vellus e generare follicoli nuovi sono due cose completamente diverse.
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1864 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 10:15:03 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Certo, sono due cose diverse, ma come sempre serve sapere se funziona sullo scalpo agato umano
Torna all'inizio della Pagina

S7E841
Mentor

avodart


Regione: Lazio
Città: Roma


1049 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 10:15:45 Invia a S7E841 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Foxtrot speriamo...
2.5 mg fina
Avodart
Lozione antiandrogeni
Al massimo,sto pareggiando...
Fottuta genetica...
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 10:44:27 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quando si tratta di neogenesi l'aga in sé c'entra poco. Il problema è che vengono usate staminali embrionali, quindi temo che non ci saranno risvolti pratici..
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1864 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 11:15:46 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tempo fa si parlava di cellule progenitrici di particolari tipi, estratte con metodologia simile e iniettate come il prp, secondo me quella strada può avere un bel potenziale, solo che non se ne è saputo più nulla, e addirittura l'avevano già provato su alcuni uomini e sembrava funzionare
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 13:50:37 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non so a quale ti riferisci di preciso, comunque ogni tanto pubblicano studi parecchio interessanti ma il più delle volte vengono ignorati anche se mostrano efficacia e meriterebbero un approfondimento. Tipo questo http://www.balancehairrestoration.com/wp-content/uploads/using-proteins-secreted-by-adipose-derived-stem-cells.pdf
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2667 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 15:22:38 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il prp potenziato con cellule del proprio grasso corporeo,lo proponeva già 3 anni or sono Rinaldi...Penso che nonostante il prezzo proibitivo qualche testimonianza si dovrebbe trovare
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2667 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 15:23:19 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il prp potenziato con cellule del proprio grasso corporeo,lo proponeva già 3 anni or sono Rinaldi...Penso che nonostante il prezzo proibitivo qualche testimonianza si dovrebbe trovare
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1864 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 15:45:10 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/21206086/

Si erano appunto estratte autologamente CD34+ e CD200R e poi iniettate con i normali fattori di crescita e con le modalità del prp classico
Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1060 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 15:51:24 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...si parla sempre di immunodeficienza e si ritorna in cerchio al problema del sistema immunitario che vede il capello come un estraneo da neutralizzare. Come è stato detto anche un capello agato torna terminale in un topo con immunodeficienza. Questo sta a significare che l'alopecia areata e l'aga non sono poi così lontane?!?! Come avevo pensato da molto tempo...cioè un processo autoimmunitario infiammatorio cronico che porta alla perdita dei capelli...per quel motivo si usano con successo corticosteroidi e farmaci che curano ferite o cicatrici...probabilmente il valore aggiunto di questo articolo c'è, si tratta ancora di un test e nel giro di dieci anni capiremo se è vero o no. Ora dobbiamo puntare sulle armi che abbiamo e sono poche, ma secondo me devono dirigersi sul processo autoimmune o immuno modulato...

Non sono un medico sono un ignorante, ma sono anni che penso che il DHT da solo non fa dei disastri, ancor prima degli anti pgd2 altrimenti non sarebbero solo i capelli della parte alta...quelli che si dicono con i ''recettori'' a cadere, ritorna l'esempio dello scalpo infiammato e deteriorato solo sulla zona alta di chi perde i capelli. Nelle persone con capelli sani anche la cute è sana e bianca come nelle altre parti. In nessun'altra parte del corpo, dove la cute è più spessa e sana succede la stessa cosa. Abbiamo solo problemi di eczemi e psoriasi...

da qui...corticosteroidi, Voltaren si probabilmente la soluzione temporanea, diciamo che per un periodo può andare bene, ma gli effetti collaterali poi sono peggiori del risultato che potremo avere...infatti tendono ad affinare la pelle e peggiorare la situazione...

Il mio è solo uno spunto di riflessione..scusate

Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



515 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 17:37:41 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Più che altro questo studio dimostrerebbe che è possibile ottenere delle cellule simili a quelle della papilla dermica usando un mezzo diverso dalla moltiplicazione, dato che questa non funziona. Però resta uno studio che non avrà conseguenze dirette per una terapia, perché dove le vai a prendere staminali embrionali col tuo dna?
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata