IESON - la community anticalvizie - Picco androgenetica
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple

Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi



Se non ricordo male,
si dice che il picco dell'androgenetica risieda tra i 20-30 anni.
Ricordo bene?

.

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2660 Messaggi

Inserito il - 23 gennaio 2015 : 21:44:33 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I picchi sono pura teoria...l'aga può iniziare a qualunque età e avere un decorso rapidissimo o decennale.la casistica vuole che si esprima maggiormente tra i18/25 e tra i 30/40.Solitamente quella che si manifesta in giovane età è più aggressiva,ma non è una regola ferrea...
Torna all'inizio della Pagina

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple


Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 00:21:26 Invia a Marcocrimsonking un Messaggio Privato Rispondi Quotando

Ma a qualcuno si consiglierebbe di più di fare la cura più attorno ai 25-30 anni, per prendere "il nucleo" della situazione.
Vero?
.
Torna all'inizio della Pagina

finnikola
Membro Senior

propecia 3


Regione: Veneto


626 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 00:23:42 Invia a finnikola un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marcocrimsonking ha scritto:


Ma a qualcuno si consiglierebbe di più di fare la cura più attorno ai 25-30 anni, per prendere "il nucleo" della situazione.
Vero?



La cura con fina e minox quando la inizi la devi portare avanti a vita (o fine a che ti interessano i capelli). Quando smetti perdi i benefici e la tua aga ricomincerà ad evolversi.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31315 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 01:12:01 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Da un punto fi vista epidemiologico i sono 2 fasce di incidenza una tra 18 e 25 aaa e la seconda tra 30 e 40 aa che interessa il 50 pe cento dei casi
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 09:34:19 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dottore, la prima (18-25) è la forma aggressiva e la seconda (30-40) è quella considerata a lenta evoluzione oppure è possibile che anche la seconda degeneri in pochi anni?
E per quelli che sono a cavallo tra le due fasce? Ossia quelli che verso i 27, 28, 29 anni presentano un leggero ma visibile diradamento rientrano nella seconda fascia?
Io avevo letto che è aga aggressiva quando si è raggiunto giá uno stadio elevato prima dei 25 mentre è a lenta evoluzione quando inizia tra i 27-35 anni.
Il livello massimo di dht avviene in quale fascia di età?
Torna all'inizio della Pagina

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple


Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 15:30:59 Invia a Marcocrimsonking un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dr.Paolo Gigli ha scritto:

Da un punto fi vista epidemiologico i sono 2 fasce di incidenza una tra 18 e 25 aaa e la seconda tra 30 e 40 aa che interessa il 50 pe cento dei casi
Saluti


Quindi possiamo dire che tra i 25-30 anni, ci sia un assestamento?
.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2660 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 18:40:37 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non esistono "assestamenti" se non dovuti ai farmaci,che (quando va bene) stabilizzano la situazione per qualche tempo...
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31315 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 19:19:25 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple


Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 20:30:52 Invia a Marcocrimsonking un Messaggio Privato Rispondi Quotando

Intendevo dire:
il problema diventa cronico invece che virulento?
.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2660 Messaggi

Inserito il - 24 gennaio 2015 : 22:18:05 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'aga purtroppo è "cronica",certamente si può evitare di dargli man forte cercando di correggere il più possibile il ns comportamento (alimentazione,stress,vizi insomma tutto ciò che è nocivo non solo per i capelli)
Torna all'inizio della Pagina

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple


Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi

Inserito il - 25 gennaio 2015 : 12:01:50 Invia a Marcocrimsonking un Messaggio Privato Rispondi Quotando


Noto che evitare i carboidrati bianchi e lo zucchero, è qualcosa di assai salutare e vitale,
non solo per i capelli.
.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2660 Messaggi

Inserito il - 25 gennaio 2015 : 14:31:22 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Noti il giusto...;-)
Torna all'inizio della Pagina

Marcocrimsonking
Membro Senior

Deeppurple


Regione: Puglia
Città: Provincia di Foggia


552 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 20:00:28 Invia a Marcocrimsonking un Messaggio Privato Rispondi Quotando


Si sta meglio senza i carboidrati bianchi, sincero.
Il corpo ringrazia.
.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata