IESON - la community anticalvizie - Il ruolo del percorso mTOR nei follicoli piliferi
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Categoria:
Biologia dei capelli

Titolo:
Il ruolo del percorso mTOR nei follicoli piliferi

Link:
http://www.calvizie.net/documento.asp?args=7.1.1262

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 00:29:55 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'originale l'ho trovato ma c'è solo l'abstract

Volevo leggerlo tutto per capire cosa hanno usato di preciso e se ci fosse un motivo per la percentuale così bassa di chetone e se facessero riferimenti a supposta o acclarata dosedipendenza
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 09:30:44 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Intendi lo studio della foto che non è lo studio pubblicato...

So solo che il chetone topico da allora è stato usato (ricordo la lozione Virile Mane) e credo anche a percentuali più alte. Comunque anche l'IGF-1 è stato usato e pure l'insulina e pare che qualcosa facciano, diciamo sul livello del minox. Probabilmente inibendo contemporaneamente la BMP si otterrebbe di più. Ma sull'aga andrebbero valutate alcune cose perché c'è comunque il paradosso degli androgeni, ossia questi ormoni attivano il percorso mTOR direttamente o indirettamente, ma nei capelli con aga, accade il contrario, forse perché i geni finiscono per sbilanciare il rapporto mTOR/BMP a favore della seconda (e quindi si torna alla questione del Noggin che inibisce questo percorso).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Nico Problem
Membro Attivo


Regione: Umbria


342 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 14:58:51 Invia a Nico Problem un Messaggio Privato Rispondi Quotando
fantascienza??? Per noi comuni mortali è difficile capire in "scientifichese" estremo!... Marlin spiegaci in linguaggio umano please
Torna all'inizio della Pagina

foxtròt
Membro Senior



514 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 17:08:15 Invia a foxtròt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Forse mi sbaglio ma mi sembra che questo studio sia più utile per problemi di effluvio che di aga.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 18:02:21 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' la traduzione dello studio e ho visto anche io che è piuttosto arzigogolata. Non penso si tratti solo di "scientifichese", ma proprio di modo di esprimersi passando peraltro dal cinese all'inglese prima ancora che all'italiano. In buona sostanza ci sono due percorsi biochimici abbastanza noti, l'mTOR e il (la) BMP, che agiscono uno per attivare le cellule staminali del follicolo e l'altro per stopparle. Che il BMP le stoppasse si sapeva, quello che non si sapeva era che l'mTOR si contrappone al BMP. L'mTOR è un percorso anabolico, ma collegato anche con la senescenza per questo molti ritengono che sia ottima cosa inibirlo per restare giovani, questo però significa o usare la rapamicina che è proprio il suo ligando (mTOR starebbe appunto per target della rapamicina nei mammiferi) oppure non alimentarlo con i vari ormoni e fattori di crescita anabolizzanti tipo l'IGF-1 (è quello che farebbe tra le altre cose la restrizione calorica), a prezzo però di non anabolizzare i tessuti a partire dai muscoli, ma, come si vede, anche i capelli.

Chiaro che con l'aga le cose si fanno un po' più complicate perché con l'aga gli ormoni anabolizzanti sui capelli soggetti ottengono semmai l'effetto contrario, però è certo che il problema non sta nei fattori di crescita attivati da questi ormoni, perché questi, come l'IGF-1, non provocano miniaturizzazione, ma semmai la contrastano, quindi anche nel capello con aga l'mTOR mantiene la sua funzione anabolizzante. Probabilmente però questa è sovrastata da una maggiore espressione di BMP.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 26 gennaio 2015 : 18:19:14 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Esatto, il bmp mantiene la quiescienza delle staminali (è una cosa normale finché non c'è miniaturizzazione) e probabilmente questo troppo bmp contribuisce a sfasare le fasi anagen ketogen catagen. Le cose sono sempre più o meno le stesse, infatti il già noto per l'aga tgf beta (che comunque ha funzioni diverse a seconda del tessuto in cui si trova) nei follicoli va a contrastare proprio il bmp
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata