IESON - la community anticalvizie - capelli bianchi
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

ar82
Membro Attivo

W il K-max

Regione: Abruzzo


298 Messaggi

salve a tutti,ho 32 anni e per natura genetica(famiglia) ho i capelli bianchi,da quasi un anno anche la barba sta diventando bianca e per assurdo sta uscendo anche qualcosa anche li!!vorrei sapere se esiste in commericio a parte tinture che non voglio fare,qualcosa che possa perlomeno rallentare questo processo,avevo pensavo a k-max antiox o cose simili,ma prima di spendere soldi inutilmente magari qualcuno mi puo' delucidare..grazie in anticipo

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2015 : 21:50:47 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
C'è un'apposita discussione, ma non c'è la soluzione. Più che l'anti-age andrebbe usato l'anti-grey. Adesso si parla di nuove molecole come il melitane e più di recente il fullerene, ma si sta ancora sperimentando. Segui l'altra discussione.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 11:42:04 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per quanto n so per il momento non c'é nulla di clinicamente rilevante in commercio.
A livello teorico l'incanutimento non è una lesione irreversibile, nel senso che sono stati descritti casi di persone che hanno
sperimentato un parziale recupero, ad esempio a seguito dell'uso di farmaci come la lenalidomide (derivato dalla talidomide, usato
in condizione quali il mieloma, con pesanti effetti collaterali, quindi non disponibili per questa indicazione estetica)
Resta aneddotico l'uso di PABA ad alto dosaggio, rame, vitamine del gruppo B.
L'Oreal dovrebbe uscire tra non molto con un integratore, ma per rallentare l'incanutimento e non già per ripristinarlo.
L'unica cura vera sarebbe a base di staminali, ma ci vorranno ancora diversi anni.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

johnold
Nuovo Membro



12 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 15:18:34 Invia a johnold un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Anch'io sono vittima della canizie (e non solo ai capelli) ed assumo essenzialmente PABA e vitamine del gruppo B ad alto dosaggio più rame zinco e magnesio; ultimamente però ho trovato questo studio http://www.fasebj.org/content/23/7/2065.long dove emergono due cose: 1)nei follicoli di capelli umani ingrigiti vengono riscontrati bassi livelli dell'enzima catalase ed alti livelli di H2O2; 2)la centralità dell'aminoacido L-Metionina che previene l'inibizione della tirosinasi da parte della perossidasi. Per puro caso sul sito di Smart City scopro questi due prodotti: http://www.supersmart.com/it--Enzimi--Catalase-250-mg--0615 che contiene soltanto l'enzima catalase ad un'alta concentrazione (250 mg di catalase per capsula pari a 6250 CatU) e quest'altra formula: http://www.supersmart.com/it--Cosmetici-Nutricosmetici--Grey-Hair-Formula--0610 che oltre al catalase aggiunge proprio dl-metionina, l-cisteina anche, il solito PABA e ben 50 mg di biotina.
Pareri?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 18:28:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono cose risapute, più che altro la 1). Comunque la catalasi pare proprio che non riesca ad arrivare integra in circolo se la prendi sistemicamente. La metionina non è invece qualcosa che sia da integrare appositamente perché ne sono ricchi moltissimi alimenti essendo uno degli aminoacidi più comuni.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1569 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 18:46:22 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per prevenire/rallentare si diceva anche sesamo nero, nero di seppia ed erba di grano

In merito all integratore l oreal cosa si sa ad oggi?
Torna all'inizio della Pagina

johnold
Nuovo Membro



12 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 20:53:56 Invia a johnold un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Comunque la catalasi pare proprio che non riesca ad arrivare integra in circolo se la prendi sistemicamente.

Su quali basi? C'è qualche studio che lo conferma? Ad ogni modo se così fosse bisognerebbe trovare un'alternativa efficace contro la perossidasi che però arrivi integra in circolo (OPC ad alto dosaggio? S.O.D.?) oppure ricorrere a qualche sostanza che stimoli in maniera considerevole la catalasi...
O infine, mettendo da parte il fullerene che reputo non proprio sicuro, mi viene in mente un'altra "via" che un altro utente qui aveva menzionato basandosi sull'esperienza positiva di un settantenne, e cioè CoQ10 ad alto dosaggio (400mg o più), anche se non ho ben capito quale forma di Q10 (ubiquinone o il più biodisponibile ubiquinolo?) e se in monodose o più dosi al giorno
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 22:06:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sulle basi proprio delle analisi farmacologiche, ossia prima di commercializzare enzimi si va a vedere che ne è di loro nel tratto gastrointestinale e la catalasi non regge i succhi gastrici, sono test di routine, non devi aspettarti di trovare pubblicazioni, anche se in qualche pubblicazione possono finirci.

Io anni fa avevo appunto clonato un integratore USA che punta a far produrre la catalasi al fegato, il mitico Protandim (è nato così l'Anti-age)
Pare appunto che con questo metodo si abbia un'antiossidazione di diversi ordini di grandezza più elevati rispetto a prendere dei semplici antiox che hanno un'azione piuttosto circoscritta.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 04 febbraio 2015 : 22:58:47 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
gli articoli di etnomedicina che ho scaricato da elsevier - interessanti ma con basso impact factor e non sempre integerrimi scientificamente parlando - effettivamente sono concordi su alcune piante, fra cui il sesamo ma vai a sapere quanto di verità ci possa essere. Vero è che:
- il sesamo possiede molte molecola antiossidanti e con buona biodisponibilità (tocoferoli e particolari lignani chiamati sesamina, sesamolina e in minore quantità il sesamolo)
- è ricco di selenio e rame e zinco, utili a quanto pare per l'equilibrio redox dei melanociti
- è ricco di proteine e aminoacidi essenziali tra cui la metionina
- la variante nera contiene un pigmento scuro simile alla melanina che pare abbia effetti positivi sempre nell'azione anti-radicalica.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1569 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2015 : 09:16:02 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
julien,
secondo te il sesamo nero può essere assunto anche come infuso?
spesso lo mescolo con il te verde e il risultato è una bevanda molto scura,quindi immagino qualcosa venga estratto.
converrebbe invece macinarli e/o tostarli?
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 05 febbraio 2015 : 23:18:05 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
se fai l'infuso estrai solo la frazione idrosolubile, macinando i semi in pratica assumi più fitocomposti (es. vitamina E, metionina e rame)
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1569 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 11:26:29 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
in passato ho provato con il macina pepe ma il risultato non è il massimo...anche con il mortaio è piuttosto difficoltoso in quanto i semi di sesamo sono piuttosto piccoli, consigli?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 11:55:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il macinacaffè (costa anche meno di 30 euro) è perfetto.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1569 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 14:08:50 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
grazie marlin

ma elettrico?
se hai un consiglio per gli acquisti mettimi un link amazon
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 15:20:25 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
mulinex macinaspezie, cerca su amazon
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

johnold
Nuovo Membro



12 Messaggi

Inserito il - 06 febbraio 2015 : 15:55:09 Invia a johnold un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sulle basi proprio delle analisi farmacologiche, ossia prima di commercializzare enzimi si va a vedere che ne è di loro nel tratto gastrointestinale e la catalasi non regge i succhi gastrici, sono test di routine, non devi aspettarti di trovare pubblicazioni, anche se in qualche pubblicazione possono finirci.

Però guardando attentamente il catalogo di SmartCity c'è scritto: "Enzimi e probiotici sono particolarmente sensibili agli acidi dello stomaco. In alcuni casi, è possibile aggiungere proprietà gastroresistenti agli ingredienti durante il confezionamento, ma questo non è sempre tecnicamente possibile ed è sempre molto costoso.
Una nuova tecnologia, le DR Caps™, permette ora di confezionare gli ingredienti necessari in capsule gastroresistenti, senza costi aggiuntivi proibitivi. La Catalasi è il primo prodotto Smart a beneficiare di questa nuova tecnologia, ma i nostri altri enzimi e probiotici saranno anche confezionati in DR Caps™, nella progressiva sostituzione dei lotti."
Vuoi che queste DR Caps riescono ad evitare il problema?

Marlin ha scritto:

Io anni fa avevo appunto clonato un integratore USA che punta a far produrre la catalasi al fegato, il mitico Protandim (è nato così l'Anti-age)
Pare appunto che con questo metodo si abbia un'antiossidazione di diversi ordini di grandezza più elevati rispetto a prendere dei semplici antiox che hanno un'azione piuttosto circoscritta.

Ashwagandha (350 mg), Bacopa (100 mg) e Turmeric (75 mg) sono contenuti nel Multi Vita Min Herb della Synergy Company che già prendo, di The verde ne bevo una tazza al giorno e il Silybum marianum l'ho assunto per un lungo periodo a cicli alternati con i vari Realsil, Epaclin, Epatop per via di una steatosi. Se proprio si vuole restare nella direzione del Protandim l'ideale sarebbe un'accoppiata di due prodotti della HealthForce: il LIver Rescue (https://healthforce.com/cleansing-detoxification/liver-rescue) e l'Antioxidant Extreme (https://healthforce.com/cleansing-detoxification/antioxidant-extreme)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2015 : 22:52:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'Anti-age è il meglio che io abbia partorito...anche se sono partito dal Protandim.

Può essere che con questi nuovi accorgimenti la catalasi entri in circolo, ma come si diceva sopra è meglio puntate sulla produzione endogena perché ne apporta infinitamente di più.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Earl
Membro Junior

LeChuck



76 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2015 : 14:07:27 Invia a Earl un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin dove si può trovare L'Anti-Age di cui parli?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2015 : 15:01:50 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dovrebbe essere ancora nello shop, comunque è un Vitaminity.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1569 Messaggi

Inserito il - 16 febbraio 2015 : 14:20:31 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Il macinacaffè (costa anche meno di 30 euro) è perfetto.

Ciao

MA - r l i n


dici che va consumato appena macinato o si può macinare una buona quantità e poi consumarlo nei giorni successivi ?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 16 febbraio 2015 : 15:35:15 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me non si guasta nei giorni successivi o comunque non si inattiva, però è bene se ci sono di mezzo acidi insaturi tenere il tutto coperto, sigillato e magari al fresco.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata