IESON - la community anticalvizie - scatolame e caffè liofilizzato...
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

kiske202
Mentor

kiske

Regione: Lombardia
Città: varese


2668 Messaggi

Ragazzi volevo un parere su questi due alimenti "risparmia tempo".Da vegetariano mi ritrovo a mangiare praticamente quotidianamente legumi di ogni genere e per questioni di tempo spesso e volentieri sono in scatola di latta (in vetro raramente trovo tutto ciò che consumo).Sempre per comodità assumo caffè solubile a mò di termogenico express ogni giorno (non zuccherato ovviamente)...ora mi piacerebbe capire se possono risultare in qualche modo nocivi per la salute oppure no,dato che se ne leggono di tutti i colori.Per il caffè pare non vi siano particolari problemi se non magari di carattere qualitativo,ma lo scatolame pare "contaminare" in qualche modo il prodotto....che ne dite?

zimmerman
Mentor



1579 Messaggi

Inserito il - 31 marzo 2015 : 12:46:27 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
a volte me lo chiedo anche io...prendo le latte di lenticchie e legumi vari, per conservare in genere utilizzano sale e altri additivi quindi qualche dubbio mi viene...
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2668 Messaggi

Inserito il - 31 marzo 2015 : 15:54:10 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ovviamente il top sarebbe mettere a mollo la sera prima i legumi secchi per poi cuocerli il giorno seguente,ma dato che li mangio tutti i gg,la cosa diventerebbe infattibile...ciò che più mi lascia pensare non è tanto il sale,ma il fatto che il contanitore di latta trasmetta al prodotto caratteristiche a lungo andare non proprio salutari (purtroppo in vetro si trova poco a parte una maggior scelta nei bio).Il caffè invece sembra essere ottenuto per semplice evaporazione senza aggiunte di sorta quindi spero sia ok....
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



960 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2015 : 02:29:16 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao,sul tema dello scatolame ricordo di aver letto qualcosa,sicuramente la kousmine consigliava di non acquistarlo . Io sono stato vegetariano per molti anni e mi fu sconsigliato di utilizzare i legumi inscatolati non tanto per il rivestimento interno delle lattine (se non sbaglio realizzato con una resina potenzialmente tossica) ma perchè dal punto di vista nutrizionale i legumi non sono allo stesso livello dei legumi cotti da te. Quindi capisco bene il problema dell'ammollo e del tempo di cottura(che alla lunga stufa,è umano) però potresti pensare a legumi decorticati che non necessitano di tempi di ammollo e che hanno tempi di cottura irrisori,come le lenticchie rosse decorticate. Se poi ti piace sperimentare,nella cucina indiana se ne usano anche altri decorticati,come i moong dal per esempio.
Comunque tornando ai legumi pronti,io li trovavo in brick all'ins . Ne hanno almeno 4-5 tipi e non sono affatto male.
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1579 Messaggi

Inserito il - 01 aprile 2015 : 09:43:21 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kiske202 ha scritto:

Ovviamente il top sarebbe mettere a mollo la sera prima i legumi secchi per poi cuocerli il giorno seguente,ma dato che li mangio tutti i gg,la cosa diventerebbe infattibile...ciò che più mi lascia pensare non è tanto il sale,ma il fatto che il contanitore di latta trasmetta al prodotto caratteristiche a lungo andare non proprio salutari (purtroppo in vetro si trova poco a parte una maggior scelta nei bio).Il caffè invece sembra essere ottenuto per semplice evaporazione senza aggiunte di sorta quindi spero sia ok....


immagino che il contenitore in latta sia specifico per alimenti,non credo possa rilasciare sostanze tossiche..in merito al discorso nutrizionale quoto fenderman,ma lo stesso discorso vale per qualsiasi alimento,gli ortaggi dell orto sono molto piu ììricchiìì rispetto a quelli della grande distribuzione
Torna all'inizio della Pagina

drugo
Membro Attivo

The Dude



327 Messaggi

Inserito il - 03 aprile 2015 : 13:08:04 Invia a drugo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sono comunque legumi secchi che richiedono tempi di ammollo inferiori, tipo 6-8 ore, quindi permettono una maggiore flessibilità di impiego.
Dal punto di vista nutrizionale e del gusto sono indubbiamente i migliori, quindi, un minimo di sacrificio non risulterebbe affatto vano.
Grazie a te, Kiske, ho preso l'abitudine di cucinarli anche con una striscia di alga Kombu, risultano veramente più digeribili, e alla fine gli do una spolverata di lievito Saccharomyces in scaglie...che bontà!
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2668 Messaggi

Inserito il - 03 aprile 2015 : 23:52:24 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Drugo tutto bene spero....il problema principe non è tanto l'ammollo,quanto il tempo di cottura e considerando il fatto che aborro la pentola a pressione,sono rovinato :-(
Mi darò comunque una regolata con lo scatolame (fortunatamente i legumi sono l'unico cibo in latta che ingerisco e di solito fanno parte della mia insalatona mista quotidiana) sostituendolo con lupini sottovuoto piselli e fave fresche quando è possibile e surgelati/conserve in vetro per fagioli/ceci/lenticchie (in più farò presente al parentame che gradirei più spesso mangiare legumi ad hoc quando sono ospite ;-) ).
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata