IESON - la community anticalvizie - Omega 3: quanti epa e dha minimo?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Orion
Membro Senior



547 Messaggi

Per trarre beneficio dagli omega 3, per i capelli, quanti graddi EPA e DHA è necessario assumere?

Orion

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 11 aprile 2015 : 20:39:10 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma non esistono studi che dimostrino l'efficacia degli omega 3 contro l'AGA. Penso sia meglio dirlo, no? Anche l'aneddotica è striminzita. Che qualcuno vada a leggere sui vari forum e riporti qualche successo ottenuto... Secondo me gli omega 3 sono un'ottima cosa per controbilanciare l'effetto potenzialmente infiammatorio degli omega 6, spesso sovrabbondanti, magari in coloro che già hanno qualche grosso focolaio di infiammazione, tipo seborrea. Ma che direttamente abbiano delle sensibili influenze positive sui capelli, è quantomeno, ancora, tutto da dimostrare.
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 11 aprile 2015 : 21:10:56 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
quoto romero. però con una clausola. Se non esiste una evidenza per assenza di trials, esistono delle evidenze indirette sul fatto che potrebbero essere utili in quanto nell' aga esiste una importante componente infiammatoria e fibrotica.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 11 aprile 2015 : 21:29:17 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel ha scritto:

esistono delle evidenze indirette sul fatto che potrebbero essere utili in quanto nell' aga esiste una importante componente infiammatoria e fibrotica.

OK, ma se fosse solo una questione di antinfiammatori, saremmo già a buonissimo punto e purtroppo così non è. A dirla tutta, se vai su examine.com, il giudizio sulle capacità antinfiammatorie degli omega 3 non è molto lusinghiero. Ma lasciamo pur perdere. Forse la curcumina o la boswellia sono meno potenti? Viene detto che gli omega 3 inibiscono le pgd2, ma questo lo fanno anche la luteolina e la quercetina, ad esempio. Con tutto questo armamentario e tanto altro, avremmo già dovuto fare grossi passi avanti. In teoria.
Torna all'inizio della Pagina

Saisontor
Membro Attivo



478 Messaggi

Inserito il - 11 aprile 2015 : 21:29:18 Invia a Saisontor un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di Orion

Per trarre beneficio dagli omega 3, per i capelli, quanti graddi EPA e DHA è necessario assumere?


Sinceramente non ho mai letto degli omega 3 collegati alla alopecia o perdita generica di capelli ma piuttosto alla salute del cuore (colesterolo) e del sistema nervoso. Cercando trovo questo articolo del sito gemello di questo forum http://www.calvizie.net/documento.asp?args=35.1.1008 che si riferisce a ricerche che hanno provato un collegamento tra dieta ricca di omega3 e diminuzione statistica di malattie infiammatorie della pelle quindi indirettamente potrebbero essere buone anche per l'alopecia. Però non mi risultano studi diretti su omega 3 e alopecia, inoltre un'integrazione è giusta solo in caso di carenza o bisogno aumentato di un alimento.
Torna all'inizio della Pagina

er
Membro Attivo


Regione: Umbria


207 Messaggi

Inserito il - 11 aprile 2015 : 22:23:16 Invia a er un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Uso gli omega 3 omegor vitality da 3 anni, pressione tornata a valori normali, dolori alle articolazioni cessati e cuoio capelluto meno o per niente indollenzito.
Il mio dermatologo sostiene che essendo un blando anti dht funziona solo dopo mesi di assunzione costante.
continuo l'assunzione perché mi da tanta lucidità mentale e mi riduce la stanchezza scusate se è poco
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 12 aprile 2015 : 01:00:39 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Funzionano a grandi, improponibili e costose dosi. Più che altro sono uno dei modi per inibire la IL-6 che viene attivata dal DHT. Ci sono anczhe altre sostanze che dovrebbero fare questo, una è l'andrographis, l'altra potrebbe essere appunto la boswellia, poi forse l'artiglio del diavolo e la glucosammina e altro ancora. Non si sa quale sia più efficace, ma per l'artrite reumatoide si parla sopratutto delle prime due e dell'olio di pesce.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Saisontor
Membro Attivo



478 Messaggi

Inserito il - 12 aprile 2015 : 08:49:28 Invia a Saisontor un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Funzionano a grandi, improponibili e costose dosi. Più che altro sono uno dei modi per inibire la IL-6 che viene attivata dal DHT. Ci sono anczhe altre sostanze che dovrebbero fare questo, una è l'andrographis, l'altra potrebbe essere appunto la boswellia, poi forse l'artiglio del diavolo e la glucosammina e altro ancora. Non si sa quale sia più efficace, ma per l'artrite reumatoide si parla sopratutto delle prime due e dell'olio di pesce.

Ciao

MA - r l i n


Per le articolazioni sono risultate efficaci anche glucosamina, condroitina e MSM, e tra l'altro quasi tutto ciò che fa bene alle articolazioni, fa bene anche alla pelle e quindi al cuoio capelluto.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 12 aprile 2015 : 13:50:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì sono cose che prendo peraltro (a parte la condroitrina), ma le sopracitate agiscono specificamente contro l'IL-6 (gli omega 3 non specificamente, ma sembrano dei buoni anti-IL6) e comunque parliamo di artrite reumatoide che è una cosa molto particolare, non sono i reumatismi e neppure la semplice artrite...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8469 Messaggi

Inserito il - 23 aprile 2015 : 14:58:01 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>Sinceramente non ho mai letto degli omega 3 collegati alla alopecia o perdita generica di capelli ma piuttosto alla salute del cuore (colesterolo) e del sistema nervoso.

A volte vi sono connessioni insospettabili in medicina. Del resto alcuni studi retrospettivi hanno scoperto che i soggetti con AGA precoce (grado NORWOOD elevato a età < 30 anni) sono a più alto rischio di coronaropatia precoce (= placca arteriosclerotica a livello delle arterie coronarie del cuore: circonflessa, tronco comune e interventricolare anteriore). Ora è curioso il fatto che sia nell'aga che nella coronaropatia - pur essendovi dei trigger principali differenti, il DHT nella prima e l'abbondanza di LDL nella seconda - siano coinvolte comunque le cellule infiammatorie (in entrambe i macrofagi in primis).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata