IESON - la community anticalvizie - Marlin e Julien: olio di palma?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

Andreact95
Mentor

jhgjg
Città: Catania


1668 Messaggi

Ho trovato questi studi sull'olio di palma

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15664299
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20095133

Cosa ne pensate?

Topico:
- Minoxidil 5% (spectral DNC)
- RU58841 1ml
- Castor oil + Aloe vera 99%
- Dermaroller
- Voltaren 3 volte al giorno, solo sulle tempie
- Locoidon 1-2 volte a settimana / Betametasone ogni 10-15 giorni, solo se la cute è arrossata

Sistemico:
- Longlife Prostafactor (saw palmetto)
- Now EGCg (Thè verde)
- 3gr Omega 3
- 2g di MSM
- 1-2g vitamina C
- Curcumina + Bioperine

Tisane e infusi: Lampone & echinacea, ortica, frutti di bosco, mirtillo, menta.

Shampoo:
x2 Triconac, x3 Restivoil, x2 Nizoral

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 25 aprile 2015 : 21:44:54 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' un olio demonizzato per il rischio cardiovascolare, ha molti studi contro, ma qualcuno anche a favore perché dietro c'è un business di non poco conto. Per me la verità sta nel mezzo, a dosi da integratore magari può far più bene che male, ma se lo si usa come olio da cucina non fa bene.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2015 : 15:55:31 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Che l'Olio di Palma faccia male è oramai una cosa assodata
http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-e-salute.html

Certamente il discorso delle quantità incide ma considerate che oramai l'Olio di Palma è d'appertutto nei prodotti alimentari di ogni risma dai biscotti alle creme da spalmare, grissini, merendine (persino in prodotti venduti in farmacia che dovrebbero essere salutari!).

Inoltre l'ho trovato addirittura misto agli oli per friggere (se leggete c'è spesso scritto "Olio Frazionato" e alcuni scrivono proprio Palma).

Prendiamo l'italiano medio che fa colazione al bar con cornetti all'Olio di Palma, a pranzo Fast Food, al pomeriggio merendina o biscotti (sempre all'Olio di Palma), alla sera torna a casa, è single e cena un pesto pronto fatto con l'Olio di Palma.

La grossa fregatura è che spesso nelle etichette l'Olio di Palma viene indicato con la dicitura di "oli vegetali"...che bello, convinti che le cose vegetali fanno bene! Non è un caso se studi specifici sull'acido palmitico hanno confermato che può agire negativamente andando ad aumentare i livelli del colesterolo aumentando i rischi cardiovascolari, lo ha detto anche la stessa OMS
https://www.wellme.it/dieta-e-alimentazione/nutrirsi-sano/6199-olio-di-palma-salute

Io non assumo Olio di Palma e nemmeno i miei familiari, solo pasta, pane, biscotti all'olio di oliva (marca Alce nero in vendita nei supermercati), e raramente se si frigge si usa olio di arachidi. al bando merendine etc. e già che ci siamo occhio anche alla margarina....
http://ambientebio.it/perche-la-margarina-fa-male/

Infine a tutto ciò occorre aggiungere gli altri fattori di rischio: fumo, sovrappeso, scarsa attività fisica, eventuale ipertensione già presente e spesso il consumatore di certi grassi cattivi ha già uno stile di vita non buono.



A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3049 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2015 : 18:49:34 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Eh ma da un po' di tempo è obbligatorio specificare gli oli vegetali, ora scrivono olio di palma e quindi quando posso evito.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2015 : 19:56:02 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si è corretto ed è giusto che li abbiano obbligati a scriverlo ma questi prodotti sono diffusi da almeno da 20 anni inoltre considera tutti i prodotti dove mangi senza sapere (fast food, pasticcerie, rosticcerie etc.), dove hai un prodotto finito senza etichetta....pensiamo alla brioche o al cornetto da bar che se li lasci a riposare un paio d'ore in una busta di carta si inzuppa letteralmente di grasso.

Io ho da anni capito la differenza tra i grassi buoni e quelli cattivi ma la maggioranza della gente non ci pensa e anche se legge olio di palma pensano che essendo un vegetale non sia pericoloso. E' chiaro che se consumi 2-3 biscotti al giorno è diverso se ti alimenti prettamente con prodotti con olio di palma (o margarine).

Il ns organismo necessita dei grassi ma bisogna saperli assumere e si dovrebbero assumere anche quelli buoni come l'olio di oliva, gli omega-3 e gli omega-6 quindi mangiare spesso pesce e frutta secca oppure assumerli con integratori.



A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3049 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2015 : 22:50:55 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Be report ha fatto un bel servizio a proposito quindi molti me compreso hanno capito la dannosità di questo olio anche per l'ambiente non solo per la nostra salute.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 20 luglio 2015 : 23:37:25 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si ma credimi alla media della gente non glie ne frega niente di queste cose, alla gente importa poter mettere un piatto a tavola e che la crisi non se li divori facendo la fine della Grecia, e in parte li capisco pure per cui l'Olio di Palma e i grassi pericolosi sono l'ultimo dei problemi.

Spesso mi trovo a discutere con colleghi, amici e parenti e si e no 1 su 50 capisce la dannosità di certi alimenti e la preziosità di altri, della serie vivono per mangiare invece che mangiare per vivere, privilegiando il gusto e il piacere della tavola.

In Italia manca una cultura medica e non c'è informazione e a meno che non te la vai a cercare. Io credo di essere un po fissato ma curo la mia alimentazione in modo certosino perché per me non conta arrivare a 100 anni ma in che stato ci arrivi.



A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3049 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2015 : 09:47:48 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mah io ho trovato sensibilità al problema in chi aveva visto il servizio, si vede che era molto convincente. Comunque un vero servizio pubblico una volta ogni tanto, altrimenti nemmeno io avrei saputo nulla sul tema.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2015 : 13:04:36 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
artiglio5825 ha scritto:

Comunque un vero servizio pubblico una volta ogni tanto, altrimenti nemmeno io avrei saputo nulla sul tema.


Beh avresti potuto comunque fare da te delle ricerche in rete sui cibi e i grassi pericolosi, oggi abbiamo internet che prima non esisteva.
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3049 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2015 : 14:11:05 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
si certo, tante cose si possono fare, ma oltretutto la cosa è venuta fuori di recente anche perché una volta passava tutto come olio vegetale generico negli ingredienti.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2015 : 16:10:42 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
artiglio5825 ha scritto:

una volta passava tutto come olio vegetale generico negli ingredienti.


Della serie hanno fregato la gente per anni...è non è l'unica
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 23:05:51 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per tutti coloro che hanno capito la pericolosità dell'Olio di Palma...qui trovate una lista di prodotti che non lo contengono - Se non sapete ancora della sua pericolosità leggete prima questo articolo:
http://www.huffingtonpost.it/2015/04/28/dieci-cose-da-sapere-sullolio-di-palma_n_7158812.html

Lista prodotti senza Olio di Palma (occhio alle etichette)


Crackers, Pane etc:
https://www.change.org/p/stop-all-invasione-dell-olio-di-palma

Merendine/Snack:
http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-snack-cracker.html

Biscotti:
http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-biscotti-tab.html
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 00:07:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Questa documentazione è più ideologica che scientifica. Mi pare che il problema principale sia la deforestazione e le questioni ecologiche, da qui si demonizza il prodotto di questo crimine ambientale. Si parla di grassi saturi pericolosi, ma questo accomuna un sacco di altri olii e tutti i grassi animali. Se la cosa fosse più scientifica e meno ideologica si dovrebbe dire che l'acido palmitico è particolarmente dannoso per questo e quel motivo, ma il palmitico non sta solo nell'olio di palma e se è vera la questione delle piccole dosi ugualmente nocive si dovrebbe bandire un bel po' di prodotti (e questo non conviene a certe multinazionali che si oppongono alle aziende dell'olio di palma tutte dei paesi in via di sviluppo...).

Inoltre i produttori che rinunciano all'olio di palma lo sostituiscono con i grassi idrogenati che sono molto più dannosi.

E' come al solito questione di misura, mentre queste campagne organizzate da vere potenze della comunicazione e del business dovrebbero essere prese con una certa dose di scetticismo e cautela.

Diciamo per non essere fregati due volte...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 16:12:16 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non so quanto questa campagna sia più ideologgica che scientifica, fatto sta che dagli studi è emerso che l'Olio di Palma porta a conseguenze gravi per la salute. L'ulteriore conferma arriva da uno studio italiano dal quale si evince che: "l'Olio di Palma – dicono le Università di Bari, Padova e Pisa, in collaborazione con la Società Italiana di Diabetologia - è in grado di distruggere le cellule del pancreas che producono l'Insulina. Conseguenza: l'Olio di Palma provoca danni irreversibili, tra questi – oltre ai già dimostrati danni a carico del sistema cardiovascolare - il diabete mellito"
Linko l'articolo in questione:
http://www.huffingtonpost.it/2015/04/28/dieci-cose-da-sapere-sullolio-di-palma_n_7158812.html

Non vedo a quale scopo avrebbero dovuto fare questi studi, si tratta di Università quindi di soggetti estranei agli interessi commerciali, se però ciò contribuisce anche a ridurre la deforestazione beh a me non può fare che un immenso piacere....infatti:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/09/24/deforestazione-lolio-di-palma-e-un-flagello-di-dimensioni-mostruose/1131728/

Quanto al fatto che i produttori che rinunciano all'Olio di Palma lo sostituiscano con i cosiddetto Grassi Idrogenati, che sono molto più dannosi, ho verificato personalmente quelle liste di prodotti e mi pare che essi siano fatti tutti a base di prodotti naturali cioè Olio di Oliva, Olio di Mais, Burro ma non ho notato la presenza di Grassi Idrogenati anzi fate anche voi delle verifiche perché è importante sapere queste cose.

Poi chiaramente ognuno è libero di trarre le sue conclusioni, per me i dati di quelle ricerche sono dati importanti da tenere in considerazione per la ns salute oltre che per evitare lo sfruttamento di certe aree importantissime del pianeta da parte delle multinazionali alle quali della ns salute non importa un fico secco!


A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 16:41:12 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sinché si parla di "Olio di palma" la ricerca non è seria. L'olio di palma è composto da un mix di acidi grassi, sono tutti contenuti in altri grassi non demonizzati (forse perché non deforestano...), il palmitico è ovviamente prevalente nell'olio di palma, ma compare in altri grassi, se i danni sono dovuti al palmitico dovrebbero parlare di acido palmitico e non di olio di palma e dare l'allarme su tutta una serie di grassi a partire dal ns. "carissimo" olio di oliva (che di palmitico non è affatto scarso avendone dall'8 al 16 %, detto fra noi, si pensa davvero che nelle merendine ce ne sia di più di così ? Ce n'è molto meno.... ):

http://www.my-personaltrainer.it/olio-oliva.html

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Orion
Membro Senior



547 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 17:27:50 Invia a Orion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L'acido palmitico è l'unico grasso saturo presente nell'olio d'oliva, o ce ne sono altri?

Dunque 20gr di olio d'oliva contengono circa 2gr di acido palmitico? azz!
Orion
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 18:31:50 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' quello più consistente, poi come vedi c'è in tracce del laurico, del miristico, del caprilico, del caprico, dello stearico (all'1-4%) etc (tutti quelli senza trattino in alto "-").

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 18:52:18 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sinché si parla di "Olio di palma" la ricerca non è seria. L'olio di palma è composto da un mix di acidi grassi, sono tutti contenuti in altri grassi non demonizzati (forse perché non deforestano...), il palmitico è ovviamente prevalente nell'olio di palma, ma compare in altri grassi, se i danni sono dovuti al palmitico dovrebbero parlare di acido palmitico e non di Olio di Palma e dare l'allarme su tutta una serie di grassi a partire dal ns. "carissimo" olio di oliva (che di palmitico non è affatto scarso avendone dall'8 al 16 %, detto fra noi, si pensa davvero che nelle merendine ce ne sia di più di così ? Ce n'è molto meno.... ):

http://www.my-personaltrainer.it/olio-oliva.html

Ciao

MA - r l i n




Ciao, è corretto quanto scrivi ma c'è da fare delle precisazioni (poi mi smentirete se sono in errore). In pratica nell'Olio di Palma l'Acido Palmitico sfiora il 48% mentre nell'Olio di Oliva non arriva al 16% il chè è una bella differenza a favore dell'Olio di Oliva! Inoltre l'Olio di Oliva è una grandissima fonte di Antiossidanti (vedasi quanto esso è ricco di Polifenoli), oltre chiaramente ad essere parte della nostra grande tradizione!

Infine credo che la sola drammaticità della deforestazione in certi paesi basterebbe quella per boicottare l'Olio di Palma basti pensare ai crimini ambientali gravissimi come il taglio a raso della foresta pluviale del Borneo, gli incendi delle torbiere indonesiane e la cattura ed uccisione degli ultimi oranghi del Borneo e di Sumatra.

La ns salute non si guadagna infatti solo a tavola e con l'attività fisica, considerate che dal 1990 l'Indonesia ha già perso 28 milioni di ettari di foresta e se le torbiere venissero distrutte la quantità di gas serra emessa nell'atmosfera si avvicinerebbe all'emissione globale dell'intero pianeta nel corso di un anno (intorno ai 49 miliardi di tonnellate di CO2).

Si stima che ad oggi l'Indonesia ha visto scomparire un'area di foresta grande quanto l'Irlanda per ricavare terreni da destinare soprattutto alla produzione di Olio di Palma.

E' risaputo come le foreste siano in grado di assorbire e immagazzinare come materia organica enormi quantità di anidride carbonica, liberando ossigeno grazie al ben noto processo di fotosintesi clorofilliana. Quando tali foreste vengono date alle fiamme, o quando si drenano i terreni per renderli adatti alle colture, oltre a privare il pianeta di questo prezioso effetto, ingenti quantità di gas serra si sprigionano per poi liberarsi nell'aria. Oltre all'anidride carbonica vi è infatti anche il problema del metano, gas serra presente nel suolo dove si genera per fermentazione anaerobica.

Penso infine alla battaglia condotta dal ministro francese dell'Ecologia Ségolene Royal:
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/crociata-segolene-royal-contro-nutella-1141306.html

Poi liberi di continuare a consumare prodotti contenenti Olio di Palma ma io per i suddetti motivi sia salutari che ambientali preferisco evitarli.

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 19:57:17 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Infatti i problemi che hai citato sopra riguardo alle cellule beta del pancreas riguardano il palmitico e non l'olio di palma in generale, anche perché se la mettiamo sugli antiox è lo stesso olio ricchissimo in vit.E e da cui si estraggano i potentissimi tocotrienoli (l'olio di palma è rosso... e gli antiox dell'olio di olivo sono meno potenti).

Fatto sta che nei prodotti tanto temuti ce n'è un goccio e un goccio al 48% è meno che abbondare con il condimento con un olio di oliva che ne contiene il 16%.

Come vedi il problema è ecologico e non salutistico, si sono coalizzate le companies degli altri grassi da cucina e le organizzazioni ecologiste. In queste operazioni spesso si cercano alleati in settori che possano essere vincenti presso l'opinione pubblica internazionale e l'occasione era troppo ghiotta.

Il film è una replica della vecchia battaglia contro l'olio di cocco. Le companies occidentali contro i grassi provenienti dai paesi in via di sviluppo e tutta la questione dei grassi saturi "pericolosi" che è rimasta anche in questa "edizione", ma si potrebbe rivelare un boomerang proprio per gli occidentali perché burro e carni (tanto care agli USA), oltre al "nostro" olio di oliva, sono appunto altre fonti di palmitico.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 21:22:53 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Infatti i problemi che hai citato sopra riguardo alle cellule beta del pancreas riguardano il palmitico e non l'olio di palma in generale


Pur rispettando la tua opinione non ti seguo: nell'Olio di Palma è presente l'Acido Palmitico in grosse quantità quindi lo assumiamo con esso! Cosa significa che quegli studi riguardano l'Acido Palmitico e non l'Olio di Palma in generale? Non mi risulta che le aziende dolciarie etc. eliminino l'Acido Palmitico dall'Olio di Palma prima di usarlo nelle pietanze che ci rifilano!

Inoltre l'Olio di Palma al contrario di molti altri oli vegetali, (come ad esempio l'Olio di Oliva) è costituito:
per quasi il 50% da acidi grassi saturi il che non è poco per la ns salute se confrontato con l'Olio di Oliva. Per questo (oltre che per la faccenda della Deforestazione), preferisco acquistare prodotti a base di Olio di Oliva.

Poi è certamente anche una questione di assunzione: se si mangiano 3-4 biscotti fatti con Olio di Palma 1 volta alla settimana è diverso che mangiarne una decina tutti i giorni, il problema è che sono in molti a farlo e a tenere in dispensa altri prodotti che contengono Olio di Palma.

Comunque al di la dell'aspetto alimentare e di ciò che si pensa sull'Olio di Palma la Deforestazione è alla base del problema climatico di cui stiamo e pagheremo le conseguenze noi e i ns figli. Secondo me basterebbe questo per boicottare l'Olio di Palma.

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 21:41:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' semplice: ogni studio che parla di "olio di palma" e non di acido palmitico è scientificamente poco attendibile. E' il palmitico che da problemi e questo è diffuso anche in altri olii e grassi che sono considerati "buoni". Allora come la mettiamo ? Sopratutto se diciamo che anche piccole quantità farebbero male ?

I grassi saturi sono quelli che compongono per la maggior parte i grassi del nostro corpo...dovremmo essere morti in base a questo allarmismo sui saturi

Diciamo che questa discussione è stata molto utile per me per capire l'allarme sull'assunzione di grassi rispetto al diabete. Ti dirò che all'inizio mi sfuggiva un po' perché legavo il diabete agli zuccheri, ai carboidrati e molto meno ai grassi, ma è chiaro che se tutti i grassi che si usano hanno il palmitico e questo fa fuori le cellule beta del pancreas, quelle che producono insulina, il tutto torna...

Pertanto le merendine con poco plamitico possono essere il minore dei mali, ma sono il classico bersaglio di queste campagne (pensa se si attaccasse l'olio di oliva... con tutto lo strombazzamento che fanno sulla dieta mediterranea, almeno lascino che finisca EXPO...).

Il palmitico è un altro acido grasso anti-dht come molti grassi saturi. Ai tempi qui sul forum si parlava di uno dei primi prodotti fitoterapici di Rinaldi che era proprio a base di olio di palma, si chiamava Oxipalm. L'olio di palma è appunto anti-dht e ricco di vit.E e sopratutto di tocotrienoli (che sono molto più antiossidanti verso i lipidi). La vit. E che prendiamo come integratore si estrae dall'olio di palma. L'olio di palma è un portento per i capelli.

Del resto la speranza di un anti-dht viene sempre dalle palme, oltre il palmetto, il cocco e poi questo studio importante:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17283663

https://it.wikipedia.org/wiki/Brahea_armata

Notare l'inibizione della 5 AR tipo II...come fina (è uno dei pochi naturali con questa vocazione).

Grandi mangiatori di merendine sono i bambini e gli adolescenti che infatti non hanno problemi di capelli

(l'ecologia è un'altra questione, ma non è comunque corretto per fini ecologici utilizzare disinformare)

Ciao

MA - r l i n


NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 22:28:10 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

E' semplice: ogni studio che parla di "olio di palma" e non di acido palmitico è scientificamente poco attendibile. E' il palmitico che da problemi e questo è diffuso anche in altri olii e grassi che sono considerati "buoni". Allora come la mettiamo ? Sopratutto se diciamo che anche piccole quantità farebbero male ?



Ho afferrato il tuo pensiero, tuttavia se leggi bene l'articolo che ho postato si fa espresso riferimento alla "Proteina p66Shc" (un forte induttore di stress ossidativo a livello cellulare), che è la principale responsabile dei problemi al Pancreas. (Capisco altresì che sui media si generalizza molto sui termini ma alla gente comune che non ha una cultura medica gli dobbiamo scrivere papale papale ciò che trovano sulle etichette cioè Olio di Palma!).

Comunque, al di la delle mie opinioni che ben conosci, quì c'è l'articolo approfondito di questo interessante studio condotto dal Dr. Francesco Giorgino primario in Endocrinologia:

http://www.adnkronos.com/salute/medicina/2015/04/27/olio-palma-nel-mirino-troppi-grassi-nocivi-aprono-strada-diabete_5B0eBUDXWO0l0FiyPqEfWN.html?refresh_ce

Personalmente sia questo studio sull'incidenza del Diabete, sia l'elevata percentuale di Grassi Saturi dell'Olio di Palma (vedi rischio Cardiovascolare), oltre al problema (gravissimo) della Deforestazione, mi spingono ad evitarlo totalmente ma credo che sia importante discuterne e fare informazione perché la gente deve comprendere in modo semplice le cose per poter fare le proprie scelte.

Invece le aziende hanno usato mezzi subdoli scrivendo per anni "Olii Vegetali" sulle loro etichette portando così la gente a credere che si trattasse di prodotti innoqui, bene ora la Legge ha prevalso e obbliga le aziende a scriverlo a chiare lettere!

E sappiate che oltre allo scempio che fa dentro di voi distrugge il pianeta e il suo ecosistema...scrivete su Google "Olio di Palma Deforestazione" e cliccate su Immagini...

Insomma facciamo tanto per migliorarci la vita e poi ce la roviniamo nutrendoci di prodotti pericolosi e favorendo l'effetto serra? E' un controsenso nonché una responsabilità verso noi stessi, i ns figli chi verrà dopo di noi.



A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 07 agosto 2015 : 23:38:44 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io evito parimenti l'olio di palma da anni, ben prima che Giorgino scoprisse queste cose (per così dire) perché era ritenuto molto dannoso per l'aumento del colesterolo (e in casa mia c'è chi deve controllarlo), ma vedo che le basi non sono così solide, nel senso che questo pericolo accomuna tutti gli acidi grassi saturi e il palmitico è uno di questi e per questo scattava l'allarme.

Ora, proprio questa cosa della suddetta proteina ho potuto constatare che non è una prerogativa dell'olio di palma in quanto tale, ma del solo acido palmitico, quindi bisognerebbe avere il coraggio (che manca) di dire che tutti i grassi che lo contengono sono nocivi.

Quanto a tutte le questioni etiche ed ecologiche, sono vere, ma è evidente che si è voluto creare il "mostro" anche per vari interessi (che poi sono sempre gli stessi).

In altre parole non c'è bisogno di deforestare per avere l'acido palmitico con i suoi rischi, basta mangiare burro, carne, condire con olio di oliva e altri olii.

Ovvio che internet è la grancassa per tutti gli allarmismi, ma sta a noi usare un po' di testa per capire cosa c'è di vero e cosa c'è dietro.

Di vero ci può essere che l'acido grasso definito palmitico porta al diabete, l'olio di palma è solo l'olio che ne contiene di più, ma a parte i paesi in via di sviluppo che lo usano per cucinare, in occidente viene usato in dosi basse ed è quindi meno rischioso di altri condimenti che contengono palmitico in dosi inferiori, ma con i quali si è soliti condire abbondantemente tutto.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 01:25:17 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ti ringrazio della replica e dell'interessante confronto che sta nascendo da questo thread. Ho capito il tuo concetto: tu sostieni che in pratica l'Acido Palmitico sta anche da altre parti e quindi a questo punto dovremmo evitare anche altri prodotti che lo contengono, e di suo il ragionamento va bene.

Infatti volendo essere proprio onesti saprai che il Burro contiene circa la metà dell'Acido Palmitico dell'Olio di Palma così come saprai che la % più imponente di Colesterolo la produciamo noi (e li dobbiamo cercare di spingere l'Hdl rispetto all'Ldl!).

Ed è da questo che io parto, oltre la questione del Diabete e della Deforestazione mi fisso molto sull'aspetto "Iper-Colesterolemizzante" dell'Acido Palmitico (cioè la capacità di aumentare i livelli di "Lipoproteine a Bassa Densità" (LDL) ovvero il Colesterolo Cattivo).

Sappiamo infatti che il ns scopo è stimolare l'Hdl poiché è utile a far da spazzino delle arterie mentre se favoriamo certi grassi stimoliamo la formazione di placche che un domani possono stringere oppure ostruire le ns arterie con le conseguenze che ben conosciamo (Ictus/Infarto).

A ciò va aggiunto che se anche l'Olio di Oliva contiene una % di Acido Palmitico questa è assai più bassa che nell'Olio di Palma ed inoltre nell'Olio di Oliva vi è una elevata % di Grassi Monoinsaturi sottoforma di Acido Oleico che contribuisce alla fluidità del sangue oltre che ad esercitare un effetto anti-ipertensivo ed antiossidante grazie ai Polifenoli.

Personalmente credo che vada sempre considerato il contesto dietetico e non tanto il singolo nutriente, tuttavia per le varie ragioni esposte l'Olio di Palma (e più in Generale anche Margarine e Trans), sono "Bannati" dalla mia dieta e da quella dei miei cari.

Purtroppo prendersi cura di se stessi non è cosa facile e nonostante viviamo nell'era della comunicazione di massa la maggioranza degli occidentali si nutre troppo e male.




A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 17:03:37 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me questo fa capire perché anche il tanto strombazzato olio di oliva non sarebbe da utilizzare in modo indiscriminato come si consiglia qui da noi.

Infatti la differenza in salute non la fanno le percentuali, ma le quantitá in termini assoluti. Per fare un esempio di immediata comprensibilitá, la benefica insalata se condita con olio di oliva ha quantitá di palmitico che si possono ottenere mangiando decine di merendine.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 17:38:08 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io amo l'Olio Extravergine di Oliva! (Il problema è trovare quello buono fatto con metodi seri e proveniente da olive italiane - spesso sono comunitarie ma in molti casi son buone lo stesso).

L'Olio Extravergine è buonissimo, ravviva i sapori ed è parte della ns storia e tradizione e anche se contiene una (bassa) % di Acido Palmitico almeno nell'Olio di Oliva c'è una alta % di Acido Oleico (Monoinsaturo) e Linoleico (Polinsaturo), quindi possiamo asserire che la sua % di prodotti salutari va per la maggiore.

Ora tu potresti anche dirmi: beh hai parlato di contesto dietetico e di quantità allora anche moderate quantità di prodotti a base di Olio di Palma non saranno poi tanto nocivi! Può anche darsi...come quello che fuma 5 sigarette al giorno e colui che ne fuma 2 pacchetti certo, tuttavia nei supermercati/fast food/rosticcerie/pasticcerie l'Olio di Palma è abusato ovunque e risulta difficile assumerlo solo in talune circostanze, a quel punto meglio spendere qualcosa in più ed evitarlo del tutto.

Ieri ho fatto una conta veloce in un supermercato e così a occhio ho trovato l'Olio di Palma nel 90% dei prodotti da forno conservati e in piccola % anche nella pasta ripiena e nei sughi pronti e ritrovarsi l'Olio di Palma pure negli agnolotti ricotta e spinaci o la margarina nel pesto alla genovese è proprio il colmo!

Credo che la maggior importanza di queste discussioni sia l'aspetto nutrizonale a 360 gradi includendo anche lo stile di vita ma da ciò che noto la maggior parte della gente fa una spesa per gusto e non per qualità.

Quindi anche se l'Olio di Oliva contiene una (bassa) % di Acido Palmitico se usi solo Olio di Oliva ti assicuri anche una elevata % di Grassi Buoni al contrario se uno mangia solo prodotti con Olio di Palma assume moolto Acido Palmitico e rischia di più.

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 17:53:37 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Giusto per "Parcondicio" (si dice cosi?), metto questo articolo a favore dell'Olio di Palma:
http://www.lafucina.it/2015/06/30/olio-di-palma/

Mi ha colpito in particolare l'affermazione dove detto che l'Olio di Palma non fa aumentare il Colesterolo mentre "The American Journal of Clinical Nutrition" evidenzia che:
" il consumo abituale di olio di palma fa aumentare in modo significativo la concentrazione di grassi nel sangue, dal colesterolo ai trigliceridi (leggi documento). Non solo, il rapporto tra colesterolo cattivo (LDL) e buono ( HDL) aumenta, per cui alla fine si assiste a maggiori livelli di colesterolo cattivo. Un altro elemento evidenziato è la maggiore presenza di colesterolo cattivo nel sangue tra gli abituali consumatori di olio di palma, rispetto alle persone che impiegano altri grassi decisamente più salutari come l’olio extravergine di oliva"
http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-e-salute.html

Palm oil and blood lipid–related markers of cardiovascular disease:
a systematic review and meta-analysis of dietary intervention trials
http://www.oeaie.org/content/uploads/2014/08/Fattore2014_Palm-oil-and-blood-lipid–related-markers-of-cardiovascular-disease.pdf
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 22:21:12 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Come ti dicevo, la questione, associazioni ecologiste a parte, ha tutti i toni della precedente "guerra dei grassi" in cui gli USA si difendevano con una campagna contro i "grassi saturi" dell'olio di cocco proveniente dai paesi tropicali, ora tocca all'olio di palma, mentre l'olio di cocco ha trovato dei validi "avvocati" tra alcuni onesti nutrizionisti.

Altra epica battaglia a suon di campagne di (dis)informazione è quella contro la soia, sempre con i produttori USA contro i paesi in via di sviluppo.

Io resto convinto che il palmitico a livello nutritivo non sia consigliabile, ma parlo dell'acido palmitico, non dell'olio di palma; certo, chi cucina con questo (ma di solito usano quello di cocco, anche questo non il massimo, ma non peggiore dell'occidentalissimo burro) non fa una cucina sana, molto meglio l'olio di oliva, ma se la battaglia è contro le merendine o i biscotti, questi non sono così pericolosi per l'olio di palma di cui non sono certo intrise, sono molto più pericolosi per lo zucchero che immancabilmente contengono (a proposito di diabete...).

Quindi l'informazione che va per la maggiore sui media è piuttosto sbilanciata e fuorviante, vogliono boiccottare un prodotto che è basilare per alcune economie in via di sviluppo, giusto farlo per la questione ecologica, sbagliato mischiare le carte aggrappandosi a questioni salutistiche che se confermate coinvolgono ben altro che il solo olio di palma.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 22:43:37 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono d'accordo con quanto scrivi, vedo figli di mie amiche che sono grassi già a 8-10 anni perché si alimentano male con tutti questi "cibi spazzatura" dai fast-food alle merendine, creme da spalmare etc. e il punto è che essendo ragazzini non si sanno limitare e quindi si abbuffano di questi cibi che li espongono a dei rischi futuri e i genitori che dovrebbero essere i primi a intervenire non se ne fregano niente.

La cosa divertente è che l'Olio di Palma al naturale è ricco di vitamine A ed E e di sostanze antiossidanti ma una volta raffinato perde quasi completamente queste sostanze benefiche.

Nb: per chi ama la cioccolata da spalmare segnalo la ottima Crema Novi a base di cacao e nocciole senza Olio di Palma:
http://www.cibo360.it/alimentazione/cibi/dolci/nutella.htm

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 08 agosto 2015 : 23:09:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, la vitamina E degli integratori deriva proprio dall'olio di palma. Però va detto che la raffinazione impoverisce anche altri olii, compreso quello di oliva.

Non c'è comunque categoria di alimenti che non abbia i suoi lati negativi, le proteine in eccesso mettono a rischio la funzionalità renale, i carbo hanno un collegamento diretto col diabete e varie infiammazioni e i grassi ovviamente pesano sul rischio cardiovascolare e indirettamente pure sul diabete per questo bisognerebbe comunque limitarli per primi.

Anche i grassi polinsaturi che contrastano le problematiche degli altri grassi rendono troppo fluido il sangue e portano a emorragie, inoltre essendo più facilmente ossidabili favoriscono l'ossidazione e la minore tenuta strutturale dei tessuti, questi infatti per essere tonici e compatti devono essere costituiti in maggior parte proprio dagli esecrati acidi grassi saturi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 09 agosto 2015 : 15:51:10 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sì, la vitamina E degli integratori deriva proprio dall'olio di palma. Però va detto che la raffinazione impoverisce anche altri olii, compreso quello di oliva.


Si hai ragione ma quì si va sui metodi industriali con i loro limiti, bisognerebbe avere il proprio frantoio! Ciò che so ad esempio che evitati gli oli estratti coi solventi che si riconoscono per il loro colore tendente al verde ma sulle etichette nisba! Purtroppo anche se fatti con olive italiane il punto cruciale è il metodo usato e la spremitura (una spremitura a freddo e una filtrazione a centrifuga che conserva anche i polifenoli), sono procedimenti costosi per cui un olio così mai costerà meno di 12-15 euro/litro. Consiglio da tal punto di vista gli oli liguri (che adoro) e se trovate l'olio extravergine di Oneglia (Imperia) o quello Terre Brune in vendita c/o alcune catene, sono davvero ottimi ma in verità anche quelli toscani, siciliani, sardi e pugliesi (io amo l'olio extravergine anche come consumatore di verdure cotte, crude, zuppe etc.).

Nb (tipico piatto estivo e non solo): fette di pane casareccio fatte a bruschetta con su aglio strofinato, olio extravergine, pomodori, basilico, fiordilatte e pepe nero o peperoncino fresco piccante.

Marlin ha scritto:



Non c'è comunque categoria di alimenti che non abbia i suoi lati negativi, le proteine in eccesso mettono a rischio la funzionalità renale,

Motivo per il quale mai fatto e mai farei diete metaboliche etc....scorie...scorie...scorie! Io ho sempre seguito un'alimentazione bilanciata tra carbo, proteine e grassi.
Nb: consiglio questa lettura:
http://www.cibo360.it/alimentazione/dietologia/dieta_ideale/ripartizione.htm

Marlin ha scritto:


i carbo hanno un collegamento diretto col diabete e varie infiammazioni


Per tale motivo ho sempre privilegiato i carboidrati complessi consumandoli con regolarità specie quelli integrali. Da quelli semplici (vedi curva glicemica e disponibilità) ne sto alla larga a parte che durante l'attività sportiva ma comunque con moderazione. Credo che molto della fregatura dei dolci sia il non sfruttare quelle calorie (vedi cornetto a Nutella mangiato alla sera avanti alla tv....magari una notte di sesso lo giustificherebbe!)....ma anche la Nutella contiene Olio di Palma quindi è bandita....la crema Novi no! Quella va bene.

Marlin ha scritto:


inoltre essendo più facilmente ossidabili favoriscono l'ossidazione e la minore tenuta strutturale dei tessuti, questi infatti per essere tonici e compatti devono essere costituiti in maggior parte proprio dagli esecrati acidi grassi saturi.


Questo è un aspetto interessante infatti uno studio evidenziava che un eccesso di polinsaturi è nocivo poichè essendo composti instabili vanno facilmente incontro a fenomeni di "Perossidazione" durante i quali si producono radicali liberi

Come dicevano i Latini: "In medio Stat Virtus"

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 09 agosto 2015 : 16:11:22 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A proposito di Olio di Palma e di Olio di Palma nella Nutella, (notizia che ho scoperto di recente...non credevo che la Nutella contenesse Olio di Palma), invece....

Sul sito Mypersonal Trainer c'è scritto:

"Osservando l'etichetta nutrizionale della nutella si nota come l'olio di palma si collochi al secondo posto nell'elenco degli ingredienti, preceduto dallo zucchero e seguito dalle nocciole. Significa che all'interno della nutella c'è più olio di palma che nocciole"

Tratto da:
http://www.my-personaltrainer.it/Foto/Nutella/Olio_di_Palma_Nutella.html
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 00:35:02 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
All'ignobile attacco della Segolene alla Nutella bisognerebbe rispondere con analogo attacco al patè de fois gras, il fegato grasso d'oca, in cui peraltro le
oche vengono ingozzate a forza.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 15:34:41 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io preferisco evitare sia la Nutella che il Patè de Fois Gras!
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 17:08:18 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ok, ma chi è senza peccati...Segolene era in netto "fuorigioco" anche perché con l'olio di palma non c'è maltrattamento di animali...

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 19:47:48 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

con l'olio di palma non c'è maltrattamento di animali...




Purtroppo c'è molto maltrattamento, spesso uccisione di animali, deforestazione, cancellazione di un intero ecosistema e questo è un altro dei motivi che mi spingono a non acquistare prodotti contenenti Olio di Palma.



http://notizie.tiscali.it/socialnews/Grazioli/2849/articoli/La-strage-degli-Orangutan-di-Sumatra-per-produrre-l-olio-di-palma.html

http://www.repubblica.it/ambiente/2014/10/15/foto/foreste_cancellate_e_animali_decimati_per_fare_spazio_all_olio_di_palma-98181112/1/#1

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 20:52:05 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Immaginavo che la mettevi su questo piano...

Ma col fois grais c'è una considerevole differenza: il maltrattamento è proprio diretto e finalizzato alla realizzazione del prodotto, non è una conseguenza.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 10 agosto 2015 : 22:10:12 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Immaginavo che la mettevi su questo piano...Ma col fois grais c'è una considerevole differenza: il maltrattamento è proprio diretto e finalizzato alla realizzazione del prodotto, non è una conseguenza.



Si, lo so che l'avrei messa su questo piano (per me era scontato), ti spiego: a me le violenze non piacciono in generale, di qualsiasi natura siano, quindi non faccio differenze di sorta ma quella dell'Olio di Palma è davvero terrificante anche perché ci riguarda tutti e io non voglio essere corresponsabile di quello scempio che sta avvenendo in certi paesi.

Premesso che a me fa letteralmente schifo il Foie Gras (cioè ingozzare le anatre a forza), ma almeno quello è un problema molto circoscritto invece nella produzione dell'Olio di Palma sono coinvolti svariati paesi e svariate specie di piante ed animali quindi un intero ecosistema che sta avendo drammatiche conseguenze anche sul clima.

A tal proposito consiglio la lettura di questo articolo titolato: "Come ti friggo il clima con l'Olio di Palma" (a cura di Greenpeace)
http://www.greenpeace.org/italy/it/ufficiostampa/rapporti/olio-di-palma/

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2015 : 12:02:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La Palma, per nostra fortuna, è sempre esistita e così il suo olio, il resto è accanimento, ma il prodotto è naturale e se si evitano gli eccessi o lo si usa solo topicamente è parecchio benefico per pelle e capelli.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2015 : 16:21:44 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

La Palma, per nostra fortuna, è sempre esistita e così il suo olio, il resto è accanimento



Sono d'accordo che sia sempre esistita ma una volta esisteva dove nasceva e cresceva, oggi parliamo di aree grosse come l'Irlanda che sono state deforestate a questo scopo, (stiamo parlando di oltre 10 milioni di ettari di foresta tropicale scomparsa negli ultimi anni e con essa tutti gli animali che ci vivevano e ciò ha conseguenze gravissime per l'intero pianeta).

https://www.youtube.com/watch?v=Rl0hvC3HUk8

Tornando alla salute i nutrizionisti asseriscono che un ragazzino che mangia qualche biscotto e una merendina con Olio di Palma o delle patatine fritte già supera i livelli giornalieri di Grassi Saturi! I genitori dovrebbero prestare attenzione (anche a loro stessi se mangiano questa roba...spesso ne mangiano più loro dei figli!).

I noti Dr. Prof Giorgio Calabrese e Prof. Antoio Migliaccio: "L’olio di palma sporca le arterie e favorisce formazione del colesterolo"

http://www.ilfattoalimentare.it/olio-di-palma-calabrese.html






A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31265 Messaggi

Inserito il - 11 agosto 2015 : 23:27:59 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me la stanno mettendo giù in maniera troppo dura, sicuramente c'è manipolazione dell'opinione pubblica per secondi, non nobili, fini.

Calabrese difende il suo olio di oliva come tutte le cose pericolose della presunta dieta mediterranea, in questo è sempre stato il meno attendibile dei dietisti, mia madre stessa che é molto anziana vedendolo in Tv ha detto: la sua dieta fa ingrassare (ha esperienza la mia "vecchietta" ).

Parlassero correttamente del palmitico, sarebbero scientifici, ma si farebbero autogol, così restano politici e anche un po' patetici

Ciao

MA - r l i n



NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata