IESON - la community anticalvizie - Dieta senza carne...problemi ai capelli?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Ted
Membro Attivo



127 Messaggi

Avrei intenzione di eliminare dalla mia dieta la carne (rossa e bianca) e i salumi.
Ci possono essere i problemi per i capelli?

Grazie.

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 07:08:31 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Mattew23
Mentor

Giuseppe Simone



1127 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 12:45:30 Invia a Mattew23 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Thecrow, qui siamo su un forum di gente che ha già problemi ai capelli, non magiare carne potrebbe peggiorare una situazione stabilizzata con varie cure. Non vuol dire che tutti quelli che sono vegetariani avranno problemi ai capelli!
Finisce sempre bene altrimenti non è finita.


-Proscar /4

-Minox 4%
17 alfa estradiolo 0,025%
ketoconazolo 1%
progesterone 1%
idrocortisone burritato 0,08%

-Kmax copper peptides
Torna all'inizio della Pagina

Ted
Membro Attivo



127 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 13:05:36 Invia a Ted un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Doc allora potrebbe dirmi quante volte a settimana bisognerebbe mangiare carne? Ne vorrei mangiare se possibile la quantità minima
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 13:40:04 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
vanno visti gli esami e vedere fe,ferrotina folati e b 12
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

cesaree
Membro Junior

ataru



66 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 15:29:46 Invia a cesaree un Messaggio Privato Rispondi Quotando
se comunque mantieni alimenti tipo uova,yogurt,formaggi non dovresti avere problemi a me no che tu abbia carenze di tuo
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



880 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 15:56:32 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
thecrow semplicemente i tuoi amici vegani non hanno aga. La carne ha ferro in forma eme mentre le verdure/legumi hanno ferro NON eme che è meno biodisponibile rispetto alla forma eme della carne. La forma non eme (verdura, legumi) è ulteriormente meno disponibile dato che molte altre sostanze diminuiscono l'assorbimento del ferro (tè, caffè, fitati, ossalati, calcio, fibre, EDTA, polifenoli del vino ecc...). Quindi è vero che verdure e legumi hanno buone quantità di ferro (NON eme comuqnue, quindi meno disponibile) ma per i motivi su detti l'assorbimento potrebbe essere ancora più basso.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2667 Messaggi

Inserito il - 14 maggio 2015 : 22:17:46 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mah di norma l'unico problema che possono portare le carenze in ambito capelli sono gli effluvi (non certo l'aga)...ciò che mi lascia perplesso anche sulla questione effluvio è che a mio avviso va inevitabilmente ad interessare i predisposti ad aga.Si osservino i popoli dove la carenza è routine o comunque la dieta non è delle migliori,si troveranno i più disparati problemi fisici,ma chiome da invidia (basta guardare gli sbarchi quotidiani al tg :-) )
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2015 : 07:21:05 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Le carenze incidono negativamente sul decorso dell' aga .
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2015 : 08:36:53 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>Avrei intenzione di eliminare dalla mia dieta la carne (rossa e bianca) e i salumi.
Ci possono essere i problemi per i capelli?

Da una dieta senza carne non discende in modo necessario una carenza.
Occorre però avere cura di introdurre alimenti che sostituiscano la carne riguardo all'apporto di ferro e proteine.
Comunque io non mangio carne da 10 anni e i miei esami sono stati sempre nella norma.
Allo stato attuale 1,5 milioni di cittadini italiani non mangia carne.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

sxxxxto
Membro Attivo



452 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2015 : 11:02:19 Invia a sxxxxto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io ho sempre avuto molte perplessita su sti discorsi delle carenze.Quindi se non esistesero gli ospedali dove poter fare analisi e esami,i medici e le case farmaceutiche, saremmo tutti carenti di qualcosa, ma in ogni caso non potremmo saperlo.

Forse bisognerebbe ritornare alle origini e ascoltare il proprio corpo.Se mangiare/non mangiare certi alimenti mi fa' sentire piu' fiacco o energico ho gia' la risposta alle mie domande.Se sto meglio di salute e sono piu' energico probabilmente ne beneficeranno anche i capelli

Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31317 Messaggi

Inserito il - 15 maggio 2015 : 15:21:04 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
In bocca al. Lupo
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 17 maggio 2015 : 22:16:21 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>Quindi se non esistesero gli ospedali dove poter fare analisi e esami,i medici e le case farmaceutiche, saremmo tutti carenti di qualcosa, ma in ogni caso non potremmo saperlo.

SI chiama progresso. Non moltissimi decenni fa molti lavoratori della terra in piemonte non introducevano con la dieta di soli derivati di granturco sufficiente niacina e si ammalavano di una terribile malattia oramai inesistente in occidente, la pellagra.
Sempre non molti decenni fa nelle zone montane, povere di iodio, non era infrequente ammalarsi di gozzo. Dato che era diffuso si parlava di "gozzo endemico". Poi introdussero lo iodio nel sale da cucina e il gozzo endemico scomparve.
Nelle navi che veleggiavano per le spedizioni marittime oltreoceano non era infrequente dover percorrere lunghi tragitti senza consumare frutta e verdura fresca e ci si ammalava di scorbuto.
Oggi invece il progresso permette la diffusione mainstream di strane idee e persone senza fondamenti scientifici sono pronte a credere a ogni tipo di sciocchezza (es. dieta di Ehret senza muco ), purché ovviamente sia complottista. Succede quindi di incontrare soggetti che si cibano di sola frutta da mesi, in evidente stato di carenza nutrizionale, con poca albumina nel sangue (per severo deficit proteico), atrofia muscolare ed edemi declivi.
E' sempre l'altra faccia del progresso
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

sxxxxto
Membro Attivo



452 Messaggi

Inserito il - 19 maggio 2015 : 10:35:10 Invia a sxxxxto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io tutto sto progrosso non ce lo vedo..anzi

Se vogliamo parlare di qualita' e lunghezza della vita, non scordiamoci che i centenari in forma di oggi appartengono alla vecchia generazione,spesso gente di campagna, di certo non frequantatori di ospedali , manco sanno cosa siano le carenze.

Noi generazione di oggi, con eta' compresa dai 20 hai 50 con tutti sti controlli . esami e vaccini arriveremo alla loro eta'?mah..

La gente moriva e continua a morire di continuo per i piu' svariati motivi, non e' cambiato assolutamente nulla.L'unica cosa che e' realmente cambiata e che adesso classificano come malattia qualsiasi cosa, quindi non importa se tu stai bene, se i valori non rientrano nella loro norma(che sono stati modificati negli anni) tu vieni classificato come malato

Chiunque abbia lavorato in ospedali o abbia studiato medicina dovrebbe sapere dentro di se che la ricerca medica non e' finalizzata alla salute delle persone, ma al semplice profitto.Non c'e nessuna differenza tra un ospedale e un supermercato

Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata