IESON - la community anticalvizie - effluvio cronico da dermatite seborroica
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

reload
Nuovo Membro


Regione: Sicilia


27 Messaggi

Gentile Dottor Gigli, sono un ragazzo di 28 anni, e da quando ne avevo 17 soffro di dermatite seborroica al cuoio capelluto e in tutto il viso. Nel corso degli anni ho usato di tutto sia per il viso che per la testa: locoidon, olux, scalpicin (ora fuori commercio) , nerisona per la testa ; Nizoral, aluseb, placentex, canesten, travacort per il viso . purtroppo tutte queste cure sono solo dei palliativi, eliminano il sintomo ma non la causa....capisco benissimo che il mio problema deriva da un difetto nel sistema immunitario che non riconosce come sue le cellule dell'epidermide e le attacca...aggravato poi dal potere infiammatorio del sebo sulla mia pelle, fatto anch'esso genetico e non modificabile...mi chiedo a questo punto se valga la pena di lasciar perdere tutte queste cure noiose e costose, per optare per delle iniezioni di kenacort ad intervalli regolari di tot mensilità, in modo da tenere costantemente a bada i sintomi e finalmente poter vedere una ricrescita dei capelli ormai distrutti da 10 anni di auto-infiammazione e steroidi topici... poiché sperare in una ricrescita è impossibile dato che bastano 3 giorni di mancate creme o lozioni per vedere ritornare i sintomi (croste, squame ecc)....sinceramente sta diventando frustrante...Non so più cosa fare, che cure intraprendere e a chi rivolgermi...o se devo rassegnarmi a perdere seppur lentamente tutti i capelli. Spero in una sua esaustiva risposta dall'alto della sua esperienza, grazie mille, cortesi saluti!

reload

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31312 Messaggi

Inserito il - 02 agosto 2015 : 01:27:45 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se e' una ds resistente puo' provare l isotretinoina per vua irale ne parli con il suo medico
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

reload
Nuovo Membro


Regione: Sicilia


27 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2015 : 00:16:51 Invia a reload un Messaggio Privato Rispondi Quotando
gentile dottore,
-ho letto sulla rete che il roaccutan, viene utilizzato "off-label" per la dermatite seborroica, a bassi dosaggi a cicli della durata di diversi mesi, per diversi anni, che a detta delle testimonianze, funzionando per accumulo,il farmaco alla fine provocherebbe l'apoptosi delle ghiandole sebacee con conseguente risoluzione definitiva del problema, cosa ne pensa?
sinceramente essendo l'infiammazione nel mio caso provocata dall'eccesso di sebo, l'idea del suo utilizzo sarebbe almeno teoricamente appropriato. ciò che mi spaventa sono le numerose testimonianze dei pesanti effetti collaterali del farmaco, a carico di fegato e reni, nella sfera psichica e caduta dei capelli.
-per casualità sono venuto a conoscenza dei farmaci biologici anti-TNF, desideravo conoscere il suo parere in merito al suo utilizzo sulla dermatite seborroica dato che ho letto che vengono utilizzati con successo sulla psoriasi.
grazie mille
reload
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 14 ottobre 2015 : 11:07:29 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Reload scusa la domanda ma quindi stai dicendo che la dermatite ti provoca effluvio cronico?
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

reload
Nuovo Membro


Regione: Sicilia


27 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2015 : 20:45:43 Invia a reload un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La caduta dei capelli nella dermatite seborroica è dovuta alla situazione di stress ossidativo presente a livello del bulbo pilifero. La caduta a cui si fa riferimento non è l'alopecia androgenetica, ma un effluvio causato da stress di diversa natura.

fonte wikipedia :)
reload
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31312 Messaggi

Inserito il - 15 ottobre 2015 : 21:18:02 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
L isotretinoina puo' essere utile per curare firme resistenti di ds
Se accetta il,consiglio lasci stare wikipedua per le infirmazioni mefiche
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

reload
Nuovo Membro


Regione: Sicilia


27 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2015 : 20:17:01 Invia a reload un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Gentile Dottore, ringraziandola per la sua risposta mi chiedevo : sarei interessato all'utilizzo del roaccutan, ma ho paura dei suoi effetti collaterali, indicativo è il fatto che prima della sua somministrazione viene fatto firmare una liberatoria al paziente, e cosa ancora più inquietante, nel foglio illustrativo viene palesemente scritto che alcuni di questi effetti collaterali non svaniscono con la sospensione della terapia; mi inquietano soprattutto quelli sulla sfera psichica, dato che personalmente utilizzo il cipralex (escitalopram ). Nella sua personale esperienza clinica, cosa c'è di vero su questo farmaco? Il gioco ne vale la candela?
reload
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31312 Messaggi

Inserito il - 26 ottobre 2015 : 22:08:13 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se assume peicofarmaci lo lasci stare
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata