IESON - la community anticalvizie - chie dieta fate?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

De Rossi
Mentor

y

Regione: Estero


4573 Messaggi

Apro questa discussione per leggere i vostri profili dietetici per il piacere di avere un confronto. Sono da sempre affascinato da tutto ciò che consente al ns Organismo di vivere meglio per poter giovare di una forma Psico-Fisica migliore. Leggo sempre più spesso o parlo con persone che seguono Diete fai da te e puntualmente mostrano carenze perché si alimentano male, fumano molto e sono sedentari pretendendo in poche settimane di guadagnare una forma per l'estate privandosi spesso di nutrienti importanti per poi tornare a un regime sballato terminate le vacanze.

Sono convinto che la ns longevità e soprattutto la qualità della ns vita dipenda da 3 fattori:

1) Genetica
2) Alimentazione
3) Attività fisica

Io seguo da molti anni (circa 15), un'alimentazione che definisco "Vegetariana-Mediterranea" con la quale intendo una Dieta variegata basata soprattutto su prodotti di origine italiana come:

1) Olio Extra Vergine di Oliva
2) Pasta, Riso, Biscotti preferibilmente Integrali (ottimi i prodotti "Alce Nero")
3) Frutta, Verdura e Legumi di Stagione
4) Formaggi e Latticini
5) Prodotti di Soja
6) Vino
7) Acqua Minerale
8) Mais
9) Prodotti sott'Olio come Carciofini, Peperoni e Funghi.
19) Frutta Secca (soprattutto Noci)
20) Latte/Yogurth
21) Peperoncino piccante
22) Cioccolato Fondente amaro

La mia Dieta prevede la sostituzione delle Proteine di Carne, Pesce e Uova con quelle Vegetali della Soja e dei Legumi abbinando una discreta quantità di Formaggi e Latte/Latticini/Yogurth. Faccio un gran uso di Verdure di Stagione che costano meno e sono ottime fonti di Nutrienti.

Sono un gran mangiatore di: Carciofi, Fagiolini, Patate, Bietole, Pomidori, Lattughe, Asparagi, Peperoni, Fagioli, Lenticchie. Sulla mia tavola c'è sempre una buona % di prodotti Integrali, Frutta di Stagione e Frutta Secca.

Sono vietati tutti gli alimenti che contengono Olio di Palma o Margarine o similari, i Dolci si mangiano con molta moderazione ma non manca mai la Cioccolata Fondente rigorosamente all'85 o 90% (Lindt). Non si fanno eccezioni ne a Pasqua ne a Natale ne a feste e Compleanni, è proprio uno stile di vita che non consente eccessi e ciò non viene vissuto come una privazione come qualcuno potrebbe pensare. Si mangiano nelle feste o dolcetti tipici di qualche parte d'Italia, tra questi:

- Pasta di Mandorle siciliana, Cassata siciliana, (ho amici in Sicilia)
- Pistoccheddus Sardi (ho amici sardi)
- Panettone fresco (mio zio abita a Milan)
- Profitteroles, (fatti in casa)
- Ricciarelli Toscani (mio papà è toscano)

A casa mia non si usa Sale per cucinare ad esempio la Pasta e non si aggiunge Sale alle Insalate/Verdure etc. poiché il Sale è già contenuto nella maggior parte dei prodotti (vedasi Formaggio Grattugiato o altri prodotti in genere).

A casa mia non si fanno piatti ingarbugliati (il massimo dell'extra è la Parmigiana di Melanzane che si fa 1 volta ogni 2-3 mesi), mentre la Pasta bianca si va generalmente o con un sugo semplice di Olio, cipolla e Pomodoro o con del Pesto alla Genovese mentre Pasta e Riso integrali si consumano solo con una spolverata di Parmigiano Reggiano o con sopra dei sottolio.

Alimenti vietati a casa mia:

1) Tutti i prodotti da forno contenenti Olio di Palma, Margarine.
2) Fritture
3) Carne/Pesce
4) Uova
5) Merendine, Creme da spalmare, marmellate
6) Dolci in genere ad accezione dei Profitteroles e del Cioccolato Fondente amaro
7) Insaccati di ogni genere
8) Panini di ogni genere ad eccezione per le Baghette fatte al forno con Lievito
9) Pasta ripiena tipo Ravioli, Tortellini etc. a parte quelli Ricotta e Spinaci fatti in casa, Pasta al Forno e Cannelloni rigorosamente senza carne
10) Prodotti di Rosticceria.

A casa mia si fa un discreto uso di Vino rosso senza esagerazione (1 bicchiere ai pasti), il mio medico dice che Vino e Olio sono delle medicine! Amo il Vino rosso e amo 3 vini in particolare:

- Chianti
- Cannonau
- Barolo

Esempio di menù Vegetariano:

- Prima Colazione:
1 Bicchiere di Latte scremato con Caffè
4-5 Biscotti Integrali


- Spuntino (se si ha fame):
1 Yogurth magro alla frutta o un Frutto di stagione

-Pranzo:
140gr di pasta al pomodoro
1 porzione di insalata mista
Frutta secca
1 Frutto di stagione
1 Bicchiere di vino Rosso

-Cena:
1 Porzione di Fagioli freschi a zuppa con Olio, Sedano, Aglio, Cipolla, Basilico, Pomodoro, Peperoncino
1 Bistecca di Soja
Frutta secca
1 Bicchiere di vino Rosso
1 Frutto di stagione

- Attività fisica:
- Passeggiate a ritmo Medio-Veloce (tutti i giorni almeno 1 ora)
- Jogging
- Trekking
- bici da corsa
- Nuoto

Buona Dieta a tutti e tenetevi in forma se possibile!!






A change is as good as a rest

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 05 agosto 2015 : 19:03:06 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per quanto mi riguarda:

1) Non mangio pesce ne crostacei (unica eccezione è il tonno in scatoletta, mischiato ad altre cose.. non credo di aver mai mangiato una scatoletta per intero quindi dato il consumo praticamente nullo è come se non mangiassi nemmeno questo)
2) Non sono vegetariano ma al tempo stesso la maggior parte di tipi e di tagli di carne mi fa ribrezzo quindi ne mangio solo alcuni tipi e in quantità modeste (mangio praticamente solo la classica fettina o l'hamburger o il macinato per quanto riguarda il bovino, solo cotoletta e coscia per quanto riguarda pollo - già la parte di coscia vicino all'osso dove la carne è più scura non mi garba molto)
3) La pasta è l'unica cosa che non manca MAI! Pasta di grano, mai mangiato altri tipi di cereali. Riso non mi fa impazzire (lo mangerò a dir tanto una volta ogni 3-4 mesi anche perché non lo sanno fare benissimo in casa)
4) Verdura solo alcuni tipi e non molto costantemente
5) Legumi praticamente solo fagioli, piselli e ogni tanto (possono passare pure diversi mesi) lenticchie.
6) Formaggi solo 3-4 tipi solitamente
7) Uova in media 1 a settimana max 2
8) Latte una volta lo bevevo ogni giorno, da qualche anno può passare molto tempo prima che ne beva un bicchiere. Yogurt occasionalmente
9) Insaccati si, in media un due volte a settimana (inteso come qualche fetta nel panino)
10) Frutta si, un tempo potevo pure non mangiarne per giorni e giorni ora invece non mi faccio mancare 1 o 2 frutti al giorno. Quella secca molto raramente invece.
10) Le schifezze inutile dire che non mancano ma cerco di darmi un contegno (solitamente mi concedo una merendina a colazione).
11) Bevo solo quando esco, moderatamente
12) Non fumo

Come vedi non è una dieta variegata.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 05 agosto 2015 : 20:09:43 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non è una dieta variegata e potresti avere diverse carenze a cominciare dal calcio e dal ferro ma anche la vit.b12 specialmente. Secondo me dovresti aggiungere prodotti integrali, prodotti a base di soja e latte o yogurth magro inoltre integrare dove serve se non riesci ad avere livelli ottimali di ferro, gruppo b etc.

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 05 agosto 2015 : 23:24:06 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
condivido la dieta di de rossi

io comunque non mi nego uova e pesce,

il mio approccio si ispira a nico valerio
http://love-lacto-ovo-vegetarian.blogspot.com/?m=1

Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 01:08:53 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
zimmerman ha scritto:



il mio approccio si ispira a nico valerio
http://love-lacto-ovo-vegetarian.blogspot.com/?m=1




Interessante blog, specie la parte sulle uova e i riferimenti a chi ne mangiava (se ho letto bene) fino a 36 al giorno!

Vorrei reintrodurre le uova nella mia dieta ma sono incerto, ho tendenza al colesterolo alto e gli stessi medici sono divisi sulle uova... oltretutto un nuovo studio dice che il colesterolo alto anche da giovani ha ripercussioni sulla propria anzianità
http://www.panorama.it/scienza/salute/colesterolo-se-alto-30-anni-rischi/#gallery-0=slide-2




A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

matteoga
Membro Attivo

William Hurt



185 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 01:27:05 Invia a matteoga un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Personalmente un po' di tutto... Cerco di evitare zuccheri e grassi ( vegetali e animali)
Comunque la mia dieta comprende anche carne e derivati ( sia a pranzo che a cena, e con alcuni limiti).
Per quanto riguarda le verdure, consumo prevalentemente carote, lattuga e pomodori "tipo ciliegino"

Carboidrati ne consumo abbastanza, dovrò darmi una regolata :D
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 10:16:41 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
De Rossi ha scritto:

Non è una dieta variegata e potresti avere diverse carenze a cominciare dal calcio e dal ferro ma anche la vit.b12 specialmente. Secondo me dovresti aggiungere prodotti integrali, prodotti a base di soja e latte o yogurth magro inoltre integrare dove serve se non riesci ad avere livelli ottimali di ferro, gruppo b etc.




Dalle analisi sono risultato carente solo di ferro (inteso come ferritina, cioè i depositi) e vitamina D per ovvie ragioni di pochissima esposizione. Approfitto del post per
chiedervi su quali alimenti ricchi di ferro su cui puntare che non siano carne e pesce. A parte i legumi cosa altro posso mangiare?

Ho anche una lieve carenza di rame ma il medico non le ha dato importanza in quanto ha detto che sono gli eccessi da prendere in considerazione. Boh!
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 10:34:31 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sono alimenti che:

1) fanno male e non piacciono
2) fanno bene e non piacciono
3) fanno bene e piacciono
4) fanno male e piacciono

Io escludo gli 1), faccio al limite 5%-5% di di 2) e 4) e 90% di 3)

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 11:48:51 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
De Rossi ha scritto:

zimmerman ha scritto:



il mio approccio si ispira a nico valerio
http://love-lacto-ovo-vegetarian.blogspot.com/?m=1




Interessante blog, specie la parte sulle uova e i riferimenti a chi ne mangiava (se ho letto bene) fino a 36 al giorno!

Vorrei reintrodurre le uova nella mia dieta ma sono incerto, ho tendenza al colesterolo alto e gli stessi medici sono divisi sulle uova... oltretutto un nuovo studio dice che il colesterolo alto anche da giovani ha ripercussioni sulla propria anzianità
http://www.panorama.it/scienza/salute/colesterolo-se-alto-30-anni-rischi/#gallery-0=slide-2







senza esagerare direi un paio di uova a settimana, in un soggetto sano e con una buona alimentazione sono sicuramente utili

altro fattore interessante è la questione quantità, come dice il dr berrino si puó mangiare un pó di tutto senza esagerare nelle porzioni e cercando di variare, quindi salvo intolleranze specifiche nessun cibo "al naturale" fa male a priori (quindi non intendo alimenti troppo raffinati,processati,strafritti o inzuccherati)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 12:43:26 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
koz ha scritto:


Approfitto del post per
chiedervi su quali alimenti ricchi di ferro su cui puntare che non siano carne e pesce. A parte i legumi cosa altro posso mangiare?



Premesso che bisogna anche ricordarsi che il calcio e il fosforo inibiscono l'assorbimento del ferro (così come la teina e la caffeina), mentre è invece consigliato associare la vitamina c in quanto ne favorisce l'assorbimento.

Cibi (vegetali) più ricchi di ferro:
http://www.esserevegetariani.it/27-cibi-vegetali-ricchi-di-ferro.html

Guarda anche il video
http://www.vegpyramid.info/nutrienti/ferro.html

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 14:33:42 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
De Rossi ha scritto:

koz ha scritto:


Approfitto del post per
chiedervi su quali alimenti ricchi di ferro su cui puntare che non siano carne e pesce. A parte i legumi cosa altro posso mangiare?



Premesso che bisogna anche ricordarsi che il calcio e il fosforo inibiscono l'assorbimento del ferro (così come la teina e la caffeina), mentre è invece consigliato associare la vitamina c in quanto ne favorisce l'assorbimento.

Cibi (vegetali) più ricchi di ferro:
http://www.esserevegetariani.it/27-cibi-vegetali-ricchi-di-ferro.html

Guarda anche il video
http://www.vegpyramid.info/nutrienti/ferro.html




Grazie De Rossi. Ottime dritte i link e il video. Però come al solito sono valori riferiti a 100 gr e penso che nessuno mangi simili quantità dei cibi indicati quindi bisogna ragionare nell'ottica di introiti molto più bassi anche in virtù del fatto che gli stessi alimenti ricchi in ferro hanno anche le sostanze che lo inibiscono (fitati in primis). Ciò non toglie che siano delle ottime piccole integrazioni. Oggi il mio dottore, alla mia domanda da cosa dipendesse questa carenza di ferritina mi ha risposto che probabilmente è un fattore costituzionale, dicendomi che se mangio carne ho il ferro che serve. Però come già sapevo (e come è stato detto nel video) anche nelle carni (riferendoci a 100 gr di prodotto) il ferro non è a livelli eccezionali, anzi come dice la dottoressa nel video solo 3.9 mg di ferro per 100 gr nella carne di cavallo (considerata la più ricca). Considerando che il fabbisogno giornaliero è di 10 mg secondo alcuni di 15 secondo altri è facile intuire come non sia poi cosi scontato raggiungere il fabbisogno giornaliero a meno di non mangiare ingenti quantità di carni o di legumi, cosa che non faccio ne di uno ne dell'altro. Proverò a mangiare più costantemente i legumi (almeno due volte a settimana) e magari punterò sui semi (già prendo quelli di zucca) di sesamo e sulla frutta secca. E magari un integratore alimentare di ferro (floradix) qualche volta a settimana.
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 14:38:35 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A proposito, posso chiederti se hai livelli di ferritina nella norma? Mi hai detto che sei vegetariano (o vegano?) quindi riesci ad avere buoni livelli di ferro solo con l'alimentazione o ricorri ad integratori?
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2015 : 16:28:56 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao, l'ultimo valore era 18 e qualcosa ma in precedenza sono sceso moolto più in basso, ora devo attendere ottobre per le prossime analisi. (La mia doc mi ha detto che devo attendere 1 mese dallo stop della cura di ferro).

L'aspetto fondamentale dell'integrazione è tirar su i valori a valori accettabili che poi occorre mantenere. Quelle dritte dei video sono tutte giuste il problema è come giustamente dici l'assorbimento, per cui si deve agire su due fronti: 1) essere carichi di vitamina c, 2) evitare tutto ciò che provoca un cattivo assorbimento del ferro in primis il caffè e tè che lo riducono oltre il 40%.

Tralasciando sulle differenze tra ferro eme e ferro non eme, la cosa importante sarebbe sempre abbinare un frutto con vitamina c tipo fragole o arance o una verdura tipo peperoni al pasto per meglio assimilare il ferro.

Le migliori fonti di vitamina c sono:

Verdure: broccoli, cavolini di Bruxelles, cavoli, cavolfiore verdura a foglie verde scuro, patate (bianche o americane), peperoni dolci, pomodori.

Frutta: melone, succo di mirtillo nero, pompelmo, mango, arancio, papaya, fragole, mandarino, anguria.

Occhio alle esagerazioni (mi riferisco agli integratori): prove recenti hanno dimostrato come le cardiopatie possano essere più probabili in uomini che presentino elevati depositi di ferro (il ferro si accumula in cuore, fegato e pancreas).




A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata