IESON - la community anticalvizie - Ragionamento
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1053 Messaggi

Buongiorno a tutti,

scrivo qui per semplività e per evitare di aggiungere un post alla sezione nuovi scegliere la terapia.

Il mio ragionamento è molto semplice, la calvizie si sta scoprendo che è molto più complessa del previsto ed è correlata a fattori ancora sconosciuti. Io volevo portare il mio esempio. Diciamo che, come ho ripetuto da anni su questo forum, soffro di effluvio cronico anche abbastanza pesante e continuo, ancora non ho scoperto la causa, a seconda dei periodi sono sui 100 al gg, a seconda dei periodi supero i 200 al gg. Da tre anni abito in una nuova casa con la mia ragazza e giorno dopo giorno vedo assottigliare i capelli (problema che finora non avevo mai notato), in concomitanza piano piano ho scoperto che dormo male e poco probabilmente per problemi di allergia asma e bronchite dovuta a qualcosa che è presente in casa o in camera da letto. Fischio bronchiale, riduzione del respiro (visto anche con spirometria). In questi tre anni i capelli si sono affinati e ho avuto un prurito cronico allo scalpo, parte superiore....istamina, prostaglandine?!?!?! PGD2??!??! dovute all'allergia?!?!?!

La mia riflessione va in questa direzione, spesso diamo la colpa agli ormoni, ma non facciamo caso a prticolari come allergie e condizioni di vita e cose che possono danneggiare il nostro organismo e variabili al contorno che possono essere silenti ma allo stesso tempo dannose....che ne pensate a riguardo???? C'è qualcuno che ha la stessa sensazione?

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1053 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2015 : 14:03:44 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...per trovare un nesso in quello che ho detto ho cercato allergia e pgd2, di seguito il risultato...

https://midelfin.wordpress.com/2014/05/05/gli-esosinofili-come-bersaglio-in-allergia-infiammazione-ed-oltre/
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2015 : 16:32:52 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
l'alopecia androgenetica è correlata esclusivamente alla presenza degli ormoni androgeni nell'organismo...tanto + che castrandosi non ci incorrerai mai!il resto è aria fritta
Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1053 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2015 : 16:59:54 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Unlocked, si vero e il problema delle PGD2? Processo infiammatorio cronico?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 12 agosto 2015 : 23:56:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Unlocked...dopo secoli

Ha ragione comunque, anche il processo infiammatorio deriva dalla questione che coinvolge androgeni e genetica.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2015 : 00:52:25 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Unlocked...dopo secoli

Ha ragione comunque, anche il processo infiammatorio deriva dalla questione che coinvolge androgeni e genetica.

Ciao

MA - r l i n


non esiste nulla oggi che interferisca con il messaggio che gli ormoni androgeni esercitano sui bulbi piliferi. l'unico sistema noto con la finsteride è quello di renderlo + debole sostanzialmente inibendone la formazione del suo metabolita attivo cioè il dht che è testosterone senza doppio legame tra il 4 e il 5 atomo di carbonio.
Torna all'inizio della Pagina

bridge
Membro Senior

.



897 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2015 : 00:55:57 Invia a bridge un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non che ci sia attualmente una soluzione ma ti dovresti un po aggiornare Unlocked (senza offesa)
Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1053 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2015 : 01:03:10 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...ok quindi quello che ho detto secondo voi non ha un razionale!?!?
Torna all'inizio della Pagina

matteogiallo
Nuovo Membro



42 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2015 : 19:31:53 Invia a matteogiallo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
probabilmente dormire male, poco, ansie, vanno ad attivare ancora di piu gli stessi percorsi che vengono attivati nelle cellule della papilla dermica sensibili dal DHT e che come risultato hanno l apoptosi della cellula.
quindi vedi velocizzarsi il tutto (ma sarebbe comunque successo)
"Nella grandiosa tradizione di questi discorsi, generalmente qualcuno dice qualcosa tra le righe del concetto "Inseguite i vostri sogni", ma non voglio dirvi quello perché non ci credo. Voglio che inseguiate la vostra realtà".
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 13 agosto 2015 : 19:36:57 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
bridge ha scritto:

non che ci sia attualmente una soluzione ma ti dovresti un po aggiornare Unlocked (senza offesa)


e chi si offende?aggiornami..la calvizie è stata sconfitta?qui c'è gente che si mette lo strutto in testa e lo fa passare x una cura funzionante...tu che cura proponi?o cosa è emerso?
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 05:42:35 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Unlocked...dopo secoli

Ha ragione comunque, anche il processo infiammatorio deriva dalla questione che coinvolge androgeni e genetica.

Ciao

MA - r l i n


non esiste nulla oggi che interferisca con il messaggio che gli ormoni androgeni esercitano sui bulbi piliferi. l'unico sistema noto con la finsteride è quello di renderlo + debole sostanzialmente inibendone la formazione del suo metabolita attivo cioè il dht che è testosterone senza doppio legame tra il 4 e il 5 atomo di carbonio.


Si che esistono sostanze tali, sono gli anti androgeni recettoriali, vediamo che succede a bombarsi di ciproterone acetato sistemico o dosi elevate di spironolattone orale. Dubito che si possa definire tutto questo "nulla".
Luca
Torna all'inizio della Pagina

manuchao
Mentor


Regione: Veneto


1053 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 09:23:47 Invia a manuchao un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...ma nessuno si è accorto di situazioni simili alla mia?!?!?!?
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 09:24:37 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
boybergamo76 ha scritto:

unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Unlocked...dopo secoli

Ha ragione comunque, anche il processo infiammatorio deriva dalla questione che coinvolge androgeni e genetica.

Ciao

MA - r l i n


non esiste nulla oggi che interferisca con il messaggio che gli ormoni androgeni esercitano sui bulbi piliferi. l'unico sistema noto con la finsteride è quello di renderlo + debole sostanzialmente inibendone la formazione del suo metabolita attivo cioè il dht che è testosterone senza doppio legame tra il 4 e il 5 atomo di carbonio.


Si che esistono sostanze tali, sono gli anti androgeni recettoriali, vediamo che succede a bombarsi di ciproterone acetato sistemico o dosi elevate di spironolattone orale. Dubito che si possa definire tutto questo "nulla".


ahah beh io non intendevo un antiandrogeno ma un meccanismo che inibisce esclusivamente il messaggio genetico tra androgeni e recettori del bulbo pur in presenza di androgeni...degli anti androgeni a livello selettivo nel cuoio capelluto gli antiandrogeni sistemici sono castrazione chimica efficacissima...ma a livello sessuale ti disintegrano..con lo spironolattone e il ciproterone diventi una donna ginecomastia,ritenzione idrica,aumento di massa grassa e diminuzione di quella magra...devo continuare?
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 15:53:03 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

boybergamo76 ha scritto:

unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Unlocked...dopo secoli

Ha ragione comunque, anche il processo infiammatorio deriva dalla questione che coinvolge androgeni e genetica.

Ciao

MA - r l i n


non esiste nulla oggi che interferisca con il messaggio che gli ormoni androgeni esercitano sui bulbi piliferi. l'unico sistema noto con la finsteride è quello di renderlo + debole sostanzialmente inibendone la formazione del suo metabolita attivo cioè il dht che è testosterone senza doppio legame tra il 4 e il 5 atomo di carbonio.


Si che esistono sostanze tali, sono gli anti androgeni recettoriali, vediamo che succede a bombarsi di ciproterone acetato sistemico o dosi elevate di spironolattone orale. Dubito che si possa definire tutto questo "nulla".


ahah beh io non intendevo un antiandrogeno ma un meccanismo che inibisce esclusivamente il messaggio genetico tra androgeni e recettori del bulbo pur in presenza di androgeni...degli anti androgeni a livello selettivo nel cuoio capelluto gli antiandrogeni sistemici sono castrazione chimica efficacissima...ma a livello sessuale ti disintegrano..con lo spironolattone e il ciproterone diventi una donna ginecomastia,ritenzione idrica,aumento di massa grassa e diminuzione di quella magra...devo continuare?



Si certo conosco gli effetti "indesiderati" del tutto ma ora è maggiormente chiaro quello che intendevi dire, prima era equivocabile con i recettori degli androgeni. Quello che intendi mi pare che per ora sia fantascienza :D
Luca
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 15:58:06 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
manuchao ha scritto:

...ma nessuno si è accorto di situazioni simili alla mia?!?!?!?


per il prurito sono anche io convinto che sono le prostaglandine. Ho avuto prostatiti a causa dei cambi di dosaggio di fina e duta e quando mi passava il prurito sulla testa era sempre presente, nella nuca in particolar modo. Dopo spariva completamente e non ne avevo piu in alcun modo, ma dato che è successo piu volte sempre in concomitanza delle prostatiti, ci vedo una logica connessione.
Luca
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 15:59:34 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
boybergamo76 ha scritto:

manuchao ha scritto:

...ma nessuno si è accorto di situazioni simili alla mia?!?!?!?


per il prurito sono anche io convinto che sono le prostaglandine. Ho avuto prostatiti a causa dei cambi di dosaggio di fina e duta e quando mi passava il prurito sulla testa era sempre presente, nella nuca in particolar modo. Dopo spariva completamente e non ne avevo piu in alcun modo, ma dato che è successo piu volte sempre in concomitanza delle prostatiti, ci vedo una logica connessione.



prostatiti causate da fina e duta?te lo ha detot il medico?le prostatiti giovanili + facile siano causate da germi patogeni che da fina o duta...
Torna all'inizio della Pagina

bridge
Membro Senior

.



897 Messaggi

Inserito il - 14 agosto 2015 : 18:40:54 Invia a bridge un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

bridge ha scritto:

non che ci sia attualmente una soluzione ma ti dovresti un po aggiornare Unlocked (senza offesa)


e chi si offende?aggiornami..la calvizie è stata sconfitta?qui c'è gente che si mette lo strutto in testa e lo fa passare x una cura funzionante...tu che cura proponi?o cosa è emerso?

unlocked che uno dei problemi di base sia il dht lo sappiamo tutti (usavo fina nel 96') però negli anni a seguire ci sono stati molti studi che visto la tua assenza dal forum non avrai avuto modo di leggere che indicavano che probabilmente troppo bene non faceva
dunque la ricerca si è orientata in altre direzioni,al periodo delle scoperte del dottor Cotsarelis ci sei arrivato?
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 01:26:03 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

boybergamo76 ha scritto:

manuchao ha scritto:

...ma nessuno si è accorto di situazioni simili alla mia?!?!?!?


per il prurito sono anche io convinto che sono le prostaglandine. Ho avuto prostatiti a causa dei cambi di dosaggio di fina e duta e quando mi passava il prurito sulla testa era sempre presente, nella nuca in particolar modo. Dopo spariva completamente e non ne avevo piu in alcun modo, ma dato che è successo piu volte sempre in concomitanza delle prostatiti, ci vedo una logica connessione.






prostatiti causate da fina e duta?te lo ha detot il medico?le prostatiti giovanili + facile siano causate da germi patogeni che da fina o duta...



Fidati, è sempre successo ai cambi di dosaggio da fina e duta, se dovessi cambiare dosaggio o ridurre la terapia attuale mi tornerebbe di nuovo immediatamente, ma comunque è sempre stata lieve passava tutto con una setttimana di anti infiammatori, quindi niente germi tranquillo
Luca
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 12:17:49 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 13:11:29 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n


ho sofferto pure io di prostatite cmq nel 90% dei casi nei giovani è di origine batterica...le prostatiti di altro genere nei giovani sono molto rare...e cmq escludo possa causarla la finasteride...x me le tue sono congetture del tuotto fuorvianti in quanto la finasteride viene usata proprio x curare la prostata ad un dosaggio + alto...semmai potrei ipotizzare ma sto semplicemente facendo una congettura io, se si stacca la finasteride si può avere qualche fastidio alla prostata se già in qualche modo infiammata perchè l'aumento del dht potrebbe stimolarla...senza contare che anche gli estrogeni giocano un ruolo in questo senso...
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 13:13:22 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n


ho dovuto staccare il proviron quando ho avuto la prostatite...quello si che la accentuava..se sai cos'è il proviron sai benissimo che è praticamente il dht..mesterolone
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 15:44:02 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n


ho sofferto pure io di prostatite cmq nel 90% dei casi nei giovani è di origine batterica...le prostatiti di altro genere nei giovani sono molto rare...e cmq escludo possa causarla la finasteride...x me le tue sono congetture del tuotto fuorvianti in quanto la finasteride viene usata proprio x curare la prostata ad un dosaggio + alto...semmai potrei ipotizzare ma sto semplicemente facendo una congettura io, se si stacca la finasteride si può avere qualche fastidio alla prostata se già in qualche modo infiammata perchè l'aumento del dht potrebbe stimolarla...senza contare che anche gli estrogeni giocano un ruolo in questo senso...


Anche il ridurre la dose di duta, passare da 4 compresse a settimana a 3, i restanti giorni usando fina, mi ha causato una lieve infiammazione, successa sempre ai cambi di dosaggio, specificatamente alla riduzione delle dosi, l'aumento di dht "improvviso" ne causa un infiammazione momentanea, ma è comunque proprorzionale al dosaggio modificato, ma succede anche con l'aumento del dosaggio, e di sicuro c'entrano gli estrogeni in questo caso, che aumentano per forza di cose. I batteri nel mio caso non ci azzeccano nulla, gli anti infiammatori me la facevano passare in pochissimo tempo,

Per quanto riguarda gli estrogeni ne ho avuto una lezione diretta, visto che il calcipotriolo (liposolubile) e la vitamina e (liposolubile anch'essa e usata diverso tempo che mi ha causato lo stesso identico problema) mi hanno fatto "assorbire" l'alfa estradiolo dentro talmente tanto che me l'hanno fatta infiammare e gonfiare a livelli assurdi. Sto guarendo proprio in questo periodo dopo il pasticcio del calcipotriolo usato in lozione, e dopo un anno e 8 mesi di vita praticamente bloccata, penso di essermene fatto un idea quanto meno diretta della cosa.
Luca
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 22:58:55 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
So bene cos'è il proviron, ma devo anche rispondere ai non pochi utenti che hanno accusato questi problemi con gli anti-Dht, devo dire anche con quelli naturali, che anche per questo tipo di sides si può dire che sono degli analoghi dei farmaci anche se ad azione più blanda.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2015 : 00:42:28 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n


ho dovuto staccare il proviron quando ho avuto la prostatite...quello si che la accentuava..se sai cos'è il proviron sai benissimo che è praticamente il dht..mesterolone


Ma perché lo usavi? A scopo ludico o per qualche ragione seria?
Torna all'inizio della Pagina

Andreact95
Mentor

jhgjg

Città: Catania


1668 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2015 : 01:28:47 Invia a Andreact95 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
laurenzio ha scritto:

unlocked ha scritto:

Marlin ha scritto:

Sí, infatti le prostatiti sono di diversi tipi e non solo di origine batterica. Si era ipotizzato anche un ruolo specifico del 5 Alfa dididrocortisolo che verrebbe inibito insieme al dht non apportando più la propria azione antinfiammatoria specifica sulla prostata.

Ciao

MA - r l i n


ho dovuto staccare il proviron quando ho avuto la prostatite...quello si che la accentuava..se sai cos'è il proviron sai benissimo che è praticamente il dht..mesterolone


Ma perché lo usavi? A scopo ludico o per qualche ragione seria?


UP :)
Topico:
- Minoxidil 5% (spectral DNC)
- RU58841 1ml
- Castor oil + Aloe vera 99%
- Dermaroller
- Voltaren 3 volte al giorno, solo sulle tempie
- Locoidon 1-2 volte a settimana / Betametasone ogni 10-15 giorni, solo se la cute è arrossata

Sistemico:
- Longlife Prostafactor (saw palmetto)
- Now EGCg (Thè verde)
- 3gr Omega 3
- 2g di MSM
- 1-2g vitamina C
- Curcumina + Bioperine

Tisane e infusi: Lampone & echinacea, ortica, frutti di bosco, mirtillo, menta.

Shampoo:
x2 Triconac, x3 Restivoil, x2 Nizoral
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata