IESON - la community anticalvizie - Sono neurodistrutto.
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

A causa dela bruttezza e dell'ossessione per i capelli, sono del tutto esaurito psicologicamente. Il delirio e la mania negli anni passati erano decisamente maggiori. Per farvi capire quanto ero complessato, non volevo camminare in una strada provinciale perché ero convinto che subdolamente dietro il finestrino le persone ridessero di me e del mio aspetto. Oppure a seconda della reazione che avevano alcuni gatti che gironzolavano intorno a casa mia poteva capire quanto ero brutto in relazione all'orario e alla corrispondente illuminazione. Tipo se camminavo all'alba e incrociavo un gatto potevo capire dal loro spavento se ero più o meno inguardabile. Poi ho preso a guardarmi nelle porte, negli specchi, anche nei vetri di case altrui affacciate sulle strada. Nonostante fossi molto peggiore ai tempi e nonostante tutte le follie e le paranoie che avevo reggevo botta. Ora invece è il contrario: tutta la solitudine, i complessi, la depressione e le ossessioni del passato hanno talmente tanto battuto il ferro che ormai è completamente deviato e ciò significa che sono neurodistrutto. Con questo termine intendo dire che sono sempre intontito, non mi reggo in piedi, sono sempre stanco e nervoso, mi muovo come un ritardato e la mia faccia è stropicciata.

Sapere aude!

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1533 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 18:29:56 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi sembri ancora in fase "Forum dei Brutti". Visto che anch'io sono più o meno preso come te, con la differenza però che io sono già stempiato di brutto, ti do un consiglio. Trovati degli hobby, qualcosa da fare. Io non esco più e evito le persone, ma nel frattempo studio, lavoro, dipingo, suono e scrivo. Quando studio e lavoro mi concentro, eliminando la realtà intorno a me e focalizzandomi solo sul presente e su ciò che devo fare. Ovviamente basta che io veda uno specchio per farmi venire un conato di vomito, ma a parte questo il mio metodo funziona. Se sei davvero brutto è inutile lamentarsi. Accetta la bruttezza e le sue conseguenze, ma non permettere che ciò comprometta la tua vita e la tua carriera. Non imparanoiarti sulla calvizie, non è detto che tu ce l'abbia. Risparmia soldi e vai da un dermatologo per farti dire una volta per tutte cos'hai. Inutile sprecare tempo su ansie e incertezze.

Inoltre da come scrivi credo che tu non sia brutto, ma che tu soffra di dismorfofobia. Sei mai stato da uno psicologo? Hai mai esposto le tue incertezze a qualcuno? Un conto è essere brutti davvero (casi rari, tipo il mio), un conto è vedersi brutti e vivere nella paura. La prova è il fatto che tu scriva qui, non ti hanno neanche diagnosticato la calvizie eppure sei su un forum dedicato all'argomento. Hai bisogno di staccare la spina e di imparare a vedere te stesso e la realtà in maniera diversa, oggettiva. Se dai corda alle tue paure, ti consumeranno. Non sprecare tempo, non ne vale la pena.
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 18:49:15 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma infatti Nich io faccio proprio quello che dici, ho tante passioni ''alte'', tipo la musica, la lettera, l'arte. No, comunque non sono più in quella fase, volevo semplicemente condividere il mio vissuto psicologico con voi. Quando ero iscritto ancora su FobiaSociale un utente mi ha detto ''Stare chiusi in casa un anno non è gratis''. Ora capisco quello che voleva dire. Cioè se tu hai una problema di insicurezza e per un anno decidi di non uscire più per migliorarti (nei vestiti, nel fisico, in qualsiasi cosa), poi non succede che ritorna tutto come prima perchè in quell'anno si perde sempre più il contatto con la realtà è con gli altri. Figuriamoci io che sono stato anni in casa. Comunque non so cosa intenda tu per brutto. Alcune ragazze interessate a me ci sono state, oppure sui social qualcuna mi scrive ma non è questo il punto. Il punto è che ormai io sono totalmente fuori dalla realtá, non provo nessun interesse a stare con gli altri o avere una relazione. Ho passato troppo tempo da solo. Poi un'altra cosa: non è che se scrivo qui significa che non faccio altro come pensano alcuni. Io scrivo da un IPad che mi porto sempre dietro, quindi intanto che scrivo faccio anche cose diverse. Per quanto riguarda lo psicologo, non penso possa aiutarmi, è una cosa che devo risolvere da solo. L'unica cosa interessante sarebbero i farmaci antidepressivi ma per quelli prima devo sorbirmi sedute e sedure.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3060 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 19:11:11 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Be l'aga provoca problemi simili, ho avuto dei periodi di fobia della luce e sebbene ora sopporti meglio sono cose che ti porti dietro e anche un'eventuale cura se mai dovesse uscire non cancella anni di fobie.
Torna all'inizio della Pagina

Mattew23
Mentor

Giuseppe Simone



1126 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 21:23:40 Invia a Mattew23 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"Stare chiusi in casa non è gratis", per me significa solo che ogni momento che non usiamo come vorremmo ma ci limitiamo per qualche motivo non ritorna più. Mi è capitato di non avere voglia di andare a qualche festa o evento per sti ca**o di capelli. Mentre io ero in casa a fare poco nulla, il mondo fuori andava avanti lo stesso, i miei amici si divertivano e io quelle esperienze non le stavo vivendo e non le vivrò mai più.
Comunque definire interessanti gli antidepressivi lo trovo molto inquietante, fare una chiacchierata con uno psicologo male non ti fa, è un semplice consiglio.
Finisce sempre bene altrimenti non è finita.


-Proscar /4

-Minox 4%
17 alfa estradiolo 0,025%
ketoconazolo 1%
progesterone 1%
idrocortisone burritato 0,08%

-Kmax copper peptides
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 21:39:09 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
''Stare chiusi in casa non è gratis'' era una espressione che quel tizio su FobiaSociale ha usato per dire che ci sono degli effetti collaterali nel rinchiudersi tra quattro mura, principalmente la perditá di capacitá relazionali, i monologhi ad alta voce, le risate immotivate e in generale la perditá di contatto con la realtà. Diciamo che io mi sto preparando alla vita adulta, o meglio all'over 25, per questo sto facendo tutte questa ricerche. Disponendo di altezza, metabolismo accelerato (che ora mi rende parecchio magro ma che con il tempo mi fará diventare solo normopeso e non sovrappeso come chi ha un metabolismo normale) e capelli posso essere un trenta/trentacinquenne prestante. La giovinezza l'ho giá in parte buttata via per motivi di sviluppo fisico e psichico.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 23:06:26 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ho letto un articolo in cui si sosteneva che in Italia esistono gliHikkimori. Non ci volevo credere, pensavo che ci si chiude in casa o in biblioteca è un secchione che deve preparare l'esame di anatomia patologica (tipo io). Credo che il fenomeno che descrivi sia degno di un aiuto psicologico, cmq ti consiglio di provare gradualmente a uscire e magari fare esercizio fisico, correre...
Sole non ne prendi quindi fatti prescrivere della vitamina d, pare che aiuti ad aumentare il tono dell'umore in chi sia molto carente.
inoltre pensare al passato che non si può modificare è tempo sprecato che si aggiunge al passato... un saluto, con simpatia.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 16 agosto 2015 : 23:41:49 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di C.Leopoldo

sono neuro distrutto. Con questo termine intendo dire che sono sempre intontito, non mi reggo in piedi, sono sempre stanco e nervoso, mi muovo come un ritardato e la mia faccia è stropicciata.


Ti capisco è dura ma devi comprendere che nella vita anche la sofferenza ha un suo valore che nella Fede si offre ma al di la della Fede ha un suo valore perché fa di noi delle persone profonde anche se a volte neuro-distrutte, porca miseria hai coniato un termine drammatico ma allo stesso tempo innovativo.

Posso solo dirti che la "faccia stropicciata" mi ha mandato indietro di qualche anno ed è stato come ricevere un pugno nello stomaco. Posso dirti anche che io nelle mie paranoie non uscivo col vento forte e non mi sedevo mai con le spalle girate tipo ai gradini di sotto su una scalinata, in una piazzetta etc. per evitare che amici e ragazze scrutassero la mia zucca.

Il bagno al mare era un trauma immenso perché si sa che a capelli bagnati il diradamento è più marcato per non parlare dei capelli aggiustatissimi se c'era da usare i casco.

Insomma i problemi ai capelli evidenziano un mondo di difficoltà e confronti con gli altri mescolandosi a comportamenti di controdifesa che scaturiscono in vere e proprie schiavitù.

L'è proprio diura ma mi faccio una risata (a volte amara) ma è la mia vita e per me vale qualcosa.
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

T.Durden
Membro Attivo


Regione: Veneto
Città: Treviso


108 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 08:45:41 Invia a T.Durden un Messaggio Privato Rispondi Quotando
questo è un forum per curare l'alopecia androgenetica, quanto tu riporti e chiaramente frutto di qualche disturbo o disfunzione di carattere psicologico, e certo non saremo noi a dirti come uscirne ma paradossalmente esistono ''cure'' migliori (molto più efficaci) per questi tuoi problemi che per l'aga, addirittura non hai nemmeno una diagnosi di aga mi pare di aver capito
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 12:39:10 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel ha scritto:

ho letto un articolo in cui si sosteneva che in Italia esistono gliHikkimori. Non ci volevo credere, pensavo che ci si chiude in casa o in biblioteca è un secchione che deve preparare l'esame di anatomia patologica (tipo io). Credo che il fenomeno che descrivi sia degno di un aiuto psicologico, cmq ti consiglio di provare gradualmente a uscire e magari fare esercizio fisico, correre...
Sole non ne prendi quindi fatti prescrivere della vitamina d, pare che aiuti ad aumentare il tono dell'umore in chi sia molto carente.
inoltre pensare al passato che non si può modificare è tempo sprecato che si aggiunge al passato... un saluto, con simpatia.

Ti posso assicurare che gli hikikomori esistono e io sono uno di questi. Ma non penso che lo sarò per molto, ormai sono alle strette, diciamo che con la storia dell'Universitá ho prolungato il tempo di nullafacenza ma ormai il tempo è scaduto. Dovrò andare a lavorare.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3060 Messaggi

Inserito il - 17 agosto 2015 : 13:33:33 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Questo è tutt'altro che scontato data la situazione attuale, inoltre i lavori sono al 99% alienanti, quindi potrebbe provocare un peggioramento psicologico invece che un miglioramento.
Comunque il fenomeno hikikomori è a livello globale e mi stupirei del contrario francamente.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2015 : 20:11:00 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Hikikomori ovvero? Una sorta di eremiti metropolitani da quanto ho capito beh se è così in alcune fasi lo sono anch'io.
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

magnotta



3060 Messaggi

Inserito il - 18 agosto 2015 : 20:32:38 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E be pure io e credo molti di noi
Torna all'inizio della Pagina

Raviolo
Membro Senior

Grr



621 Messaggi

Inserito il - 24 ottobre 2015 : 22:51:11 Invia a Raviolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma nella foto non sei così male... Quindi... che dici? Certo, ognuno ha il proprio "standard" di bellezza... però...
Torna all'inizio della Pagina

reflex5
Membro Senior

pic 1



687 Messaggi

Inserito il - 02 novembre 2015 : 17:52:09 Invia a reflex5 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ascolta leopoldo, da quello che ho letto studi all'universita e in piu ti interessi di musica e lettere, non per essere esagerato ma penso che facendo gia una di queste cose seriamente, guarda che di tempo per uscire non e che ne rimane molto, io conosco gente che suona strumenti e fa solo quello, a parte qualche occasione.
Con questo penso che alla fine sei tu che stai bene cosi, in solitudine, tanto di gente brutta ce ne pure parecchio in giro :)
e non e difficele fare conoscenza tutto sta che cosa cerchi tu? che tipo di persone, e parlo di carattere non fisico.
Su questo non posso darti torto se non ti adatti o accetti quello che ti offre il circondario, sara sempre difficile trovare stimoli e gente interessante, a meno che non vivi in una stuazione socialmente privilegiata, soldi, lavori particolari, insomma mi hai capito.
Di brutti ce ne sono in tanti, belli veramente pochi.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata