IESON - la community anticalvizie - semi e le loro proprietà.
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

Ash
Membro Senior

Ashe Corven

Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Salve a tutti!
Spesso noto che molti qui nella dieta integrano semi di vario genere che manco conoscevo se non vi leggevo
fra i piu citati ci sono quelli di zucca che ormai qui conosciamo ma quelli di chia,cumino nero,sesamo e lino a che servono?
che effetti hanno sulla chioma?

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 14 settembre 2015 : 15:53:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pare che siano efficaci (scuola Julien), comunque contengono i già ricordati lignani e la sesamina nel caso del sesamo, mentre chia e lino sono ricchi di omega-3. Il cumino nero potrebbe essere la nigella che ha un po' di tutti questi attivi e il timochinone che dovrebbe essere un anti-PGD2 naturale.


Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2015 : 12:14:05 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sarei tentato nel provare ad integrare nella dieta i semi di lino e cumino nero giusto per vedere che effetti possano dare solo che non ho ben capito quali scegliere visto che ad esempio di lino ci sono quelli scuri e dorati.
Cambia qualcosa?
Torna all'inizio della Pagina

giuliosak
Membro Attivo


Regione: Lombardia


321 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2015 : 15:02:43 Invia a giuliosak un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I semi di cumino nero dove si possono trovare?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2015 : 17:25:28 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non cambia nulla tra semi di lino di diverso tipo.

Il cumino nero dovrebbe essere la Nigella, ma era stata bandita qui da noi per la presenza di un alcaloide. Quindi non so se il cumino nero sia invece solo una specie di cumino.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2015 : 18:46:11 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
scusa marlin, informnadomi sul web sui semi di lino si dice che per fare in modo che il nostro corpo li assimili bisogna tritarli
ma se li mangio normalmente non va bene lo stesso?
Torna all'inizio della Pagina

Mad Man Smile
Novizio


Regione: Sardegna


4 Messaggi

Inserito il - 15 settembre 2015 : 20:17:31 Invia a Mad Man Smile un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ash bisogna masticarli.. se li ingoi interi li digerisci e li espelli interi!
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 16 settembre 2015 : 14:19:20 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ahaha si bè ovvio che li mastico prima di mandarli giu è solo che mi chiedevo se questo basti o bisogna per forza ridurli in "polvere"
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 16 settembre 2015 : 18:42:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me se li mastichi bene non devi polverizzarli.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 01:13:42 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
oggi ho preso i semi di lino, certo che è un impresa masticarli! sono piccolissimi e non si capisce manco se li sto masticando o mandando giu interi
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 12:20:31 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusate l'intervento poco gradevole, ma io credo che se non li trovi nelle feci significa che sono stati assorbiti.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 22:17:22 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
meglio tritare tutto col macinaspezie/macinacaffé
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 22:23:00 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ma tritandoli non si rischia di avere una perdita delle proprietà dei semi?
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2660 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 23:00:20 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se li triti e li consumi subito certamente no
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 19 settembre 2015 : 23:20:32 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
assolutamente nessuna perdita, mentre l'assorbimento è grandemente aumentato.
http://inhumanexperiment.blogspot.it/2009/06/bioavailability-of-flax-lignans-from.html
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 20 settembre 2015 : 10:41:15 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=sesame+seeds+vitamin+k2

me l'hanno segnalato pochi giorni fa. ;-)
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 20 settembre 2015 : 22:58:22 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Bha,sarò io che ho un macina spezie che fa schifo ma quando li trito me li "sputa" fuori interi da quanto sono piccoli i semi di lino
credo che continuerò a masticarli
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 20 settembre 2015 : 23:33:18 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
cambia macinaspezie/macinacaffé, io uso quello della mulinex e riduce tutto a una polvere.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 16:14:18 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Voi, tra i semi indicati su quali puntereste maggiormente?

Sto guardando ora il sito di NaturaSi in quanto domani vado a ricomprare cocco e semi di zucca e vorrei prendere qualche altro tipo di semi ma ci sono troppi tipi e di ogni tipo più varianti per cui mi è difficile scegliere.

In linea generale vorrei puntare su omega 3 (cosi da integrare con le 2 cps di omegor vitality) quindi i semi di lino sembrano una scelta forzata.

Mi farebbe comodo anche un tipo con buoni livelli di ferro.

Ma tra gli altri (chia, girasole, sesamo, cumino) quali sono i migliori (se ce ne sono)in termini di attivi utili ai capelli?

Vendono pure un mix di semi già macinati. Questo ad esempio lino, girasole, zucca e bacche di goji http://shop.naturasi.it/semi-di-lino-girasole-zucca-con-sesamo-e-bacche-di-goji-linwoods.html

Può essere valido? O meglio puntare su prodotti singoli?

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2015 : 17:56:31 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quelli di chia per gli omega 3 sono ottimi, per il resto fai un bel mix, io mangio dei mix con chia, lino, canapa, sesamo (zucca a parte).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2015 : 12:48:52 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Alla fine ho preso semi di lino (scuro), semi di sesamo e quelli di zucca.

Ne prendo un cucchiaino da caffé. Non so quanti gr sono.. può bastare?

È normale che i semi di lino quando masticati rilascino una sostanza gelatinosa?
Torna all'inizio della Pagina

matt_st
Membro Attivo



249 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2015 : 13:33:11 Invia a matt_st un Messaggio Privato Rispondi Quotando
i famosi semi di chia.. io li mangio , quasi, tutti i giorni, alternandoli con quelli di sesamo, nello yougurt bianco. Li lascio interi e li mastico; non ho mai capito una volta tritati e quindi credo diventino polvere, come fate a mandarla giù !

A proposito di tossicità, sapete se questi semi ( sesamo, chia, lino ecc), utilizzati regolarmente, possono dare problemi al colon e intestino..?


P.s. Quest'estate ho utilizzato un integratore che principalmente avevo preso in considerazione per l'abbronzatura, avendo una carnaggione molto chiara, ma poi ho notato dei bellissimi miglioramenti per la chioma. Si tratta del Carovit plus forte.

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2015 : 14:36:27 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Problemi all'intestino li possono dare, ma del tipo "salutare" ossia con grande transito intestinale...c'è chi li prenderebbe solo per questo

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 24 settembre 2015 : 14:53:46 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>>tritati e quindi credo diventino polvere, come fate a mandarla giù !

se li triti problemi intestinali non ne danno (credo che tu ti stia riferendo del rischio nell'ipotesi della malattia diverticolare, se sei sano non c'é pericolo).
e io li mescolo allo yogurt come i muesli.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2015 : 12:40:31 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ripropongo le domande

koz ha scritto:

Alla fine ho preso semi di lino (scuro), semi di sesamo e quelli di zucca.

Ne prendo un cucchiaino da caffé. Non so quanti gr sono.. può bastare?

È normale che i semi di lino quando masticati rilascino una sostanza gelatinosa?
Torna all'inizio della Pagina

matt_st
Membro Attivo



249 Messaggi

Inserito il - 28 settembre 2015 : 14:30:42 Invia a matt_st un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si Julien mi riferivo a quello, grazie.

La farina di semi di canapa, sarebbero i semi tritati ?










Torna all'inizio della Pagina

matt_st
Membro Attivo



249 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2015 : 15:55:25 Invia a matt_st un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.greenstyle.it/semi-canapa-proprieta-usi-140262.html













Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


641 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 15:27:00 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ho visto che in alcuni negozi bio vendono i semi di lino già macinati
possono andare bene lo stesso?
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 16:58:39 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io sto prendendo un cucchiaino di semi di lino e uno di sesamo al giorno. Va bene come quantità un cucchiaino di ciascuno? quanti gr saranno?

Posso prenderli tutti i giorni o alla lunga potrebbero dare qualche problemino intestinale e quindi è meglio fare delle sospensioni ogni tanto?
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 17:07:27 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ash ha scritto:

ho visto che in alcuni negozi bio vendono i semi di lino già macinati
possono andare bene lo stesso?


Tipo questi http://shop.naturasi.it/semi-di-lino-girasole-zucca-con-sesamo-e-bacche-di-goji-linwoods.html

Semi di lino sono un po' noiosi da masticare perché si incastrano tra i denti, nelle parti alti o basse delle gengive.. e masticandoli si forma una sostanza mucillaginosa. I semi di sesamo invece hanno un sapore forte di secco che non mi fa impazzire..

Magari prendendoli già macinati e mischiandoli ad uno yogurt il sapore è migliore.

Per ora continuerò a masticarli; una volta finiti magari proverò quelli già macinati.
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 19:49:01 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qualcuno che mangia semi ha fatto l'esame del colesterolo?
Torna all'inizio della Pagina

james
Membro Attivo



283 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 20:07:11 Invia a james un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io romero: sono passato da 246 a 180 in meno di un anno. Valore tra l'altro riconfermato anche quest'anno. Uso semi di lino, sesamo e zucca.
Devo dire che sto utilizzando anche yogurt con fitosteroli, ho ridotto gli affettati e aumentato il consumo di pesce. Cerco anche di camminare il più possibile. Risultati sui capelli direi però quasi nessuno, forse un blando peggioramento. Uso solo minoxidil da circa 10 anni.
Torna all'inizio della Pagina

romero
Membro Senior



892 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2015 : 13:58:43 Invia a romero un Messaggio Privato Rispondi Quotando
C'è un noto fisiologo, Ray Peat, ripreso anche da uno come Mercola, che sconsiglia i semi, in quanto ricchi di grassi insaturi e polinsaturi facilmente alterabili e portati al veloce irrancidimento , secondo lui ancor di più una volta entrati entrati nell'organismo, che è caldo e ricco di ossigeno. A livello cellulare sarebbero tutto fuorchè benefici. Inoltre deprimerebbero la tiroide, distruggendo gli enzimi che servono per la formazione dell'ormone tiroideo, con ricadute anche sul livello di colesterolo.
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2015 : 15:39:33 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
confermo anche il colesterolo di mia madre è sceso di 70mg/dl nel giro di pochi mesi. Il medico gli voleva prescrivere la statina Pfffff...
gli acidi grassi nei semi non si irrancidiscono facilmente, in quanto ricchi di agenti antiossidanti prodotti dalla pianta (tocoferoli ecc..).
altro discorso se il seme viene macinato ed esposto a luce e aria.
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

james
Membro Attivo



283 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2015 : 18:06:26 Invia a james un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io li macino e li mangio subito. A me era stato prescritto un integratore a base di riso rosso fermentato: oltre ad essere decisamente costoso, nel giro di qualche giorno mi dava debolezza.
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2015 : 23:28:45 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qualcuno sa rispondere alle mie domande fatte in precedenza?

Le ripropongo.

1) un cucchiano da caffè per entrambe (lino e sesamo) è sufficiente?

2) posso assumerli costantemente o possono dare problemi? Cosa è questa storia della tiroide?

3) i semi di lino li prende per avere degli omega 3 ulteriori (non mangio pesce. Da 2 mesi sto prendendo 2 cps di omegor da 500 mg ciascuna). Hanno anche funzione anti-dht?

4) i semi di sesamo a cosa servono invece?
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 20:27:52 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io a queste domande avrei risposto molte volte. Comunque... "repetita iuvant"
Le quantità che consiglio sono: non più di 5g il lino, 10g sesamo, 10-15g zucca. 15g chia.
il lino ha dei fattori anti-tiroide (limarina, linustatina) ma a queste quantità (< 5g ) è praticamente imposibile che dia problemi.
I semi di lino hanno funzione di inibizione sulla 5 alpha reduttasi per via degli ancidi grassi e dei fitoestrogeni (SDG convertito in enterolactone); oltre che dimostrata funzione anti-ipertensiva, anti-infiammatoria, prebiotica.
I semi di sesamo hanno anch'essi azioni anti-DHT (fitoestrogeni sempre in parte convertiti in enterolattone e alto titolo di beta-sitosterolo), anti-infiammatoria, anti-canizie, anti-ipercolesterolemica. Il sesamo è una buona fonte di aminoacidi solforati (cistica e metionina) rame e zinco.
L'azione anti-androgena è sia indiretta (i fitoestrogeni competono con gli androgeni a livello della SHBG, la proteina vettrice ematica degli steroidi sessuali. altri indizi suggeriscono che possano aumentata la produzione epatica di SHBG) sia diretta (ci sono studi che dimostrano che questi fitoestrogeni riducano le dimensioni prostatiche nel topo, altri studi, Evans et al 1995, mostrerebbero una azione di inibizione sulla 5 alpha reduttasi).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Osvadance
Nuovo Membro


Regione: Lombardia
Città: Milano


44 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 20:34:16 Invia a Osvadance un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin

Ma tu che terapia segui ?
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 21:50:33 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Julien risposta molto dettagliata.

Io di lino ne prendo un cucchiaino raso. Dici che rientro nei 5 gr chicco più chicco meno?

Il lino prendo quello dorato mentre il sesamo quello bianco. Dato che di quest'ultimo ne prendo solo un cucchiaino visto l'azione anti- dht passerò a 2.

Mi associo alla domanda dell'utente sopra e la rigiro anche a te.
Hai aga? Se si cosa prendi?

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31280 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 23:38:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Osva, posso dirti cosa sto facendo spesso al momento: sto prendendo un mix di questi semi e sempre il mio olio di cocco. Poi io uso i topici e in questo momento sto usando da alcuni mesi estratto di foglie di olivo (con o.e di chiodi di garofano) e olio di borragine (e Celadrin ogni tanto, ora ho ripreso).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2015 : 16:10:53 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I semi di sesamo si mangiano tal quali o vanno sbucciati (anche se non credo essendo già minuscoli)?

Chiedo perché hanno un sapore di secco intenso e sono amari..

Da qualche giorno, anche se non penso sia collegato alle mie assunzioni, urino più spesso del dovuto (anche a distanza di una o due ore) e avverto come una specie
di pesantezza o congestione in zona inguine/zona genitale.. mi sento anche un indolenzimento/stanchezza delle gambe, specie delle cosce.. non so se sia riconducibile alla sindrome delle gambe senza riposo (che nessuno mi ha detto di avere) ma mi riconoscevo in alcuni sintomi.

I vari semi possono avere questi effetti? Mi riferisco specialmente al fatto di urinare più spesso..

Non sono un ipocondriaco però quando accuso qualche problema questo diventa un'ossesione finchè non riesco a risolverlo o finché non passa.

So che i semi non c'entreranno nulla ma essendo l'unica cosa che ho introdotto di nuovo mi chiedo se possa...
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata