IESON - la community anticalvizie - ginnastica facciale invalidata da autotrapianto?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

sasa82
Membro Attivo


Regione: Campania
Città: salerno


141 Messaggi

Ultimamente mi sono molto interessato alla Ginnastica facciale, ho letto diverse guide tra cui il libro di Pilli.

In realtà la cosa che mi ha spinto a provare è il fatto che ritenevo strano che i capelli cadessero solo in alcune parti della testa mentre rimangano intatti sul parietale.

Pensavo... se si trattasse di una questione ormonale o mancanza di integrazione dovrebbero essere tutti i capelli ad assottigliarsi e cadere non solo quelli posti in alcune parti della testa.

Poi oggi mi imbatto in un articolo del Sitri e leggo (articolo non interente alla GF ma ne ho preso spunto)

La prova pratica ci viene dall’autotrapianto: i follicoli piliferi geneticamente NON predisposti che vengono trasferiti nelle aree in cui sono (o erano) presenti capelli “malati” continuano a vivere per tutta la vita, dimostrando una volta di più che non si trova nella cute la causa della morte del capello, ma all’interno del suo follicolo.

Questo invaliderebbe tutte le teorie su postura, sgaleate, muscoli occipitali flussi sanguigni ecc. tanto care a pilli e agli estimatori della GF...
Che ne pensate

saintnear
Membro Senior

Jim


Regione: Campania
Città: caserta


649 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2015 : 21:22:00 Invia a saintnear un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dipende se davvero il trapianto davvero durasse per sempre ma senza cure anche quei capelli cadrebbero
Torna all'inizio della Pagina

judoboy
Membro Junior


Regione: Sicilia
Città: Palermo


75 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2015 : 23:37:37 Invia a judoboy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...infatti non esistono studi di lungo termine su trapiantati senza più cure (fina,minox)
Torna all'inizio della Pagina

gsp
Nuovo Membro



21 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2015 : 12:30:39 Invia a gsp un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per rispondere in modo più chiaro: sembra che dopo il trapianto si debbano assumere comunque farmaci per evitare che i nuovi capelli trapiantati caschino come i vecchi. dico sembra perchè non ho mai fatto un trapianto, nè conosco qualcuno che lo abbia fatto.

EDIT: mi sa che ho scritto una bischerata http://ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=66839 qui dicono che la terapia farmacologica sia per evitare che cadano i vecchi capelli, non quelli nuovi. non so che dire quindi.
Torna all'inizio della Pagina

saintnear
Membro Senior

Jim


Regione: Campania
Città: caserta


649 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2015 : 03:03:00 Invia a saintnear un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cadono anche i nuovi ma col trapianto almeno ci sono dei nuovi spessi capelli che dovranno ricevere il lento processo di diradamento da capo, tutto qui
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2015 : 21:47:55 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
questo è un tema che mi sta molto a cuore, essendo pluri-trapiantato.

la questione è complessa e nessuno (degli addetti ai lavori) ancora la comprende bene; ne ho parlato, tra gli altri, con Hasson, Tesauro, Feriduni.
sì, si miniaturizzano anche i trapiantati, ma (pare) non tanto per l'azione del DHT, quanto per un discorso legato alla quantità di staminali con le quali è stato estratto, sezionato e immesso. Più tutta una serie di discorsi legati ai peli primari e secondari, che non ho compreso bene nemmeno io. Più altre ipotesi (meno accreditate) sull'azione della PGD2 nelle zone "deforestate", che alla lunga potrebbero sfiancare alcuni dei trapiantati.

Nel mio personale caso, ho dei trapiantati (sulle tempie) a micro-plug del '93 che sono ancora lì, intatti (e ho preso fina solo dal 2009 fino a maggio di quest'anno).
Ho alcuni dei trapiantati (Hasson, sulla metà frontale) del 2005 che si sono miniaturizzati (una piccola parte per fortuna).

Nulla è per sempre, ma credo che la teoria della donor dominance sia ancora "statisticamente" valida, e potrebbe dimostrare che il destino dell'albero non dipende dal terreno, ma dal tipo di seme.

Torna all'inizio della Pagina

Davids234
Membro Senior


Regione: Lombardia
Città: Milano


587 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2015 : 09:25:56 Invia a Davids234 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Chalmers,

domanda personale non inerente alla Gf. Tu facendo una valutazione qualità/prezzo sei contento della strada che hai intrapreso con i trapianti? Seppur con qualche patema e appunto successive cure per te è stata la soluzione vincente?

Grazie
La sconfitta non esiste nel cuore di chi lotta
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2015 : 10:03:06 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io non son esperto ma leggendo,molti si prima che dopo l' autotrapianto devono prendere fina siabper vedere quanto si riesce a recuperare,sia per vedere quanto la situazione resta stabile(se possibile prenderla due anni prima del trapianto) e sia per usare meno capelli da trapiantare lasciandoli per un eventuale futuro trapianto,se viene fatto un bel trapianto,i capelli sani non cadranno,ma quelli indigeni logicamente piano piano si assotiglieranno lasciando in testa quelli sani per questo potrebbero essere obbligatori altri trapianti futuri
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

unlocked
Mentor

io



2072 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2015 : 11:00:10 Invia a unlocked un Messaggio Privato Rispondi Quotando
i capelli autotrapiantati non cadranno..non x aga xchè insensibili agli androgeni...in genere le cure servono x far rimanere quelli non autotrapiantati...
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 05 ottobre 2015 : 12:15:15 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Davids - io sono un caso un po' particolare, repair. Partivo da un intervento italico fatto a 19 anni nel '93 (irresponsabilmente - di quello sì, mi pento); mi ha lasciato dei microplug orrendi sulle tempie. Dei 2 successivi (strip con Hasson e ritocchino FUE con Feriduni) non mi pento.
Sì, spesso vorrei avere la possibilità di gettare la spugna con le terapie, rasarmi e lasciar andare l'aga dove deve andare. Per rasarmi, dovrei rimuovere i restanti plugs dalle tempie, fare FUE su scar (che in parte ho già sperimentato, funziona abbastanza), uniformare con trico... e sperare di avere un aspetto accettabile da rasato (questo varrebbe comunque).

Quindi, per risponderti in breve: trapianto sì (in molti casi permette davvero di restorare un'immagine e donare una certa serenità, che male non fa ai capelli) ma lasciandosi sempre un po' di donor per il futuro, e aperta una via di fuga. Quindi FUE fatta da un top (cioè che ti lasci la donor con un aspetto naturale).

Unlocked - non credo ci siano verità categoriche in questo ambito. In larga parte i trapiantati (che non fossero già sensibili al DHT in donor!) restano (magari perdendo leggermente calibro in molti anni), e una piccola parte si miniaturizza... non credo per il DHT, ma più per discorsi legati alle staminali e a come sono stati trapiantati.

Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata