IESON - la community anticalvizie - Il latte è dannoso.
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Ok, aveva ragione De Rossi sulla salute.

Sapere aude!

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 16:52:22 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non credo...che tipo di latte pastorizzato o meno / freddo o lo scaldi?
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 17:53:02 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Una curiosità.. come mai bevi cosi tanto latte?
Il latte è risaputo essere ricco di fattori di crescita.. chissà se possa avere qualche utilità.
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 19:08:40 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No vabè ragazzi la situazione è un pò più complessa. In realtá bevo tazze piene di latte e caffè. Questo caffè mi destabilizza completamente anche se ricevo una botta di energia notevole appena lo bevo (e questa cosa crea appunto la dipendenza). Mi destabilizza nel senso che sono sempre stanco e tremolante. Alterno fasi up a fasi down. Il problema dell'urina penso sia proprio dovuto al latte che ha tantissimi acidi che poi i reni devono smaltire. Stessa cosa per i dolori. Non riesco mai a digerire il latte. Il latte fa più male che bene.

Perchè bevo così tante latte? Beh, per sfogarmi credo, un pó come fanno le donne con il gelato e la Nutella (anche io eh quando in casa c'è sta roba ahaha). Ma anche per abitudine, mi piace alla sera guardare la tv e bere il latte. E anche al pomeriggio. Pensate bevo cosí tanto latte che una volta la cassiera del supermercato ha detto a mia madre cosa ci doveva fare con tutto quel latte.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

Turop88
Membro Senior

charlie


Regione: Umbria


843 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 19:52:41 Invia a Turop88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il caffè rende l'urina maleodorante.
Per le coliche non saprei dirti.

In entrambi i casi: qui sul forum non risolvi niente. Quando si parla di salute Internet in generale va evitato e bisogna rivolgersi ad un medico. Senza se e senza ma.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 19:56:04 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
koz ha scritto:


Il latte è risaputo essere ricco di fattori di crescita..


Ovvero? Sii più preciso a me interessa perché non bevo molto latte
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 21:01:18 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma niente.. si dice, ma credo che sia accertato, (poi vacci a capire, in internet si dice di tutto e il contrario di tutto) che il latte ha diversi ormoni al suo interno tra cui l'IGF-1, un ormone anabolico che è un ha un ruolo positivo nei capelli (ma siccome promuove la crescita delle cellule potrebbe aumentare il rischio di tumori). Tempo fa avevo aperto un thread http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=64731 dove avevo linkato un articolo che diceva che gli ormoni sessuali e il GH regolavano pesantemente la crescita dei capelli. Da li ero arrivato all'IGF-1 che è regolato proprio dal GH. Avevo linkato uno studio:
Leggete qui: http://www.jhgc.com.sg/theory/igf-1/index.html è uno dei primi risultati che mi è uscito scrivendo IGF-1 hair loss. Guardate alche i grafici:

IGF-1 < DHT ---> Hair loss in progress

IGF-1 > DHT ---> Hair Growth/Hair Restoration

Anche su Wikipedia alla voce Growth Hormone si legge che il DHT inibisce il gh. Secondo me fin quando c'è il giusto equilibrio tra i vari ormoni interessati non c'è caduta mentre quando quelli con effetto negativo aumentano iniziano i problemi. Ha senso?

Anche un articolo della Home si rifà a quello studio http://calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1118
Il Diidrotestosterone inibisce la crescita dei peli nei topi, inibendo la produzione dell’insulin-like growth factor-I nella papilla dermica.

Il dubbio di tutto era: il GH e di conseguenza l'IGF-1, come moltissimi altri ormoni, diminuiscono con l'età. Possibile che solo il DHT fa più danni con l'aumentare dell'età? Infatti solo con il tempo porta a stadi avanzati di alopecia. Eppure non è che dopo l'adolescenza il DHT non ci sia, anzi derivando dal testosterone dovrebbe essere al massimo però i danni li fa solo più in la con il tempo.. mi direte che non è tanto il dht la causa ma la sensibilità dei follicoli a questo.. Ok ma la sensibilità si attiva solo dopo un certa età?

Scusa se ho riportato tutto in modo sconnesso ma non avevo voglia di ripetere tutto (anche perché ero cose che avevo letto un po' di tempo fa quindi non è che mi ricordi molto).

Il latte, come gli alimenti proteici in genere, l'attività fisica, e il sonno aumentano l'IGF-1. Può avere qualche effetto sui capelli cosi come lo hanno molti altri alimenti?


Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 22:04:26 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tempo fa ebbi un discussione con una ragazza vegana studentessa in medicina la quale mi disse che il latte è ricco di ormoni per incrementare la produzione nei bovini senza contare che noi siamo gli unici mammiferi che continuano a bere latte in età adulta e che il latte provoca acidificazione del sangue con tutto quello che ne consegue. Sarà tutto vero? Ci aggiungo...

Milk comes from a very large pregnant mammal and it contains lots of hormones many of which are readily converted to DHT in the human body.
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 22:27:56 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Date un occhio ai forum saicosamangi e laverabestia...
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2015 : 22:39:43 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quindi il latte andrebbe bevuto oppure no?
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2015 : 00:39:33 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io lo evito (bevo quello di soia saltuariamente),ma preferisco thè,orzo o caffè per colazione con 3/4 mandorle,1/2 cucchiai di polline e in certi periodi un paio di bustine di lievito vitaminizzato sohn (non se bevo la soia ovviamente)
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2015 : 11:59:23 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Vi posso garantire comunque che stavo molto meglio a livello di salute quando non bevevo il latte. Per esempio, la dermatite è favorita dal latte. Però al tempo stesso non bere il latte mi fa dimagrire in una maniera incredibile. E non ditemi che devo integrare con altre cose perchè io non ho la possibilitá di farlo, la mia famiglia ha sempre mangiato in un certo modo e non cambierá mai, è troppo poco elastica. Non andrá mai mia mamma a comprare la soia o le lattughe.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

Turop88
Membro Senior

charlie


Regione: Umbria


843 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2015 : 16:02:33 Invia a Turop88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Leopoldo, ti stai autodistruggendo e sei anche giovanissimo. Io ti invito nuovamente a prendere contatti con uno psicologo o un qualsiasi altro specialista in grado di aiutarti ad affrontare e superare questo tuo disagio sociale.
Il tuo stile di vita non sembra affatto salutare, sia a livello fisico che psicologico.

Non credo tu sia troppo stupido o troppo debole per riuscire ad uscire da questo limbo. Sono sicuro che ce la fai se lo vuoi, devi solo volerlo. Ma devi farti aiutare da qualcuno di competente.

Torna all'inizio della Pagina

Turop88
Membro Senior

charlie


Regione: Umbria


843 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2015 : 20:24:35 Invia a Turop88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi sta bene tutto, Leopoldo. Ma non uscire affatto di certo non ti giova. Nè psicologicamente, nè fisicamente.

Esci anche da solo se le compagnie che hai intorno non ti aggradano. prendi il treno o la macchina e vai a visitare qualche bel posto che hai a portata di mano Siamo in Italia, anche senza cercare le mete turistiche più note abbiamo paesini e posti favolosi anche se sconosciuti. Anzi...spesso i posti sconosciuti alle masse sono veri e propri gioiellini.

Poi comunque nella vita dovrai fare qualcosa prima o poi, no? Studio, lavoro....sport...qualsiasi cosa in qualsiasi campo, ma un verso lo dovrai prendere, no?

Se, come dici, soffri di una specie di fobia nello stare in mezzo alla gente io credo che almeno su questo devi trovare qualcuno che ti aiuti. Non sta scritto da nessuna parte che per stare bene si deve per forza avere mille amici o fare una vita mondana. Ma nemmeno che non si riesca a vivere (nel vero senso della parola) in mezzo alla gente(e non parlo mica di folle da mega concerto!).
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2015 : 21:53:19 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
De Rossi ha scritto:

Quindi il latte andrebbe bevuto oppure no?

Ho appena letto che in realtá il latte sottrae ferritina quindi tra questa e la dermatite per uno che si preoccupa dello stato della propria capigliatura penso proprio di no. Senza contare che aggrava la situazione di chi soffre di acne.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2015 : 23:16:09 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Hai letto giusto,senza contare il falso mito del latte che apporta calcio a volontà...
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 00:30:42 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kiske202 ha scritto:

Hai letto giusto,senza contare il falso mito del latte che apporta calcio a volontà...


Domanda: dove dovremmo prendere allora il Calcio??!!
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 10:36:54 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
secondo il prof berrino (noto oncologo)
il latte è fondamentale nel periodo della crescita ma poi in età adulta andrebbe consumato con moderazione,
dagli studi non è possibile trovareuna risposta univoca quindi meglio evitare estremismi

guardate qui
https://www.youtube.com/watch?v=z9MEdDgxmBk
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 16:12:49 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ripeto la domanda: da dove dovremmo prendere allora il Calcio?
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 16:47:42 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il latte fondamentalmente si porta dietro oltre al calcio tantissime altre sostanze che il nostro corpo per eliminarle deve usufruire di una quantità maggiore di calcio rispetto a quella in entrata. Dovremmo prendere il calcio da cibi vegetali o secchi.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 19:12:30 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Legumi,frutta secca,spinaci,crucifere in genere,cipolle,cardi,alghe (senza contare i prodotti tipo latte/yogurt di soia che però ne sono arricchiti)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 21:28:52 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
kiske202 ha scritto:

Legumi,frutta secca,spinaci,crucifere in genere,cipolle,cardi,alghe (senza contare i prodotti tipo latte/yogurt di soia che però ne sono arricchiti)


Allora, 100 grammi di semi di sesamo contengono ben 1000 mg di calcio ma come si consumano i semi di sesamo? Apriti sesamo!!

Mi sa che è più facile attingere calcio dai cavoli che per 100 gr ne contengono 139 mg (non molti).

nb: cosa ne pensate dello yogurt tradizionale come fonte di calcio? Mia madre prende il Danaos
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


2653 Messaggi

Inserito il - 16 ottobre 2015 : 23:27:29 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Usi il "metodo julien"...macinaspezie e utilizzi la farina ottenuta per guarnire uno yogurt (meglio di soia ;-) )
Torna all'inizio della Pagina

golden.bough
Membro Attivo



227 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2015 : 00:12:41 Invia a golden.bough un Messaggio Privato Rispondi Quotando
solo un dato a titoli informativo, probabilmente ne siete già al corrente. Personalmente sono rimasto impressionato dal fatto che le mucche di una volta producevano circa 3000 litri di latte all'anno, ora si va oltre i 12.000 . . non sò se rendo. L'incremento non l'ha deciso madre natura e a parer mio non è un incremento positivo, ne per le vacche ne per chi consuma latticini.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2015 : 11:12:12 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tieni conto che l'intera vacca non è "naturale", ma un animale allevato e selezionato nei millenni per dare alcuni prodotti, di recente si è potuta ottimizzare questa produzione, quindi è del tutto normale che ora siano state selezionate le razze più adatte allo scopo. Questo non vuol dire che poi nel settore non si ricorra a "doping", ma di solito questo è finalizzato più alla produzione di carne, anche perché il latte è sottoposto ogni giorno a dei severi esami (conosco direttamente un biologo che fa questo lavoro ...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2015 : 14:48:30 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
sarà tutto vero??

http://www.nutrizionenaturale.org/il-latte/motivazioni-contro/

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 17 ottobre 2015 : 17:11:12 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando



Al latte e alle uova sono da attribuire almeno la metà di tutti i cancri maschili e a più di due terzi dei cancri femminili.


Dopo aver letto questa cavolata mi sono fermato nella lettura


Nico valerio é il piû convincente e competente a mio avviso

http://alimentazione-naturale.blogspot.it/2007/04/latte-cibo-non-adatto-alluomo-ma-gli.html
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 00:11:39 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A me sembra chiara una cosa e cioè che il latte non è utile ad apportare calcio anzi al contrario lo sottrae alle ossa, allora tralasciando sui possibili rischi evidenziati da alcuni articoli, per quale motivo dovremmo consumare il latte? Solo per il gusto di farci il cappuccino?
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 11:28:41 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se integri con magnesio il calcio del latte ti arriva eccome.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 17:49:33 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Calcium Paradox - Il Paradosso del Calcio

Per quanto calcio si dia ad una persona per cercare di re-mineralizzare le ossa non si ha alcun progresso, anzi paradossalmente nelle ossa diminuisce. Non solo, oltre a questo aumenta la calcificazione delle arterie.

In pratica il calcio non va dove si vorrebbe, cioè nelle ossa e nei denti, ma va a finire nelle arterie, dove non si vorrebbe, e li si fissa.

Questo è il “Paradosso del Calcio.” Ovvero, il problema che affligge tante persone che stanno avendo un aumento di depositi di calcio nelle arterie, mentre il contenuto di calcio nelle ossa è in diminuzione, non importa quanto calcio assumano. Questo paradosso del calcio non è il risultato di troppo poco calcio nella dieta, ma di troppa poca vitamina K2, la vitamina che in gran parte controlla dove va il calcio. Quello che vogliamo è mantenere il calcio nelle ossa, non nelle nostre arterie.

La carenza di vitamina K2 è un problema universale nel mondo occidentale e integrarla nell’alimentazione può dare molte risposte sul paradosso del calcio e un contributo importante nella cura dell’osteoporosi.

Le popolazioni occidentali sono carenti di vitamina K, necessaria per la salute ottimale delle ossa e del cuore. Non è un problema solo di chi segue un’alimentazione crudista, ma anche di chi segue quella onnivora e che mangia carne, perché anche gli animali provenienti da allevamenti intensivi sono anch’essi carenti di vitamina K. La vita, se possiamo chiamarla tale, degli animali d’allevamento è un continuo trauma, la crescita è forzata e le loro ossa sono deboli, e la loro carne contiene più veleni che nutrienti.

Calcio nel sangue e nelle ossa

Anche nel sangue ci deve essere una quantità di calcio che è regolata in modo preciso e rigoroso dagli ormoni. Quella precisa quantità di calcio nel sangue è fondamentale per le funzioni come il battito cardiaco, la contrazione muscolare, la vasodilatazione e la trasmissione nervosa. Se la dieta è povera di calcio, oppure caso più frequente, se l’organismo non riesce ad assimilare sufficiente calcio e se fosse necessario aumentare il livello di calcio nel sangue, l’ormone paratiroideo favorirà la rimozione del calcio dai tessuti scheletrici. Il livello di calcio serve a mantenere alcalino il pH nel sangue.

La calcitonina (un ormone prodotto dalla tiroide) interviene per diminuire la concentrazione di calcio quando i livelli sono alti.

La vitamina K funziona come coenzima attivando una serie di proteine coinvolte nella coagulazione del sangue, nella formazione di ossa e nel mantenere liberi i vasi sanguigni da depositi di calcio. Nel 1980, si è scoperto che la vitamina K è necessaria per attivare una proteina, l'osteocalcina, che si trova nel midollo. Un decennio più tardi, un'altra proteina, vitamina K-dipendente, è stata scoperta: la proteina Gla (MGP), riscontrata nel sistema vascolare. Senza vitamina K, questa ed altre proteine, vitamina K dipendenti, restano inattivate e non possono svolgere le loro funzioni biologiche.

La Vitamina K2 vitamina è in grado perciò non solo di fermare, ma anche di neutralizzare gli effetti della calcificazione delle arterie. Chi è affetto da malattie renali e deve sottoporsi all’emodialisi ha una bassa protezione contro la calcificazione delle arterie a causa di una marcata carenza di vitamina K. Anche chi è affetto da malattie cardiovascolari, come stenosi aortica e insufficienza cardiaca, ha una marcata carenza di vitamina K2

Negli ultimi tre decenni, il ruolo essenziale delle vitamine K nel mantenere la salute delle ossa e in ambito cardiovascolare è stato reso noto da una notevole quantità di ricerche. Non solo le vitamine K hanno un ruolo importante nella formazione di proteine della coagulazione del sangue nel fegato, sono necessarie anche per il corretto funzionamento delle proteine rimineralizzanti delle ossa e della proteina che inibisce la calcificazione, che tiene fuori il calcio dalle arterie.

Nonostante questi dati siano a disposizione di chiunque da decenni, il pubblico disinformato, e anche molti medici e dietisti, ancora sono convinti che per risolvere problemi derivanti dalla carenza di calcio occorra imbottirsi di calcio.

Questo luogo comune è sfruttato dall’industria casearia nelle campagne pubblicitarie dei loro prodotti, dichiarando che contengono tot percentuale della quantità giornaliera necessaria di calcio, illudendo, e quindi ingannando, le persone a cui viene fatto credere che sia sufficiente assumere una quantità di calcio perché venga assimilato seduta stante e che vada a finire nelle ossa, come spesso viene mostrato dalle ingannevoli rappresentazioni animate che utilizzano nei loro spot.

L'alimento raccomandato per l'osteoporosi secondo ayurveda è il SESAMO

Si può assumere calcio senza bere latte assumendo il giusto apporto di sesamo giornaliero!

I semi si mettono nel mortaio per spezzarli (operazione importante), insieme ai cristalli di sale, e poi si distribuiscono dove volete: insalate, zuppe, o quant'altro.

http://www.lifeme.it/2015/09/calcio-assumerlo-vitamina-K-D-magnesio.html

Oggi ho comprato 500gr di semi di Sesamo!! Ora il problema è come macinarli (si accettano consigli). In rete dopo aver fatto delle ricerche sembra che il prodotto migliore sia un macinacaffè di modello "Moulinex A591".


A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

C.Leopoldo
Membro Senior

Città: Assurdopoli


632 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 21:48:43 Invia a C.Leopoldo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perchè è buono da bere, per gli amminoacidi e per il suo contenuto calorico.
Sapere aude!
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 21:50:05 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si il moulinex funziona alla grande

Se i semi di sesamo li prendi neri basta masticarli



come mai questa fissa per il calcio?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31266 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 22:26:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono affermazioni paradossali...qualcosa c'è di vero, ma come al solito, quando si demonizza qualcosa, si estremizzano alcune dinamiche che non sono così pronunciate. Non bevetevele tutte !

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 23:37:48 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Non bevetevele tutte !




Beh per ora mi accontento di non bere il latte - w il sesamo!
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 19 ottobre 2015 : 23:39:05 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
zimmerman ha scritto:

Si il moulinex funziona alla grande

Se i semi di sesamo li prendi neri basta masticarli



come mai questa fissa per il calcio?


Quelli che ho trovato io sono marroncini chiaro e sono duretti da masticare, vanno macinati. Nessuna fissa per il calcio, solo che voglio assumerlo per bene e il sesamo mi sembra una buona fonte.

Ps: che quantità di semi di sesamo consigliate al giorno? Ho preso un pacchetto da 500 gr.

Grazie
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

sr75
Membro Attivo


Regione: Emilia Romagna


324 Messaggi

Inserito il - 21 ottobre 2015 : 17:14:09 Invia a sr75 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io potrei vivere bevendo latte, sia caldo che freddo.
Anche la mattina appena sveglio, freddo di frigo (e tutti mi chiedono se non mi faccio la cacca addosso, invece nessun problema).
Da meno di un annetto però lo sto limitando un po', più che altro nel tentativo di contrastare il sebo, e quindi a colazione l'ho sostituito col the verde bio.

La vitamina K2 la assumo insieme alla D3 (D3+K2 Now Food).
Torna all'inizio della Pagina

officinalis
Membro Attivo


Regione: Piemonte


339 Messaggi

Inserito il - 01 maggio 2016 : 13:45:57 Invia a officinalis un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il latte è dannoso!!!
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata