IESON - la community anticalvizie - E' giunto il momento di aumentare il minox...
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Ciuffolo
Membro Attivo



213 Messaggi

Ciao a tutti ragazzi,

non sono nuovo, anzi, ma è da un pezzo che non scrivo. Dopo un bel periodo di assenza, perché la situazione sembrava stazionarissima e avevo un po' dimenticato il problema, mi rifaccio vivo perché, improvvisamente, ho notato un peggioramento evidente alle tempie ma in particolare ad una tempia specifica negli ultimi 5/6 mesi.
Io mi curo ormai da 2+ anni con la seguente terapia:

Tempie
-Lozione galenica anti-dht 1 volta al dì
-Aloxidil 2% una volta al dì

Vertex/generale
-Lozione galenica antidht + minoxidil 2%

Altro
-Restax
-Shampoo ad hoc (biokap, eucerin ecc)

Vi chiederete il perché di queste differenze. Essenzialmente, la lozione galenica sulle tempie si asciugava in un nanosecondo e mi dava alla lunga dolore/secchezza eccessiva. Ho pertanto optato per usare un industriale sulle tempie. Ho prurito ogni tanto e leggero dolore, ma rimedio usando Locoidon, al bisogno. Sicuramente ho la cute delicata.

Comunque, mentre su tutto il resto della testa (per ora) i capelli sembrano folti come anni fa, sulle tempie c'è un continuo, lento e inesorabile retrocedere e diradarsi. Questo processo mi è iniziato, a parer mio, almeno a 18/19 anni (ora ne ho 24), ma è talmente lento che anche adesso nessuno, se non con un occhio attento ed abituato, si accorgerebbe della cosa, e comunque potrebbe essere una banale attaccatura alta con una leggera stempiatura fisiologica, forse anche grazie al taglio di capelli ecc. Risulta invece evidente dalle foto, se comparate con quelle di anni fa. E' strano perché a 19 anni iniziò tutto con la tempia destra, che arretrò di mezzo cm in un anno. Poi tutto rallentò. Adesso è la sinistra che retrocede inesorabilmente mentre la destra resta abbastanza ferma.

Considerate queste due cose:
-quando ho iniziato a curarmi tutti i dermatologi mi avevano detto che non avevo nulla secondo loro, nemmeno sulle tempie.
-ancora adesso, notano chi più chi meno l'arretramento delle tempie ma ritengono nulla di patologico perché il resto del capo risulta per adesso non toccato

A parer mio però, negli ultimi 6 mesi il diradamento delle tempie risulta molto più evidente, si notano diversi capelli solitari sull'hairline, che per'altro è rovinata di molto. L'attaccatura sta assumendo una forma più a V,e, specialmente a sinistra c'è davvero una densità bassisisima sulle tempie. A questo si aggiugne che la zona delle tempie sembra sempre un po' irritata, ci sono sempre delle pellicine bianche e i capelli sono secchi e paglierini (queste ultime cose sarann dovute alle continue lozioni immagino).

Quindi, dopo due anni posso dire che le cure non stanno avendo effetti evidenti sulle tempie. In realtà,non ho mai sperimentato alcun miglioramento. Certo, è sempre vero il discorso "magari se non leavessi fatte a quest'ora saresti molto più stempiato..." però la velocità con cui procede la cosa è identica a quando non applicavo nulla, per quanto questa misurazione "ad occhio" possa valere qualcosa. Ergo, non ho più molte armi da giocarmi sulle tempie a livello topico, e non voglio passare a cose più forti a livello sistemico.

Mi resta essenzialmente da aumentare il minoxidil o in percentuale o in frequenza diapplicazione. La seconda però, è scomoda, perché prima di lavorare mi sporcherei tuttii capelli. Preferirei quindi provare ad aumentare la percentuale. Vi chiedo:

1) secondo voi posso sperare in risultati migliori?
2) il 3% industriale non esiste vero? Posso solo saltare direttametne al 5%?
3) Qual'è il minoxidil chedovrei scegliere io essendo facilmente irritabile?

Grazie mille, davvero.

daniele80
Mentor


Regione: Lombardia


1388 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2015 : 00:30:12 Invia a daniele80 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Prava ma non penso in quanto le tempie sono ostiche.
Il 3% industriale non l'ho mai sentito.
Io utilizzerei o il Corvinex o il Perfect in quanto con basso o nullo glicole.
- Età 36
- Diradamento
- Inizio terapia LLLT (casco noel 300 diodi) Settembre 2014. Sospensione Dicembre 2015 per mancanza risultati
- Terapia con finasteride e minox da settembre 2013
Torna all'inizio della Pagina

jamesflipper
Mentor

Actor


Regione: Veneto


3243 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2015 : 08:19:26 Invia a jamesflipper un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io ti consiglio di farti rivalutare, potrebbe pure essere fisiologica. Anche per le cure onestamente mi affiderei più ad un medico che al fai da te.
Una curiosità, la lozione anti DHT com'è composta?
No fina no party
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31306 Messaggi

Inserito il - 27 ottobre 2015 : 09:50:34 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quoto
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata