IESON - la community anticalvizie - Continuare con assunzione di ferro? (Dr.Gigli)
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Dottor Gigli, le vorrei chiedere se secondo lei ci sono problemi nel proseguire con Ferrograd alla dose di 1 cpr ogni 5 giorni come "integrazione di mantenimento" considerando che la ferritina ora è salita a 52 ng/ml e l'emoglobina è 16.90 g/dl (13.5-17.5).

Il valore di 52 ng/ml l'ho raggiunto adesso dopo 2 anni di ferritina sotto il limite minimo di 30.

Il mio medico di base non mi ha detto nulla guardando le analisi. Io vorrei continuare perché altrimenti la ferritina tornerà a scendere come è già successo altre volte.

Prendere il ferro può portare l'emoglobina oltre la soglia massima?

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31306 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 13:21:36 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Impossibile rispinderle meglio che s consulti con chi la segue
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 14:49:13 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non sono seguito da nessuno. Negli ultimi due anni ho visto ben 5 dermatologi diversi e nessuno mi ha mai detto di assumere ferro nonostante la ferritina fosse sotto le scarpe.

Il mio medico di base invece mi disse che potevo fare qualche ciclo di ferro all'anno però non mi ha detto quando e per quanto tempo.

Solo che non è ferrato in tricologia quindi non mi dice niente nello specifico.

Vorrei solo capire, in termini generali, se il ferro fa aumentare l'emoglobina.

Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31306 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 18:18:53 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non necessariamente
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 19:04:11 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non concentrarti esclusivamente su ferritina e capelli perché oltre al valore un po alto dell'emoglobina il ferro si accumula in fegato, cuore e pancreas. Mi pare che assumi da parecchio tempo il ferrograd magari fai una pausa vai dal tuo medico digli la situazione analisi alla mano e chiedi di fare uno screening completo del ferro in modo da avere un quadro completo, poi valuterai il da farsi. Non sarà una pausa a far crollare nuovamente i tuoi valori (spero).

Io terminati i miei 3 mesi col ferrograd mi fermo per 2 mesi e rifaccio le analisi poi si vede come e se eventualmente proseguire. La cosa fondamentale è riuscire a fare il possibile col cibo per evitare integratori di continuo.

Ciao

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 21:24:04 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
De Rossi su cosa dovrei concentrarmi se non sulle mie carenze?

Il ferro si accumula quando si supera il livello massimo, no?

Mah, non assumo il Ferrograd da chissà quanto tempo.
L'ho preso da marzo a metà luglio tutti i giorni.
Da agosto ad oggi ho preso solo 1 cpr a settimana circa.
In teoria dovrei iniziare un nuovo ciclo ma il medico non mi ha detto nulla.. probabilmente continuerò con 1 cpr ogni 5 giorni, non penso sia eccessivo.

Cosa è uno screening del ferro? Ho fatto le analisi ogni 3-4 mesi, più di cosi cosa devo fare.

Il mio medico più di dirmi di fare qualche ciclo all'anno cosa può fare? Ma poi è uno un pò all'antica! Per lui una volta che la ferritina è nel range (pure se minimo) per lui va tutto bene..

Non sarà una pausa a far crollare i valori? Una volta avevo la ferritina a 25 e per il medico andava bene per cui non mi ha detto nulla. Dopo 1 anno l'avevo ad 8.

Già c'è l'aga, c'è lo stress.. almeno le carenze vorrei rimediarle se possibile.

Ok ora é a 52 ma non è che se ho raggiunto sto livello da qualche settimana i capelli si riprendono all'istante. Questo valore deve rimanere stabile per un bel pò di tempo per vedere qualche risultato... sempre che ci sia.

Ti fermi per 2 mesi senza nemmeno prendere l'hair formula? Altrimenti è pur sempre un'integrazione..
Hair formula 20 mg * 7 giorni = 140 mg/settimana
1 ferrograd 105 mg / 5 giorni = 20 mg
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 03 novembre 2015 : 21:32:46 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Intendevo solo dire che il ferro agisce anche su altri valori come l'emoglobina che infatti ti è salita quasi al limite, non sarebbe quindi accettabile spingere molto per avere la ferritina a 70 e l'emoglobina magari a 20 o oltre. Se non sei soddisfatto del tuo medico di base mi pare che sia possibile cambiarlo.

Per screening intendo fare analisi complete includendo anche sideremia, transferritina, emocromo, globuli rossi ed anche transaminasi e glicemia per vedere se il ferro ha inciso anche da altre parti.

Ciao

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 04 novembre 2015 : 18:51:57 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si probabilmente può far salire il valore dell'emoglobina ma arrivare a 20 con 1 pastiglia a settimane non penso proprio. Poi non è detto che sia dovuto ad altri fattori l'innalzamento dell'emoglobina.
Sono andato a leggere la prima analisi fatta (maggio 2013), quando non sapevo nemmeno cosa fosse il ferrograd, e l'emoglobina era a 15.76 (un buon valore direi). Le analisi successive sono di ottobre 2013.. presi per 3 mesi ferrograd e 1-2 mesi di stop e il valore era 15.63. Poi per 1 anno e mezzo non presi più nulla e le analisi di febbraio 2015 rilevarono emoglobina a 14.90 (sempre un buon valore) ma ferritina a livelli storici minimi (8 ng). E cosi via.. l'emoglobina ha sempre avuto buon valore.

Non è che non sono soddisfatto del mio medico! Semplicemente non sa praticamente nulla di capelli.. però è stato lui a dirmi di controllare la ferritina per la prima volta mentre dermatologi (che invece dovrebbero saperne di più) non mi dissero mai nulla a riguardo. Non posso andare dal mio medico e dirgli io che analisi voglio fare! Mi prescrive solo cosa decide lui.. per le.proteine totali si é quasi risentito l'altra volta. Per il resto é in gamba quindi non ho voglia di cambiarlo solo perchè non si intende di capelli.. non è un dermatologo.

Ma si, li faccio sempre quegli esami: sideremia, transferrina, emocromo completo con formula. Sempre tutti nella norma.
I miei punti deboli sono solo ferritina, vitamina D e il rame leggermente.

1 pastiglia di ferro ogni 5 giorni per me non é eccessiva. È come prendere l'hair formula tutti i giorni se fai i calcoli.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 00:33:00 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si alla fine penso che hai ragione anzi mi hai dimostrato che l'emoglobina non è così dipendente dall'assunzione di ferro come pensavo erroneamente. Direi che 1 caps di ferrograd ogni 5 giorni va bene come mantenimento. Ho fatto delle ricerche è in media il mantenimento specie nei vegetariani e nei vegani è di 1 cpr di ferrograd a settimana, cosa che probabilmente assumerò anch'io visto che nemmeno a me va, terminata la mia cura, di far scendere nuovamente i valori.

Ps: mi sto trovando davvero bene con hair formula plus, terminato il ferrograd vorrei assumerne almeno 1 altro flacone (sempre 2 cpr al giorno) e poi uno stop di 1 mese per poi iniziare il mantenimento col ferrograd.

Poi alla fine ognuno impara grosso modo a capire come gestirsi.

Unica cosa che mi dispiace è che tu non veda i benefici sui capelli. Io sono molto contento, da quanto assumo ferro l'effluvio è sparito e siamo al 5/11 e l'effluvio autunnale non si è minimamente visto. I capelli sono molto più robusti e sto monitorando alcuni capelli sul frontale che non c'erano (sono giusto una decina ma se crescono forti anche da altre parti vanno a integrare quelli esistenti).

Voglio augurarmi che gli effetti del ferro siano anche in una minor caduta e in una maggior densità, ci vorrà del tempo per ora sono nemmeno al 2 mese.

Ciao

A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

Centurion
Membro Attivo

Jim


Regione: Campania
Città: Caserta


114 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 09:32:34 Invia a Centurion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
il ferro è cofattore della reazione di fenton che produce radicali liberi quindi dopo 3 mesi va sospeso o quantomeno preso a cicli
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 10:57:33 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci mancava solo la reazione di fenton!!

Mi ripeto. La mia intenzione è prendere SOLO 1 cpr di Ferrograd a settimana (o ogni 5 giorni) per integrare ciò che assumo con la dieta e tenere cosi i valori di ferritina più stabili possibile evitando gli alti e bassi dei cicli, ovvero mesi in cui si prende troppo ferro e mesi in cui non se ne prende.

Il fabbisogno giornaliero di ferro mi pare essere tra i 10-20 mg. 1 cpr di ferrograd equivale a 105 mg di ferro puro. Se si prende 1 cpr a settimana (105 mg : 7 = 15 mg/giorno). Questo é un puro calcolo perchè sicuramente non si assorbiranno tutti i 105 mg.

Pensate che un apporto di 15 mg di
ferro + altri pochi mg derivanti dalla
dieta, in un soggetto che per anni ha avuto ferritina sotto il limite siano eccissivi?

Per la reazione di fenton quindi si dovrebbe mangiare anche la carne a cicli?

Cerchiamo di rimanere realistici. Non sto dicendo che bisogna mangiare scatole di ferro.

Sideremia: 134 mcg/dl (59-158)
Globuli rossi: 5.41 10^6/uL (4.50-6.00)
Emoglobina: 16.90 g/dL (13.5-17.5)
Ematocrito: 46.4 % (40.0-51.0)
M.C.V: 85.8 fl (79.0-96.0)
M.C.H: 31.2 pg (26.0-32.0)
RDW: 13.0 % (11.0-15.0)
Piastrine: 166.0 mila/uL (140-400)
MPW: 11.70 fl (9.0-13.0)
PDW: 16.9
Globuli bianchi: 7.67 10^3/uL (4.0-11.0)
Granulociti neutrofili 53.2 % (40.0-73.0)
Linfociti: 30.2 % (20.0-48.0)
Monociti: 9.6 % (3.0-13.0)
Granulociti eosinofili: 6.1 % (0.0-7.0)
Granulociti basofili: 0.9 % (0.0-2.0)

Ferritina: 52.28 ng/ml

Questo il mio emocromo completo con formula.

Non me ne voglia nessuno, ma mi interessa solo il consiglio del Dr.Gigli, in quanto l'unico esperto tra di noi.

Alla luce dei valori sopra mi sconsiglia di prendere 1 ferrograd a
settimana o posso prenderlo tranquillamente.

Chiaramente è solo un consiglio il suo poichè online non si può fare di
più
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31306 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 12:34:18 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
deve provare , lo asume una volta la settimana e ripete gli esami tra un mese se sono stabili va bene se i valori salgono va ridotto comunque il mio e' solo un consiglio indicativo, le ripeto di trovarsi unm,edico che lo segua
saliuti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Centurion
Membro Attivo

Jim


Regione: Campania
Città: Caserta


114 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 14:29:00 Invia a Centurion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Fai quel che vuoi
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 15:17:47 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ok grazie Dottore.

Centurion: non volevo sembrare scortese ma sei intervenuto dicendo una cosa senza spiegarla.

Che il ferro sia un cofattore di questa reazione che produce radicali liberi cosa dovrebbe dirmi?

Come tutte le cose ci sono aspetti positivi e negativi. Ad uno che é carente il ferro serve ad uno che non lo é può far male.

Se avessi letto all'inizio ho preso il ferrograd a cicli di 3 mesi (solo due volte in vita mia) perché me lo ha dato il mio medico, non lo assumo tanto per.

Finche i valori di ferro e ferritina sono nei range di riferimento non vedo il problema.

Non capisco perchè ci si può ammazzare di Ferrograd per 3 mesi e poi fare una pausa di altri 3 e cosi
Via e non si può prendere una piccola dose ma in modo più costante
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 05 novembre 2015 : 17:00:42 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Centurion ha scritto:

il ferro è cofattore della reazione di fenton che produce radicali liberi quindi dopo 3 mesi va sospeso o quantomeno preso a cicli


Si parla comunque e sempre di alti dosaggi protratti oltre misura e capaci di indurre una serie di possibili patologie. Tuttavia siamo parlando di cure atte a integrare valori molto bassi (nel caso mio e di Koz ai limiti come ferritina). Instaurare una terapia di mantenimento con 105 mg di ferro a settimana mi sembra una quantità molto piccola per poter provocare i problemi descritti, oltretutto io sono vegetariano e non mangio neanche le uova.

Credo che sia certamente meglio un ferro nella norma che un ferro sotto la norma. Ad ogni modo considerando che queste terapia con fatica hanno astento portato i valori a 30/50 ng/ml non penso che siamo nelle condizioni di assistere a intossicazioni, reazioni di Fenton etc.

Però se l'utente Centurion vuol argomentare su quanto ha accennato ci fa certamente grande piacere.

Ciao
A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata