IESON - la community anticalvizie - cocco + zucca :come vi trovate ?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

natural
Membro Attivo

ataru

Regione: Campania
Città: villaricca


248 Messaggi

salve

apro questo post per raccogliere testimonianze (neg o postivie)
riguardo l'uso di cocco + zucca .
avete avuto benefici se si quali ?
avete avuto effetti negativi se si quali ?
per quanto mi riguarda ,mi ha ridotto il sebo ,ma non sono sicuro che sia solo merito del cocco e zucca ,in quanto assumo anche il te verde

aspetto le vostre impressioni

grazie a tutti voi



la mia cura
sistemico anti dht :
1 cucchiaio di cocco
2 cps serenoa repens
1 cps di multivitaminico
1 cps di vitamina c

1 tazza di te verde
1 tazza di te menta piperita con ortica




topico
spectral dnc-n

shampoo
garnier densi & corposi
nizoral
equilibra shampoo anti-caduta

Orion
Membro Senior



547 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2015 : 15:06:18 Invia a Orion un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh a me non sembra che utilizzi solo cocco e semi di zucca eh..
Orion
Torna all'inizio della Pagina

natural
Membro Attivo

ataru


Regione: Campania
Città: villaricca


248 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2015 : 15:20:26 Invia a natural un Messaggio Privato Rispondi Quotando
tutto tranne serenoa che ho utilizzato per 1 solo mese
per il resto semolicissimo orzo e te alla menta
cosi' per la lozione non la utilizzo da molti mesi
la mia cura
sistemico anti dht :
1 cucchiaio di cocco
2 cps serenoa repens
1 cps di multivitaminico
1 cps di vitamina c

1 tazza di te verde
1 tazza di te menta piperita con ortica




topico
spectral dnc-n

shampoo
garnier densi & corposi
nizoral
equilibra shampoo anti-caduta

Torna all'inizio della Pagina

Ciclo
Membro Attivo



345 Messaggi

Inserito il - 06 dicembre 2015 : 20:36:54 Invia a Ciclo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I semi di zucca li ho sospesi da un po' e trovo che la pelle sia meno unta rispetto a prima. Per il resto niente effetti sui capelli.
Torna all'inizio della Pagina

minox11
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: milano


136 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 10:54:59 Invia a minox11 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
meglio puntare alla classica serenoa magari cè uno studio dietro
mangiare 5 semini e un po' di cocco non servono a nulla acqua fresca .
ma qui su questo forum basta che uno dice che la buccia d'uovo fa ricrescere i capelli
e tutti mangiano la buccia d'uovo .si presume (col condizionale) che dovrebbe emulare ,ma non che emula con certezza acclaerata la serenoa ,quindi è solo una supposizione nessuno esame chimico in laboratorio .

quindi ragazzi risparmiate i soldi e puntate su prodotti di piu' valida efficacia
Torna all'inizio della Pagina

Pavlov
Nuovo Membro



17 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 14:55:29 Invia a Pavlov un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io noto di non riuscire ad assumere i semi di zucca con regolarità, ogni tanto li dimentico altre volte li vedo come una costrizione. Ma secondo voi esiste un integratore valido di semi di zucca, cocco e lignani (semi di lino)?
Io avevo trovato questo,

http://www.longlife.it/schedaProdotto.asp?prodottoID=215

solo per i lignani.
Inizio: 18/10/2015
Farina di Cocco: 1 cucchiaio al giorno.
Lozione N: 2 volte a settimana.
Nivatrix: 1 volte a settimana.
01/03 Semi di zucca: una manciata al dì
Torna all'inizio della Pagina

minox11
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: milano


136 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 15:34:00 Invia a minox11 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pavlov ha scritto:

Io noto di non riuscire ad assumere i semi di zucca con regolarità, ogni tanto li dimentico altre volte li vedo come una costrizione. Ma secondo voi esiste un integratore valido di semi di zucca, cocco e lignani (semi di lino)?
Io avevo trovato questo,

http://www.longlife.it/schedaProdotto.asp?prodottoID=215

solo per i lignani.


ti consiglio l'hair formula plus
se vuoi un anti dht prostafactors
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 19:12:26 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Qui sul forum cocco e semi di zucca vanno alla grande da almeno 8 anni, poi se volete risparmiare è del tutto ovvio puntare sugli alimenti (nutrirsi bisogna...) che spenderli su costosi integratori che non fanno certo la differenza rispetto a questi alimenti mirati.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pavlov
Nuovo Membro



17 Messaggi

Inserito il - 08 dicembre 2015 : 16:31:50 Invia a Pavlov un Messaggio Privato Rispondi Quotando
minox11 ha scritto:

Pavlov ha scritto:

Io noto di non riuscire ad assumere i semi di zucca con regolarità, ogni tanto li dimentico altre volte li vedo come una costrizione. Ma secondo voi esiste un integratore valido di semi di zucca, cocco e lignani (semi di lino)?
Io avevo trovato questo,

http://www.longlife.it/schedaProdotto.asp?prodottoID=215

solo per i lignani.


ti consiglio l'hair formula plus
se vuoi un anti dht prostafactors


Quindi l'hair formula contiene i principi attivi utlizzati in quegli alimenti?

Marlin ha scritto:

Qui sul forum cocco e semi di zucca vanno alla grande da almeno 8 anni, poi se volete risparmiare è del tutto ovvio puntare sugli alimenti (nutrirsi bisogna...) che spenderli su costosi integratori che non fanno certo la differenza rispetto a questi alimenti mirati.

Ciao

MA - r l i n


In generale sono a conoscenza dei vari prodotti, ed è da un mesetto circa che provo ad assumerli nei modi e nelle quntità necessarie, ma spesso vedo di non arrivare ad essere costante o di non averne voglia. Invece con gli integratori potrei continuare senza avere effetti collaterali, no?
Inizio: 18/10/2015
Farina di Cocco: 1 cucchiaio al giorno.
Lozione N: 2 volte a settimana.
Nivatrix: 1 volte a settimana.
01/03 Semi di zucca: una manciata al dì
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 08 dicembre 2015 : 22:31:16 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Effetti collaterali non significano incostanza, ma problemi veri e propri. Se tratti gli alimenti come integratori ossia se non ti piacciono e li prendi dopo aver mangiato questo rifiuto ci può essere, ma l'approccio è sbagliato, sono cibi e devono essere presi al posto di altri cibi, devi volerli mangiare avendo fame.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pericle91
Nuovo Membro


Regione: Sardegna
Città: Lanusei


11 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 14:12:25 Invia a Pericle91 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Salve a tutti, ho trovato questo prodotto in un supermercato biologico,
http://www.ecomil.com/en/sin-lactosa-sans-lactose-dairy-free/ecomil-cuisine-coconut-bio-200-ml/
si tratta di un preparato da cucina a base di latte di cocco(60%) pensate possa essere un buon integratore?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 15:38:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Diciamo che è dipende dai grassi che contiene, il latte di cocco puro ne contiene ovviamente di più (forse anche minor prezzo).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Paolo321
Membro Junior



58 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 17:30:23 Invia a Paolo321 un Messaggio Privato Rispondi Quotando

Io ho provato entrambi (cocco e serenoa), il cocco emula la serenoa per quanto riguarda la parte titolata in grassi (che può essere del 90% come permixon o prostafactor, oppure meno in altri integratori di serenoa), ed in effetti gli acidi grassi sono gli stessi.
Resta da vedere quanta importanza abbia la parte di serenoa non titolata in grassi, per l'aga.
Per quanto mi riguarda, la differenza che ho notato è che la serenoa mi riduce di più il prurito in testa, mentre il cocco quasi per nulla; sembrerebbe dunque che la parte non titolata di serenoa abbia in più questo effetto antinfiammatorio.
Questo lo dico sulla base della mia esperienza, per cui io preferisco usare serenoa, non so se qualcuno di voi ha ravvisato la stessa cosa.
Torna all'inizio della Pagina

Emanuele91
Membro Junior


Regione: Piemonte
Città: Torino


86 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 19:04:32 Invia a Emanuele91 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Paolo , stessa identica impressione (volevo giusto aprire una discussione) . Dopo 9 mesi di serenoa titolata al 90% sono passato alla farina di cocco da circa 3 settimane e noto prurito nel vertex , tanto che mi sto leggermente preoccupando e sto vagliando la possibilità di tornare alla ahinoi più cara serenoa . Premetto che non credo sia una questione psicologica perché nel passaggio ero tranquillissimo, fidandomi al 100% di Marlin e delle impressioni dei numerosi utilizzatori del cocco.
Torna all'inizio della Pagina

kenso
Membro Attivo


Regione: Campania
Città: napoli


264 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 19:44:16 Invia a kenso un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ragazzi io vi posso assicurare che con l'utilizzo di cocco è un periodo che nn ho piu' prurito
Torna all'inizio della Pagina

ilkraken
Mentor

The Kraken



1482 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 21:23:21 Invia a ilkraken un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io ho usato cocco e zucca per circa 7-8 mesi convinto non mi facessero niente ho sospeso, poi nel giro di qualche mese mi sono trovato peggiorato allora ho pensato che il mantenimento per quei mesi in cui li ho usati me lo abbiamp garantito. Una cosa che ho notato la prima volta che ho cominciato e anche la seconda è stato aumento della libido e sxxxxa più liquido. Questi due effetti sono spiegabili ammettendo che sia diminuito il DHT circolante, infatti sono riportati anche sul bugiardino di fina, e quindi sono sicuro che su di me facciano effetto. E ovvio che per avere maggiori effetti sui capelli sia necessarie che la diminuzione di DHT sia maggiore ma a quel punto dovrei prendere fina, cosa chei non voglio fare. Voglio aggiungere che mentre il fatto della libido può essere un impressione visto che dipende da tante cose, la consistenza dello sxxxxa è una cosa che si vede chiaramente ad occhio (e al tatto) e nn è frutto di suggestioni (non chiedetemi le foto però :)

sxxxxa = S P E R M A (è davvero necessario censurarla sta parola?!?)
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1579 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 22:31:35 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Lo sxxxxa piu liquido può dipendere anche da altri fattori, mi pare strano che il cocco porti a tale side
Torna all'inizio della Pagina

ilkraken
Mentor

The Kraken



1482 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 22:49:53 Invia a ilkraken un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Invece la diminuzione del dht ematico può portare proprio a questo effetto, e cocco e zucca il dht lo riducono, non ai livelli di fina ma lo riducono, e non in modo trascurabile. (mi sembra si parlasse di un 70% fina e un 40% serenoa).

È un sides si, ma un sides innocuo, quindi nn vedo motivo di preoccuparsene.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 14 dicembre 2015 : 23:02:08 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' una cosa comune anche con serenoa, quindi è un po' la prova che cocco (e zucca) sono analoghi agli integratori a base di serenoa.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Pavlov
Nuovo Membro



17 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2015 : 13:52:52 Invia a Pavlov un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Questo msm potrebbe andare bene?

http://www.amazon.it/SOLGAR-MSM-metilsulfonilmetano-1000mg-60comp/dp/B00028PT10/ref=sr_1_7?s=hpc&ie=UTF8&qid=1450268874&sr=1-7&keywords=msm
Inizio: 18/10/2015
Farina di Cocco: 1 cucchiaio al giorno.
Lozione N: 2 volte a settimana.
Nivatrix: 1 volte a settimana.
01/03 Semi di zucca: una manciata al dì
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 16 dicembre 2015 : 18:33:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si, ma allora c'è il LOng Life che dovrebbe costare anche meno e che puoi trovare alla farmacia dietro l'angolo (se non lo hanno te lo ordinano).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Neverstop
Nuovo Membro



19 Messaggi

Inserito il - 21 dicembre 2015 : 23:29:17 Invia a Neverstop un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Da quanto ho capito l'olio di cocco e i semi di zucca sono alimenti anti dht. Non appena ne ho sentito parlare sul forum, mi è venuto subito il desiderio di provarli in prima persona. Poi però ripensandoci ho avuto un attimo di esitazione. Il mio dubbio è il seguente: da quanto ho capito questi alimenti vengono ingeriti quindi si presume abbiano un effetto anti dht su tutto il corpo e non solo sulla testa. Però sappiamo che il dht sebbene abbia un effetto negativo sui capelli, ha anche una funzione positiva sul corpo umano e che una sua carenza può comportare diversi problemi. Detto questo, volevo chiedervi: siete consapevoli di questi rischi? Li tollerate? Sto trascurando qualcosa io? E' chiaro che se viceversa il latte di cocco lo si usasse solo come lozione per i capelli allora lo userei con leggerezza.
Torna all'inizio della Pagina

giorr
Nuovo Membro



45 Messaggi

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 01:02:57 Invia a giorr un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Neverstop vediamola in un altro modo....
E se fosse la nostra alimentazione, ricca di carboidrati e zuccheri, farine raffinate, e povera di questi cibi anti dht che da noi nn crescono (ma che possiamo fortunatamente assumere tramite questi integratori) a contribuire a un dannoso innalzamento del dht?

L'aga non è "uniformemente" distribuita sul nostro pianeta.....gli orientali ne soffrono meno (vedasi comitive di turisti giapponesi che solo in età molto avanzata iniziano a mostrare problemi.....)
Però quegli stessi orientali che si trasferiscono qui da noi e quindi si convertono, almeno parzialmente, alla nostra dieta, iniziano a soffrirne precocemente come noi....
Torna all'inizio della Pagina

minox11
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: milano


136 Messaggi

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 12:36:45 Invia a minox11 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
hai mai visto i pachistani ? sono tutti capelloni
il mio derma mi dice che noi occidentali siamo i piu' colpiti
in quanto gran parte dei problemi dei capelli è influita dalla nostra alimentazione poco salutare
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 18:14:03 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non sono tutti capelloni, basta vedere qualche immagine di folle pachistane...comunque di certo sono messi mediamente meglio, ma sono anche mediamente più giovani.

L'alimentazione non è così importante per l'aga, la parte non genetica dell'aga vale giusto il 20%, meglio di nulla, ma agire solo su quel 20% non permette recuperi.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

giorr
Nuovo Membro



45 Messaggi

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 20:52:56 Invia a giorr un Messaggio Privato Rispondi Quotando
quel 20% secondo me è tanto....
coi naturali diciamo che è possibile un mantenimento no? che in molti casi nn gravi è un risultato su cui molti firmerebbero col sangue....

e a mio parere integratori e alimentazione corretta sono parenti, pertanto integrare e correggere la dieta vuol dire fare molto.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 22:48:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma i naturali, checché se ne dica, sono attivi, sono cure analoghe a quelle farmacologiche, non sono "stili di vita" o "ambiente".

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

francescob
Membro Attivo



317 Messaggi

Inserito il - 24 dicembre 2015 : 16:17:19 Invia a francescob un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Ma i naturali, checché se ne dica, sono attivi, sono cure analoghe a quelle farmacologiche, non sono "stili di vita" o "ambiente".

Ciao

MA - r l i n


Quindi marlin dici che uno puo scegliere tra naturali e farmaci/medicine ma il risultato puo essere lo stesso?

Oltre a cocco e zucca (che gia prendo) cosa altro consiglieresti di efficace?
Grazie
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1579 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2015 : 14:38:26 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
i naturali lavorano nella direzione del mantenimento e al massimo leggero miglioramento della qualitá

Le cure farmacolgiche possona dare piú risultati in termini di inversione della miniaturizzazione e quindi "ricrescita"
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2015 : 22:02:56 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sono statistiche serie che dicono cosa possono fare i naturali rispetto ai farmaci:

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1136

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1140

I farmaci fanno di più, ma non a tutti, anzi a non molti, tuttavia pare siano comunque meglio per il frontale.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

francescob
Membro Attivo



317 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 01:04:06 Invia a francescob un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie marlin.. ma per quanto riguarda naturali come alimenti invece? tipo semi di zucca e olio di cocco.
Perchè comunque non mi fido moltissimo di prendere la serenoa come nel sametrix.. l'avevo preso per un po e mi è sembrato di aver avuto degli effetti collaterali
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 09:49:14 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
peccato che nello studio comparativo non abbiano testato anche la duta sontemporaneamente,anche se non autorizzata per l' aga,son sicuro che le avrebbe stracciate entrambe sia la fina che la serenoa.


Marlin ha scritto:

Ci sono statistiche serie che dicono cosa possono fare i naturali rispetto ai farmaci:

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1136

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1140

I farmaci fanno di più, ma non a tutti, anzi a non molti, tuttavia pare siano comunque meglio per il frontale.

Ciao

MA - r l i n
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 19:13:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La serenoa, se è accettabile come anti-dht, lo deve molto al fatto che sia duale come Duta, quindi recupera un po' inibendo anche la 5AR tipo I.

Tuttavia i test sui gemelli omozigoti con fina e con duta non mostrano, a mio avviso, questa grande superiorità di duta su fina.

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

matteo
Mentor



1510 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2015 : 15:00:58 Invia a matteo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quindi leggendo questo studio la serenoa ha una efficacia pari circa la metà di finasteride.
A questo punto è chiaro che per adesso nessun prodotto naturale è efficace almeno quanto la finasteride.
peccato
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2015 : 19:20:51 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cominciamo col dire che la percentuale di peggioramenti è pari con fina e con serenoa, mentre la percentuale di ricrescita con fina è molto ridotta. A sensazione io direi che questa serenoa vale 2/3 di fina, non metà. Però penso anche che non si sia usata la preparazione più potente di serenoa, avrei voluto vedere in azione il Permixon, oppure un mix di naturali almeno con derivati dei semi di zucca. Diciamo che fina non ha ulteriori margini di miglioramento, mentre i naturali ne hanno eccome.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata