IESON - la community anticalvizie - Arance e frutta acida cancerogena più della carne
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Orion
Membro Senior



547 Messaggi

Copio-incollo una discussione che ho letto su un forum:

Frutta acida cancerogena decine di volte più della carne tramite la Putrescina: fonte PubMed

PubMed, la più autorevole fonte scientifica mondiale Biblioteca Nazionale di Medicina (considerata la “bibbia” dell’ambiente medico scientifico) , riporta i dati riguardo il contenuto di poliammine (putrescina,cadaverina,spermina..) in quantità cancerogena e cancerocinetica nei cibi e nettamente in cima alla lista vi è la frutta acida (tutti gli agrumi, kiwi, ananas) tramite la putrescina con l’incredibile dato riguardante le arance, ovvero gli agrumi a livello poliamminico sono decine di volte più cancerogeni della carne con il picco di 31 volte dell’arancia : il succo di arancia ha una quantità di 44,4 nmol e le fibre dell’arancia hanno una quantità di 17,6 quindi l’agrume in questione ha un totale 44,4+17,6= 62 rispetto all’appena 2,1 della carne .
tab2

Fonte: PubMed Central, Table 2: J Am Diet Assoc. 2007 Jun; 107(6): 1024

In conclusione l’arancia, a livello poliamminico, è addirittura 31 volte più cancerogena della carne.

Il dato rilevante di questa ricerca è che non riguarda solo una categoria di cibi ma il picco poliamminico delle arance è rilevato rispetto a tutti i cibi del mondo.

L’ABSTRACT di PubMed riporta testualmente:

‘Orange and grapefruit juices contributed the greatest amount of putrescine (44,441 nmol/day) to the diet’.

Fonte

RICORDATE: Esistono più di 240000 tipi di frutti sulla Terra, il 99% circa è tossico per l’uomo: ovvero contiene sostanze non adatte alla specie umana, o troppo acide, o troppo glucosio per la fisiologia umana.

Esperimento che dimostra l’altissimo livello di demineralizzazione del succo di arancia eseguito dal Dott. Julien Laupie, Presidente dell’Associazone francese per la salute orodentale:



Il più famoso oncologo italiano, Dott. Franco Berrino, epidemiologo dell’istituto nazionale dei tumori di Milano, in caso di cancro conclamato suggerisce di evitare il consumo di arance e di frutta ricca di poliammine, perché queste stimolano la crescita dei tessuti.

La Dott.ssa De Petris afferma:

“Kiwi, banane ed arance contengono i maggiori livelli di precursori di poliammine (lisina ed arginino). La frutta essiccata, a parità di peso, contiene un quantitativo più elevato di poliammine rispetto a quella fresca perchè l’assenza di acqua (che deriva dalla sua disidratazione) ne concentra tutti i componenti.”

Il noto oncologo Prof. Franco Berrino dell‘Istituto Nazionale dei Tumori di Milano si esprime così in merito alle poliamine in pazienti con tumore.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2848593/table/T2/

Orion

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 09:28:38 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
bella notizia...

mah secondo me riguarda chi è già malato, se anche la frutta è da evitare siamo rovinati..
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 09:36:22 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
chissa' cosa ne pensano marlin e julienne
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

zimmerman
Mentor



1576 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 09:52:40 Invia a zimmerman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
il prof. berrino è sicuramente affidabile e moderato, se si è esposto sicuramente un fondo di verita c'è (ma più per le persone malate)
non sarei per i soliti allarmismi, anche perchè tutto è in parte cancerogeno
Torna all'inizio della Pagina

judoboy
Membro Junior


Regione: Sicilia
Città: Palermo


75 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 09:59:57 Invia a judoboy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
...le arance, le banane e i kiwi?! ...allora siamo tutti nei guai perché sono i frutti più consumati al mondo !
Torna all'inizio della Pagina

AndreaT
Membro Attivo



248 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 14:52:25 Invia a AndreaT un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dai dati scientifici non caverete un ragno dal buco.
Con curiosità sto aspettando le Dietary guidelines 2015, siamo a dicembre e tardano, secondo me il fatto che i consumatori leggano sempre più di questi articoli scientifici li ha fatto rendere conto che non possono più scrivere quello che vogliono ma devono prima produrre dei controstudi che minimizzino i problemi( e a volte la fanno proprio sporca come con i fattori antinutrizionali che da malefici sono diventati benefici) ed in questo caso dal 2007 in poi sono usciti altri studi che non associano il cancro con le poliammine e peggio ancora c'è stata l'esplosione degli alimenti fermentati( che sono una notevole fonte di istamina).
E poi sono stato criticato quando proponevo di alimentarsi con il soylent.
N VI d.o.c dal 1985
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 14:56:19 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per me è la solita esasperazione di alcuni attivi che sono perlopiù benefici. Si gioca sempre sull'equivoco che ai tumori servono fattori per crescere che sono però gli stessi che servono agli organismi per rigenerare i tessuti e mantenersi sani e giovani.

E' curioso peraltro che le poliammine sono i principi attivi messi dalla Giuliani nei vari Bioscalin e simili perché farebbero crescere i capelli.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

AndreaT
Membro Attivo



248 Messaggi

Inserito il - 07 dicembre 2015 : 16:47:17 Invia a AndreaT un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per quanto riguarda la Giuliani quelli della EFSA si sono espressi peggio di Ponzio Pilato:

ABSTRACT
Following an application from Giuliani S.p.A., submitted pursuant to Article 13(5) of Regulation (EC) No
1924/2006 via the Competent Authority of Italy, the Panel on Dietetic Products, Nutrition and Allergies was
asked to deliver an opinion on the scientific substantiation of a health claim related to spermidine and
prolongation of the growing phase (anagen) of the hair cycle. The scope of the application was proposed to fall
under a health claim referring to a health claim based on newly developed scientific evidence and including a
request for the protection of proprietary data. The food constituent that is the subject of the health claim is
spermidine, which is sufficiently characterised. The claimed effect is prolongation of the growing phase (anagen)
of the hair cycle. The target population proposed by the applicant is “healthy people affected by chronic telogen
effluvium”. Following EFSA’s request to provide a rationale why subjects with chronic telogen effluvium would
be an appropriate study population for the scientific substantiation of a health claim intended for the general
population, the applicant indicated that telogen effluvium is caused by multifactorial triggers, occurs in both
sexes at any age, and that it could be considered to affect the general population. From the evidence provided by
the applicant the Panel considers that the claimed effect is related to the treatment of pathological conditions
leading to shortening of the anagen phase of hair growth. The Panel concludes that the claimed effect is related
to the treatment of a disease and does not comply with the criteria laid down in Regulation (EC) No 1924/2006.
© European Food Safety Authority, 2011

Cioè non dice se per le persone affette da effluvio il prodotto sia efficace oppure no ma dice che a scopo preventivo per le persone sane non è un claim valido. E le “healthy people affected by chronic telogen effluvium”(che secondo l'EFSA è una categoria che non esiste) rimangono col dubbio. Questi signori li paghiamo noi, almeno dicessero chiaramente che se il prodotto è in grado di esplicare quel claim deve essere un farmaco e non un integratore.
N VI d.o.c dal 1985
Torna all'inizio della Pagina

Ts9
Membro Attivo



122 Messaggi

Inserito il - 08 dicembre 2015 : 12:49:13 Invia a Ts9 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusate ma non ho capito questa cosa del Bioscalin.
E comunque io quando prendo quattro scatole di Bioscalin, che tra l'altro riesco a trovare online a 13 euro a scatola, i miei capelli rinascono.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 08 dicembre 2015 : 22:16:58 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ottimo, io ho sempre detto che sostanze che portano alla riproduzione cellulare sono utili per i capelli, ma sono anche quelle che vengono utilizzate dai tumori per crescere. Nel Bioscalin c'è appunto una poliammina che agisce in questo senso e non credo che tutti quelli che usano questo prodotto finiscano per sviluppare tumori, penso che se la cosa fosse tanto clamorosa la si sarebbe scoperta. Allo stesso modo penso che le poliammine della frutta siano innocue e comunque abbondantemente compensate da sostanze antitumorali presenti nella frutta stessa.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Andreact95
Mentor

jhgjg

Città: Catania


1668 Messaggi

Inserito il - 08 dicembre 2015 : 23:27:13 Invia a Andreact95 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Ottimo, io ho sempre detto che sostanze che portano alla riproduzione cellulare sono utili per i capelli, ma sono anche quelle che vengono utilizzate dai tumori per crescere.


Quindi le poliammine non causano di per se il cancro, ma possono aiutarlo a proliferare, nel caso già ci fosse, corretto?
In pratica la stessa cosa che fa il glucosio e anche tantissime altre sostanze.. no? è un po' come dire che la pasta, il pane e i dolci facciano venire il cancro.
Topico:
- Minoxidil 5% (spectral DNC)
- RU58841 1ml
- Castor oil + Aloe vera 99%
- Dermaroller
- Voltaren 3 volte al giorno, solo sulle tempie
- Locoidon 1-2 volte a settimana / Betametasone ogni 10-15 giorni, solo se la cute è arrossata

Sistemico:
- Longlife Prostafactor (saw palmetto)
- Now EGCg (Thè verde)
- 3gr Omega 3
- 2g di MSM
- 1-2g vitamina C
- Curcumina + Bioperine

Tisane e infusi: Lampone & echinacea, ortica, frutti di bosco, mirtillo, menta.

Shampoo:
x2 Triconac, x3 Restivoil, x2 Nizoral
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31277 Messaggi

Inserito il - 09 dicembre 2015 : 15:11:30 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì qualcosa del genere. Ad es ricordo un utente con una leucemia a cui erano state vietate le vitamine del gruppo B, risolto il tutto erano state riammesse.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Saisontor
Membro Attivo



478 Messaggi

Inserito il - 29 febbraio 2016 : 07:35:57 Invia a Saisontor un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Interessante ma da prendere con le pinze in quanto si sa che anche in ambito scientifico quando si parla di questioni ancora controverse uno studio da solo non basta, e spesso ci sono studi che si confutano a vicenda.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata