IESON - la community anticalvizie - Macitentan
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

io non ho capito bene perchè cadono i capelli, ma penso che nessuno ci sia riuscito altrimenti avremmo la soluzione, quindi non vi arrabbite se dico una cavolata.
Cercavo notizie sul setipiprant quando ho trovato questo articolo http://www.pharmastar.it/?cat=6&id=7749
La spiegazione che danno sul Macitentan mi fa pensare che possa succedere la stessa cosa nel cuoio capelluto. Potrebbe essere che i capelli cadono perchè la base del bulbo è compressa? O magari si comprime la ghiandola sebacea che infiamma (e da qui ci si potrebbe collegare ai discreti, per ora, risultati con prodotti antinfiammatori, leggasi filone prostaglandine)il bulbo?

La sostanza da parecchi effetti collaterali.

Detto questo, che ne pensate?

kibith2
Membro Attivo



307 Messaggi

Inserito il - 26 dicembre 2015 : 10:27:45 Invia a kibith2 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh c'e' già l'altra notizia sulle cause "meccaniche" della calvizie comune (e questa, forse, è un'altra delle possibili strade da percorrere).

http://calvizie.net/documento.asp?args=4.1.1307

La tua molecola sembra andare sul "filone" del restringimento dei capillari e c'e' già in Europa da almeno un anno:

http://www.osservatoriomalattierare.it/ipertensione-polmonare/5229-ipertensione-polmonare-il-farmaco-macitentan-approvato-in-europa

E' un farmaco per via orale, non credo abbiamo provato a metterlo in testa a qualcuno, ma magari funziona!

Ciauzzz

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 21:41:34 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Notizia del 3 Aprile 2012...cantava il de profundis al setipripant che è una delle molecole del momento...giudica tu quindi l'attendibilità di quanto è stato scritto ai tempi.

Perché cadono i capelli è noto, la soluzione quindi c'è (diciamo da millenni), ma non è gradita dai più comportando sides sessuali rilevanti.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 21:51:21 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
indipendentemente da quale molecola viene elogiata però, devi ammettere che il funzionamento del macitentan è interessante, insomma ad oggi quale prodotto con un effetto simile e di tale potenza è stato usato per i capelli?

Quanto ai motivi della calvizie quale sarebbe? perchè se dici sensibilità al dht non è (presa da sola), se dici prostaglandine non sono (prese da sole). La soluzione vecchia di millenni sarebbe la castrazione? Non credo visto che ci sono molti trans (operati giovani, quindi con bulbi piliferi non adrofizzati/estinti) con diradamenti e fronti altissime..
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 22:11:25 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì la castrazione, anche (sopratutto) chimica. La calvizie comune dipende dagli androgeni, tolti quelli, non c'è più e non procede. I trans hanno androgeni in abbondanza per avere diradamenti, mentre la fronti altissimi sono fisiologiche nei maschi (c'è poco da fare i cromosomi sessuali dei trans restano XY, non diventano mai XX).

La molecola in questione può anche essere di utilità, ma possiamo dire che mentre la causa della calvizie comune è nota le vie tramite cui si manifesta sono complesse. Può funzionare come funziona il minox, ma del minox ormai sappiamo da tempo che non funziona perché attiva la circolazione, perché altri farmaci che ko fanno non hanno le capacità di far crescere i capelli che hai il minox..

E' tutto da provare, magari funziona. Di certo funziona agire sulle cause prima (vedi sopra).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 23:16:41 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
be magari si potrebbe usare un anti dht per bloccare la caduta e questo per promuovere la ricrescita
Ho letto di side su donne in cerca di gravidanza, possono quindi presentarsi rischi sessuali sull'uomo? anche con l'uso topico intendo
Torna all'inizio della Pagina

Gel
Membro Senior

Casco


Regione: Veneto


610 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 23:37:39 Invia a Gel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La calvizie non dipende dagli androgeni, ma da quei str***i di mezze seghe di follicoli che non riescono a difendersi e farsi valere


La stragrande maggiornaza dei mei coetanei non credo siano senza maroni, eppure...

Ok è genetica.
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 23:43:13 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
È genetica sì, gel
Basta chiederti anche perché solo sopra non li hai e invece ai lati e nuca sì, anche il pattern è genetica

Maledetta genetica
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 27 dicembre 2015 : 23:43:44 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
a sto punto, mi vien da chiedere se qualcuno vuole provare con me questa molecola; quale potrebbe essere una lozione con cui partire? al 3 o 5%?
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2015 : 01:30:08 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
come non detto, il farmaco costa sui 4000 euro.
resteremo col dubbio che poteva essere la soluzione
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2015 : 07:41:05 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sicuro lo era
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 28 dicembre 2015 : 12:38:57 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
si potrebbe passare la palla ai forum esteri, li gli utenti sono più avventurieri...
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 12:19:41 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
>> Basta chiederti anche perché solo sopra non li hai e invece ai lati e nuca sì, anche il pattern è genetica
Maledetta genetica

non è solo genetica, in alcuni conta di più (casi di calvizie avanzata in età giovanile), in altri c'é un esordio tardivo che comprende cause ambientali. Ho visto un tizio che era rimasto senza testicoli da prima di sviluppare i caratteri secondari e che non aveva potuto prendere testosterone, ebbene aveva una hairline conservata ma un diradamento centrale massivo (tipo pattern femminile).
Per non parlare di esordi di alopecia in terza età, con riduzione degli anagen terminali ma assenza di miniaturizzazione (Trueb la chiama senescent alopecia).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 16:00:32 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Vabbè ora non andare a cercare casi particolari, ovviamente era una semplificazione perché il nostro problema principale è appunto aga che possiamo definire classica, proprio da pattern, poi vabbè un po' di dupa non ce la facciamo mancare, ma anche in quel caso sono sempre i follicoli ad essere sensibili

Io non so i casi che hai citato, ma hanno avuto una diagnosi come aga? Magari era qualcos'altro, come sai meglio di me ci sono tanti motivi perché si perdono i capelli
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2015 : 19:10:17 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh, il tizio senza testicoli sarebbe clamoroso se non ci fosse appunto l'aga femminile che pure è genetica, quindi in questo caso potresti dire che non è solo "andro-" piuttosto che non è solo "genetica".

Quanto alla senile, c'era chi l'aveva analizzata e non aveva molti fattori in comune con l'aga, quasi nessuno, la mia ipotesi è che l'aga emuli la senile, quindi che quest'ultima sia la calvizie "naturale" (l'aga solo un'emulazione in età precoce). Ma dalla genetica non se ne esce, sopratutto dopo quegli studi su parecchi gemelli omozigoti.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 14:16:39 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non saprei se l'aga emula la senile, anche perché se poni una ipotesi evolutiva trovo molto improbabile la cosa (non avrebbe alcun vantaggio evolutivo e in epoche precedenti la vita media era molto più bassa di oggi, non c'erano praticamente grandi anziani. nel 1700 la vita media in inghilterra era 26 anni, decimata da malattie infettive, guerre, carestie).
istopatologicamente invece le due sembra siano entità nosografiche del tutto distinte, almeno stando ai libri che ho letto.

Dalla cartella del tizio non evincevano motivi particolari che potessero portare a diradamento massivo. comunque al di là di questi casi particolari trovo suggestivo il fatto che l'aga si associa ad un aumentato rischio di CAD (coronary artery disease) rispetto alla popolazione generale, segno che il sistema immunitario potrebbe essere coinvolto, al di là della sensibilità all'ormone (va da sé che molti qui parlano di sensibilità ma poi chissà cosa intendono).
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 14:28:33 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il sistema immunitario è coinvolto
Sensibilità non penso tu debba fare un grande sforzo a capire cosa si intende, ci sono follicoli che rispondono normalmente all'azione del dht e altri che si miniaturizzano, semplice
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1910 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 15:23:49 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando

ma quando viene per l' andropausa,si chiama calvizie senile o sbaglio?
ho visto colleghi e parenti over 50-65 anni diventare da capelloni a quasi calvi o cmq molto diradati in pochissimo tempo,e' dovuto agli ormoni o porostata o cosa?
e loro come potrebbero curare la calvizie?


JulienSorel ha scritto:

>> Basta chiederti anche perché solo sopra non li hai e invece ai lati e nuca sì, anche il pattern è genetica
Maledetta genetica

non è solo genetica, in alcuni conta di più (casi di calvizie avanzata in età giovanile), in altri c'é un esordio tardivo che comprende cause ambientali. Ho visto un tizio che era rimasto senza testicoli da prima di sviluppare i caratteri secondari e che non aveva potuto prendere testosterone, ebbene aveva una hairline conservata ma un diradamento centrale massivo (tipo pattern femminile).
Per non parlare di esordi di alopecia in terza età, con riduzione degli anagen terminali ma assenza di miniaturizzazione (Trueb la chiama senescent alopecia).
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 15:37:55 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel ha scritto:

Non saprei se l'aga emula la senile, anche perché se poni una ipotesi evolutiva trovo molto improbabile la cosa (non avrebbe alcun vantaggio evolutivo e in epoche precedenti la vita media era molto più bassa di oggi, non c'erano praticamente grandi anziani. nel 1700 la vita media in inghilterra era 26 anni, decimata da malattie infettive, guerre, carestie).
istopatologicamente invece le due sembra siano entità nosografiche del tutto distinte, almeno stando ai libri che ho letto.

Dalla cartella del tizio non evincevano motivi particolari che potessero portare a diradamento massivo. comunque al di là di questi casi particolari trovo suggestivo il fatto che l'aga si associa ad un aumentato rischio di CAD (coronary artery disease) rispetto alla popolazione generale, segno che il sistema immunitario potrebbe essere coinvolto, al di là della sensibilità all'ormone (va da sé che molti qui parlano di sensibilità ma poi chissà cosa intendono).


La cosa non è molto improbabile se anziché rifarti a un solo momento storico pensi al patriarcato che vigeva nella preistoria (i pochi anziani erano i capi e pieni di donne).

Che siano distinte aga e senile lo dico sopra, emulare non significa riprodurre anche l'eziologia.

Per sensibilità di recente si era parlato di ARA55/Hic-5, mi spiace che te lo sia perso, perché individua finalmente in cosa consista questa sensibilità:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21167691

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 16:39:26 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Da quello studio tra l'altro sono passati 5 anni
E quandomai danno seguito a qualcosa
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 19:14:34 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho messo lo studio di base, ma li seguito se vogliamo è recente:

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=4.1.1307

Comunque non è facile contrastare gli ARA, qui siamo in campo squisitamente genetico, servirebbero i siRNA è simili, ma su questi non si può andare senza una certa cautela (è piena terapia genica, si possono combinare casini di una certa consistenza...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Perduto
Mentor



1002 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 23:37:33 Invia a Perduto un Messaggio Privato Rispondi Quotando
mi pare si sia andati un pò of topic...

quanto alla molecola, richiedo se c'è qualcuno che la può ''buttare'' nei forum stranieri e vedere che ne dicono
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 23:47:37 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
JulienSorel ha scritto:

Non saprei se l'aga emula la senile, anche perché se poni una ipotesi evolutiva trovo molto improbabile la cosa (non avrebbe alcun vantaggio evolutivo e in epoche precedenti la vita media era molto più bassa di oggi, non c'erano praticamente grandi anziani. nel 1700 la vita media in inghilterra era 26 anni, decimata da malattie infettive, guerre, carestie).
istopatologicamente invece le due sembra siano entità nosografiche del tutto distinte, almeno stando ai libri che ho letto.

Dalla cartella del tizio non evincevano motivi particolari che potessero portare a diradamento massivo. comunque al di là di questi casi particolari trovo suggestivo il fatto che l'aga si associa ad un aumentato rischio di CAD (coronary artery disease) rispetto alla popolazione generale, segno che il sistema immunitario potrebbe essere coinvolto, al di là della sensibilità all'ormone (va da sé che molti qui parlano di sensibilità ma poi chissà cosa intendono).


Sono informato male o le ghiandole surrenali non producono anch'esse un po di androgeni ? Se si, basterebbero a danneggiare ugualmente la capigliatura ?
Luca
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 23:50:24 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
In effetti anche i castrati in giovane età possono avere dei diradamenti (vedo le foto degli ultimi cantanti castrati nel secolo scorso, l'ultimo non aveva calvizie, ma almeno un piccolo diradamento sul centro frontale). Come detto sopra esiste anche l'aga femminile, ma è sempre genetica.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 23:52:39 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

JulienSorel ha scritto:

Non saprei se l'aga emula la senile, anche perché se poni una ipotesi evolutiva trovo molto improbabile la cosa (non avrebbe alcun vantaggio evolutivo e in epoche precedenti la vita media era molto più bassa di oggi, non c'erano praticamente grandi anziani. nel 1700 la vita media in inghilterra era 26 anni, decimata da malattie infettive, guerre, carestie).
istopatologicamente invece le due sembra siano entità nosografiche del tutto distinte, almeno stando ai libri che ho letto.

Dalla cartella del tizio non evincevano motivi particolari che potessero portare a diradamento massivo. comunque al di là di questi casi particolari trovo suggestivo il fatto che l'aga si associa ad un aumentato rischio di CAD (coronary artery disease) rispetto alla popolazione generale, segno che il sistema immunitario potrebbe essere coinvolto, al di là della sensibilità all'ormone (va da sé che molti qui parlano di sensibilità ma poi chissà cosa intendono).


La cosa non è molto improbabile se anziché rifarti a un solo momento storico pensi al patriarcato che vigeva nella preistoria (i pochi anziani erano i capi e pieni di donne).

Che siano distinte aga e senile lo dico sopra, emulare non significa riprodurre anche l'eziologia.

Per sensibilità di recente si era parlato di ARA55/Hic-5, mi spiace che te lo sia perso, perché individua finalmente in cosa consista questa sensibilità:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21167691

Ciao

MA - r l i n


Lo studio non fa nessun accenno alla pgd2, si limita alla sola "sensibilità" agli androgeni, pensavo l'avrebbero messa dentro :D
Luca
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2016 : 23:55:11 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

In effetti anche i castrati in giovane età possono avere dei diradamenti (vedo le foto degli ultimi cantanti castrati nel secolo scorso, l'ultimo non aveva calvizie, ma almeno un piccolo diradamento sul centro frontale). Come detto sopra esiste anche l'aga femminile, ma è sempre genetica.

Ciao

MA - r l i n


Quindi c'entrano gli androgeni delle surrenali ?
Luca
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31269 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2016 : 00:03:34 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Lo studio è di un anno prima rispetto a quello che ha proposto la PGD2 (anche sei i brevetti di Follica ne parlavano da 4 anni prima).

Le donne hanno androgeni (e gli uomini estrogeni), i surreni li producono anche se prevalgono quelli meno potenti, ma anche la cute ha un ruolo, trasformando gli androgeni meno potenti tipo DHEA(S) in androgeni più potenti come il T e il DHT.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

boybergamo76
Mentor

io vampiro


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


2703 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2016 : 01:09:05 Invia a boybergamo76 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Lo studio è di un anno prima rispetto a quello che ha proposto la PGD2 (anche sei i brevetti di Follica ne parlavano da 4 anni prima).

Le donne hanno androgeni (e gli uomini estrogeni), i surreni li producono anche se prevalgono quelli meno potenti, ma anche la cute ha un ruolo, trasformando gli androgeni meno potenti tipo DHEA(S) in androgeni più potenti come il T e il DHT.

Ciao

MA - r l i n


quindi nei castrati per avere una sicurezza totale di non sviluppare aga al 100% andrebbero comunque usati anti androgeni o inibitori della 5 alfa ?
Luca
Torna all'inizio della Pagina

JulienSorel
Mentor

wilde



8468 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2016 : 14:02:32 Invia a JulienSorel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
per Marlin http://www.hindawi.com/journals/ijcb/2012/426138/
Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.
(W. Allen)
Torna all'inizio della Pagina

Smash
Mentor

smash



1402 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2016 : 14:27:45 Invia a Smash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
la ghiandola surrenale può causare perdita di capelli ed eccessiva peluria corporea in qualche caso, ma bisogna fare degli esami per appurarlo. un endocrinologo però mi disse che non è così comune
YOOOOOOOOOOO
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



1861 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2016 : 15:00:55 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Julien ma una buona volta oltre a mettere link dicci il tuo pensiero in una riga

Marlin, certo, quello studio lo avevo già letto e pure commentato, però non so se si possa considerare seguito dell'altro, l'argomento centrale è un po' diverso

Boy, tranquillo agire sulla pgd2 non ci ridarà tutti i capelli
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata