IESON - la community anticalvizie - Vegetariani e mortalitá
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

zimmerman
Mentor



1579 Messaggi

http://archinte.jamanetwork.com/article.aspx?articleid=1710093#.VrZ_x3fSNIk.facebook

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2016 : 21:20:18 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh almeno non si parla dei soliti vegani...(i vegetariani possono mangiare cibi di derivazione animale come latte, uova, burro, formaggi...sono meno integralisti e forse per questo stanno più in salute degli estremisti vegani).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



962 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 14:41:50 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Probabilmente è lo studio di cui parlò anche Berrino: http://www.lafucina.it/2015/05/11/vitamina-b12/ dove trionfano i "pesco-vegetariani" :-)

Personalmente da qualche mese ho abbandonato la dieta vegetariana stretta, concedendomi, quando ne ho voglia/necessità , dei cibi animali. Mi sto trovando benissimo, fra poco rifarò le analisi e tirerò due somme.




Torna all'inizio della Pagina

davidez
Membro Junior



86 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 16:57:53 Invia a davidez un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io invece sto proprio pensando di diventare vegano, e mi da fastidio che potrei essere paragonato a quei pazzi fanatici che insultano ci si compra una bistecca al supermercato.

Marlin la dieta vegana è sicuramente più salutare di quella vegetariana, ormai si sa tutti (o quasi) i cibi di derivazione animale sono cancerogeni per l'uomo. Quella della vitamina b12 è una balla gia smentita da dottori.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 17:08:37 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ne sono affatto sicuro che i cibi di derivazione animale siano cancerogeni per l'uomo. Ossia per alcuni cibi molto specifici (carni rosse lavorate) è stata stimata una percentuale di rischio, ma su dosi giornaliere piuttosto elevate e comunque è una percentuale inferiore a quella di tanti altri fattori di rischio a cui siamo sottoposti volenti o nolenti (fumo, inquinamento, sedentarietà, obesità etc...). Poi la cattiva divulgazione tipica dei media ha creato l'allarme, ma questa è solo disinformazione alla quale, almeno il sottoscritto, non abbocca.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1533 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 17:33:11 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il tasso di mortalità tra i vegani è alto perché, a furia di rompere i co***oni alla gente, molti vengono giustamente uccisi a fucilate.
Torna all'inizio della Pagina

davidez
Membro Junior



86 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 17:51:34 Invia a davidez un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E il latte? Che serve per far crescere un vitello di centinaia di kg, non volete mica credere che faccia bene all'uomo? Comunque la mia è una scelta dovuta più a una questione etica che di salute.
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 17:57:15 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
che io sappia i vegani stanno molto meglio di noi.
anche sul latte in realta'leggendo da molte parti alla fine non fa'bene come ci hanno sempre fatto credere.

se fossimo tutti vegani ci sarebbero poche torture animali,molto piu'rispetto per la vita animale,e molte meno malattie.
ce'da dire che chi diventa vegano uccide le metastasi cosa impossibile persino per la scienza.
persino veronesi gli da'ragione.
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 22:05:00 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ottima la questione etica, ma poco solida quella sulla salute. Se la questione è giustamente etica si dovrebbe essere vegani anche se questa alimentazione facesse peggio delle altre, non trovi ?

Su Veronesi stendiamo un pietoso velo, perché è un vegano militante. Contro il veganismo ci sono le statistiche sanitarie, ossia i paesi più sani e longevi sono quelli dove l'apporto di cibi di derivazione animale non è basso. Meditate gente, meditate e non bevetevi tutta le bufale che circolano su questi argomenti.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Fenderman
Membro Senior



962 Messaggi

Inserito il - 29 marzo 2016 : 22:16:01 Invia a Fenderman un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Personalmente ho provato la dieta vegana (per poco tempo), la vegetariana ( a lungo), iperproteica (ai tempi del b.b.) e ogni fase ha avuto i suoi lati negativi e positivi. Secondo me non esiste una dieta migliore delle altre. Vanno provate per capirle. Poi c'è un aspetto a cui io credo molto che è quello della gioia del mangiare. Questo non vuol dire non seguire delle regole, ma ascoltare anche il proprio corpo e non privarsi di qualcosa se la si desidera davvero. Chissà quanta dopamina si produrrà quando si mangia una carbonara fatta per bene :-) Tutto questo non toglie valore ai discorsi etici e salutistici che rispetto e ammiro.
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 01:37:52 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
qui una sua intervista:
http://veggoanchio.corriere.it/2015/03/31/veronesi-io-vegetariano-convinto-per-me-stesso-per-gli-animali-e-per-il-pianeta/?refresh_ce-cp

ce'da dire che lui lo e'da quando era bambino e ora ha 89 anni ed e'in ottima salute oltre ad avere una coscenza pulita,e 89 anni per un uomo sono tantissimi.
quanti carnivori arrivano alla sua eta'?
poi se non erro i tumori al colon pancreas e intestino avevo letto da qualche parte che son provocati dal consumo eccessivo di carne,e in piu' mi sembra impossibile trovare un vegano obeso e ingordo di cibo,cosa che succede a noi onnivori.
la societa'ci istiga e cresce con determinate cose che in realta' son dettate solo dal guadagno generale facendoci credere tutt'altro.
tutt'ora nel 2016 in italia trovo assurdo che esistano allevamenti di massa,sperimentazione(tortura)animale e usano le solite scuse e bugie per farci credere che e' tutto normale o obbligatorio che non ci sono altre scelte...si e'contro il razzismo,la discriminazione solo degli individui che camminano su due gambe come noi o possono parlare la nostra lingua ma verso gli animali nessun diritto,nessun rispetto,nessuna pieta'...
nessun essere vivente vale piu' di un altro solo perche' e' della nostra specie.
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 09:43:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Separiamo la questione etica da quella salutistica. Sulla questione etica nulla da dire e basterebbe questa per diventare almeno vegetariani (con il veganismo imperante gli animali d'allevamento che si vogliono preservare semplicemente sparirebbero dalla faccia della Terra).

Veronesi vive da sempre di ideologia e ora si è affiliato a questa, come lo stesso Veronesi sa, essendo un uomo che mastica un po' di scienza, il singolo non fa testo, fanno testo i dati statistici e storici e secondo questi (più alcuni studi specifici) non ci sono molte evidenze che il vegano viva più sano e più a lungo, c'è già di più sul vegetariano e comunque i popoli più longevi come i giapponesi basano la loro salute e longevità sulle proteine animali, perché anche i pesci lo sono (anche se tanti non lo vogliono capire...).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1533 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 10:22:01 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Separiamo la questione etica da quella salutistica. Sulla questione etica nulla da dire e basterebbe questa per diventare almeno vegetariani (con il veganismo imperante gli animali d'allevamento che si vogliono preservare semplicemente sparirebbero dalla faccia della Terra).

Veronesi vive da sempre di ideologia e ora si è affiliato a questa, come lo stesso Veronesi sa, essendo un uomo che mastica un po' di scienza, il singolo non fa testo, fanno testo i dati statistici e storici e secondo questi (più alcuni studi specifici) non ci sono molte evidenze che il vegano viva più sano e più a lungo, c'è già di più sul vegetariano e comunque i popoli più longevi come i giapponesi basano la loro salute e longevità sulle proteine animali, perché anche i pesci lo sono (anche se tanti non lo vogliono capire...).

Ciao

MA - r l i n



Quoto, intervento serio e ragionato. Purtroppo ragionare o, peggio, argomentare, con i fanatici (da entrambe le parti...) molto spesso è inutile purtroppo.
Torna all'inizio della Pagina

Jackbrown
Membro Senior

riporto



598 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 11:37:59 Invia a Jackbrown un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Aggiungo non solo i Giapponesi, ma per rimanere in terra Italiana basti pensare ai Sardi.
Conosco molti Sardi personalmente e vado in Sardegna per lunghi periodi da molti anni, vi posso assicurare che lì la dieta è bella proteica e con quasi tutti prodotti di origine animale.
Poco pesce, molta carne , formaggi, verdure dell'orto dietro casa, latte di pecora e tanto vino e liquori.
I Sardi sono il popolo più longevo d'Italia.
I motivi sono da ricercarsi nella mancata raffinazione delle materie prime e nei bassi tassi di inquinamento.
La dieta Vegana è una bufala dei giorni nostri,l'uomo sin dalle origini si è dedicato alla caccia come fanno gran parte degli animali di questo pianeta, anche per garantire uno sviluppo muscolare adeguato.
I Sardi magiano bistecche e carne di maiale, ma sono i maiali che allevano loro, non quelli che provengono da allevamenti intensivi, pieni di antibiotici, ormoni e nutriti con farine schifose. Poi mangiano polli e conigli e bevono vino in quantità.
Inoltre anche l'aria poco inquinata gioca un fattore importante. Se state in una grande città industrializzata già il rischio di tumori aumenta.
Quello che fa male è la carne lavorata, tipo gli insaccati. Ma purtroppo anche la carne da noi (a parte rari casi) , è tutta inquinata, perchè proviene da allevamenti intensivi.


sto cercando i miei capelli
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



1911 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 11:44:00 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ce'da dire anche che i sardi che vivono molto dormono anche molto con la penichella pomeridiana.
secondo me dormire molto e avere poco stress oltre le cose che ha elencato l'utente prima di me, fa'vivere bene e a lungo.
non vivono a lungo di certo per il vino.
escludendo il fattore genetico,per farti un esempio tra fratelli ho visto chi dormiva tanto e lavorava poco e' ancora vivo,mentre chi lavorava tanto e dormiva nulla purtroppo ora non ce'piu'.
parlo di 80enni e con zie e parenti arrivate ultracentenarie(non tutte logico)
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Jackbrown
Membro Senior

riporto



598 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 11:51:35 Invia a Jackbrown un Messaggio Privato Rispondi Quotando
thecrow ha scritto:

ce'da dire anche che i sardi che vivono molto dormono anche molto con la penichella pomeridiana.
secondo me dormire molto e avere poco stress oltre le cose che ha elencato l'utente prima di me, fa'vivere bene e a lungo.
non vivono a lungo di certo per il vino.
escludendo il fattore genetico,per farti un esempio tra fratelli ho visto chi dormiva tanto e lavorava poco e' ancora vivo,mentre chi lavorava tanto e dormiva nulla purtroppo ora non ce'piu'.
parlo di 80enni e con zie e parenti arrivate ultracentenarie(non tutte logico)


Ma certo! Lo stress gioca un ruolo fondamentale nella vita di un individuo! Noi siamo geneticamente predisposti a vivere circa 120anni, ma è poi per svariati motivi che muoriamo prima, tra questi c'è anche lo stress che favorisce aumenti della pressione, dei battiti cardiaci, rilascio di ormoni nel sangue ecc ecc.. tutte cose che a lungo termine provocano restringimento delle arterie, rischio di infarto ed anche di tumori.
Io lo dico da sempre...la vita di oggi, questa società....è tutta sbagliata.

sto cercando i miei capelli
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 30 marzo 2016 : 13:48:44 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh, diciamo che la vita di oggi e la società sono migliorabili...perché è proprio con questo tipo di vita e di società che la longevità è cresciuta vertiginosamente in questo ultimo secolo e sta crescendo ancora (notizie di ieri altri 8 anni di vita in più da qui al 2050).

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31292 Messaggi

Inserito il - 02 maggio 2016 : 23:41:20 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ecco studi che non si inchinano alle "mode alimentari" dominanti:

http://journals.plos.org/plosone/article/asset?id=10.1371/journal.pone.0088278.PDF

https://www.researchgate.net/blog/post/human-genome-shaped-by-vegetarian-diet-increases-risk-of-cancer-and-heart-disease

http://www.scientificamerican.com/article/lettuce-produces-more-greenhouse-gas-emissions-than-bacon-does/

http://www.repubblica.it/2004/d/sezioni/scienza_e_tecnologia/pianteparl/pianteparl/pianteparl.html

http://www.the-scientist.com/?articles.view/articleNo/38727/title/Plant-Talk/

Ciao

MA - r l i n

NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata